One Piece Capitolo 1030: l’Omelia del Reverendo

6997

IL MILLE

TRENTA

[Negromante]

 

F R A T E L L I!

L’impermanenza di tutte le cose.

È così che inizia sto capitolo.

«Ma in che senso?»

Ero al Conad a comprare due stronzate da mangiare e mi chiedevo come mai Oda avesse scelto proprio questo titolo

Nel frattempo passa una donna con i leggins. Il suo culo mi parlava.

Ma non con le scoregge come Kin’emon, con gli squat che fa sicuramente in palestra almeno tre volte a settimana.

Era tondo, sodo e perfetto in quell’involucro grigio sottile di stoffa elasticizzata.

Fingo indifferenza mentre glielo guardo.

Faccio un’esclamazione in dialetto stretto che non posso dire perché troppo volgare. Ovviamente non mi sente nessuno.

Anche lei un giorno morirà e verrà mangiata dai vermi.

L’impermanenza di tutte le cose, no?

Siamo qui di passaggio. Tutto ciò che oggi è, un giorno non sarà più.

Persino un’istituzione solida e potente come quella degli Imperatori nel mondo di One Piece, alla fine cadrà.

È questo il significato del titolo. La caducità delle cose è un concetto molto caro alla filosofia orientale che considera la vita come un flusso mai fermo, mai immutabile ma sempre in continuo divenire.

Mi avvicino al reparto letteratura. Trovo Uccelli di Rovo, il libro preferito di mia madre

E La Fattoria degli Animali.

«Azz! Roba da poco!», questa volta parlo ad alta voce. La bambina che avevo di fianco mi guarda strano. Probabilmente si chiedeva come mai quel “signore” (stronza) parlava da solo.

«Cara bambina, è l’impermanenza di tutte le cose. Un giorno anche tu diventerai rincoglionita come me e parlerai davanti ad un libro di Orwell con i maiali capitalisti. Morirai. E comunque “signore” glielo vai a dire a tuo padre» (questo dialogo è avvenuto solo nella mia mente).

Gli Imperatori nel mondo di One Piece hanno i minuti contati ma non solo…

Anche la Marina sta per avere la più grande mazzata dalla sua nascita finora. Una guerra civile vedrà l’ideologia quasi-anacronistica di Akainu scontrarsi con quella nuova-che-avanza di Kobi ed Helmeppo.

Vincerà Kobi, ovviamente, ma si dovranno affrontare. Come idee, non solo come persone. Sapete benissimo quanto io ami sottolineare che in questo fumetto gli scontri non sono soltanto fisici ma anche dotati di una chiave di lettura più sottile.

IDEOLOGICI

E se ci pensate, Rufy sarà l’epicentro di un terremoto politico che scuoterà le fondamenta dell’intera società.

Distruggerà il vecchio e farà entrare il nuovo.

Ma neanche lui sarà eterno.

Anche lui morirà, così come il suo pensiero.

Tutto ciò che era rivoluzionario col tempo diventa tradizionale.

Noi siamo spettatori privilegiati che osservano uno dei tanti terremoti avvenuti nel mondo di One Piece, forse il più importante. E ci godiamo Kid e Law che attivano il Risveglio mettendo a tacere finalmente tutti i detrattori del “Big Mom non può mai venire sconfitta da ‘sti due imbecilli”.

Ma, ecco… il punto è un altro…

Se tutti quanti dobbiamo morire – e la morte dà sostanza alla vita stessa – perché non darle l’importanza che merita?

Ovviamente non mi sto riferendo al nostro mondo. Il culto dei defunti è forse fin troppo presente in ogni religione, tribù, società. Fra poco è il 2 Novembre, per dire…

MI RIFERISCO AL MONDO DI ONE PIECE

La morte è un concetto davvero difficile da afferrare. A parte sparuti casi di catalessi, poco chiari e discordanti tra loro, nessuno è mai DAVVERO riuscito ad andare dall’altra parte, tornare e raccontare con estrema chiarezza, in un ambiente scientifico, con un approccio replicabile, la Morte.

Così misteriosa. Sarà per questo che leggendo Sandman per la prima volta, mi innamorai subito della sorella.

Questa sua inafferrabilità la rende seducente, incomprensibile.

Nel mondo di One Piece invece, è incomprensibile il fatto che non esista la morte.

