One Piece Capitolo 948: C’ho sotto un cannone

5072

Non dimenticare di seguirci anche su Telegram! Ti basta cliccare qui!

Parla di One Piece con noi nel nostro gruppo! Entra nell’Agorà cliccando qui!

 

One Piece Capitolo 948: Kawamatsu lottatore di Sumo che sa anche impugnare una spada, Kiku invece ce l’ha in mezzo alle gambe, ora vorrei vedere le facce di Sanji e Urashima immediatamente

 

F R A T E L L I!

 

MA CHE ROTTURA DI PALLE!

Certo che non vi si può nascondere nulla eh! Ieri ho annunciato, come di consueto, il commento di oggi scrivendo questo

Dentro di me ho pensato: “vuoi vedere che qualche stronzone indovina?”…

Ma no, figurati” dicevo…

E invece…

Bravo ragazzo, complimenti! Però mi hai rovinato la sorpresa, mannaggia a te!

one piece capitolo 948

Iniziamo con questo bel meme d’antipasto, tanto il piatto forte a base di salsicce lo analizzeremo più avanti.

Signori

SI VA

MINIAVVENTURE!

Non ci credo! Mi sta venendo da piangere! Finalmente ho l’onore di scrivere questa parola! Fantastico, bellissimo.

Possiamo dire che Oda ha opposto una grande recalcitranza nell’inserire le nuove Miniavventure su One Piece.

CHE COSA ABBIAMO QUI?

Da quel che sembra, c’è la famiglia di Capone, infatti possiamo scorgere la fisionomia di Chiffon col bambino in braccio. Quindi vedremo le avventure di questo pirata e soprattutto capiremo cosa farà dopo essersi “licenziato” da Whole Cake Island. Sicuramente sarà molto interessante capire, attraverso le sue azioni future, in che modo queste si concateneranno (sempre se lo faranno) con i Mugiwara.

Non so se mi piacerebbe vedere un Capone alleato per l’ennesima volta, magari con la grande flotta di Rufy. Vedremo come si evolverà, sono molto curioso.

PRIMA COSA INTERESSANTE

Il fatto che Babanuki (che sarebbe il capo carceriere con l’elefante sul petto) utilizzi i carcerati come arma per fermare Rufy è molto interessante.

“Vedervi combattere ci ha emozionato, ma dove potremmo mai andare? Kaido e Orochi controllano tutto Wano… dove potremmo mai fuggire?”

Fantastico, bellissimo. Qui si vede la distruzione dell’uomo dall’interno attraverso continue sottomissioni che ne hanno annientato la volontà.

Se anche riuscissimo a fuggire da qui, non avremmo case in cui ritornare o cibo da mangiare… tu sei solo uno straniero [riferendosi a Rufy], che cosa vuoi saperne??!!?

Queste persone sono il risultato di quello che gli è stato fatto. Kaido e Orochi non ammazzano fisicamente ma lo fanno dall’interno. Sapevamo già della scelta strana di mettere Rufy insieme a Kidd quando poteva metterlo nella prigione di Rasetsu. Il fatto è che a Udon si fanno i lavori forzati, e a lungo andare ti plasmano dentro, ti trasformano, ti tolgono dignità e infine ti uccidono. Ma non sei morto fuori, diventi un sub-umano, una persona che ha perso ogni volontà ed è collassato, si è spezzato.

Se ci pensate, solo un uomo come Rufy potrebbe salvare questa gente perché lui da solo riesce ad avere una volontà tale da riempire il vuoto di tutti i prigionieri lì dentro. Un po’ come se i prigionieri fossero i corpi inamovibili, fermi nella loro sudditanza e Rufy fosse la forza inarrestabile.

COSA SUCCEDE QUANDO UNA FORZA INARRESTABILE INCONTRA UN OGGETTO INAMOVIBILE?

Questo è un paradosso della fisica, le due forze si annullano, però mi piace pensare che il corpo inamovibile riuscirà a muoversi grazie alla forza inarrestabile che finalmente distruggerà tutto per ricostruire da capo.

