One Piece Capitolo 967: l’omelia del Reverendo

22998

IL NOVECENTO

SESSANTASETTE

 

[The Man Who Laughs]

 

F R A T E L L I!

Mi dispiace.

Mi dispiace.

Mi dispiace.

In questa omelia io sarò completamente fuori di testa. Il capitolo mi ha lasciato sensazioni che solo le mie mutande possono capire (e le mie mani, sapete, una non basta) e quindi mi dispiace perché se siete venuti qui per ascoltare un’analisi pacata, piena di termini aulici, allora avete sbagliato posto. Sicuramente parleremo di cose belle ma in questo momento sono veramente euforico…

…e ci sarà il delirio.

 

Come dite? Siete qui SOPRATTUTTO per sentirmi delirare?

AH. BENISSIMO.

E allora che cazzo stiamo aspettando?

Benvenuti in una delle omelie (forse) più importanti della mia vita, sono un po’ emozionato. Signori…

SIGNORI!

SI VA!

Partiamo subito col botto . A Oda piacciono tanto le citazioni, guardate qua:

Bello, eh? Già questo dovrebbe darci un indizio sulla qualità del capitolo.
Ma andiamo per gradi e analizziamo ogni pagina.

TUTTI I ROAD VENGONO AL PETTINE

Il primo è un calco di quello di Big Mom

Il secondo si trova a Fishman Island

Il terzo è a Wano

Il quarto è a Zou

Ho letto commenti molto strani riguardo questo argomento.
Alcuni dubbi erano nati perché le prime traduzioni inglesi – non tutte almeno – avevano parlato di 5 Road Poneglyph. Mannaggia a voi. È sempre bello farsi due risate su queste cose, perché le scemenze vanno verso l’infinito e oltre.

Ma traduzioni D. merda a parte, andiamo avanti.

WATER 7

Sapete, da quando lessi per la prima volta il flashback di Tom, ho sempre desiderato che in futuro Oda ci potesse far vedere in un flashback il loro incontro.
Ovviamente in questo capitolo loro si conoscono da molti anni perché Tom gli ha già costruito la Oro Jackson, però considerando il peso che questo grosso uomo-pesce ha avuto, sia per il Re dei Pirati, sia per il nostro Franky, Eiichiro Oda ce lo doveva.

Ma quanto era bello il flashback di Tom? Un giovane Cutty Flam che cerca di abiurare pur di salvare il suo maestro e Tom che lo prende a schiaffi

Le navi sono oggetti, strumenti, e per definizione non sono né buoni e né cattivi, dipende dall’uso che ne fai. È l’uomo a darne una connotazione positiva o negativa in base all’utilizzo.

Ciliegina sulla torta: la mazzata tremenda a Spandam, che gli costa una citazione alla maschera di ferro (poi Sanji gliela ruba nel suo flashback)

Comunque, abbiamo questo momento carino. Franky non vuole neanche avvicinarsi ai pirati e bla bla bla…

TEQUILA WOLF

Altro luogo interessante che Oda ha ficcato nel capitolo. Ve lo ricordate? Riassumiamo:

Bartolomew Kuma: “Se potessi fare un viaggio, dove vorresti andare?

Nico Robin: “Ma in realtà io vorrei rimanere a Sabaody insieme ai miei amici e proseg…

Kuma: “No, invece te ne vai a Tequila Wolf e vaffanculo

Non è andata proprio così…

Il discorso di Tequila Wolf va analizzato un po’ più a fondo. Dunque, cosa sappiamo?

Venne costruito 700 anni fa (che diventano 702 dopo il time-skip). Ora, se il tizio abbia approssimato perché non voleva essere preciso di fronte a Nico Robin, una schiava, questo non è dato saperlo. Per ora restiamo a 700. Ecco qui:

Nulla di nuovo sotto il sole, direste voi. Se il Governo Mondiale ordinò di costruirlo, allora vuol dire che i lavori sono iniziati DOPO il secolo buio, cioè dopo la nascita del Governo stesso. Ma poi basta vedere gli anni indicati: 700 contro 800. Quindi il Governo ordinò di costruire il ponte un secolo dopo la fine degli anni bui, 100 anni dopo la sua nascita. Siamo tutti d’accordo? Ma certo che sì.

Tornando alla domanda che fece Robin, sul motivo della costruzione di un ponte lunghissimo, possiamo notare un dettaglio importante. Guardate attentamente:

Vedete la “X” rossa? Quello è l’esatto momento in cui Oda inizia a fare lo stronzo.