In una narrazione è importante dare il giusto peso al più forte dei Quattro Cavalieri dell’Apocalisse, quello che si evoca con l’ultimo sigillo

Ma Oda non lo fa.

Non gli piace la filosofia buddista dove tutte le cose muoiono, preferisce l’immortalità. Quella cristiana, dove se ti comporti bene vai in Paradiso.

E parafrasando De Andrè, dove conoscerai la statura di Dio.

Qui abbiamo un problema

UN GROSSO PROBLEMA

Guardate questa immagine:

Kin’emon si sacrifica e poi viene ammazzato da Kaido che fa una frase da super-chad:

Me l’ha fatto venire durissimo.

LA SILHOUETTE

Quando Oda vuole uccidere qualcuno, di solito lo inchiostra di nero e ci mette lo sfondo bianco. Come in questi casi

E allora perché cazzo hai usato la stessa tecnica grafica per questo? Cristodiddio?

Per quale motivo vuoi raccontare la morte in QUESTO modo se poi fai vedere sta robba?

Credo che il termine adatto sia “svilire”.

Ridicolizzare.

Rendere vana una morte come questa.

Il problema qui non riguarda la coerenza. Oda ha fatto cazzate più grandi e non le ho MAI criticate.

L’HAKI DELL’ARMATURA

Se seguite tutte le Live su Twitch, allora skippate questa parte perché l’avrete sentita almeno un centinaio di volte.

Se invece siete bestie di Satana e non sapete che siamo in Live ogni sera (tranne il sabato) alle 21:00, allora cercherò di essere breve (ahia):

L’annerimento è una delle cazzate più grandi di One Piece. A Marineford abbiamo un buon 80% delle persone più forti del pianeta ma…

NESSUNO ANNERISCE

Sappiamo tutti che la cosa più importante è che sia nero.

Oda però l’ha aggiunto dopo. L’Armatura è un deus ex machina per livellare i poteri dei Rogia, incontrollabili a livello narrativo.

IN QUESTO CASO LO CAPISCO

Va benissimo aggiustare il tiro in corso d’opera perché ti sei reso conto che hai fatto una cazzata. Sono disposto a chiudere un occhio (anche due) su Crocodile che ad Alabasta non annerisce.

O su Barbabianca che tira fuori la mazza contro Akainu senza Haki.

ODA ERA COSTRETTO

Costretto dalle esigenze di trama a dover creare un potere che rendesse i Rogia dei comuni mortali e non dei semi-dei intangibili.

CI STA

Ma in questo caso no.

Non lo accetto. Qui ti sei buttato la zappa da solo. Dovevi fare una cosa sola:

LASCIARLO A TERRA

Non eri costretto a resuscitare Kin’emon e Kanjuro (e Pound).

Se con l’Haki dell’Armatura avevi un OBBLIGO nei confronti della trama, con Kin’emon e Kanjuro (e Pell) no.

Potevi farti tranquillamente in cazzi tuoi e la trama sarebbe andata comunque verso una coerenza che TU STESSO GLI AVEVI DATO

La morte di Kin’emon con la silhouette nera e la frase da sventra-fregne di Kaido implica che sto figlio di puttana doveva rimanere a terra.

Perché sennò mi spieghi per quale motivo mi descrivi la scena in questo modo?

Ho la sensazione di vedere un Pound 2.0 che dopo un EVIDENTE colpo di spada, si rialza come se niente fosse, un taglietto.

Con un ciclo di antibiotici e una buona fasciatura torni a ridere e a fare il bastardo nelle miniavventure.

Bravo.

Parafrasando Kanjuro, un artista merita di fare il bis, quindi se viene resuscitato un figlio della merda, perché non abbondare con due?

E quindi Kanjuro.

SIPARIO

Mi trovo di fronte a due personaggi che avevano espresso la loro massima forza attraverso la morte.

Kin’emon, un uomo che si era sacrificato per far scappare Momonosuke, Kanjuro un uomo che aveva deciso di vivere gli ultimi istanti della sua vita con una morte degna di un grande attore. E ha voluto che il suo più grande amico (sul palcoscenico della vita) fosse il suo boia.

Questo mi fa ricordare una storia breve scritta da Neil Gaiman in Batman Black&White in cui il pipistrello e Joker altri non erano che due attori di una tragedia. Ed entrambi si sforzavano di rendere credibili le loro parti. La storia durava 8 pagine al termine delle quali l’attore Batman e l’attore clown uscivano da teatro e si incamminavano insieme come due vecchi amici.

