One Piece Capitolo 1036: l’Omelia del Reverendo

11386

IL MILLE

TRENTASEI

[La favola della scimmia e il dragone]

F R A T E L L I!

Il Multiverso è un concetto di cui conosciamo spaventosamente poco.

Ma ormai i varchi sono aperti.

E LE OMELIE SONO LIBERE

In principio esisteva soltanto la mia. Poi da un’altra dimensione è arrivata l’Omèlia di Dellimellow, con l’accento sbagliato.

E adesso ne abbiamo un’altra, la terza

L’ÒMELIA

Sempre con l’accento sbagliato…

Scritta da alcuni ragazzi che mi prendono per il culo gestiscono una fanpage su Instagram.

Secondo la profezia:

L’ultima Omelia, la quarta arriverà

Se nel flashback di Kaido, Shiki si vedrà

E in quel momento, Tosky la scriverà

____________
ÒMELIA: universo Terra-Bimbi del Rev (LINK PER LEGGERLA)

OMÈLIA: Terra-Rosik. In questo universo Sanji è il vice-capitano ed è entrambe le ali del Re (LINK PER LEGGERLA)

OMELÌA: Terra-Uno. Questo universo (LINK PER LEGGERLE TUTTE)

OMELIÀ: Terra-Tosky (solo se si avvera la profezia)

Direi che possiamo cominciare.

Signori,

SI VA!

Sorvoliamo sulla Color Spread di cui non ce ne frega un cazzo e arriviamo alla seconda pagina.

Oda continua a rappresentare il duo King-Kaido come fosse la versione fallimentare di Zoro-Rufy. Sembrano gli stessi personaggi ma provenienti – di nuovo – da un altro universo.

Anche nel capitolo scorso abbiamo visto una cosa simile. L’incontro tra lo spadaccino e Cappello di Paglia è identico a quello avvenuto a Punk Hazard tra imperatore e Lunaria.

COSA VUOI DIRCI, ODA?

Che sono due facce della stessa medaglia?

Non potevi essere più chiaro di così.

Nella pagina successiva Zoro si consacra come una delle ali del Re, diventando egli stesso un Re

DEGLI INFERI

E King viene sconfitto. L’avete notato anche voi?

GUARDIAMO MEGLIO

Con un colpo di spada… perde l’ala destra.

King aveva fatto una promessa al suo Re. Diventare talmente forte da essere imbattibile. Credeva che sarebbe stato lui il futuro Joyboy, così ha proseguito in questo sogno.

MA NON CE L’HA FATTA

Non era lui.

Kaido non è l’uomo che cambierà il mondo.

Non è l’uomo che plasmerà la prossima Era a sua immagine e somiglianza.

L’ala del Re si è spezzata.

IN TUTTI I SENSI

E Oda ha voluto rappresentarla graficamente e metaforicamente. Nella stessa vignetta in cui King sta cadendo dall’isola, vediamo l’annuncio.

ZORO HA VINTO

E se guardate con attenzione, i due personaggi vanno in direzioni diverse.

Opposte

Di nuovo, sia letteralmente che metaforicamente. Sono molto simili, ma allo stesso tempo molto distanti.

L’angelo caduto continua a scendere negli Inferi mentre il Re degli Inferi risale e va sempre più in alto.

Dove si trovano gli angeli.

Che bello ragazzi.

Ecco perché adoriamo One Piece. Un adolescente a cui magari non frega nulla delle chiavi interpretative può anche solo leggersi la voce fuori campo:

“ZORO È IL VINCITORE”

E godersi questo capitolo.

Una persona più adulta, dotata di sensibilità maggiore potrebbe trovare un’altra chiave di lettura e godersi ugualmente il capitolo.

One Piece è un manga completo perché può essere fruito dal ragazzino che legge solo le righe e dal lettore maturo che legge anche TRA le righe.

TORNIAMO A ZORO

Il Re degli Inferi mi fa pensare Rayleigh.

Anche lui ha un soprannome simile, che richiama l’oscurità, il buio. Quindi forse il Maestro vuole farci capire che Roronoa sta per raggiungere quel livello.

O magari sono io che faccio sovraletture inutili. Anche voi vedete questo parallelismo?

Vi prego, ditemi di sì.

Re Enma era considerato il Re degli Inferi. Altro collegamento con Zoro.

Però quello con Rayleigh mi piace di più…

I DUE MOSTRI

Finalmente possiamo dirlo

SIAMO QUASI ALLA FINE DI WANO

Eccheccazzo.