Perché Rufy fa questo, distrugge per ricostruire. In ogni isola, in ogni combattimento ci sono sempre palazzi che cadono, strade che vengono aperte in due, persone che fuggono spaventate. Poi combatte e alla fine se ne va, dopo essersi riposato, insieme alla sua ciurma. Ma sotto quelle macerie Cappello di Paglia ha regalato qualcosa di inestimabile, qualcosa che non è possibile quantificare per il valore, ha ridato la speranza ad un popolo intero, che ora ha finalmente riacquistato la forza per ricostruire tutto.

Ad ogni isola, Rufy regala l’Anno Zero, le lancette ritornano all’inizio per cominciare una nuova vita, scrivere una nuova storia. E solo Rufy può salvare la gente stremata di Wano, solo l’uomo più potente al mondo può regalare la forza alle persone più deboli del mondo, che l’hanno persa durante questi anni.

La sconfitta di Kaido e Orochi sarà l’ennesimo atto d’amore che il nostro Capitano regalerà alla gente, e la gente un giorno lo riconoscerà come unico e vero Re.

Perché la differenza tra Imperatore e Re dei pirati è che il primo possiede tante isole sotto il suo dominio, considerando estraneo tutto ciò che si trova al di fuori, il Re dei pirati invece possiede il mondo intero, pur non possedendolo affatto, perché ha conquistato i cuori delle persone, di tutte le persone, senza distinzioni di razza, colore della pelle o lunghezza di mani e gambe. E il cuore di una persona è un regno infinito, molto più grande di qualsiasi dominio di un Imperatore.

I PROIETTILI EXCITE

Scopriamo che Coso… come cazzo si chiama… lo scorpione Smile possiede due revolver in grado di sparare proiettili infetti. Beh, c’era da aspettarselo considerando il suo “frutto”.

QUEEN AMA COSTRUIRE COSE (riferimento al suo braccio) E I SUOI HOBBY SONO LA CREAZIONE DI ARMI E VIRUS

La prima l’avevamo capita, ma la seconda? Per creare un virus devi avere conoscenze applicate di biologia, quindi virologia, batteriologia eccetera… Queen deve saperla lunga a riguardo. Vedremo se Oda vorrà approfondire il background di questo personaggio oppure ci dirà tutto in una futura SBS.

Il Re Scorpione punta l’arma contro Rufy e ovviamente nel prossimo capitolo si libererà oppure qualcuno lo aiuterà e bla bla bla… insomma, ovviamente questi due imbecilli (Scorpion e Babanuki) verranno annientati in breve tempo ma è normale che restino ancora un po’ in vita, anche perché loro sono gli unici due a tenere in piedi Udon e a evitare che cada nel caos, quindi Oda è ovvio che voglia farli stare ancora in piedi. Ma la loro fine è vicina, poi ci sarà da divertirsi…

KAPAPAPAPAPAPA!!!

Babanuki dice che gli avevano ordinato di fargli mangiare solo cibo avariato, in questo modo sarebbe morto. Era questa la sua condanna, la sua esecuzione, in pratica decisero non di impiccarlo o ammazzarlo in generale ma di farlo soffrire lentamente attraverso il cibo.

Che tipetto simpatico Orochi, eh?

Dunque, parliamo di cose serie

LA SPADA

one piece capitolo 948

E’ una katana, indubbiamente, infatti ha anche l’hamon (il filo) e tutto quello che darebbe l’impressione di una katana, però non ha lo tsuba (la guardia). Perché?

Non è una Shirasaya, si vede immediatamente dall’elsa. La Shirasaya era il rivestimento che si dava alla katana quando non veniva adoperata per il combattimento. La si toglieva dall’elsa classica e dal fodero e la si inseriva in un fodero ed elsa fatta di un legno particolare che permetteva la conservazione dall’umidità, il peggiore nemico di una lama. Il fodero che la chiudeva era leggermente più grande di quello classico, in questo modo non si rischiava che il legno toccasse il filo tagliente, danneggiandolo. In pratica si faceva questo quando la lama doveva restare a riposo per tantissimo tempo dalla battaglia (magari in un periodo lungo di pace) e il proprietario voleva preservarne la qualità.