BASTARDOOOOOOOOOOO!!!!!

Perché cazzo non l’hai detto?? Noi vogliamo sapere! Maledettoooo!!!!!

[grazie Giacomo xD]

È innegabile che questo paese sia direttamente collegato agli anni di vuoto, perché Kuma non fa le cose a caso, non gioca a dadi, esattamente come Dio (le citazioni colte madonnaaaaa!!).
Inoltre, vediamo Robin fare amicizia con una bambina e per una serie di (s)fortunati eventi, anche i Rivoluzionari si trovano lì in incognito e quin…

Come dite? Si vede solo nell’anime e quindi non è canonico?

E  STI  GRANCAZZI? NON C’HO METTI?

Laugh Tale ci è stato spoilerato grazie ad un film demmerda (diciamolo). Ci arriviamo fra poco. Andiamo per gradi.

Altra citazione ad un capitolo molto importante, che serve per introdurre il potere di Poseidon.
Le due immagini che vedete qui sotto risalgono capitolo 648, saga di Fishman Island:

Ricordiamo che Roger riusciva ad ascoltare le voci di esseri ancestrali come Re del Mare o Zounisha, e più avanti vediamo anche questo.

Allora, che cosa abbiamo qui?

Riassumiamo brevemente i passaggi importanti:

– La profezia di Little (all’epoca non era ancora “Madame”) Shirley

– I 2 Poneglyph di cui uno rosso

Roger e Nettuno si salutano come vecchi amici, dimostrando il fatto che si conoscessero da tempo.
Quando il neo-Re inizia a parlare della profezia, dice:

Le sue ipotesi portano a Roger, ovviamente, e chi altri sennò? Nessun altro al mondo avrebbe il potere di fare una cosa del genere.

NESSUNO… PER ORA

Nettuno non poteva sapere che quella profezia non era riferita a quel “Re dei Pirati” ma a quello successivo. Ovviamente noi lo sapevamo già.

RABBER

Monkey D. Luffy, colui che farà avverare sia questa profezia sia quella successiva, detta da Shirley stessa anni e anni dopo:

Ora, se uniamo le due profezie e le riassumiamo in una, abbiamo un uomo col cappello di paglia che aprirà le porte per Fishman Island, distruggendo i confini tra umani e uomini-pesce.
Detto in altri termini, c’è bisogno che salgano in superficie e vivano insieme a tutti gli altri.

E per fare ciò bisogna distruggerla, distruggere l’isola che per anni è stata il ghetto degli uomini-pesce, costretti a non risalire e a subire odio dagli umani “ariani” e “puri”.

E quando nascerà?

FRA DIECI ANNI

Allora, facciamo due calcoli. Quella che sto per dire è un’informazione abbastanza frivola.
Shirahoshi ha attualmente 16 anni. Per far sì che nascesse 10 anni dopo questo capitolo, Roger deve aver PER FORZA attraversato Fishman Island 26 anni fa.

La matematica non è un’opinione, giusto? 26 anni fa più 10 anni uguale 16, cioè l’età di Shirahoshi.

QUINDI ROGER ERA ANCORA A MENO 26 ANNI FA E NON MENO 25

Infatti, è 25 anni fa che arriva a Raftel, pardon, Laugh Tale (non mi ci abituerò mai).

Ricapitolando, in questo momento si trovano ancora a 26 anni fa e non 25. Ma era una scemenza mia, una roba abbastanza inutile. Andiamo avanti

I DUE PONEGLYPH

E qui inizia l’enigma. Ndo cazzo sta? Sappiamo che SICURAMENTE non si trova a Fishman Island, non quello rosso almeno, quindi dov’è adesso?

Ci sono delle ipotesi:

– lo ha nascosto Il Rosso da qualche parte

– lo ha nascosto Nuovocancello da qualche parte

Nella prima ipotesi c’è da assumere che Shanks sia tornato a prenderlo. Ma che senso avrebbe? Prima della morte di Barbabianca con conseguente cessione del territorio a Big Mom, l’isola degli uomini-pesce era territorio di Newgate. Shanks, che è sempre stato molto attento a preservare l’equilibrio delle istituzioni, avrebbe fatto di tutto per evitare un incidente tra imperatori e scatenare una guerra. Rubare un oggetto così prezioso, per nasconderlo chissà dove, avrebbe fatto insospettire e forse perfino infuriare Barbabianca.

Perciò Shanks lo escludo.

Rimane l’ultima ipotesi, forse l’unica sensata.