Gli scontri a Onigashima sono il metro che misura questa saga ETERNA.

Meno ci sono e più ci avviciniamo al traguardo.

Io sono sfinito.

Ve lo dico sinceramente. A me non cambia nulla, tanto ormai ogni sabato sto rinchiuso nella mia caverna a scrivere.

È che ho bisogno di percepire lo scorrere del tempo.

Il mondo in One Piece procede più velocemente nel periodo tra una saga e l’altra. Mentre di solito all’interno di un arco narrativo, succede tutto in fretta e quello che leggiamo in qualche anno avviene in un paio di giorni.

Sentir parlare sempre di Wano senza arrivare alla conclusione è abbastanza snervante. Ma sono ottimista perché in estate andremo avanti e scopriremo qualcosa.

LO SENTO

Sul Cp-0 voglio fare un discorso più ampio. Loro analizzano in modo freddo e distaccato cosa sta succedendo.

E da buoni agenti del Governo, il loro obiettivo è uno solo

PRESERVARE LO STATUS QUO

Evitando che il nuovo subentri al vecchio.

Il dialogo si apre con Nico Robin. È lei il perno principale grazie al quale scoppierà la rivoluzione. Togliere la testa pensante vuol dire evitare la catastrofe.

E SE ROBIN VENISSE RAPITA DAVVERO?

Col cazzo.

Non pensateci nemmeno. Lasciate perdere le Teorie D. Merda

E SE LUCCI…?

E SE IL CP-ZERO…?

Ne ho letta una assurda: Nico Robin viene catturata, messa sul patibolo come Ace e costringe Rufy a salvarla creando una nuova Marineford.

Io mi meraviglio sempre della droga che usa certa gente.

Robin uscirà da Wano con le sue gambe a bordo della Sunny. E il Governo non farà nulla.

Il Cp-0 però ha bisogno di risposte.

Il tempo stringe e se non si trova un modo per rapirla, qui si rischia di favorire “gli incidenti”.

GLI INCIDENTI

Ho una teoria. Avete presente Dressrosa? Esatto, quella saga in cui Oda ha deciso di raccontarla in 100 capitoli, dal 700 all’800. Mannaggia a lui.

Andiamo proprio all’ultimo capitolo.

Anzi…

ALL’ULTIMA PAGINA DELL’ULTIMO CAPITOLO

Rufy non vuole scambiare la tazza di sake con la sua (finta) flotta. Così decidono di bere in allegria e basta.

ARRIVA LA VOCE FUORI CAMPO

“I sette tipi strambi che si auto-proclamarono sottoposti di Cappello di Paglia continueranno a crescere […] Tutto questo condurrà ad un gigantesco incidente. Ma per il momento, questa è una storia che ancora nessuno conosce”.

INCIDENTE

In questo capitolo si parla di un incidente. Ho controllato alcune traduzioni inglesi e anche lì usano lo stesso termine.

Questo non vuol dire nulla, magari è una stronzata, ma la flotta di Rufy potrebbe già essersi mossa.

E noi siamo all’oscuro di quello che succede nel mondo perché abbiamo gli occhi puntati su Wano.

E MAGARI SONO LORO GLI INCIDENTI DI CUI PARLA IL CP-ZERO

Immaginate ogni capitano della flotta che si muove per conto suo e fa qualcosa. Come Bartolomeo che brucia la bandiera di Shanks

Shanks il Rosso. Sarebbe assurdo se PROPRIO ADESSO vedessimo qualcosa in più su questo personaggio, no?

Il tizio mascherato del Cp-0 utilizza il verbo “spianare”.

Come se la vittoria sui due imperatori e gli incidenti fossero concatenati.

Un evento spianerebbe la strada ad un altro evento.

Io l’ho vista così: “Se i tre capitani della Generazione Peggiore dovessero sconfiggere Kaido e Big Mom, questo darebbe più potere a quegli incidenti causati dalla flotta di Rufy che stanno avvenendo nel mondo. Law è un alleato di Rufy e Kid è un alleato di Law. Insieme formerebbero una coalizione in grado di minacciare l’equilibrio del mondo”.

Ho detto tutto quello che avevo da dire su di loro. Andiamo avanti

DOPPIO COUNTDOWN

Oda ha deciso di tornare con gli schemini alla Naruto.