Bene, detto questo, non è una Shirasaya perché l’elsa è quella normale. Ma perché non ha lo tsuba? Che sia solo una scelta stilistica? Beh, indubbiamente, alla fine credo sia la cosa più logica.

UN UOMO-PESCE CHE CONOSCE L’ARTE DELLA SPADA MA SA ANCHE MENARE LE MANI

Vi rendete conto di che razza di bestia è sto Kawamatsu? Se gli togli la spada, lui le legnate te le tira comunque, infatti il suo titolo è Yokozuna. Chi ha comprato il primo numero del Journal avrà letto il mio glossario e avrà sicuramente notato che alla voce Yokozuna c’è scritto: “questo nome è apparso già molto tempo fa durante la saga di Water 7. Il grosso rospo che tenta di bloccare il treno marittimo si chiama proprio Yokozuna. Utilizza una tecnica che ricorda vagamente quella del Sumo, antichissimo sport di contatto giapponese. Tutti noi sappiamo cosa è il Sumo quindi non voglio approfondire. La cosa interessante è questo nome, un riferimento al massimo titolo assegnato ad un lottatore di Sumo. La cosa interessante è che non viene dato ogni anno ma viene concesso solo ai lottatori considerati “degni” di meritarselo, quindi può passare anche molto tempo per l’assegnazione di un nuovo Yokozuna. A differenza dei titoli sportivi occidentali, questo non può essere revocato, infatti chi lo riceve lo mantiene per tutta la vita.”

Anche Urashima (il tizio del Sumo battuto da Rufy) era uno Yokozuna.

Volete sapere la mia sul design? A molti piace, a me non tanto. Me lo immaginavo diverso, ma è una cosa esclusivamente soggettiva. Quindi sarebbe un uomo-pesce modello kappa, giusto? Immagino di sì.

Guardate questa immagine:

one piece capitolo 948

Quindi realizziamo che Kawamatsu è stato dentro per 13 anni senza uscire mai di prigione, altrimenti non avrebbe mai detto: “Quanto ho dovuto aspettare!”. Mi pare un discorso logico, no?

E ALLORA CHI CAZZO È QUESTO?

Ricordate? Noi tutti avevamo dato per scontato che il tizio che parla con Rayleigh fosse il Fodero Rosso per via del capello. E invece no, non sono la stessa persona, in primis per la statura, Kawamatsu è molto più basso di questo tizio, inoltre questa scena appartiene alla miniavventura del capitolo 631, e all’epoca Rufy era a Fishman Island, quindi è avvenuta praticamente qualche mese fa nel mondo di One Piece!

Da questo discorso possiamo evincere tre cose:

– la prima, Oda è un bastardo trollone

– non vedo l’ora di scoprire l’identità di questo personaggio

– Oda è un bastardo trollone

– Ho preso più punti al Fanta OP perché avevo ipotizzato che Kawamatsu uscisse allo scoperto proprio in questo capitolo

– Oda è un bastardo trollone

 

E INFINE, HYOGOROU DEI FIORI

Che prende subito le sembianze di Maschio Alpha e conclude il discorso che ho fatto all’inizio. Nascondersi e combattere in forma anonima non serve a niente perché questa gente non ha bisogno solo che Udon venga liberata, le loro catene non sono di Agalmatolite, superficiali, ma più profonde. Hanno bisogno di speranza, vogliono vedere un vessillo che riaccenda la loro voglia di combattere. La loro forza può tornare solo con questo.

Tutti si tolgono le loro maschere anonime per rivelare la loro identità, tutte tranne Kiku che fa il contrario, utilizza una maschera per farsi riconoscere.

MOLTO PIRANDELLIANA QUESTA COSA, NO?

Dunque, molti hanno storto il naso, a molti è piaciuto e solo una piccolissima parte è rimasta indifferente.

