Jujutsu Kaisen 242: le anticipazioni del capitolo

2285

Jujutsu Kaisen 242: le anticipazioni del nuovo capitolo del manga di Gege Akutami, pubblicato settimanalmente sulla rivista Weekly Shonen Jump

Jujutsu Kaisen 242


Se ti piacciono i nostri articoli, offrici un caffé


Titolo: Stupido sopravvissuto – sorgi!!

All’inizio del capitolo Kenjaku evoca una maledizione di grado speciale chiamata Akuro Ouohtake, ma viene distrutta da un truck-kun evocato da Takaba.

All’improvviso Kenjaku diventa un poliziotto arrivato sulla scena per investigare. Incolpa Takaba di guida in stato di ebrezza e gli chiede di fare un test dell’alcool. La busta in cui Kenjaku ha chiesto a Takaba di soffiare dentro contiene un pesce rosso. Se il pesce rosso morirà, allora Kenjaku arresterà Takaba. Ma in realtà il pesce rosso è già morto.

Sia Takaba che Kenjaku allora diventano dottori che provano a salvare il pesce rosso, ma Kenjaku scarica i defibrillatori su Takaba. I due non riescono a salvare il pesce rosso, perciò Takaba si deprime, e Kenjaku diventa un’infermiera, cosa che a Takaba non piace.

Dopodiché i due giocano a carta, sasso e forbici. Kenjaku realizza che la tecnica di Takaba non forza la materializzazione della sua immaginazione, ma ha effetto anche sull’immaginazione dell’avversario, e la sfrutta per la sua tecnica.

I due adesso giocano ad un quiz televisivo. Dopo due domande, il conduttore chiede ai due di scegliere la porta corretta tra le due che gli appaiono davanti: auto-raccomandazione o raccomandazione per una scuola designata (?). Entrambi corrono verso le porte dicendo che la risposta è facile.

Mentre Takaba si affretta, sente qualcuno chiamare aiuto, e nota un gatto sulle strisce pedonali che sta per venire investito da un taxi. Takaba corre per salvarlo ma si scopre che il gatto era in realtà Kenjaku, e Takaba viene investito da taxi.

La scena si sposta in mare, dove Takaba prende in pieno Kenjaku con una moto d’acqua. I due cominciano a giocare con l’acqua come se fossero bambini. Kenjaku comincia a pensare: “E’ così divertente, sono passati anni da quando sono stato così eccitato! Sono contento di aver creato il gioco di sterminio!

All’improvviso però Kenjaku capisce che i suoi pensieri sono stati manipolati, e attacca Takaba. Lui lo ferma e gli chiede di bere l’acqua dell’oceano, che si rivela essere Fanta. Kenjaku capisce che a questo ritmo perderà, perché tutti questi innumerevoli scenari anche se sono simulazioni per Takaba stanno cominciando ad accumulare danni su di lui.

Questa battaglia non finirà fino a quando il desiderio di Takaba di fare comicità non sarà soddisfatto, perciò Kenjaku decide di vestirsi elegantemente e sfida Takaba per una battaglia finale sul palco!

Lascia un commento


Il periodo di verifica reCAPTCHA è scaduto. Ricaricare la pagina.