Il decimo membro della Ciurma di Cappello di Paglia

374

[Articolo di illaboratoriodivegapunk]

Kinemon? Momonosuke? Rebecca? Bartolomeo? Un nano? Chi sarà il nuovo membro dei Pirati di Cappello di Paglia? Questo genere di interrogativi si presenta praticamente in ogni saga, già dopo l’entrata di Brook e così è stato anche prima. Naturalmente, ci si mette anche quel trollone di Oda che dichiara che il decimo Mugiwara sarà un boss del passato, che sarebbero entrati in 10 nell’Isola degli Uomini pesce e che inserisce personaggi sempre più appetibili per questo ruolo. Ma questi nuovi personaggi presentati non possono semplicemente essere gli alleati di questa saga per i nostri Mugiwara? Io credo di sì e vi pongo un altro quesito. Il fattore “reclutamento” sarà totalmente sostituito dal fattore “alleanza”? Cercherò di spiegarmi meglio.

Innanzitutto, per fattore “alleanza” non intendo un’alleanza come quella tra Rufy e Law, ma un’alleanza dove un equipaggio viene messo sotto il diretto controllo della ciurma di Cappello di Paglia.
Nel Nuovo Mondo, si preferirà l’alleanza con altre ciurme piuttosto che reclutare nuovi membri? Questo me lo fa pensare una semplice questione di numeri. Nel Mare Orientale Rufy ha reclutato ben 4 persone e nella prima parte della Rotta Maggiore altre 4. Allora perché si parla solo di un decimo Mugiwara? Ovviamente perché non si può parlare di un undicesimo senza un decimo. E dove voglio arrivare con ciò?

La ciurma di Rufy è, al momento, molto modesta rispetto ad altre presentateci finora e, per poter affrontare proprio queste ciurme, bisognerà reclutare sempre più membri. Ma questo non farebbe altro che ingarbugliare le cose, in quanto qualche Mugiwara rimarrebbe in secondo piano e questo non andrebbe bene. Infatti, noi sappiamo che, nonostante Rufy sia il protagonista, i Mugiwara hanno tutti un ruolo abbastanza importante per lo svolgimento della trama. Basti pensare a quando si dividono su un’isola per esplorarla ognuno a modo suo. Io penso sarebbe più opportuno creare personaggi su più livelli piuttosto che aggiungere singoli Mugiwara.

Per cercare di spiegarvi meglio, prendiamo come esempio la saga di Enies Lobby. Se ci pensate, i personaggi non avevano tutti lo stesso spazio, in quanto c’erano i Mugiwara e Franky (allora alleato occasionale, così come lo è stato Smoker a Punk Hazard) con un ruolo molto più in risalto rispetto a Paulie, Lulu, Tilestone, Zambai, Kiwi e Mozu. A loro volta questi avevano un ruolo più di rilievo rispetto al resto della Franky Family.

Quindi, cosa voglio dirvi con tutta questa pappardella abbastanza scontata? Se si vogliono sfidare Imperatori, Marina e quant’altro serve, ovviamente, una ciurma molto numerosa e io credo che sarebbe ben difficile gestire più di dieci Mugiwara con tanto di alleati occasionali, che ci saranno comunque in ogni saga, rischiando di lasciare, come già detto, alcuni personaggi in disparte. A mio avviso, sarebbe più facile dare una determinata ciurma alleata ad un determinato Mugiwara. O almeno mandare le flotte alleate in avanscoperta (come la Franky Family e la Galley-la Company, per intenderci) e lasciare i combattimenti con i pezzi grossi alla ciurma.

E voi direte: e la differenza quale sarebbe?
Bhè… non dimentichiamoci comunque l’alleanza con i Pirati Heart, dove i membri importanti sono messi allo stesso livello dei Mugiwara e, quindi, credo combatteranno con i suddetti "pezzi grossi". E, in più, non sappiamo minimamente del viaggio fatto da loro e quindi potrebbero avere “alleati subordinati” a loro volta.

In più, la ciurma ha già alleati che andrebbero bene a coprire il ruolo di “flotta subordinata”, anche solo occasionalmente per una saga, come la Marina Happou, il Barto club e altre presentateci in passato.

Abilità e caratteristiche simili

Non dimentichiamoci però che un decimo membro dei Pirati di Cappello di Paglia ci sarà comunque. Ma allora chi sarà? A tal proposito, io ho sempre notato una cosa particolare nella ciurma. Magari sono solo mie fantasticherie, ma ho notato che ogni membro della ciurma ha abilità simili e opposte ad un altro membro della ciurma stessa.

Rufy e Robin combattono prevalentemente con i poteri del loro frutto, che sono anch’essi simili. Possono ingigantirsi e possono arrivare ad oggetti lontani, solo che Rufy si allunga, mentre Robin ci arriva direttamente.

Usopp e Nami usano tutt’e due un’arma creata unicamente per adattarsi alle loro conoscenze e abilità. La Kuro Kabuto di Usopp gli dà una buona potenza sulla lunga distanza, mentre il Sorcery Clima-Tact di Nami sulla corta-media distanza.

Franky e Chopper possono apportare modifiche al proprio corpo: Franky tecnologicamente e Chopper geneticamente (se così si possono definire l’uso delle Rumble Ball e le sue trasformazioni).

Zoro e Brook sono spadaccini formidabili. Zoro usa attacchi incentrati prevalentemente sulla potenza e ha sempre desiderato una spada infuocata (ha creato anche un colpo infuocato), mentre Brook usa attacchi incentrati sulla velocità e può ghiacciare la sua spada.

Jinbe

L’unico personaggio rimanente è Sanji, un artista marziale che usa il fuoco. Cosa vi fa pensare? Esatto, un uomo pesce, grandi artisti marziali che usano l’acqua. E guarda caso Jinbe ha promesso che si riunirà a loro se lo vorranno ancora. E guarda caso Jinbe è un timoniere, elemento che ancora manca in ciurma. E guarda caso Jinbe è chiamato “boss”, spiegando la dichiarazione di Oda sul “boss del passato”. E guarda caso… ok la smetto.

Mi rendo perfettamente conto che questo articolo è un’accozzaglia di futili informazioni abbastanza scontate, ma sono comunque degli spunti piuttosto interessanti per capire come si evolverà One Piece nel tempo.

Fonte

Ti è piaciuto questo articolo? Allora passa dal blog "illaboratoriodivegapunk" e faglielo sapere lasciando un commento in questa pagina:

http://illaboratoriodivegapunk.blogspot.it/2013/09/locchio-vigile-del-panda-la-flotta-del.html

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here