Kishimoto non perdeva mai l’occasione di disegnare un corpo umano con del chakra per spiegarne il funzionamento. Si vedeva che adorava tantissimo la sua opera.

E poi è arrivato Boruto.

La situazione a Onigashima presenta un doppio countdown

Quello esterno riguarda l’isola che sta per cadere su Wano.

Quello interno invece è questo

ALTRO SCHEMINO

Lo yokai di Kanjuro si avvicina spaventosamente (ci stiamo cacando sotto) ai sotterranei dove sono nascosti i Miniciccioli e i Mefisto Manna pronti ad esplodere

L’ULTIMO DEI NUMBERS

Rokki.

L’unico personaggio che è stato introdotto e sconfitto in una sola tavola. Anche se Fuga non l’ha proprio annientato, comunque sarà innocuo per il resto della saga.

Con un colpo da maestro, Oda tiene occupati due Numbers, Fuga e Rokki e se li leva dai coglioni.

VECCHIA VOLPE

Venderesti tua nonna (morta) pur di alleggerire la storia con qualche personaggio in meno.

Prima di passare oltre, spenderò 20 minuti della mia vita per fare questo elenco:

FRONTE USOP

Finalmente.

Ve lo dico subito, se sto stronzo non dovesse attivare l’Osservazione adesso, vuol dire che Elbaf si farà

CI SARÀ

Usop ha bisogno di spazio per potersi esprimere. In questo capitolo abbiamo avuto una dimostrazione (ne parliamo fra poco) ma è un discorso differente.

Qui non c’è una prova tangibile della sua forza ma del suo carattere. È questo che gli manca a Wano.

Scrivere Usop è bellissimo perché permette un’immedesimazione totale.

Tutti noi ci rivediamo in lui perché siamo esseri umani normali, pieni di difetti. Di fronte ad un animale feroce, nessuno si comporterebbe come Zoro.

Anche perché nella maggior parte dei casi sarebbe lui l’animale feroce.

Scapperemmo.

Daremmo la schiena, quella parte del corpo considerata un disonore per lo spadaccino.

Di fronte ad una donna, nessuno di noi si comporterebbe come Sanji e la picchierebb… sto scherzando

STO SCHERZANDO

Il punto è che Usop rappresenta l’essere umano fallibile costretto a crescere in una ciurma di mostri.

La sua evoluzione CARATTERIALE è interessante da raccontare.

Ma dov’è la sua evoluzione COMBATTIVA?

Se non gliela dai ora, vuol dire che lo farai PER FORZA nella prossima isola. È inevitabile.

Che fai, lo tieni in disparte di nuovo?

E non gli fai fare niente?

Non esiste.

Riguardo l’exploit caratteriale

SUBLIME

Che cazzo gli volete dire?

Usop si è rotto le palle di vedere samurai orgogliosi che preferiscono morire, fare seppuku e tagliarsi a metà per il disonore.

Il nostro cecchino si comporta da essere umano normale e spiega a tutti questi signori col kimono che devono imparare ad essere un po’ più attaccati alla vita

AD OGNI COSTO

Anche a discapito dell’onore.

Sticazzi dell’onore quando hai la testa attaccata al collo.

Che personaggio incredibile.

Riguardando questa immagine, noto con piacere che Kiku è vivo.

Ah, è vero. Non è morto con l’attacco di Kanjuro.

Perfetto.

Grazie Oda.

Ormai non mi arrabbio neanche più. Sono deluso come una madre che viene chiamata dal preside per l’ennesima volta perché suo figlio ne ha combinata un’altra delle sue.

Che devo fare, lo devo ammazzare?

RAIZO-FUKUROKUJU

Oh Gesù Cristo.

Sono bloccati dalla tecnica dei cazzi in culo e non possono muoversi. Ma Raizo sta bruciando, quindi è in svantaggio, come QUALSIASI SCONTRO IN CUI IL BUONO HA UN PROBLEMA CHE POI RISOLVE E VINCE CONTRO IL CATTIVO CHE AVEVA UN VANTAGGIO

Sentite, andiamo avanti dai…

HIYORI-OROCHI

“Cantami, o Diva, del pelide Achille l’ira funesta”

“QUEL PEZZO”

Probabilmente si riferisce a questa canzone:

CAPITOLO 973

Canzone che poi suonerà da adulta ma indossando la maschera.

CAPITOLO 932

Io credo che nasconda il volto perché quelle note le ricordano il padre. Oden.