“Eeeeeeeeeh Rev, però Kin’emmurt non poteva crepare perché doveva ricongiungersi con la moglie”

E CHI L’HA DETTO?

Dove sta scritto che doveva farlo per forza?

Siamo in una battaglia. Cioè un luogo in cui le persone MUOIONO.

Non c’era bisogno di dare il lieto fine alla coppia.

Con un po’ di coraggio in più, avremmo letto una storia agrodolce. Una storia con le palle.

Immaginate: Kaido è stato sconfitto, Wano è libera

MA A CHE PREZZO?

Il leader dei Foderi Rossi dopo 20 anni di salto nel tempo non è comunque riuscito a riabbracciare la moglie

QUESTO È INTERESSANTE

Siamo in guerra, Gesù Cristo. Quante donne hanno perso i loro uomini, i loro figli durante la Seconda Guerra Mondiale?

Raccontare Tsuru che non riesce ad essere felice per la nazione dato che soffre la morte del marito è dannatamente bello

SAREBBE STATO dannatamente bello.

Non c’è scritto da nessuna parte che questa coppia dovesse concludersi col finale baci e abbracci.

Però, almeno su Kanjuro la buona notizia c’è…

FORSE È MORTO DAVVERO

Spoiler: adesso parlerò solo di cose belle.

QUESTI NUMBERS SONO FIGHI

Soprattutto lui:

Io sto già pregustando uno scontro che vedrà Usopp vincitore.

Così arriviamo a quota quattro!

– Rufy – Kaido finale 1 contro 1 CHECK

– Big Mom – ToyBoys finale CHECK

– Zoroking CHECK

– Usopp contro i Numbers più forti LOADING…

– Orochi contro Hiyori LOADING…

Con calma…

Anche perché Usopp si è appena allontanato dal gruppo…

Questo dalle mie parti vuol dire solo una cosa

SCONTRO AL LUME DI CANDELA

Sul cecchino voglio godere tantissimo. È un continuo vibrare nel mio culo perfettamente glabro (dovreste vederlo).

Ho la NECESSITÀ di vedere Usopp che utilizza un Haki dell’Osservazione messo nel ripostiglio dei poteri da Dressrosa e mai più ripreso.

Tutti a Onigashima hanno avuto un power-up degno di nota (RISVEGLIOOOOOOOOOOOO???????)

PERCHÉ LUI NON DOVREBBE?

Uno dei personaggi più belli di tutto One Piece merita il giusto spazio. Per ora non ha brillato, ed è un peccato.

DEVE FARLO

Lo farà

APOO RIMBAMBITO

Io l’ho sempre detto che stiamo parlando del peggior membro della generazione peggiore. Avrei potuto utilizzare “terribile” per non essere ridondante ma mi piace questo gioco di parole

PEGGIORE

Fa schifo al cazzo

Ed è rincoglionito

Sappiamo tutti che verrà sconfitto, decretando per la terza volta la sua sconfitta. Zoro, Kid e chi altri?

DRAKE?

Mi sembra un tipo abbastanza fedele ai colori della Marina, dubito che si schiererà con il braccialunghe.

Il dinosauro gli darà l’ennesima batosta come il Verona ha fatto con la Juventus.

Chissà…

MOMENTO CULTURALE

Che mi fa ricordare una cosa: noi abbiamo un’app e io ho una rubrica che non aggiorno da tantissimo tempo

OPGT DISPONIBILE GRATUITAMENTE PER iOS E ANDROID

Si tratta di un monaco che appare di solito sul Monte Toribe a Kyoto. Nonostante abbia un aspetto inquietante, è tendenzialmente innocuo.

Date queste premesse, potrebbe essere un organismo semi-senziente che distrugge tutto e tutti in modo casuale. Come Smiley di Punk Hazard…

Questo darebbe il via ad un doppio countdown. Mi spiego:

Onigashima si sta avvicinando a Wano e Momo deve imparare ad usare le nuvole per fermarla.

Nel castello, Kazenbo distruggerà e infiammerà mezzo mondo costringendo tutti alla fuga

MA DOVE CAZZO VANNO?

È un’isola volante, non è che possono andare dove gli pare. Quindi gli scontri dovranno evolversi e concludersi in breve tempo, altrimenti verranno sommersi dalle macerie.