LO HA NASCOSTO BARBABIANCA

Tutto torna: Fishman Island, come detto poc’anzi, era territorio di Newgate, poi è morto ed è passato nelle mani di Linlin.
L’imperatore era anche in ottimi rapporti con Re Nettuno e, dato che ne sapeva abbastanza sulla D. perché lo stesso Roger gliene aveva parlato sotto al ciliegio (forse a Wano), avrebbe potuto decidere tranquillamente di prendere il blocco rosso e nasconderlo chissà dove, magari nel suo villaggio.

VILLAGGIO NEL QUALE ORA SI TROVA MARCO

E perché no, magari avrebbe conservato lui stesso il segreto della sua ubicazione.
Infatti, se ci pensate, c’è un messaggio che Marco ha dato a Nekomamushi e che deve riferire a Rufy una volta a Wano. Magari si tratta del luogo esatto del quarto Road Poneglyph.

In questo modo, al termine di Wano, Nico Robin dovrà leggere SEI PONEGLYPH!

1. il Road PG di Big Mom ricalcato da Brook

2. il secondo PG ricalcato da Brook

3. il terzo PG ricalcato da Brook regalato a Big Mom da Jinbe

4. il Road PG di Kaido a Onigashima

5. il PG che si trova nella stanza delle bambole Kokeshi nel palazzo di Orochi

6. l’ipotetico quarto Road PG che solo Marco saprebbe (secondo questa teoria)

 

Beh, sarebbe anche ora che iniziasse a lavorare sta donna, che è arrivato il suo momento di esprimersi al meglio. Infatti, Robin è collegata alla storia principale, la più importante, quindi ora che ci avviciniamo al finale, è giusto che abbia un ruolo da protagonista.

Prima di andare avanti e passare brevemente a  Zou, ho letto in giro che qualcuno ipotizza il fatto che Teach possa aver scoperto l’ubicazione del quarto Road Poneglyph.
Vi dico la mia:

ESCLUDO L’IPOTESI TEACH

È troppo sospetto il fatto che abbia iniziato a muoversi proprio a ridosso della fine del Reverie.
Voglio dire, davvero vorreste farmi credere che proprio mentre finisce il summit mondiale – con tutti gli incidenti avvenuti tra Nefertari (Bibi) e Rivoluzionari (Sabo) – Teach scopra l’ubicazione dell’ultimo Road? Sarebbe una coincidenza troppo esagerata, dato che i due avvenimenti non sono correlati tra loro.

Invece, io credo che il Reverie e la partenza dell’imperatore siano correlati.
Credo che la voglia di Teach di prendere il largo sia strettamente collegata agli avvenimenti freschi del Reverie, quindi Barbanera ha trovato un’opportunità da sfruttare. Ma non credo riguardi il Road.
Piuttosto potrebbe riguardare un altro Poneglyph, magari quello di Alabasta con le informazioni di Pluton, e dato che i Nefertari hanno avuto problemi…

Vorrei parlare di Joy Boy, ma lo affronterò fra poco, nel momento in cui Roger stesso lo citerà.
Così posso levarmi le altre citazioni e informazioni sparse nel capitolo.
Andiamo avanti:

Non vi ricorda niente quest’isola? Fulmini che cadono…

Prima Tequila Wolf, ora Raijin Island (cap. 594), il luogo dove piovono fulmini.
Peccato che Roger non avesse gli ombrelli…

WANO 2 IL RITORNO

Toki sta male, bisogna tornare nel Paese dove il flashback è iniziato.
Bene, come incipit non è male, considerando che narrativamente lascia nel lettore quella sensazione particolare.
Noi sappiamo che c’è qualcosa che non va, sappiamo che Kin’emon ha le “pezze ar culo”, letteralmente…

Sappiamo che si intravedono quelle che diventeranno le fabbriche di Kaido.

E sappiamo che quando Oden tornerà, troverà una Toki che avrà tante cose da dirgli, probabilmente su Orochi. E chissà cosa avrà fatto questo stronzo per tutto sto tempo.

IL DIARIO

Come voi ben sapete, è dal primo momento che ho adorato il diario come strumento di storytelling.
È un’idea brillante per spiegare i fatti con una voce narrante fuori campo. Questo diario sarà un cimelio di inestimabile valore, sicuramente Oda lo utilizzerà in qualche modo.
Perché no, magari per riscattare la reputazione dei Kozuki, considerati dei traditori dai cittadini di Wano, che credono alla favola dell’Orochi buono. In questo modo verrebbe resa pubblica la vera storia.