IO 

Voglio dire, ovviamente anch’io ho avuto il mio bel sussulto quando ho letto dagli spoiler che Kiku ha il cazzo in mezzo alle gambe, però davvero, non mi è interessato più di tanto.

Piuttosto, cosa più importante, mi piacerebbe vedere la reazione di Urashima, nel caso ci sarà mai, o di Sanji! Sarebbe fantastico!

Zoro se ne accorse già alcuni capitoli fa

Probabilmente Sanji ci cascherà, salvo poi trovare la sorpresa. Ma ovviamente la mia è una provocazione.

LA MASCHERA HAN’NYA 

Quella che indossa il Signor Kiku è una maschera molto antica, risalente al Teatro No (che spiegherò nel Glossario del secondo volume del Journal). E sapete qual è il bello? Questa maschera ritrae il volto di una donna talmente gelosa che il suo volto è stato mutato in demone…

UNA DONNA, CAPITE?

Questo è il bello di Oda, a lui piace giocare con i personaggi, renderli interessanti grazie a dettagli simili. Quindi abbiamo un uomo che dentro di sé si sente una donna (infatti l’ha detto a Chopper) e che indossa una maschera femminile. Interessante, vero?

FINALE

Facciamo un breve riassunto di quello che abbiamo su Wano:

– Udon sta per essere presa da Rufy e gli altri capi yakuza stanno per essere liberati

– Queen sta portando la mammona da Kaido e probabilmente inizierà il flashback dei pirati Rox con annessa fine del secondo atto

– Nella capitale continuano gli scontri, i cui esiti sono ancora ignoti a noi, di Zoro vs Kyoshiro e Law vs Hawkins con ostaggi Pinguino, Orca e Bepo

– Raizo è il rivale di Fukurokuju (il capo dei Ninja con la testa enorme) e se tanto mi da tanto, significa che probabilmente Raizo era il capo degli ex-.ninja al cospetto di Oden Kozuki vent’anni fa, no?

– Manca solo Denjiro e abbiamo introdotto tutti i Foderi Rossi

– Franky deve trovare ancora la piantina di Onigashima, sennò il piano va avanti con sto cazzo (ragazzi, oggi sono particolarmente volgare, purtroppo dovete sopportarmi)

– la settimana prossima c’è pausa

LA SETTIMANA PROSSIMA C’È PAUSA!

Sapete che significa questo? Che Oda ha deciso di preoccuparsi un po’ di più per la sua salute!!

In una recente intervista ha detto che d’ora in avanti dormirà di più, farà più passeggiate con i suoi figli e sua moglie, mangerà meglio e soprattutto lavorerà di meno.

Allora, chiariamo subito una cosa, chiunque venga sorpreso da me a dire che si sta rompendo di queste pause “xke oda ormai fa pausa ogni tre capitoli ke palleeeh!!11!!” io lo banno immediatamente.

Mi avete rotto il cazzo, non vi sta bene niente. Ma vi rendete conto che se Oda muore io poi prendo i vostri nominativi e li scrivo tutti sul Death Note?

Sapete che lamentarvi di un povero cristo che finalmente ha deciso di dedicarsi un po’ di più a se stesso fa di voi dei poveri stronzi? Questa volta non ce n’è per nessuno. Sapete come se la passano i fan di Hunter x Hunter? Sapete come se la passano i fan di Vagabond o di Berserk? E io sono uno di loro!!!

Sapete come se la passano i fan di GTO Paradise Lost? Pause di anni (ANNI) nei quali non ci sono comunicazioni ufficiali, non si sa quando ricomincerà a disegnare, niente di niente. E voi vi lamentate per una cazzo di pausa in più? Avete il coraggio di lagnarvi perché Oda ogni tre capitoli decide di rallentare.