E nel frattempo dovranno sbrigarsi perché Wano rischia di essere sommersa dalle macerie

Voglio spendere due parole su Orochi, poi andiamo al Risveglio dei due ToyBoys

OROCHI

Con un discorso degno del miglior avvocato del diavolo ha dato linfa vitale ad un Kanjuro ormai morto.

E come un fine dicitore ha dato un ultimo scopo al personaggio più vuoto di Wano.

Vuoto in senso positivo.

Dopo la fine per mano di Kin’emon, Kanjuro aveva raggiunto il punto più alto della sua carriera artistica, chiudere il sipario con una morte degna del miglior Raul. Anche se tecnicamente ancora non passato a miglior vita, gli ultimi istanti erano in attesa che la sorella di Sogno lo portasse con sé.

Ma Orochi da buon negromante, evoca un uomo morto e gli dà la vita. Gli dà uno scopo.

Perché è lo scopo che ci motiva, che ci guida, che ci spinge.

E Kanjuro da buon Lazzaro si alza. Cammina. Muove i suoi passi verso una fine inevitabile ma utile ad un burattinaio più grande.

LO SHOGUN

Orochi vorrei scoparmelo in culo. Lo adoro. E sarei anche disposto a fare la parte del passivo perché è un personaggio incredibile.

Rileggetevi il dialogo che fa a Kanjuro. Lui sta seduto con le palle all’aria tranquillo mentre manipola la mente di burattino.

Non muove un muscolo. Con la pigrizia tipica dei geni, preferisce che siano gli altri a fare il lavoro sporco.

L’ORGOGLIO DEI KUROZUMI

Utilizza la famiglia per far leva sulla sua rabbia e incanalarla in qualcosa di costruttivo.

O distruttivo.

Crea nei confronti del malcapitato Kanjuro un’empatia che non esiste. Orochi non ricambia questo sentimento. Certo, gli sta a cuore la famiglia perché ha sentito il racconto della nonna sulle sventure dei Kurozumi, ma prima di tutto gli sta a cuore la sua vita.

Io adesso voglio, ESIGO, un hentai in cui Orochi si tromba tutte le fregne che negli anni portava nell’harem di palazzo

TROVATELO! CERCATELO!

E mandatemelo in privato su Telegram che lo leggiamo domenica (come ogni domenica su Twitch)

IL RISVEGLIO

Cambiamo argomento e arriviamo alla parte finale di questo cazzo di capitolo

Non mi va di fare giri di parole perché sono stanco, ho ancora in mente la tizia del Conad con il culo di marmo e non riesco a pensare lucidamente

Quindi andrò al punto

CI PIACE?

Sì. Il Risveglio è il power-up che ci voleva per dare un po’ di pepe al combattimento.

È COERENTE?

Sì. Tralasciando Kid (del quale non sappiamo la sua forza e quindi Oda può ficcarci di tutto), Law avrebbe potuto usare il Risveglio contro un Doflamingo, per esempio

MA NON L’HA FATTO

Perché?

Magari l’ha risvegliato (parola chiave) durante la permanenza a Wano. È escluso che lo sapesse usare già da Dressrosa perché, parole sue, si tratta dell’ultima carta (HA! MI È VENUTO IN MENTE QUEL BASTARDO DI HAWKINS!) che ha nel mazzo

Quindi è una cosa recentissima.

Un po’ troppo sbrigativa. Si vede la voglia di Oda di concludere Wano velocemente, ce lo sta facendo capire in tutti i modi. Ma non è una roba che sento di definire neanche brutta.

È UNA ROBA

Interessante, con delle tempistiche molto serrate (e si vede) ma godibile. Ci sta.

COME SARÀ IL RISVEGLIO DI LOFFYA?

RUFY LO ATTIVERÀ A WANO CONTRO KAIDO?

Abbiamo visto che bene o male questa tecnica permette di espandere le tue abilità anche agli oggetti (o persone) circostanti.

Kid è un uomo-magnete, giusto? Il suo potere consiste nella capacità di attrarre metallo. Il Risveglio dà ad un’altra persona (Linlin) questa abilità. E abbiamo:

CHARLOTTE “SUPERMAG” LINLIN

Siete troppo Generazione Z per capire questa battuta.

