One Piece Capitolo 963: l’omelia del Reverendo

5600

IL NOVECENTO

SESSANTATRE

[Kawa(ii)matzu]

 

F R A T E L L I!

Stamattina stavo pensando a una cosa: io scrivo sempre dalle 4 alle 10 pagine e mai nessuno che si lamenta della lunghezza… Qualche anno fa, agli inizi delle mie omelie settimanali, nei commenti tutti quanti avevano da ridire sulla lunghezza del testo.

“Eh ma è troppo lungo!”

“Eh ma tl:dr”

“Ma quanto cazzo scrivi!”

“Non ho letto fino alla fine, qualcuno può farmi un riassunto?”

La cosa mi dava un po’ fastidio, però alla fine pensavo dentro di me che “o prendere o lasciare”, io sono fatto così, devo scrivere tanto per approfondire un concetto. Ora tutti voi siete abituati ai miei fiumi di parole, e vi ringrazio, però non è sempre stato così. Forse alcuni di voi se lo ricorderanno.

Una cosa però non è cambiata: il divertimento. Quando mi trovo davanti al monitor io divento un Mongolo D. Merda, inizio a parlare da solo, a ridere da solo leggendo le stronzate che dico, poi quando arriva una parte che non so come scriverla, mi alzo e vado a giocare a scacchi col cellulare (o a dama), a volte rompo il cazzo a Tosky che magari stava dormendo; un paio di volte sono persino andato in cucina e mi sono preparato da mangiare. Erano le due e mezza di notte.

Insomma, è grazie a voi se il venerdì notte io ho un hobby che mi diverte, che mi rende felice, e lo continuerò finché non mi annoierò. Ovviamente il mio obiettivo è scrivere l’omelia all’ultimo capitolo di One Piece (che non sarà fra 5 anni QUESTO È POCO MA SICURO) e sicuramente la farò con le lacrime, perché a volte siete davvero stronzi, però la community di One Piece rimarrà sempre nel mio cuore. Voi rimarrete sempre nel mio cuore.

MA ORA BASTA CON QUESTE MENATE DEL CAZZO

Che sennò mi commuovo sul serio. Iniziamo subito l’omelia. Benvenuti ragazzuoli, io sono il reverendo. Se è la prima volta che approdate qui, sappiate che ci saranno parolacce e frasi deliranti, se invece siete “un po’ più stagionati” allora che cazzo parlo a fare, sapete già tutto…

MINIAVVENTURE

Questo somiglia vagamente a Opera, non trovate? Il figlio di Big Mom

Vabè, andiamo avanti, che volete che vi dica? Queste miniavventure fanno fatica a decollare…

Il capitolozzo inizia subito con un flashback nel flashback. La cosa interessante è che secoli fa, la famiglia Kozuki strinse dei legami con i Visoni (o Mink). La cosa era abbastanza scontata anche per via del Road Poneglyph a Zou col simbolo dei Kozuki in alto.

Noi sappiamo benissimo ovviamente che gli antenati di questo clan crearono i blocchi di pietra che cerca Nico Robin, quindi se facciamo l’equazione Kozuki + Poneglyph + Alleanza con i Mink + secoli fa (quindi forse cento anni di vuoto) il risultato finale sarà qualcosa che sicuramente scopriremo alla fine di Wano.

Considerando le ultime dichiarazioni di Shimizu sulla trama di Wano, importantissima e piena di informazioni importanti, sicuramente al termine di questa saga saremo a conoscenza di notizie succose su Raftel e sul tesoro da un unico pezzo, il One Piece.

Andiamo avanti abbastanza velocemente, non mi va di parlare dei soprusi sul cane e sul gatto, lo sapevamo già. Piuttosto:

Ma quanto fa Goku il nostro Oden che cattura un pesciolone gigante? Eh? Quanto????

Poi per altre due pagine si va avanti con un bla blaeggio selvaggio tipico dei migliori capitoli di transizione. E infatti questo capitolo serve a consacrare definitivamente la fine del primo arco, quello interno, e l’inizio del secondo arco, quello esterno.