Lamentatevi di tutto, qualsiasi cosa, ma di questa no. Stiamo parlando della salute di uno dei mangaka più influenti di sempre e se schiatta, poi voglio vedere come vi strappate i capelli quando One Piece dovrà continuare con gli assistenti che non metteranno la stessa passione, lo stesso cuore e lo stesso spirito che metteva Oda, One Piece sarebbe rovinato per sempre, un’opera la cui gloria verrà paragonata solo al suo più grande fallimento, dovuto alla morte prematura dell’autore.

Provate ad immaginare lo scenario, e poi provate a trovare il coraggio di lamentarvi.

Spero abbiate capito.

 

One Piece è un manga scritto e disegnato da Eiichirō Oda, serializzato sulla rivista giapponese Weekly Shōnen Jump di Shūeisha dal 19 luglio 1997. La casa editrice ne raccoglie periodicamente i capitoli anche in volumi formato tankōbon, di cui il primo è stato pubblicato il 24 dicembre. L’edizione italiana è curata da Star Comics, che ne ha iniziato la pubblicazione in albi corrispondenti ai volumi giapponesi il 1º luglio 2001. La storia segue le avventure di Monkey D. Luffy, un ragazzo il cui corpo ha assunto le proprietà della gomma dopo aver inavvertitamente ingerito il frutto del diavolo Gomu Gomu. Raccogliendo attorno a sé una ciurma, Luffy esplora la Grand Line in cerca del leggendario tesoro One Piece e inseguendo il sogno di diventare il nuovo Re dei pirati

One Piece è adattato in una serie televisiva anime, prodotta da Toei Animation e trasmessa in Giappone su Fuji TV dal 20 ottobre 1999. L’edizione italiana è edita da Merak Film ed è andata in onda su Italia 1 dal 5 novembre 2001 per poi continuare su Italia 2 nel 2012; inizialmente intitolata All’arrembaggio!, la serie ha avuto diversi cambi di denominazione nel corso delle stagioni, fino ad assestarsi sull’originale One Piece. Toei Animation ha prodotto inoltre 11 special televisivi, 13 film anime, due cortometraggi 3D, un ONA e un OAV. Svariate compagnie ne hanno tratto merchandise di vario genere, come colonne sonore, videogiochi e giocattoli.

One Piece ha goduto di uno straordinario successo. Diversi volumi del manga hanno infranto record di vendite e di tiratura iniziale in Giappone. Con trecento milioni di copie in circolazione al 2014 l’opera è il manga ad avere venduto di più al mondo. Il 15 giugno 2015 è entrato inoltre nel Guinness dei primati come serie a fumetti disegnata da un singolo autore con il maggior numero di copie pubblicate: oltre 320 milioni.

Dai un voto all'articolo

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (6 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...

6 Commenti

  1. Senza offesa ma era scontato che il tizio con Crocus non era uno della “compagnia dei viaggi nel tempo” o un Samurai di Wano. I due posti distano troppo!!
    Nel resto boh, non dico mi ha fatto incazzare la rivelazione di Kiku… ma diciamo che sono stufo dei “no guarda sono una donna, no guarda sono un uomo” è uno di quelli stereotipi giapponesi che mi ha abbastanza stufato (vedi Dororo anime dove solo lì è una bambina)

  2. Buffa la cosa. I prigionieri feriti dall’interno… Il nuovo tipo di haki? Distrugge dall’interno. Qualcosa mi dice che Kaido farà la fine dei prigionieri

    • Non lo so, io lo vedo troppo ingombrante come personaggio da stare in prigione. Voglio dire, per quanto tempo puoi tenerlo lì dentro? Secondo me potrebbe anche morire.

  3. Stradaccordo.
    Ma mai possibile che il tizio con crocus con cappello tipico di wano, tra l’altro identico a quello di kawamatsu, non sia collegato a questa saga???… ora è buio più totale.. partorire una teoria su quel personaggio è impossibile.. però una cosa la si può pensare, sta da crocus, possibile che fosse appena entrato nella rotta maggiore nonostante ci fosse stato magari anni addietro? Possibile che fosse una vecchia conoscenza di crocus? Possibile che provenga dal mare orientale e che forse lo abbiamo già conosciuto?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here