Trafalgar Law è un dio all’interno della Room, giusto? Una volta dentro, può manipolare la materia organica e non come cazzo gli pare. Il Risveglio consiste nel dare questo potere alla Lamento Spettrale, la sua spada (ma avrebbe potuto farlo con qualsiasi altro oggetto) rendendolo un bisturi gigante imbevuto di morfina

ANAESTHESIA

Se ci pensate è lo stesso PATTERN degli altri due Risvegli. Trasformi l’ambiente circostante nel tuo frutto.

Crei fili? Se tocchi un palazzo diventa un ammasso di spaghetti.

Crei mochi? Diventerai uno dei maschioni più sgrillettabili dalle nerd che si distruggeranno il clitoride per vederti nudo in qualche fan-art di dubbio gusto.

Prendete fiato, questa frase era lunga e senza virgole.

A rigor di logica, Rufy dovrebbe riuscire a tramutare l’ambiente circostante in gomma

MA…

Le ultime novità sul Gomu Gomu farebbero intendere che parliamo di un frutto atipico. Magari mi sbaglio ma Shanks ha dovuto rischiare molto per rubarlo al Governo Mondiale.

Tu non crei un bordello su scala internazionale per prenderti il Kilo Kilo

Lo fai con un frutto di un certo livello, no?

Considerando che sarebbe banale vedere degli oggetti di gomma che dal nulla si stagliano in cielo, io credo che potrebbe anche essere qualcosa di originale.

LO FARÀ A WANO?

Secondo me no.

Io continuo a sostenere che Rufy userà il Risveglio contro Teach. Quindi continuo a vederlo come power-up finale definitivo contro il boss finale definitivo.

Contro Kaido se attivasse un Gear più l’Haki del Re a me andrebbe benissimo.

Kid non possiede l’Haki del Re Finale e Law non sa annerire permanentemente la lama, quindi contro un imperatore compensano con il Risveglio.

Rufy no. Lui non deve compensare nulla. Ha già avuto due power-up nel corso di questa saga e dobbiamo ancora vedere (secondo me) un Gear unito al Re Conquistatore.

C’è tempo per risvegliare il frutto.

Così come c’è tempo per trovare un senso alla non-morte di ogni cazzo di personaggio introdotto da Oda.

A sto punto è solo una questione di tempo prima che Kiku si rialzi e si unisca alla battaglia.

Abbiamo già due draghi. Quindi sei desideri.

Vi dico i miei:

– Voglio che Pell muoia ad Alabasta con la bomba

– Stessa cosa con Pound a Totland

– Mettici anche Kin’emon

Cazzo, siamo già a tre

Allora…

– Fai in modo che l’Haki dell’Armatura esista nella mente di Oda dall’inizio

– Non farmi morire prima della fine di One Piece

– Dai una taglia decente a Chopper

– Dai fuoco a tutti i negozi di gadget dedicati al procione di merda.

Ah, siamo già arrivati a 6?

18 commenti su “One Piece Capitolo 1030: l’Omelia del Reverendo”

  1. Rev, ti concentri sempre su Usopp e il suo scontro con i numbers, il fatto che debba avere un power up come tutti gli altri mugi qui a wano, ed è giusto così, ma perché non ti concentri anche su Brook, che lui purtroppo è nella stessa situazione di Usopp, solo che ha avuto meno scontri di tutti i mugiwara (ne ha di più Jimbei da Fishman Island ad adesso rispetto allo scheletro).
    Inoltre anche lui come Usopp non possiede ancora un Power Up sbloccato qui a Wano. Non vorrei che Oda faccia come i giocatori di FF7 con Aerith (se capisci cosa intendo).

    Rispondi
    • Beh, Brook ha aiutato Nico Robin, ha sconfitto i tre scagnozzi di Black Maria (compreso un Number), quindi si trova in una situazione ben più importante rispetto ad Usopp.