E vuole celare le lacrime. Mentre tutti si divertono, lei piange

Secondo me si rivelerà ad Orochi usando proprio questa canzone. E lo ammazzerà.

KAIDO

Siamo in dirittura d’arrivo. E come al solito il buon Maestro lascia le cose più succulente alla fine.

DUNQUE

“Del genere umano”.

Oda è un autore estremamente criptico. Non lascia mai trapelare un cazzo. Misterioso.

Quando invece vuole rivelare qualcosa, ci va sempre giù pesante. E ripete lo stesso discorso più e più volte

Facciamo dei collegamenti. Capitolo 1025

“Gli umani”.

Vuole creare un distacco tra la sua razza e quella di tutti gli altri.

Quella degli umani, appunto.

MA ALLORA KAIDO…

Sì…?

NO, DICO… KAIDO

Continua…

NON È UMANO?

Tombola!

Vive all’interno di un teschio gigante, probabilmente appartenuto ad un suo bis-bis-bis-nonno.

Sono dell’idea che l’imperatore dragone sia per metà babbano e per metà mago.

Quindi è uno sporco mezzosangue.

Uno dei due genitori poteva appartenere alla tribù dei Trascina-isole (di cui faceva parte Little Odr Jr)

E un altro poteva essere umano, magari gigante, così se trombavano almeno non sarebbe stato ridicolo.

Anche se Oda deve ancora spiegarci come ha fatto Otohime a tirare fuori Shirahoshi. Ma soprattutto come ha fatto a ingropparsi quell’orco di Nettuno

JOYBOY

Embè! Ora ci divertiamo!

Chiudiamo l’Omelia Terra-Uno:

King cerca qualcosa. O meglio…

QUALCUNO

Secondo le leggende che ha sentito (ci arriviamo), Joyboy potrebbe avere le caratteristiche di Kaido.

E che caratteristiche ha Kaido?

FORTE

Lo dice King qualche balloon dopo.

SOGNATORE

Da quel che abbiamo visto due capitoli fa, ha salvato il Lunaria promettendogli di cambiare il mondo. Quindi all’epoca era simile a Rufy.

Nel capitolo 1014, Kaido fa un’osservazione interessante:

Dopo questo capitolo ormai è chiaro

JOYBOY NON È UNA SOLA PERSONA

Ma è un ruolo, una carica che viene ricoperta da qualcuno nel corso di un’epoca.

E aggiungo: io credo che ogni epoca abbia il suo Joyboy

Arriviamo alle leggende.

Il Joyboy funge da traghettatore. Il suo compito nella storia è quello di aiutare un’epoca vecchia a concludersi per dare il via ad un’epoca nuova.

Ma qualcosa va storto 800 anni fa.

L’EPOCA VECCHIA NON SI CONCLUDE

Quelli che dovevano vincere hanno perso.

Joyboy non è riuscito a portare il fardello di una nuova Era ed è stato sconfitto dalla Grande Alleanza di Stronzi, gli antenati dei Draghi Celesti.

La Principessa Sirena dell’epoca non è stata liberata insieme al suo popolo.

Più tardi chiederà ai Kozuki di scrivere una lettera di scuse che non vada perduta. E che funga da documento storico ETERNO in grado di testimoniare cosa è successo.

Su un Poneglyph.

CAPITOLO 628

Quindi l’Era che verrà dopo la fine di One Piece, in realtà avremmo dovuto vederla già secoli prima.

E questo è un problema.

Il mondo aveva bisogno di due uomini straordinari che la traghettassero verso la fine dando spazio alla nuova.

Ci voleva Roger che spianasse la strada al nuovo Joyboy.

Ecco perché il Re dei Pirati disse di essere arrivato troppo presto.

Rufy ha lo stesso sogno di Gold Roger, quindi segue le sue orme spirituali. Orme che lui ha tracciato per primo “agevolando” in un certo senso la sua scalata.

Roger è stato come Ezio Auditore per Desmond Miles. Uno strumento che ha aiutato qualcuno più importante di lui a concludere un percorso

E Cappello di Paglia è Desmond, l’uomo che prende la forza dal miglior assassino di tutti i tempi e la utilizza per cambiare il mondo

Il capitolo si chiude con la scimmia e il dragone.

Questa è la storia di una carpa che ha dovuto lottare risalendo il Fiume Giallo della sua vita, pieno di ostacoli e pericoli.

Finalmente dinanzi alla Porta del Drago si trasforma in uno splendido animale mitologico.