Se avete letto l’omelia della settimana scorsa, sapete di cosa sto parlando, ma riassumendo brevemente: il flashback di Oden si può suddividere in due piccoli archi narrativi. Il primo è quello interno, nel quale il protagonista cerca di conquistare Wano con forza e carisma e fare in modo che la gente passi dall’odiarlo all’adorarlo. Per far sì che si concludesse il primo arco, c’era qualche altra piccola cosa da sistemare, la formazione dei Foderi Rossi. Ora che abbiamo tutti i tasselli a posto e i Foderi si sono istruiti, non ci resta che passare al secondo arco narrativo, quello esterno dove Oden prende il largo.

E COSA CI VUOLE PER INAUGURARE IL SECONDO ARCO?

Ma Barbabianca ovviamente!

Facciamo due calcoli: il flashback inizia ufficialmente nel capitolo 960, quindi fino ad ora siamo a quota 4. Sicuramente non durerà 6 capitoli perché è impossibile che Oda riesca a raccontare tutta la roba che sappiamo avverrà (Roger, Toki, Newgate, ascesa di Kaido e Orochi…) in soli 2 capitoli.

INFATTI NE DURERÀ OTTO

Ormai credo sia ufficiale. Il flashback entrerà nell’olimpo degli Otto Capitoli, diventando uno dei più lunghi di tutto One Piece, insieme a quello di Ohara e di Fishman Island. Se ci pensate, tutto ha senso: nel prossimo vedremo sicuramente Oden che salpa per il mare (arrivando a quota 5) mentre nei prossimi 2 (965-966) ci sarà sicuramente Roger. Toki potremo vederla nel prossimo o più avanti. L’ultimo capitolo del flashback, il 967, racconterà della morte di Oden per mano di Kaido e Orochi.

È tutto equilibrato perché l’arco interno è durato 4 capitoli mentre quello esterno ne durerà altri 4.

Prima di parlare un po’ della timeline (ve lo prometto, sarò breve), guardate qui:

Ma cos’è, uno scherzo?

STIAMO SCHERZANDO?

A sto punto creiamo un dialogo tutto nostro. “Questo è Oden, non può non essere bollito”, disse Orochi a Kaido mentre chiudevano la pentola per ammazzarlo. E fu così che morì uno dei più grandi personaggi della storia di Wano.

Allora, a proposito di Orochi, leggiamo una cosa interessante:

Un giovane Denjiro (che assomiglia sempre più a Kyoshiro ma io non vi ho detto nulla) rimprovera di aver prestato soldi a Scoreggia-man. Che cazzo vuol dire che si è messo in proprio? Ha fondato una srl? Una società per azioni? Ha aperto una partita iva? Ma rimane sempre sotto l’egidia di Yasuie. Mah…

Interessante il fatto che lo stronzo pianga sempre per ottenere quello che vuole, tipico della sua personalità. Viscido fino alla fine il bastardo.

Infatti in questa vignetta viene confermata la sua bastardaggine. Scopriamo che sta accumulando i soldi per un motivo a noi ancora ignoto. E Sukiyaki stranamente si sente male. Inoltre c’è l’aggravante del fatto che Oden non rivedrà mai più suo padre dopo quella vicenda.

Perché Orochi sta accumulando li sordi? Voglio dire, lui ha già il posto fisso, lavora come dipendente statale sotto lo shogun, perché essere ancora più avido? Probabilmente i piani di Orochi li scopriremo solo dopo che Oden sarà ritornato dal viaggio con Roger. Sicuramente troverà una Wano molto cambiata e Orochi che inaspettatamente (per lui, non per noi) sarà diventato più forte (ed esteticamente anche più alto dato che è bello grosso se ci pensate).

MA ANDIAMO AVANTI

Prima di parlare di Barbabianca, abbiamo un collegamento al brevissimo flashback del capitolo 943

Ricordate? Ovviamente i soldi se li prendono loro, si istruiscono e diventano più forti. In parole povere, si disciplinano, diventando a tutti gli effetti dei samurai non solo esteriormente ma anche nell’animo.

Ora (finalmente) ci siamo levati dai coglioni l’arco interno

ARRIVANO I PERSONAGGI POTENTIH!!111!!!11!1!!1!

Yeeeeeeeeeeeee

Passano altri tre anni, quindi ci avviciniamo al momento in cui Oden prenderà il largo. Se ricordate, la scorsa settimana eravamo a 33 anni fa, ora siamo a 30. Purtroppo non riesco a trovare la fonte che mi ha fatto scrivere della partenza di Oden 29 anni fa. Davvero non ricordo dove l’ho letta ma so che c’è.

Comunque sia, ora Oden ha 29 anni mentre fra un anno (- 29) ne avrà 30.