C’è un piccolo problema però:

IL ONE PIECE

Se Oden ha trascritto per filo e per segno il tesoro in un unico pezzo, allora sicuramente il diario non verrà letto da nessun altro, perché sarebbe una notizia troppo importante per essere resa pubblica. Narrativamente sarebbe un disastro. Una cosa simile voleva farla Usopp a Sabaody e Rufy lo ha fermato subito.
Sapere prima del tempo un’informazione simile toglierebbe tutta l’avventura.
Immaginate cosa succederebbe alla narrazione se tutti gli abitanti di Wano, leggendo il diario, venissero a conoscenza del One Piece. Sarebbe un disastro.
Ripeto, dipende dal fatto che Oden abbia trascritto o meno la consistenza di questo tesoro, oppure abbia solo scritto di averlo trovato. Nella seconda ipotesi, rimanendo sul vago, il diario sarebbe “accettabile” da un punto di vista narrativo e potrebbe essere divulgato.

QUATTRO SU QUATTRO

E arriviamo all’ultima tappa. Zou. Non c’è molto da dire se non che Roger e Oden sentono qualcosa che non va, come se “vi fosse conservato qualcosa di enorme”.
Il discorso che ho fatto nell’omelia passata è valido anche adesso.

Ricordate quando Roger sente che il Poneglyph di Skypiea in qualche modo ha una voce “forte”?

Traduzioni ufficiali. Ecco cosa ho scritto la settimana scorsa:

Stessa cosa potrebbe essere avvenuto con questo Road Poneglyph.
Infatti, sappiamo che i Kouzuki e i Mink strinsero un’alleanza. Se poi consideriamo tutte le speculazioni che ci sono intorno a questo popolo, poi il discorso di Zounisha, un animale ancestrale e leggendario pressoché sconosciuto al mondo e pieno di mistero, abbiamo la risposta al quesito.

Gli oggetti hanno un nucleo, un cuore. Roger e Oden riescono ad ascoltare questo cuore. Infatti entrambi potevano ascoltare la voce di Zounisha, come dice lo stesso Momonosuke.

PEDRO

Ragazzi, questa mi sembra una cattiveria bella e buona.

Ma voi vi ricordate come muore EFFETTIVAMENTE Pedro?

Si fa saltare in aria. E splende, effettivamente lui splende.

Capitolo 877. Pedro decide di sacrificarsi per salvare i Mugiwara e splenderà come non ha mai sple…

Come non ha mai splen…

Spl…

Sple…

Avete capito.

E ARRIVIAMO ALLA FINE

Del capitolo e della Rotta Maggiore. Laugh Tale.

Parlare di quest’isola e del One Piece, evidentemente significa parlare anche di questo straordinario personaggio, Joy Boy. Mi sembra di aver capito bene:

QUESTO TESORO L’HA LASCIATO JOY BOY?

Ragazzi, questa cosa è interessante

È STATO JOY BOY A LASCIARE IL ONE PIECE AI POSTERI?

Prima di sparare teorie a destra e a manca, facciamo un passo indietro e riassumiamo brevemente.

CHI ERA JOY BOY?

Sarebbe interessante sapere se Toki conoscesse quest’uomo, dato che entrambi hanno vissuto all’interno del secolo buio.
Sicuramente Joy Boy conosceva il clan Kozuki, e forse erano anche in ottimi rapporti. Se ci pensate, lui è riuscito a convincerli a scrivere un’intera lettera di scuse in un blocco di pietra, quindi potrebbe aver avuto un ottimo legame con questi famosi scalpellini.
Ma continuiamo:

Probabilmente la promessa che quest’uomo ha fatto alla principessa dell’epoca era di portare gli uomini-pesce in superficie, e in generale di vincere contro l’Alleanza di Stronzi (cioè l’alleanza di quelle 19 o 20 famiglie che poi avrebbero preso il posto a Marijoa).
Così non fu, infatti i buoni persero, i cattivi vinsero e nacque il Governo Mondiale. Il resto lo sappiamo. La lettera potrebbe racchiudere il fallimento di quest’uomo, che ha voluto imprimere su pietra, magari utilizzando questo espediente per lasciare tale informazione ai posteri.
Infatti, per ora si tratta del Poneglyph più strano.
Tutti gli altri danno informazioni per le armi ancestrali, danno indicazioni per arrivare ad altri Poneglyph, sono Rio PG oppure sono Road. Una lettera di scuse è un argomento atipico per i Poneglyph, quindi probabilmente la chiave del secolo buio è proprio qui dentro.
E l’uomo per capire questi 100 anni di vuoto è proprio lui, Joy Boy.