      Rispondi
  2. Che dire, come ogni domenica leggo l’omelia e ancora una volta mi trovi d’accordo su tutto… Peccato davvero che Oda non sappia gestire le morti in One Piece, artista che ha creato qualcosa di incredibile ma con una lacuna a dir poco incredibile se si pensa alle sue doti narrative e espressive… Discorso di rufy con il risveglio anche lì sono d’accordo, caricare RUBBER di un ennesimo pover up non ha senso, ed onestamente mi renderebbero tutti quegli allenamenti per l’haki conquistatore full power inutili, quindi gradirei un risveglio con teach e ora un haki del re potenziato aggiunto alle sue tecniche migliori… Per il resto Rev continua così sempre il top

    Rispondi
    • Ti ringrazio molto carissimo, sono contento. Ormai la questione delle morti in one Piece è una barzelletta ma nel caso di Kin’emon ci speravo, soprattutto se consideriamo come era stato gestito. Vabè, vorrà dire che quando vedrò qualcuno a terra, non ci crederò più. Oda infamissimo

      Rispondi
  3. Omelia monumentale come al solito, davvero complimenti sia a te che alla ragazza dal culo marmoreo, ma ad onor del vero una piccola pecca c’è. Hai nominato diverse volte un certo rufy, ma esattamente chi sarebbe? Io conosco al massimo Rubber (o Rabber che dir si voglia), confido non ci saranno più questi errori nelle prossime omelie che già ci pensa Oda a confonderci con morti che in realtà non sono morti e se ti ci metti anche te con nomi inventati di sana pianta è la fine.
    Meme e battute a parte grande Rev continua così, è sempre un piacere passare la domenica mattina con caffè, spremuta, biscotti e l’omelia.

    Rispondi
    • Chiedo umilmente scudo per l’enorme errore di battitura. Giuro sulla mia umile persona che non ci saranno più sbagli di questo genere. Il personaggio chiamato “Rufy” non esiste. Dalla prossima volta userò il suo vero nome, rabber, possibilmente con la lettera minuscola. Vado a frustarmi per espiare le mie colpe.

      Rispondi
  4. Ciao Rev. Grazie come sempre. Non so… Ho il dubbio che la mammona non si sia fatta battere per un po’ di ferraglia tirata addosso… L’attacco di law non ha fatto grossi danni a vedere, un po’ di sangue e fumo. Sembrava ancora bella vispa. E se fosse stata indebolita da kid a tal punto che law possa spostarla? E kid potrebbe tirarle le eventuali armi pronte ad esplodere. A quel punto avremo una mamma meteora che cade verso la capitale e che potrebbe fare alzare gli occhi al cielo. Premetto che l’esplosione potrebbe spazzare via le nubi che coprono la visuale. Alla fine manca il tifo della gente come successo nell’isola degli uomini pesce e a dressrosa

    Rispondi
  5. Salve, Reverendo

    Quoto e sottoscrivo in pieno ciò che dici sulla falsa dipartita di Kinemon. E, già che ci sono, ci aggiungo pure Izou che si vedrebbe la sorellina che non vedeva da trent’anni morire dopo avere perso padre e fratello due anni fa.
    Anche perché la scena di Kinemon svilisce anche Kaido: questo essere, presentatoci come ibattibile e spietato, nelle scene dove lo si vede combattere funge più da sacco da boxe che altro, e adesso non riesce nemmeno ad ammazzare come si deve un samurai! Uffa (e mi fermo qui per non essere troppo volgare)

    Per quanto riguarda Puttanjuro, guardala da questo punto di vista: gli scarafaggi non muoiono mai. MAI.
    In più, Yamato al momento sta correndo per il castello mentre quasi tutti sono impegnati in uno scontro. Ha ‘bisogno’ di un avversario, e il Kazenbo sarebbe perfetto: lei vede questo mostro infuocato, gli spara ghiaccio addosso, il ghiaccio si scioglie per il calore e puf! Diventa acqua e spegne il mostro
    Anche da un punto di vista ideologico secondo me ci starebbe: questo massa informe, nata dall’ultimo respiro di un uomo che ha tradito, espressione dell’odio, sconfitto dalla figlia dell’altra persona (o Oni?) più odiata di Wano. Che ne dici?