Ma non può volare. Per tutta la vita si è illuso di vivere sopra gli altri. Di stare ad un chilometro sospeso da terra.

Non è così.

C’è qualcuno più potente di lui. C’è una risata più potente della sua.

La scimmia farà tremare il mondo. Come quell’uomo sul patibolo anni fa…

E sta già ridendo.

13 commenti su “One Piece Capitolo 1036: l’Omelia del Reverendo”

  1. “come ha fatto Otohime a tirare fuori Shirahoshi” & “come ha fatto a ingropparsi quell’orco di Nettuno”
    Semplice: la regina ha deposto le uova (come fanno tutti i pesci) e il re vi ha sparso sopra il suo seme per fecondarle.
    Questo, oppure ha un pisello piccolissimo.

    Rispondi
  2. Od(i)a sta iniziando finalmente ad aprire i rubinetti per bene, o forse sono solo le gocce che una alla volta hanno formato il gigantesco mare di informazioni che oggi abbiamo.
    All’alba di un 2022 e dei 1000 e passa capitoli mi viene da pensare solo: ora voglio qualche risposta!
    La guerra delle volontà deve continuare imperterrita sappiamo praticamente già il finale e sbaviamo per vedere lo sviluppo, questo è meraviglioso ma è una pena assurda.
    Concordo, il Cp0 ora deve dimostrare solo la potenza del level-up dei personaggi, Od(i)a ci sta dimostrando che è arrivato il momento del salto di generazione, insomma lo disse Marco qualche capitolo fa, è ora di passare il testimone.
    Gli imperatori devono cadere per dare spazio a qualcosa di nuovo, non è detto siano chiamati sempre Imperatori, ma la posizione per importanza è quella.
    Cp0 dimostrerà a tutti questa cosa a sue spese, Lucci uno degli avversari più ostici e amati all’epoca con la sua nuova forza, promozione, etc non riuscirà a fare nulla. ( ha chiaramente sofferto lo scontro con X-Drake)
    E se persino il Cp0 non può nulla servirà che scendano in campo altre forze, sarà interessante vedere CHI.
    Zoro prende coscienza della sua posizione, non come amico che ha promesso ma in maniera quasi “professionale” è ora di fare sul serio ( e darci qualche aria.)

    Grazie Rev, auguri!

    Rispondi
    • Certo. Se ci pensi, Oda sta accelerando molto sulle informazioni. Considerando che prima non ne dava neanche una, ora invece ci va giù pesante. Buon anno anche a te, caro

      Rispondi
  3. Rev, ma secondo te sui lunaria Oda non ci dirá null’altro per ora? io aperavo uscissero fuori piú info durante lo scontro con Zoro…

    Buon anno!

    Rispondi
  4. Grazie per aver concluso/iniziato l’anno con questa Omelia Rev!!! Il fallimento di Kaido e l’ascesa di Luffy!!! Le 2 ali del Re che distruggono l’ala ed il braccio dei 2 sottoposti dell’illuso Re!!! Gli incidenti dei mugiwara e la risata della scimmia verso il dragone ❤😆… però manca la parte in cui Izo arriva che dopo le parole di Usopp riaccende gli animi in Kin’emon e in Kiku sua sorella… dicendo a Lei (ed a Kin’emon) che se crede in Luffy dovrà vivere e che poi avranno tempo per parlare… oltre alle parole di Usupp… un forte attacamento alla vita anche quando gli altri non Ti rispettano 🤩😍😭

    Rispondi
  5. Bella omelia!!
    Però io ho una tristezza a vedere il calo qualitativo delle tavole.. senza nemmeno andare chissà quanto indietro, solo in quest anno è stato tremendo

    Rispondi
  6. Le omelie sono pazzesche! Nel capitolo 956 garp parla a nettuno e shirahoshi di un “incidente” accaduto subito dopo il reverie che coinvolge il regno di alabasta. Nello stesso caitolo morgans parla di un morto e molti personaggi sono disperati per sabo ma il reverendo ha gia chiarito che sabo non e’ morto ma piuttosto e’ stato catturato e che il morto potrebbe essere re cobra https://www.opgt.it/one-piece-capitolo-956-lomelia-del-reverendo-2/
    Potrebbe essere che gli incidenti a cui si reiferisce la CP0 siano legati al reverie e non a bartolomeo che brucia la bandiera del rossho? Uuuuhhh (suspense)

    Rispondi

Lascia un commento