Joy Boy potrebbe essere stato un generale di un esercito enorme (scusate ragazzi, Kingdom mi sta dando alla testa), formato dai membri della D. e dagli uomini-pesce, forse anche da altre razze che hanno combattuto fianco a fianco contro l’Alleanza di Stronzi.
La promessa potrebbe essere stata quella di far uscire gli uomini-pesce dal loro ghetto, chiamato Fishman Island e farli salire in superficie utilizzando Noah, l’arca gigantesca trainata dai Re del Mare su comando della principessa.
Ricordiamo infatti che solo Poseidon può dare ordini a questi bestioni enormi.

E IN TUTTO QUESTO, COSA C’ENTRA JOY BOY?

Dopo aver fallito contro l’Alleanza di Stronzi, Joy Boy potrebbe aver creato questo fantomatico tesoro in un unico pezzo, il tesoro che avrebbe unito tutti i popoli e al cui pensiero il Governo Mondiale trema di terrore; questo perché sa esattamente cosa succederebbe se qualcuno dovesse scoprirlo.

Un altro dettaglio che avvalora questa ipotesi è la frase che Roger dice a fine capitolo:

[JOY6]

Quando decide di chiamare l’ultima isola Laugh Tale, dice una frase interessante: “[…] isola finale sulla quale non approdava nessuno da 800 anni…”

Non è un numero buttato lì a caso. Roger ha appena scoperto tutta la storia (a modo suo), quindi sa esattamente quand’è stata l’ultima volta in cui un uomo (probabilmente Joy Boy) ha messo piede su Laugh Tale.

E COSA SUCCESSE 800 ANNI FA?

Ci troviamo all’interno degli anni vuoti, per l’esattezza a quasi ¾ di secolo buio conclusi, quindi verso la fine. Probabilmente Joy Boy potrebbe aver capito di non avere più speranze contro l’Alleanza di Stronzi e aver creato il One Piece a Laugh Tale, l’ultimo “pezzo” della resistenza che avrebbe fatto vincere i buoni contro i cattivi.

Ma ovviamente per ora tutte queste informazioni restano teorie.
Sicuramente ci saranno altri capitoli così interessanti in futuro, e considerato l’andamento della narrazione, non mi stupirei se ci fossero rivelazioni via via sempre più devastanti. In un certo senso ce lo siamo meritati. Dopo anni e anni di domande senza risposta, di ipotesi, di teorie logiche e illogiche, di attese tra pause e vacanze del Jump, ora ci siamo. Stiamo per arrivare alle ultime “isole” di questa narrazione.

Purtroppo però, quando arriveremo alla fine di One Piece, non faremo come Roger. Non rideremo.
Le nostre lacrime saranno di tristezza perché ci saremo resi conto che il sogno è finito, che la routine fatta di capitoli settimanali, di live, di omelie, approfondimenti e altro, sarà conclusa.
E come se fosse l’ultimo atto di Wano, cala il sipario e la community rimarrà vuota.

Ma il bello di tutto ciò è che forse col tempo questo amaro in bocca si trasformerà nel dolce ricordo di dire ai nostri figli: “io c’ero”, “io ho vissuto settimana dopo settimana” questa epopea grandiosa che mi ha accompagnato per l’adolescenza e la giovinezza.

E allora rideremo, rideremo come non abbiamo mai riso in vita nostra. E racconteremo anche noi alle generazioni future quella che sarà una storia divertente.
One Piece, la nostra “Laugh Tale”.

 

9 Commenti

  1. “Sappiamo che si intravedono quelle che diventeranno le fabbriche per la creazione degli SMILE”

    No, quelle sono le fabbriche delle armi, la fabbrica degli SMILE era a Dressrosa!

  2. Reverendo ti seguo da quando hai scritto la prima omelia su OPGT. Mi sono commosso alle tue ultime parole. Mi piace molto la tecnica con cui riesci sempre a tenere incollato il lettore alla lettura attraverso approfondimenti, teorie, richiami alla storia e ai vecchi capitoli di OP. Anche io sono uno di quei lettori che seguo OP sin dai suoi primi anni e non posso fare a meno di dire che è uno dei manga più belli del mondo che riesce sempre a non stancarti per la mole di misteri e dettagli interessanti, i quali ti rinnovano ogni volta quella voglia di scoprire, di andare sempre più in fondo per vedere la verità. Spero in un fantastico sviluppo verso il finale e che tu continui a scrivere queste inserzioni fino a quando non arriveremo a quell’isola leggendaria dove risiedere il mitico tesoro One Piece!!

