L’OTTOCENTOVENTICINQUE

137

[muori stronzo, muori!]

Prima di andare ad analizzare il consueto capitolo, vorrei spendere un paio di parole su qualcosa di leggermente diverso dal manga. Portiamo l’attenzione non su One Piece come opera cartacea ma sulle persone che, dell’opera cartacea, ne parlano.

Parliamo per un momento della community di One Piece.

E ovviamente, dato che sono un megalomane del cazzo, parliamo di me.
Ieri sera è uscito il capitolo in italiano. Io ero fuori con gli amici quando uno di questi mi chiama dicendomi che è uscito l’OTTOCENTOVENTICINQUE. E sapete io cosa faccio?
Beh una persona normale se ne fregherebbe e continuerebbe a provarci con tutte le cameriere con le tette enormi che stanno nel locale, mentre la gente anormale si metterebbe in macchina e tornerebbe a casa a scrivere il commento al capitolo. Immagino abbiate già capito a quale categoria io appartenga…
Ieri sera sono tornato a casa per scrivere il commento in modo da farvelo avere oggi, stamattina, e quindi facendo in modo che voi abbiate sempre il “commentone del reverendo” il giorno dopo il capitolo.

Il motivo per cui vi sto dicendo questo è che vorrei portare alla vostra attenzione il fatto che la passione per questo manga non deve essere scontata per voi. E' una passione, una dedizione che voi, spero, ormai apprezziate.
Anche se a volte alcuni vostri commenti mi fanno incazzare, e io purtroppo sono un tipo a cui parte subito la brocca, sappiate però che io avrò sempre questo genere di passione nello scrivere articoli, nel commentare (perché casomai non l’aveste notato, io rispondo sempre a tutti, SEMPRE) e nel proporre sempre spunti nuovi di riflessione. E questo lo fanno anche tutti i miei colleghi in pagina, non sono mica io il fenomeno!
Non mi aspetto che mi (ci) diciate grazie, mi aspetto solo che sappiate l’impegno in cui ci adoperiamo per proporre sempre spunti nuovi per voi, sempre nuovi modi per condividere con voi questa passione e senza nessun ritorno economico, solo per il nostro (e quindi anche vostro) puro divertimento!

E vi prometto una cosa, sarà il reverendo a chiudere la community quando finirà One Piece. Sarò l’ultimo che vi dirà addio quando questo manga sarà concluso perché sarò l’ultimo ad andarmene. Supportateci in questo viaggio ancora un po’ se vi va, fin quando non finirà il cammino, perché noi lo facciamo per voi. GRAZIE.
_____________________

FRATELLI!

Allora, facciamo una cosa: io oggi cercherò di evitare di parlare di quel coglione di merda, anche se so che non ci riuscirò. Vogliate perdonare le eventuali parolacce e turpiloqui che spenderò per parlare di questo individuo.

Detto questo, SI VA!

La prima cosa che notiamo è la nave canterina di Big Mom. Dico “Nave” e non solo “Polena” (la testa che canta) perché come vedremo più avanti è tutta la struttura ad essere viva. Ma a questo arriveremo più avanti.
Parliamo invece di Vito. Allora, lui racconta una storia interessante che ha letto su un giornale a tema economico, un po’ come ilSole24Ore oppure il Wall Street Journal. Narra le peripezie di questo ragazzo, Sora, che ha combattuto la temibile armata del Germa 66 con un robot e un gabbiano.
Ora, il fatto che Vito parli di questa storia come una sorta di indottrinamento, di lavaggio del cervello nei confronti dei bambini che andavano a leggere questa favola in modo da ripugnare naturalmente l’armata di assassini e idolatrare la Marina, è interessante perché vorrebbe dire che questo Germa 66 deve aver avuto un certo carisma in passato. Mi spiego meglio: che bisogno c’è, da parte della Marina, di creare degli strumenti come possono essere delle favole in questo caso, in modo da attirare i bambini tra le loro fila? Voglio dire, se questa armata ha fatto del male dappertutto, se ha distrutto, ucciso, torturato intere vite, famiglie, uomini, donne, bambini, che bisogno c’è di indottrinarli?

SE QUESTO GERMA 66 FOSSE COSI’ TERRIBILE, ALLORA NON CI SAREBBE BISOGNO DI PROPAGANDA PERCHE’ LA GENTE LO SAPREBBE DA SE’, CHE E’ TERRIBILE, NON VI PARE?

