Navarone – Personaggi non presenti nel manga

544
Drake
Drake è un marine della fortezza Navarone.
Porta sempre la divisa della Marina, e ha una folta barba bruna che si congiunge con i capelli. Compare per la prima volta nel quarto e nel quinto film dove insegue Rufy e la sua ciurma. In seguito ricompare presso la fortezza Navarone mentre indaga insieme al vice-ammiraglio Johnathan sulla ciurma di Rufy e sulla Going Merry, misteriosamente caduti dal cielo in mezzo alla loro base. Si irrita facilmente, soprattutto quando un suo piano fallisce. Sfortunatamente per lui, Rufy e gli altri lo sconfiggono insieme ad altri marines e riescono a fuggire.
Successivamente lo si vede a Marineford per partecipare alla guerra contro Barbabianca.
Jessica

Jessica è la capo chef della fortezza Navarone; è molto suscettibile, e si arrabbia facilmente se qualcuno la contraddice o, nella maggior parte dei casi, quando i suoi cuochi non lavorano.
È la moglie del Comandante Johnathan. Quando incontra Sanji, quest'ultimo le spiega che bisogna cucinare con il cuore, e non con la forza. Inizialmente confonde Sanji e Rufy per i Marley Brothers, ma rimane sorpresa dalle capacità culinarie di Sanji e dall'incredibile appetito di Rufy. Più tardi, cercherà insieme agli altri marine di cucinare le stesse pietanze di Sanji, nonostante scopra poi che è in realtà un pirata.

Johnathan

Johnathan è il vice-ammiraglio della Marina che presiede la base G-8 nell'isola di Navarone.
Di personalità calma e paziente, tende a passare la notte a pescare (attività alla quale è particolarmente appassionato) trascorrendo momenti di relax e meditazione, ma nonostante questa sua apparenza è un brillante stratega.
Come tutti i marinai della fortezza, è dedito all'idea di non sprecare il cibo, ma mostra un evidente avversione contro i broccoli, facendo di tutto per evitare di mangiarli, contro la volontà della moglie Jessica, capo-cuoca dell'intera base. Non si mostra mai protagonista in alcuna scena di combattimento. Johnathan dichiara di essere protetto da Akainu, anche se i loro ideali di giustizia (morale nel primo, assoluta nel secondo) sono conflittuali.
Alla fine della vicenda appare risulta essere molto ottimista della "visita" della ciurma di Cappello di Paglia, perché pur non essendo riuscito a catturarla, ha insegnato ai suoi soldati il senso di unione e collaborazione, dimostrando che la base G-8 è ancora importante nella Marina e non merita di essere dismessa. Successivamente lo si vede a Marineford, insieme ai sottoposti Drake e Gu, per prendere parte alla guerra contro Barbabianca.

Kobato
Kobato è una dottoressa della base G-8 dell'isola Navarone.
È emofoba, nonostante sia una dottoressa e il compito di curare i pazienti feriti spetti a lei. Viene aiutata da Chopper a superare la sua paura, e aiuterà i ragazzi a fuggire dalla base. Si spaventa anche molto spesso, infatti rimane scioccata quando Chopper si trasforma davanti a lei grazie alle rumble balls. Suo padre è Mekao, un meccanico che aggiusta le navi presso la base G-8.
Fratelli Marley
Fratelli Marley sono una coppia di cuochi che arriva direttamente dalla sacra terra di Marijoa, arrivati alla base G8 per mostrare ai cuochi come cucinare bene. Come spiegato da loro, usano solo gli ingredienti migliori per creare i loro piatti, e questo a volte comporta loro una spesa pari a 1.000.000 di berry.
Grazie a Nami, i due si perdono nella base, e quando Sanji e Rufy si presentano in cucina, Jessica pensa che siano loro. Infine riescono ad arrivare alle cucine, ma dopo che gli altri chef hanno provato i piatti di Sanji, ritengono che quelli preparati dai veri fratelli Marley non siano all'altezza. Infine vengono degradati a lavapiatti.
Mekao
Mekao è un anziano meccanico e carpentiere della base G8 della Marina.
Diventa amico di Usop e aiuta lui e il resto della ciurma a scappare dalla Fortezza Navarone. La dottoressa Kobato è sua figlia. Quando incontra Usop, Mekao gli spiega cosa è successo alla Going Merry dopo il loro viaggio su Skypiea. Egli pensa, così come Franky, che ad aggiustare la nave sia stato il Klabautermann, ovvero lo spirito delle navi. Egli però non dice con chiarezza chi è stato, poiché questo particolare viene spiegato solo durante la saga di Water Seven.
Shepard
Shepard è il capitano di fregata della Marina inviato alla base G-8 per ispezionarla. In realtà, non ha alcuna intenzione di svolgere un'ispezione normale, in quanto è intenzionato a far chiudere la fortezza a qualunque costo, dato che lui la ritiene inutile.
È un uomo alto e magro con i capelli neri raccolti, porta spesso degli occhiali scuri ed ha la pelle pallida. Il suo carattere è alquanto strano, che ricorda vagamente quello del direttore Spandam del CP9. Come arma utilizza un enorme bazooka chiamato Eagle Launcher; questa è una delle armi portatili più grosse e potenti fornite dal quartier generale della Marina. Quando arriva alla fortezza, dopo essere scampato ad una tempesta, viene catturato da Nico Robin che lo stordisce con i suoi poteri, lo rinchiude nella stiva e gli ruba i vestiti, spacciandosi per lui. Perde la memoria per il colpo e una volta risvegliato viene mandato in cella insieme ad Usop, il quale gli fa credere di chiamarsi Condoriano che fa parte della sua ciurma e che ha perso la memoria.
Dopo essere uscito di prigione riaquista la memoria e cerca in tutti i modi di fermare la ciurma di Cappello di Paglia con la sua arma, ma senza volerlo, li aiuta a fuggire dalla fortezza, nonostante lui voglia catturarli.

Lascia un commento