Ma finalmente arriva lui, in tutta la sua magnificenza.

EDOARDO NUOVOCANCELLO

E insieme a lui alcuni di quelli che poi sarebbero diventati i suoi sottoposti più fidati. Vediamo Vista, Jozu e un Marco ancora agli esordi. Che bello vedere quell’ultima ruota del carro che diventerà un giorno il Capitano della primissima divisione, superando persino i membri più anziani della ciurma.

No scusate, non ho capito… Davvero hanno tradotto così?

Questa scena mi ha fatto ridere, guardate:

Newgate dice: “Sta arrivando qualcosa” senza specificare chi. Poi sente dei passi molto pesanti. “Qualcosa di terribile”, aggiunge, come se la pericolosità fosse dipesa dai passi. Lo so, spiegata in questo modo fa schifo al cazzo, però a me ha fatto ridere (sappiate che non sono pazzo, mia madre mi ha fatto controllare).

E poi arriva la prima botta. Se notate, ci sono le scariche elettriche di colore nero, tipiche di chi sa utilizzare il Re Conquistatore. Infatti sappiamo che entrambi possiedono questa abilità.

Il fatto che Barbabianca possedesse una tonalità dell’osservazione mostruosa (in grado di percepire a una distanza enorme l’arrivo di Oden) è risaputo. Voglio dire, Rufy ha fatto la stessa cosa a Fishman Island quando ha percepito Caribou nelle stanze di Shirahoshi.

Nulla di nuovo sotto il sole…

COSA SUCCEDERÀ D’ORA IN AVANTI?

Oden prenderà il mare e sicuramente il prossimo capitolo sarà incentrato già sul viaggio. Probabilmente si farà valere come grande combattente arrivando in breve tempo a diventare Capitano di una sua flotta. Il resto lo scopriremo solo vivendo.

Questa omelia è piuttosto breve, non trovate? Voglio dire, in confronto alle solite a cui siamo abituati. Vabè ragazzi, ci vediamo la prossima settimana. Sappiate che martedì la Live la farò soltanto io perché Tosky sarà in Giappone con Sommobuta.

Fate i bravi.

11 Commenti

  1. Bella Rev! Ottima omelia come sempre…
    Ma a te non sembra che nella vignetta che hai anche messo di orochi che origlia Oden e il padre, con la frase del narratore che dice che sarà la loro ultima conversazione faccia capire che sia stato mr.scorreggino a uccidere il padre in qualche maniera losca è subdola?
    Poi sempre in una delle vignette che hai messo (quella dove ci sono Vista, Marco, Jaws, ecc..) c’è anche una donna che a me è sembrata la tizia dei ghiacci con i capelli celesti che però era un’alleata di Barbabianca se non sbaglio e non un componente della sua ciurma

    • Assolutamente sì! Infatti credo anche di averlo scritto nell’omelia (e se non l’ho fatto allora vuol dire che ero talmente rincoglionito ieri che l’ho omesso). Comunque credo che Oda volesse dare proprio quell’impressione, ovvero che fosse stato Orochi ad ammazzare il padre di Oden. E la cosa ironica è che poi ammazzerà anche Oden alla fine. Sempre simpatico questo Orochi… xD

  2. Ciao
    Capitolo x me molto bello, mi piace anche nei film questo genere di regia quando prima conosci “i fatti” e dopo ti viene raccontato e spiegato come questi realmente accadono.
    Poi mi piace il personaggio di Oden e moltissimo anche Yasuie.
    Il fatto che la metodologia di esecuzione di Oden sia anche legata al suo nome mi sembra sempre piu evidente e secondo me sarà frutto della mente perversa di Orochi, ma gia la filastrocca che recita yasuie in punto di morte ad Orochi lo lasciava intendere.
    La trama avanza velocemente dal punto di vista temporale, gli anni scorrono in fretta ma nei suoi sviluppi é piuttosto lenta, cio che possiamo capire é che orochi riesce ad entrare nella corte dello shogun (strano che yasuie l’abbia permesso) e che probabilmente lo sta lentamente uccidendo, forse avvelenandolo.
    Da 1 lato lo trovo normale, le cose migliori (o peggiori) a wano accadono in assenza di Oden e dunque lui deve partire x far scattare il piano di Orochi.
    Non sono sicuro che questo flash back continui con la storia del viaggio ma piuttosto con la storia interna a wano e orochi diventerà protagonosta.
    Bisogna ricordare che questo flash parte da kinemon che, a quanto ne so, non é fra quelli che parte e dunque sarebbe per me bruttino vedere la storia di certi avvenimenti raccontati da chi non era presente, questa parte della storia potrebbe raccontarla bene 1 marco la fenice, che ne dici?
    Per il resto nota stonata:
    Lasciando dietro la logica, la timeline, e tutto cio che é sensato e dire che denjiro somiglia sempre piu a kyoshiro e non a koshiro, senza contare la questione spada, é praticamente da cecato!!! 😀

