One Piece Capitolo 922: Kaido l’alcolista e Rufy il coglione

7131

 Non dimenticare di seguirci anche su Telegram! Ti basta cliccare qui!

ONE PIECE Capitolo 922: Opinioni a Caldo! Le prime impressioni sul capitolo del manga di Eiichiro Oda pubblicato questa settimana!

 

Signore e signori, o ragazzi e ragazze per chi preferisce.
Forse qualcuno di voi avrà letto i falsi spoiler che ho scritto martedì. Mi sono divertito un sacco a scriverli, soprattutto la parte sulla Kamehameha di Kaido sparata dalla bocca.

Qualcuno però pensava avessi provato seriamente a prevedere cosa sarebbe successo in questo capitolo 922, dicendo che erano previsioni improbabili.
Beh, non mi aspettavo certo di (quasi) azzeccarci sulla parte più assurda di tutte: KAIDO HA DAVVERO SPARATO UNA (mini) KAMEHAMEHA DALLA BOCCA!!!

Oda, guarda che scherzavo! Ma ti ringrazio lo stesso, mi hai fatto emozionare col respiro infuocato del dragone.
Visto che siamo in argomento, parliamo un po’ di questo dragone Kaido. Fighissimo, vero? È pure più maestoso di quanto sembrasse nella già meravigliosa vignetta del capitolo precedente. E spara i raggi dalla bocca. E controlla il clima nei dintorni. E tutti si cagano addosso anche solo a vederlo da lontano. In effetti, sembrava TROPPO FIGO. Mancava qualcosa, quel che di…One Pieceoso. E in questo capitolo Oda ci ha ricordato quale fosse questo qualcosa: Kaido è un fottuto ubriacone.

Forse non lo vedremo mai sobrio, forse non lo abbiamo MAI visto sobrio in effetti. Kaido ama la bottiglia e non lo nasconde, nemmeno in forma cazzuta draconica. Eppure, questo suo aspetto non l’ha reso meno minaccioso. La faccia che vedete qui sopra non mi ha fatto certo pensare “ah dai, non è poi tanto spaventoso”. Però mi ha fatto vedere un Kaido più sfaccettato, una facciata invincibile con dei difetti. Perché NESSUNO è invincibile. Nessuno. Nemmeno un mezzo gigante che diventa un drago di 15 metri. Il personaggio di Kaido visto con questo capitolo mi piace, e nonostante abbia un po’ mostrato il fianco su come possano sconfiggerlo (qualcuno di voi ricorda la leggenda di Yamata no Orochi? Come è stato sconfitto il demone?), non smetto comunque di chiedermi davvero: MA COME CAZZO LO ABBATTI QUESTO??

Beh, se facessi questa domanda a Rufy, mi risponderebbe più o meno così:

Bravo Rufy, come al solito. La situazione di merda l’hai causata tu e quell’altro amico tuo fissato con le spade, mi sembra proprio il modo migliore di porre rimedio. Alla fine non ci aspettavamo altro in realtà. Cosa farebbe mai Rufy se vedesse un tipo soffiare via i suoi amici e tutto il castello in cui si nascondevano? Nemmeno un castello qualunque, ma uno delgi ultimi ricordi di Oden, uomo non poco importante per tutti gli abitanti di Wano con cui Rufy ha legato. A proposito: bravo Hawkins, dimmi che woodoo hai usato per dare tanta sfiga ai mugiwara.

Rufy non poteva che agire in questo modo coglione, stavolta non me la sento davvero di biasimarlo per l’ennesima cazzata fatta. Avete visto che espressione assume nel vedere il castello distrutto? Lo avreste fatto anche voi, se non foste rimasti paralizzati dal terrore, sensazione che evidentemente Rufy non conosce. Questa potrebbe essere l’occasione per dare una piccola idea di quale sia la differenza tra Kaido e il gommoso, col drago che devasta Rufy alla Crocodile maniera ma probabilmente ancor più unilaterale (perché o quell’Elephant Gun non ha fatto assolutamente nulla a Kaido nemmeno da sbronzo, o ha solo aiutato l’alcol a mandarlo a nanna).
In aggiunta, quel pugno ci ha regalato un’altra faccia buffissima di Kaido.

Questo atto sconsiderato non dovrebbe mandare a monte il piano, come spiega Law, e sempre quest’ultimo probabilmente sarà colui che impedirà al gommoso di venir disintegrato dal drago, insieme forse a Shutenmaru (che è ormai palesissimo essere Ashura Douji, il criminale sconfitto da Oden). Col samurai potrebbero pure stringere amicizia in questa lieta occasione

[Symonch]

P.S.: la forma drago maledetta diventerà benedetta quando Momonosuke avrà il posto da imperatore che gli spetta?

 

                                   

Leggi anche: One Piece Portraits of Pirate: Jewerly Bonney più sexy che mai

One Piece è un manga scritto e disegnato da Eiichirō Oda, serializzato sulla rivista giapponese Weekly Shōnen Jump di Shūeisha dal 19 luglio 1997. La casa editrice ne raccoglie periodicamente i capitoli anche in volumi formato tankōbon, di cui il primo è stato pubblicato il 24 dicembre. L’edizione italiana è curata da Star Comics, che ne ha iniziato la pubblicazione in albi corrispondenti ai volumi giapponesi il 1º luglio 2001. La storia segue le avventure di Monkey D. Luffy, un ragazzo il cui corpo ha assunto le proprietà della gomma dopo aver inavvertitamente ingerito il frutto del diavolo Gomu Gomu. Raccogliendo attorno a sé una ciurma, Luffy esplora la Grand Line in cerca del leggendario tesoro One Piece e inseguendo il sogno di diventare il nuovo Re dei pirati

One Piece è adattato in una serie televisiva anime, prodotta da Toei Animation e trasmessa in Giappone su Fuji TV dal 20 ottobre 1999. L’edizione italiana è edita da Merak Film ed è andata in onda su Italia 1 dal 5 novembre 2001 per poi continuare su Italia 2 nel 2012; inizialmente intitolata All’arrembaggio!, la serie ha avuto diversi cambi di denominazione nel corso delle stagioni, fino ad assestarsi sull’originale One Piece. Toei Animation ha prodotto inoltre 11 special televisivi, 13 film anime, due cortometraggi 3D, un ONA e un OAV. Svariate compagnie ne hanno tratto merchandise di vario genere, come colonne sonore, videogiochi e giocattoli.

One Piece ha goduto di uno straordinario successo. Diversi volumi del manga hanno infranto record di vendite e di tiratura iniziale in Giappone. Con trecento milioni di copie in circolazione al 2014 l’opera è il manga ad avere venduto di più al mondo. Il 15 giugno 2015 è entrato inoltre nel Guinness dei primati come serie a fumetti disegnata da un singolo autore con il maggior numero di copie pubblicate: oltre 320 milioni.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Abbiamo aperto il profilo Ufficiale del One Piece Tour!! Unitevi a noi @onepiecetour #onepiece #onepiecetour #onepiecegt

Un post condiviso da OnePiece.It (@onepiecegt.it) in data:

1 commento

  1. Immagina se Dante al posto di chiamare il suo libro la divina commedia lo avesse chiamato il divino coglione,
    Non si giudica un libro dalla copertina ma dal titolo si

    Tipo un film per quanto criticato male
    Se sintitolo:
    Dalla Cina con furore o la vendetta di cen o L’utimo urlo di cen, Io lo guarderò.
    Ah I vecchi cari titoli di una volta non li fanno più così 😢😭

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here