    Andando su Usopp, sono con te su un risveglio definitivo dell’Haki dell’Osservazione. Anche perché è meglio che la impari a usare in fretta: una teoria molto credibile afferma che Van Augur/Ooger sia l’attuale utilizzatore del Taci Taci, il frutto che fu di Corazon. Pensa: un cecchino come lui, già letale di suo, che riesce ora anche a integrare il silenziatore nella sua arma
    (A proposito, che ne pensi dell’ipotesi secondo la quale i tre Numbers mostrati siano collegati in qualche modo ai tre samurai del flashback di Yamato? La stanza dove sono si chiama anche Iwato…)

    Ma quanto sono fighi gli Awakening dei due Toyboys? Law che riesce finalmente a danneggiare seriamente la mammona e Kidd che praticamente la disarma e distrugge mezzo palazzo. Ormai è solo questione di tempo che il soffitto crolli, portando Luffy vs Kaido direttamente sul Live Floor; magari già nel prossimo capitolo (il prossimo capitolo avrà una spread dedicata al climax di Wano, e vari teoristi giapponesi pensano che il 1031 sarà uno bello importante basandosi sul goroawase – i giochi di parole giapponesi basati sui numeri)

    Rispondi
    • Sì, Yamato Kazenbo sarebbe interessante.

      Van Ooger fruttato sarebbe interessante ma personalmente credo che non lo sia. Vedremo…

      Sì, il risveglio è davvero tanta roba. Sono contento che lo abbiano fatto contro Big Mom, ci sta alla grande.

      Davvero c’è questa cosa del 1031? Adesso ho un po’ di hype

      Rispondi
      • Sì! E’ stato confermato da vari leaker che la copertina del prossimo numero del Jump sarà dedicata a One Piece (segno di un capitolo importante) e che ci sarà una spread a colori -cosa hype già di per sé- dedicata al climax della saga

        Per quanto riguarda il goroawase, un teorista giapponese ha individuato i seguenti significati:
        – ten(10)sa(3)i(1): tensai (てんさい ,天才) ‘genio’, prima apparizione completa di Vegapunk;

        – tensai (天災) può anche significare ‘calamità/disastro naturale’, forse in relazione a Onigashima che è ormai sopra alla Capitale dei Fiori, oppure al sesto dei Numbers (l’ultimo che rimane da vedere)

        – to(10)mi(3)ichi(1): toomichi (とおみち, 遠道), ‘strada lunga’/’lunga distanza’, apparizione del Road Poneglyph di Onigashima

        Comunque vada, sarà un capitolo hype. Quasi quasi neanche li leggo gli spoiler questa settimana

        Rispondi
  6. Ciao Reverendo, potrebbe essere che il chirurgo abbia attivato i suoi poteri precedentemente sui samurai per evitare che si facessero male nello scontro con Kaido e che questa cosa ci verrà svelata in seguito? Il sanguinamento di Kinemon mi fa pensare che potrebbe essere una versione non perfettamente controllata di un nuovo potere di Law oppure essere dovuto al fatto che è stato tagliato da una spada altrui e non direttamente dalla spada del chirurgo come ad esempio avvenne a Punk Hazard. E la stessa cosa varrebbe anche per il braccio di Kiku. Invece per quanto riguarda il discorso dell’Haki secondo me potrebbe essere semplicemente che nella fase precedente del manga l’argomento Haki non sia stato trattato pur essendo già previsto da Oda, perché semplicemente voleva presentarlo più tardi, e i personaggi non erano abbastanza come dire, sviluppati o potenti da poter riconoscere l’Haki o percepirlo; come quando si manifesta l’Haki del re conquistatore e i più deboli che si trovano nei paraggi svengono semplicemente, mentre gli altri deboli che sono più a distanza non si rendono minimamente conto di ciò che accade a coloro che sono svenuti discorso diverso per i più potenti che sanno bene cosa accade e perché. Poi il mostro creato da Kanjuro: Essendo un disegno dovrebbe sparire con la morte di Kanjuro automaticamente ma mi pare che venga definito un “anima” e quindi potrebbe essere un’incarnazione stessa dell’anima di Kanjuro, un po’ come lo Zeus di Nami che non credo sparirebbe alla morte di Big Mom.

    Rispondi
    • Ho visto che hai commentato più volte perché forse ti dava l’impressione che il commento non fosse arrivato a destinazione. Per evitare spam o commenti indesiderati, noi dello staff li accettiamo personalmente, quindi non preoccuparti se la prossima volta sembra che non sia andato a buon fine.

      Detto questo, tu parli di un’anestesia sui Foderi? Guarda, a me il Risveglio di Law non mi sembra una tecnica dove c’è solo l’anestesia ma dove si utilizza questa per fare del male. Le due cose sono concatenate, anestesia e onda d’urto interna. Quindi non credo che Law l’abbia usato sui samurai.

