One Piece 1086: spoiler aggiornati

11791

One Piece 1086: le anticipazioni del nuovo capitolo del manga di Eiichiro Oda, pubblicato settimanalmente sulla rivista Weekly Shonen Jump

One Piece 1086: spoiler del capitolo aggiornati

Capitolo 1086: I 5 Astri di Saggezza

Nel capitolo vengono presentati i nomi di tutti gli Astri di Saggezza.

  • Saturn è il guerriero del reparto di difesa scientifica.
  • Saint Shepherd Ju Peter, guerriero dell’Agricoltura.
  • Saint Ethanbaron V. Nasujuru, guerriero della Finanza.
  • Saint Topman Valkyrie, guerriero della Giustizia.
  • Saint Marcus Mars, guerriero dell’ambiente.

Viene detto che tra i 20 Re che fondarono il Governo Mondiale, c’era un certo Saint Imu della famiglia Nerona.

Lulusia è stata distrutta da un’arma creata da Vegapunk

Nel capitolo appaiono i Cavalieri degli Dei.

Il loro capo appartiene alla famiglia Figarland (quella da cui secondo il film One Piece Red proviene anche Shanks).

AGGIORNAMENTO

Il capo dei Cavalieri degli Dei si chiama Garlic Figarland.

Garlic indossa degli occhiali e ha barba e capelli molto lunghi e appuntiti. I Capelli e la barba insieme fanno a formare una luna crescente.

Ivankov pensa che Im sia immortale grazie ai poteri del frutto Ope Ope.

Dragon non riesce a credere che l’arma che ha distrutto Lulusia sia stata creata da Vegapunk.

A quanto pare questa è la prima volta che quest’arma è stata utilizzata.

Nel capitolo appaiono i Seraphim di Doflamingo, Moria e Crocodile.

Donquijote Myosgard è stato ucciso.

I Gorosei parlano dei 20 Re che hanno fondato il Governo Mondiale. Tra loro c’erano le famiglie Nerona, Figarland e Donquijote.

Dopo il capitolo 1086, One Piece andrà in pausa per un mese. L’autore Eiichiro Oda si sottoporrà a un’operazione chirurgica per risolvere i problemi d’astigmatismo.


One Piece è un manga scritto e disegnato da Eiichirō Oda, serializzato sulla rivista giapponese Weekly Shōnen Jump di Shūeisha dal 19 luglio 1997. La casa editrice ne raccoglie periodicamente i capitoli anche in volumi formato tankōbon, di cui il primo è stato pubblicato il 24 dicembre. L’edizione italiana è curata da Star Comics, che ne ha iniziato la pubblicazione in albi corrispondenti ai volumi giapponesi il 1º luglio 2001.

La storia segue le avventure di Monkey D. Luffy, un ragazzo il cui corpo ha assunto le proprietà della gomma dopo aver inavvertitamente ingerito il frutto del diavolo Gomu Gomu. Raccogliendo attorno a sé una ciurma, Luffy esplora la Grand Line in cerca del leggendario tesoro One Piece e inseguendo il sogno di diventare il nuovo Re dei pirati

One Piece è adattato in una serie televisiva anime, prodotta da Toei Animation e trasmessa in Giappone su Fuji TV dal 20 ottobre 1999. L’edizione italiana è edita da Merak Film ed è andata in onda su Italia 1 dal 5 novembre 2001 per poi continuare su Italia 2 nel 2012; inizialmente intitolata All’arrembaggio!, la serie ha avuto diversi cambi di denominazione nel corso delle stagioni, fino ad assestarsi sull’originale One Piece.

Toei Animation ha prodotto inoltre 11 special televisivi, 13 film anime, due cortometraggi 3D, un ONA e un OAV. Svariate compagnie ne hanno tratto merchandise di vario genere, come colonne sonore, videogiochi e giocattoli.

One Piece ha goduto di uno straordinario successo. Diversi volumi del manga hanno infranto record di vendite e di tiratura iniziale in Giappone. Con trecento milioni di copie in circolazione al 2014 l’opera è il manga ad avere venduto di più al mondo. Il 15 giugno 2015 è entrato inoltre nel Guinness dei primati come serie a fumetti disegnata da un singolo autore con il maggior numero di copie pubblicate: oltre 320 milioni.

2 commenti su “One Piece 1086: spoiler aggiornati”

  1. Buongiorno, volevo chiedervi se potevate evitare di mettere in copertina le immagini leakate del nuovo capitolo. Ogni volta che scorro le notizie di Google devo vedere un pezzo di tavola del prossimo capitolo.

    Rispondi
    • Non mettiamo mai in copertina le immagini leakate. Anche questa che vedi qui, non è un’immagine del nuovo capitolo ma del 1084.

      Rispondi

Lascia un commento


The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.