La propaganda è uno strumento che i media utilizzano per nascondere alcune cose e ingigantire altre. Non ci sarebbe bisogno di propaganda se le azioni dei propagandisti fossero nel giusto. Mussolini insegna… Perché “Quando c’era LVI…” la Coca Cola buttata sui fumetti arrivava in orario… Ah no…

No seriamente, se il Germa 66 fosse così mostruosamente disumano nelle sue azioni, la gente sarebbe portata SPONTANEAMENTE a reputare questa armata come terrificante perché vedrebbe CON I SUOI OCCHI quello che loro hanno fatto ad intere comunità, non ci sarebbe alcun bisogno di creare della propaganda cartacea e di pubblicarla continuamente, no?

Vito dice espressamente che quella storia l’ha letta tantissime volte, quindi il bisogno della Marina di indottrinare i bambini è stato di priorità assoluta!
Non voglio osare troppo, però credo che ci fu un evento che portò la Marina a perdere credibilità e quindi attuò questo piano propagandistico per “far proseliti”, come si suol dire… Un po’ come adesso che, dopo la sconfitta di Doflamingo e il ritorno di un equilibrio da parte di un pirata, la Marina di Sakazuki ha perso credibilità perché agli occhi del mondo si è dimostrata inetta e incapace di fare quello che invece un pugno di pirati sono riusciti a fare. I problemi del passato sono i problemi di oggi… Già…

Ovviamente la famiglia di Sanji fa parte del Germa 66, questo voglio ricordarlo… e Vito è emozionatissimo di avere un loro “membro” vicino. Saltati i convenevoli, ecco che arriviamo alla porta di legno parlante.
Dunque, di che di materiale è fatta questa nave?

Io opterei per un frutto del diavolo, opzione scontata e persino banale.

SI, MA CHE GENERE DI FRUTTO DEL DIAVOLO?

O meglio, chi cosa ha effettivamente mangiato un frutto del diavolo? La nave?

Allora, escludiamo i Rogia per due semplici motivi: il primo, la nave non è un elemento della natura e non richiama a nulla di simile dato che è la cosa che salta subito all’occhio è che si tratta di una nave parlante; il secondo è che non avrebbe senso sprecare un potere raro come un Rogia su di un oggetto. Oda sfrutterebbe meglio questi poteri su delle persone anziché andarli a piazzare su delle navi. Parlare di Zoan sarebbe stupido più o meno per gli stessi motivi. Dunque è un Paramisha.

Sul sito dei Malati di One Piece mi avete fatto notare, giustamente che un animale che abbia mangiato un frutto del diavolo Nave Nave sarebbe un po' improbabile dato il fatto che si trova in acqua. Inoltre non si potrebbe rivestire di Agalmatolite marina dato l'evidente contatto con il minerale. D'altronde sarebbe improbabile anche una nave normale che abbia mangiato un eventuale frutto Homo Homo modello qualsiasi che avrebbe conferito ad essa il dono della parola. Sono teorie interessanti però abbastanza campate per aria…

L'unica attendibile fino ad ora è quella che vede Big Mom come portatrice di un frutto in grado di donare la vita in qualche modo anche agli oggetti e quindi anche alla sua nave. Procedendo per questa strada (e quindi facendo finta che questa speculazione sia vera) non sappiamo che genere di "vita" Linlin sia in grado di creare. Mi spiego meglio: potrebbe riuscire a creare una vita semi-senziente, che risponde solo a determinati comandi, oppure una coscienza completamente schiava degli ordini che riceve, quindi incapace di ragionare da sé. O magari Big Mom potrebbe essere in grado di dare una vita cosciente e lasciare che si esprima per conto suo, come se la nave ragionasse per i fatti suoi e prendesse decisioni proprie…

Alcuni hanno dato via ad una teoria interessante. Osservate bene il Jolly Roger di Big Mom:

A destra ha un albero, simbolo della vita per eccellenza. Potrebbe essere un ulteriore richiamo al fatto che questa donna abbia un potere molto sottile quanto spaventoso, quello appunto di far muovere gli oggetti rendendoli autonomi o quasi…