      Noto che tantissime persone hanno questa idea sull’Haki, ovvero che nella prima parte non se ne parlava e quindi non esisteva. No, non esisteva perché Oda non l’aveva ancora creato. E’ un errore credere che a Marineford non c’era annerimento perché noi non ne eravamo consapevoli. Era Oda a non sapere ancora come strutturare l’Haki e quindi non lo ha creato. Ma se Marineford la scrivesse adesso, cambierebbero molte cose.

      Rispondi
  7. Cinque alti per sorella morte, la migliore rappresentazione a mio parere oltre al Settimo Sigillo e al Carretto fantasma: è la sorella comprensiva ma anche un po’ stronza con cui vorremmo confidarci tutti, con il piccolo particolare che è l’entità più impegnata del mondo.

    Sull’omelia che dire: non posso che concordare sulla finta morte. Io davvero non me lo spiego perché quest’uomo non c’è la faccia proprio.
    E questo secondo me è indicativo di quello che è il vero difetto di Onigadhima: la ripetitività.Questa è, in ordine, la terza morte di Kanjuro, e anche la prossima sarà la terza morte di Orochi, ma il peggio arriva negli scontri.

    Ora, io ho iniziato a leggere capitolo per capitolo e con attenzione da questa saga, per cui non so se era così anche in passato, ma qui Oda sembra non avere idea di come chiudere gli scontri: o meglio, ha delle idee ma non sa decidere quale sfruttare e quindi le mette tutte.Tanto per spiegarci:-Apoo è stato sconfitto tre volte (Kidd, Zoro e lo stesso Drake) e gliene manca ancora una (la butto lì, sarà per mano di Brook);-Jack è stato sconfitto due volte;-Ulti è stata sconfitta tre volte;-Page One contando il colpo di Usopp tre (e non è servito a nulla in tutto questo);-Anche Queen e King effettivamente hanno subito dei colpi “da sconfitta” per mano di Marco;
    Tutte queste sconfitte (tolte alcune) sono molto belle prese a sé stanti, ma se le metti una dopo l’altra le depotenzi tutte (anche quella finale perché non pensi più “questo nemico sta per essere sconfitto finalmente” ma “ah,o hanno sconfitto…Dopo la quarta volta?”): questo credo derivi dal fatto che ci sono troppi personaggi e Oda deve dare un contentino a tutti.

    Il problema principale tuttavia è un altro (che comunque è legato a quello sopra): c’è troppa carne al fuoco, e non aiuta che Oda continui ad inserirne di nuova (Marco, la CP0, il demone del fuoco, il tradimento di Apoo,…).Questo porta a problemi di ritmo paurosi: forse sono solo io, ma questa saga mi sembra molto caotica e confusionaria, piena zeppa di bei momenti ma che non confluiscono l’uno nell’altro. Per dire, lo scontro con le supernove è molto bello, ma alla narrazione cosa è servito effettivamente? Non si poteva direttamente iniziare Law e Kidd vs Big Mom e Rufy vs Kaido?

    Secondo me Oda è il primo ad essere vittima di un ritmo del genere, lo dimostra questa riapparizione finale dei Numbers e di Usopp: sembra quasi che si sia detto “ah, è vero, dovevo fare lo scontro anche per lui!” e abbia frettolosamente introdotto tutto in questo capitolo.
    Ad uscirne con le ossa rotte come personaggi sono invece i nostri protagonisti: va bene che ci sono altri personaggi importanti per la singola saga (le due supernove e i samurai) ma i nostri hanno avuto uno spazio secondario e i loro scontri li ha concluso prestissimo (è stranissimo che Raizo vs Fukurojo sia ancora in corso e che Kidd vs Hawkins sia rimasto tanto a lungo quando gli scontri dei nostri con quelli che in teoria erano gli ufficiali più forti di Kaido sono finiti i paio di volumi fa).

    Lo so, ne è uscito un commento pessimista, indubbiamente ci sono cose molto belle anche solo in questo capitolo, ma temo che i difetti stiano facendo troppo danno alla saga.

    P.S: Anche a me da molti problemi commentare, mi dice sempre “click the back botton and try again”.

    Rispondi
  8. Caro Reverendo,
    la fai un po’ troppo spessa sulla morte di Kin’emon, consiglio di rivedere la morte del professor Clover capitolo 395, che nonostante l’uso della silhouette nera, è poi ancora magicamente vivo nel capitolo 396.

    Rispondi

Lascia un commento