Im Nerona, Il vero significato del suo nome – TEORIA

4106

Il Re del Mondo è avvolto nel mistero, ma forse potremmo imparare di più su di lui dal potenziale significato dei nomi “Im” e “Nerona”.

Im è un grattacapo per ogni fan. Prima sembrava che il Grand’Ammiraglio Akainu o uno degli imperatori – probabilmente Barbanera – sarebbero stati gli avversari finali.

Ora, invece, il leader all’ombra del Governo Mondiale sta gettando la sua corona sul ring. Questa misteriosa figura conosce molti dei più grandi segreti del mondo, compreso ciò che è accaduto nel Secolo Vuoto.

Sfortunatamente, sta giocando le sue carte in modo molto più cauto rispetto alla maggior parte degli altri personaggi, quindi è difficile dire chi sia o cosa voglia.

Tuttavia, c’è un indizio sulla sua identità: il suo nome. Deriva da San Im della dinastia Nerona, uno dei 20 membri fondatori del Governo Mondiale; questo è stato confermato nel capitolo 1086, “I cinque astri di saggezza”.

Che sia un discendente dei Nerona o che in qualche modo sia quella persona, conoscere il suo nome è un grande passo avanti. Fare ulteriori speculazioni sul suo significato, porta a elaborare teorie più complesse.

Qual è il significato del nome Im?

Im

Im non ha un omonimo reale, ma potrebbe comunque avere un significato nascosto.
La prima parte ”Im” può essere scritta in katakana come イム. Questi due possono essere usati anche come radicali, che possono essere messi insieme per formare dei kanji. Nel caso di イ(i) e ム (mu), possono combinarsi per formare(hotoke), che significa “Buddha” o “Shakyamuni“.

Il Buddha assume diverse forme nella cultura dell’Asia orientale. Tuttavia, 仏 è usato più specificamente per ”Siddharta Gautama”, il fondatore del Buddismo nel VI o V secolo a.C.. I suoi insegnamenti sull’illuminazione lo trasformarono in una figura divina e la sua influenza si è protratta fino all’era moderna.

Potrebbe avere alcune cose in comune con Buddha. Anche lui potrebbe essere stato un normale essere umano prima di ascendere allo stato di divinità. Inoltre, potrebbe essere sopravvissuto fino all’era moderna del mondo di One Piece.

Non c’è modo di sapere cosa abbia fatto per guadagnarsi il suo status, ma forse era visto come una figura illuminata. Dopotutto, l’epiteto “Buddha” si traduce approssimativamente in “lo Svegliato, l’Illuminato“.

Un’altra rappresentazione degna di nota del Buddha proviene dall’epopea classica cinese ”Viaggio in Occidente”. Dopo aver sfidato il cielo, la scimmia Kung Su Wukong fu sigillata da Buddha sotto una montagna.

Prima di ciò, cercò arrogantemente di fuggire correndo ai confini dell’universo. Purtroppo per lui, non lasciò mai il palmo dell’essere divino. Questa storia viene spesso usata come metafora di chi cerca di sfidare il destino. Poiché Luffy è ispirato al Re Scimmia, forse avrà un rapporto simile con Im (Buddha).

Im è un Dio?

Im

Anche il katakana di Nerona (ネロナ) potrebbe essere inteso come un kanji. Si unisce per formare “dio” (神). Potrebbe essere una forzatura, poiché richiede di raddrizzare il na (ナ), ma non funzionano così i radicali. Tuttavia, parlando di libertà creativa, si potrebbero legare dal punto di vista tematico. Ogni nome rappresenterebbe una divinità.

Per essere chiari, Kami si riferisce a un singolo dio. Per parlare di divinità multiple o varie sarebbe necessaria la frase kamigami (神々). Il nome di Im si dovrebbe quindi leggere “Neronanoma (ネロナノマ)“.
È probabile che Nerona voglia evocare l’immagine di un dio monoteista che regna su tutto. Tuttavia, questo vale solo se viene letto da solo.

Combinando i kanji di “dio” e “Buddha” si ottiene un’altra nuova parola: Shinbutsu (神仏). Questo termine generico si riferisce alle divinità scintoiste e collettivamente ai vari Buddha.

È comunemente usato come parte della frase Shinbutsu-Shugo (神仏習合), il sincretismo di Kami e Buddismo. Questo collegamento rafforzerebbe il significato nascosto di Nerona.

Chi (o cosa) potrebbe essere Im?

Potrebbe aver ricevuto un operazione di immortalità, che richiedeva ai membri fondatori di sacrificare le loro anime e fonderle in un’unica persona; l’operazione sarebbe potuta essere l’equivalente della pietra filosofale di Fullmetal Alchemist.

Diventando una coscienza collettiva con tutti i creatori del Governo Mondiale, sarebbe diventato onnipotente e onnisciente. Tale esistenza giustificherebbe il fatto che essa sia “l’unica persona” che può sedere sul Trono Vuoto, dove “nessun sovrano può mai sedersi”; sarebbe sbagliato per un solo sovrano sedersi lì e stabilire il proprio dominio, ma se lo facessero tutti, potrebbe funzionare.

Questo spiegherebbe anche perché i Cinque Astri di Saggezza lo tengono in così alta considerazione. L’unica domanda che rimane è perché sia stato scelto come corpo ospite. In ogni caso, un essere simile potrebbe essere considerato senza dubbio una divinità.

Qualunque cosa si riveli, sarà diversa da qualsiasi mai vista finora. Il giorno in cui i Mugiwara si ritroveranno finalmente ad affrontare direttamente il Re del Mondo, sarà un giorno insolito, sorprendente e illuminante, anche per i loro standard.


Articolo tradotto dal web: fonte

Lascia un commento


Il periodo di verifica reCAPTCHA è scaduto. Ricaricare la pagina.