Fatemi sapere cosa ne pensate a rigaurdo…

Dunque, si prosegue e vediamo Sanji nella sua camera privata alle prese con Vito e un’altra testa calda che si avvicina a lui: Gotti.
Il mio collega, che in pagina (iMalati di One Piece) si firma Professor Clover, ha scritto due righe interessanti a riguardo:

John Gotti (classe 1940-2002) è stato un boss mafioso di una delle 5 famiglie. Ha origini italiane, ovviamente, e fece parte della famiglia Gambino dopo aver ucciso il suo boss.
Oda si è ispirato ad Al Capone per Capone Bege e a Don Vito Corleone per Vito, quindi ci starebbe un ulteriore citazione a questi boss.
Penso che Oda voglia rifarsi allo schema delle tipiche famiglie mafiose, e se dovesse presentare un altro sottoposto di Capone, penso che questi possa far parte della famiglia Bonanno, la seconda più forte dopo quella di Capone .

Quindi, le citazioni ci sono e sono anche interessanti.

E a proposito di citazioni…
Vi ricorda qualcuno la donna che entra in modo irruento e si prende Gotti tirandolo per le orecchie?

Mi ricorda qualcuno…” dice Sanji…

Ecco dove l'ha vista il buon Sanji, a Thriller Bark!

Ormai il fatto che Laura sia una figlia di Big Mom è accertato al 100%… e anche se la donna che ha rimproverato Gotti non fosse Laura, e quindi si trattasse di una delle figlie di Linlin, comunque la somiglianza con Laura sarebbe enorme, quindi è assolutamente sicuro che troveremo proprio lei durante il Tea Party e il fatto che Nami sia salita sulla nave per fare questo viaggio la dice lunga sui progetti di Oda a riguardo. E magari potrebbe essere esattamente questa l’intuizione che aveva Rufy nel voler risolvere senza mazzate con Big Mom. Che Nami e Laura si metteranno in mezzo facendo in modo che la faccenda si risolva in modo diplomatico? D’altronde Rufy ha detto che renderà Linlin una sua sottoposta e sappiamo quanto Oda ci tenga a far avverare tutto quello che questo ritardato dice, quindi è probabile che una cosa simile (per quanto aberrante secondo me) ci sarà. Ne vedremo delle belle, questo è certo.

E ora passiamo al ritardato di mente.

Quando arriva il momento di parlare di RABBER, io stacco le mani dalla tastiera e smetto di scrivere per 5 minuti. Chiudo gli occhi e penso intensamente a come non insultarlo… il problema è che nella mia mente (che è ormai allenata a prenderlo per il culo) succede l’esatto contrario, e il mio cervello diventa immediatamente un traffico internazionale di parolacce e insulti estremamente complessi.

Quindi ragazzi, mi dispiace ma non possiamo farci proprio niente. Togliamoci ‘sto dente va’…

Il cretino ha sete…
Il cretino ha fame…
Perché ha fatto una cosa sola negli ultimi dieci capitoli e l’ha fatta anche male, ha cucinato una porcheria immangiabile e inutile, come lui d'altronde. E successivamente ha rischiato di ammazzare tutti di inedia e disidratazione.
Il cretino poi si avvelena anche da solo…
E soltanto un mongoloide può mangiarsi un pesce crudo, e ovviamente lui lo fa… perché è un mongoloide.
E ovviamente vederlo in quelle condizioni è stato per me un piacere enorme e quando ho visto che stava anche per morire, il mio cuore è andato in fibrillazione.

Poi però mi sono ricordato che Rufy si trova al PRIMO posto nella classifica giapponese come personaggio preferito non solo di One Piece, ma di TUTTI i manga! E ho capito che non sarebbe potuto mai morire, neanche fra cent’anni.

Ma vi rendete conto? Viviamo in un luogo dove la gente preferisce in modo assoluto un personaggio che per salvare il fratello in prigione ad Impel Down ha liberato migliaia di altri galeotti contribuendo a rendere il mondo un posto peggiore con questi criminali in circolazione… e il tutto, per il suo egoismo! Pur di salvare un solo uomo se n’è fregato della gente che adesso avrà più paura del solito e vivrà la quotidianità nel terrore che questi criminali facciano irruzione proprio nella loro città.

Il Giappone è un posto meraviglioso.

Andiamo avanti.

