LE CROQUEMBOUCHE DE MAMA

618

Detta così sembra quasi un'offesa in napoletano "Chella Croquembouchè è Mammt!"… e sì che il napoletano, a causa della dominazione francese, ha molti termini simili alla lingua franca… ma sto divagando…

GENTE DI OP.IT, BUONSALVE!

Oggi apriamo il reparto MIGNOTTERIE (ed anche questa sembra un'offesa…)

Con cosa iniziamo? Ovviamente con le CROQUEMBOUCHE!

Il Croquembouche è un tipico dolce francese: una vera e propria montagna di bignè (so che tutti i golosi stanno sbavando) che può arrivare fino a un metro d'altezza! I bignè son fatti con la pasta choux e possono essere riempitI con panna, crema pasticcera o crema chantilly (panna+crema pasticcera).




Questa montagna è "tenuta insieme" da una cascata di caramello…
Risultato? FUORI CROCCANTE. DENTRO MORBIDO.

Il Croquembouche solito di Big Mama è ripieno di crema pasticcera (si sente un suo scagnozzo che parla di "crema fresca"), mentre per la "copertura" si parla di "zucchero filato"! Ora, tocca un attimo aspettare la traduzione diretta dal giapponese per vedere se è un errore o è proprio così!

Nel frattempo, per chiunque voglia cimentarsi, vi lasciamo la ricetta del "Croquembouche in gabbia dorata" by Sale & Pepe!

[ Panda Studio ]

INGREDIENTI PER 6 PERSONE: 




– 40 bigne'
– 400 g. di zucchero semolato
– 500 ml di panna fresca
– 1 cucchiaio di zucchero a velo
– 1 rotolo di pasta sfoglia
– q.b. confetti colorati
– q.b. ribes rossi

PREPARAZIONE:
Per realizzare il croquembouche in gabbia dorata inizia con lo srotolare il disco di sfoglia su una placca foderata con carta da forno; appoggiaci un coperchio più piccolo di un paio di cm e incidi leggermente la pasta tutt'intorno con la punta di un coltellino: in questo modo dopo la cottura il bordo risulterà più alto dell'interno. 
Punzecchia la parte interna della sfoglia, spennella il bordo con un po' di sciroppo preparato con poca acqua e zucchero e cuoci in forno già caldo a 200° per 15-20 minuti, finché la sfoglia sarà dorata.




Con la punta del coltellino pratica un piccolo foro sulla base di ogni bignè. Monta la panna fredda aggiungendo lo zucchero a velo. 
Riempi con la panna una tasca con bocchetta liscia a foro piccolo e farcisci i bignè.
Raccogli in una casseruolina a fondo spesso 200 g di zucchero con qualche goccia d'acqua, metti su fiamma viva e appena lo zucchero comincia a cristallizzarsi abbassa il fuoco; dopo un paio di minuti lo sciroppo inizierà a colorirsi: a questo punto allontana il recipiente dal fuoco e rimettilo appena lo sciroppo incomincia a intiepidirsi; continua così fino a ottenere un caramello ambrato.
Lavorando velocemente, tuffa nel caramello la parte superiore di ogni bignè. 
Fai caramellare il rimanente zucchero. Metti il disco di sfoglia su un piatto da dolci e forma all'interno del bordo una corona di bignè, immergendo prima i lati nel caramello, in modo che si cementino. 
Forma un secondo giro di bignè e continua così dando man mano al dolce una forma a cono; termina con un solo bignè, inserisci qua e là chicchi di ribes e confettini d'argento.




Immergi a più riprese l'apposita frusta a fili diritti (o i rebbi di una forchetta) nel restante caramello (per mantenerlo morbido tienilo a bagnomaria), in modo da ottenere tanti fili con cui avvolgere il dolce.
Servi il croquembouche in gabbia dorata!

FONTE: ONE PIECE – SPIDERS CAFE'

[ Panda Studio ]

Lascia un commento