    Saluti

  3. Riprendendo il commento di Mauri, sono dell’idea che quel bastardone di Oda potrebbe anche interrompere il flashback proprio qui, oppure andare avanti raccontando le malefatte di Orochi, salvo poi recuperare l’arco esterno a tempo e debito (diario di bordo?). Che ne pensate?

    • Oda non interromperà mai il flashback, non ha senso, soprattutto adesso che siamo arrivati ad un punto cruciale. E poi non l’ha mai fatto, ha sempre raccontato tutto d’un fiato, perché farlo ora?

  4. Mauri si è sicuramente sbagliato. Intendeva invertire i nomi, anche perché vedere kyoshiro in denjiro vuol dire avere qualche problema ottico serio… Detto questo è evidentissimo che sia Gaban. Non ci sono dubbi in merito.
    Detto questo, anche io la vedo come te Mauri, ossia che il viaggio non ci venga mostrato, e questo vuol dire solo una cosa, che Toki deve essere incontrata per forza nel prossimo capitolo a Wa no. Deve essere ingravidata e poi lasciata da sola a crescere Momo, anche perché se venisse realmente incontrata all’ interno del viaggio, vorrebbe dire che non ci viene fatto vedere il loro incontro, e questo è impossibile.

  5. Prima volta che scrivo. 😁
    Intanto complimenti, è uno spasso leggere queste deliziose omelie, molto ben fatte sotto il profilo dell’analisi e dello spettacolo (ci si diverte facile. Su Nuovocancello sono crepato).
    Ora mi presento, brevemente giuro: leggo one piece da quando Zoro ha incontrato Mihawk la prima volta. Da allora ne è passata di acqua sotto i ponti. Facevo il liceo, ora lavoro e leggo Oda in modo discontinuo, senza a dare a rileggere e ad approfondire come prima. One piece non è sempre nella mia testa. Per ragioni di lavoro la mia testa di riempie di altri contenuti, quindi perdonate le imprecisioni in cui sicuramente cadrò ma cercate di capire che ogni tanto, almeno una volta a settimana, tornare a parlare di One Piece è, direi, rigenerante. Sono cose che ti riconciliano con il cosmo.
    La mia saga preferita è ovviamente water seven.

    Veniamo alle domande:
    Credete che ci verrà raccontato nel flashback del frutto del diavolo di Orochi? (Io credo di si e credo che i soldi servano a comprare il frutto. Potrebbe essere il frutto, quindi Orochi, a portare Kaido su Wano. Non credo sbarchi per caso).
    Le cose che mi stanno incuriosendo di più di Wano sono -su tutte- Toki, la presenza di Big Mom che mi fa pensare che interverrà qualcuno di grosso perché non credo che rufy sconfigga contemporaneamente due imperatori in una saga, e il passato di Zoro su cui ancora tutto o quasi tutto tace…..

    • Ma che piacere! Un fan di vecchissima data, sono molto contento che tu mi abbia scritto. Benvenuto. Spero di poterti leggere più spesso d’ora in poi.

      Dunque, ti rispondo subito: l’idea dei soldi utili per comprare il frutto è interessante e potrebbe avere anche riscontri, considerando che Kaido poi si sarebbe alleato con Doflamingo e tra le altre cose hanno gestito per anni il traffico illegale di frutti del diavolo. Solo una cosa però non mi convince, ed è il fatto che Orochi stia accumulando denaro già da ora. Voglio dire, in un paese chiuso come Wano, con e fa lui a sapere che un giorno potrebbe interagire con un certo tizio acquistando al mercato nero quel frutto del diavolo?

      Alla fine resta un paese chiuso, fuori dalle informazioni del resto del mondo…

      Riguardo Big Mom, anch’io credo che Rufy non sconfiggerà entrambi, quindi staremo a vedere.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here