Arriviamo finalmente nel luogo d’influenza di Big Mom e, come di consueto, i lumacofoni iniziano a squillare per via dell’avvertimento dato da quegli aggeggi che si trovano sott’acqua e che avvertono la presenza del nemico.
Come detto anche qualche settimana fa, non ci sarebbero stati problemi ad entrare nell’area di influenza di Linlin per via di Pekoms che avrebbe detto a Nami cosa fare e dove portare la nave in un’area di sicurezza. E infatti così stava per accadere, se non che accade l’impensabile.

RAGAZZI, A ME LA NAVE DEL GERMA 66 HA FATTO PAURA

E dico sul serio. Con quegli occhi a palla, come se fosse una specie di lumaca (o lumacofono gigante) che si vedono in penombra e sbarrati come gli occhi di un bisonte mi hanno dato un leggero brivido. Non mi è dispiaciuto affatto il suo design, davvero bellissimo.
E ci troviamo al cospetto di uno dei membri del Germa 66, e sicuramente lo è data la palese forma del sopracciglio a ricciolo, tipico di Sanji.

E se la nave del Germa fosse arrivata giusto in tempo per salvarli e permettere ai Mugiwara l'ingresso furtivo a Whole Cake Island? Questo vorrebbe dire (prendendo per vera questa speculazione) che alcuni membri dei Vinsmoke potrebbero non essere molto d'accordo su questo matrimonio e che potrebbero esserci delle diatribe interne tra i ranghi del Germa. Ovviamente questa è una teoria, potrebbe anche essere il contrario, ovvero ciò che ci aspettiamo a questa armata, che siano stronzi fino al midollo e che vadano tutti contro Sanji e quindi per esteso a che a Rufy, però in One Piece episodi imprevedibili come quello appena descritto sono all'ordine del giorno, no?

Ora, io mi chiedo una cosa: se questa forma del sopracciglio è tipica dei Vinsmoke, come ha fatto Sanji a non essere mai stato riconosciuto per strada? Eppure lui e i suoi compagni ne hanno passate di avventure, o sbaglio? E magari non mi sarei nemmeno aspettato che la gente comune lo avesse riconosciuto o avesse sospettato di qualcosa, però almeno Crocodile? Moria? Doflamingo? Law? Rayleigh? Dai! Rayleigh no! Avrebbe dovuto riconoscerlo all’istante! E che cazzo!

Cocodile e Doflamingo poi! Due persone che hanno avuto a che fare da sempre con la criminalità non hanno riconosciuto il sopracciglio di Sanji? Il Cp9 ha contatti col mondo criminale praticamente fin dall'alba dei tempi, com'è possibile che non conoscano i tratti caratteristici di un Vinsmoke e non l'abbiano notato in Sanji durante Enies Lobby? Io ho storto un po’ il naso… Però nulla è perduto, vediamo come Oda riuscirà a gestire questo piccolo buco narrativo (perché ditemi quello che volete, ma lo è).

Il capitolo si è rivelato pieno di aspettative. Personalmente sto notando una certa velocità in Oda nel narrare i fatti che stanno avvenendo nel presente, una cosa che prima faceva più a rilento, non so se l’avete notato. In pochi capitoli abbiamo avuto Kaido, i Poneglyph, alcuni frammenti di storia, si è parlato di Barbanera… Credo che questo sia dovuto all’inizio delle battute finali, o meglio delle narrazioni che porteranno alla fine, quindi Oda sta cercando di chiudere tutte le parentesi che ha lasciato in sospeso (volutamente) durante tutta la Grand Line.
A noi non può far altro che piacere. Meno piacere però è la scritta finale che annuncia la pausa del manga la settimana prossima e quindi la ripersa giovedì 19 maggio.

Ma non preoccupatevi, perché non ci vedremo fra due settimane. Ho dato il via ad un progetto che vedrà coinvolta la Marina per due mesi interi! Quindi maggio e giugno saranno i mesi della Giustizia! Ogni lunedì pubblicherò un articolo che andrà ad analizzare un singolo membro della Marina cercando di approfondirlo al meglio. I siti che “ospiteranno” i miei articoli sono iMalati di One Piece e Onepiece.it (ovviamente). Ho già iniziato ieri, andate a scoprire chi è il primo Marine!

Quindi il nostro appuntamento è aggiornato a lunedì prossimo con il secondo portatore di Giustizia. Ma quale Giustizia sarà?

Reverendo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here