Il Mostro e il Gentiluomo

78

Se una renna ha un naso blu, non viene considerata come tutte le altre.
Se un medico ha idee troppo esuberanti, non preso con serietà.
Entrambi subiscono la derisione l'umiliazione di quelli che incontrano lungo il percorso delle loro esistenze straordinarie.
Da una parte un mostro, dall'altra un dottore gentiluomo.
La nostra renna, Chopper, e il suo più grande e vecchio amico, il dottor Hiluluk, sembrano essere gli scarti di un branco che li ha rifiutati. Eppure la loro storia è un insegnamento forte di solidarietà umana, di coraggio e di perseveranza.
Il buon vecchio dottore, nonostante la sua grave malattia, riesce a compiere uno dei miracoli più belli: trasmettere un sogno.
"Ho avuto una vita meravigliosa"
Queste sono le sue ultime parole prima di morire, il suo lascito per un'altra creatura destinata alla sofferenza dell'emarginazione.
Poi ci sono i ciliegi.
Petali e rami in un tripudio di colori, proprio nel celo bianco dell'isola di Drum.
Quello è il sogno, quella è la meraviglia: nessuno è davvero malato se qualcuno è disposto a stargli accanto per aiutarlo.
Nessuno muore se qualcuno lo ricorderà per sempre.

– Il Canterino –

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here