    • E’ sempre un piacere enorme scoprire che qualcuno legge i miei pezzi fin dagli inizi. Le tue parole mi riempiono di gioia, davvero. Sono felicissimo. Ti ringrazio.

  3. Caro Reverendo, leggere le tue omelie dopo ogni capitolo è diventato ormai qualcosa di imprescindibile. La parte finale di questa omelia mi ha fatto scendere la lacrimuccia come solo l’ opening 14 “Fight Together” è riuscita a fare. Hai ragione, probabilmente quando tutto sarà finito, piangeremo e rideremo nello stesso momento, manco avessimo ingerito smile difettosi. L’ unica cosa che conterà veramente, sarà la consapevolezza dell’ aver avuto l’onore di vivere nel presente questo viaggio Incredibile che è One Piece. Inoltre ritengo la community italiana davvero fortunata ad avere un elemento come te che ama dedicare tempo e risorse mentali nella stesura di queste riflessioni Meravigliose!!

    • Ti ringrazio davvero tantissimo. E hai ragione a ritenere fortunato il periodo in cui stai (stiamo) vivendo, perché noi abbiamo assaporato delle sfumature di questo manga che nessuno dopo di noi proverà. La gioia settimanale di leggere e parlare del capitolo, l’attesa del prossimo o la doppia attesa nelle pause, il fare qualcosa nella quotidianità, magari andare a lavoro, studiare o altro mentre nel frattempo la mente divaga per qualche istante sull’ultimo capitolo. E avere una community che supporta tutto questo accogliendo migliaia e migliaia di ragazzi che vogliono esprimersi e dire la loro, magari scrivendo cose sensate, magari scrivendo cavolate, ma è questo il bello.

      Le tue parole mi riempiono di gioia e ti ringrazio di nuovo, è un vero piacere

  4. Ciao
    Visto che lo scorso capitolo e’ stato il momento di gloria del reverendo per via di oden che faceva lo scrivano di roger ora tocca a me:
    Come ho scritto commenti fa toky e figli nn hanno completato il viaggio ma sono andati a wano anche se in modalita diversa da come avevo ipotizzato cmq é 1 bella soddisfazione, 1 a 1 🙂
    Altro su cui vorrei porre l’attenzione é l’identita di denjiro: secondo me in questo capitolo abbiamo altre piccole conferme di questa mia teoria che ho partorito dal primo momento in cui ho letto dei 9 samurai (questo e’ 1 mio piccolo vanto )
    tutti i saggi di one piece dicevano che nn era possibile x via della timeline, perche nel cap 0 si vede koshiro con kuina appena nata e bla bla bla.
    Questo capitolo sembra 1 po confermare quello che dicevo: denjiro sembra essere andato via da wano prima dell’arrivo di oden.
    Quella vignetta, flash back di ashura che combatte al fianco di denjiro contro kaido, veniva datata dagli esperti nei giorni della morte di oden secondo…..nn so cosa, chiedetelo a loro.
    In questo capitolo abbiamo ulteriore conferma che orochi e kaido hanno gia preso il potere e kinemon dice che hanno combattuto, ma contro chi? Kaido?
    Inoltre guarda caso denjiro nn é presente, nn solo, nn é presente nemmeno nel primo flash back di kinemon, quello in cui parla della profezia di toky.
    Che fosse gia andato via da wano?
    Questo secondo me avvalorerebbe la mia tesi tranquillizzando gli esperti sulla timeline…questione di capitoli…aspetto con ansia 🙂
    Per il resto vedo che nessuno da molta importanza alla vicenda del buco nella bolla d’aria di fishman island, secondo me il poneygliff degli uomini pesce é stato rubato da questa “persona”.
    Nn credo ce l’abbia marco, se avesse voluto darlo a rufy avrebbe potuto dargli una copia, marco nn e’ affatto stupido: perche dargli un bigliettino per dire “vieniti a prendere il poneygliff” piuttosto che dargli una copia e basta?
    Quel bigliettino parla di teach e del suo segreto il poneygliff e’ scomparso…oda ci fara’ scoprire a tempo debito dov’è e chi é stato.
    Altra considerazione: e’ 1 caso che proprio nelle vignette di tequila wolf dove si construisce 1 ponte per collegare isole si canti la canzone che parla di portare il liquore?
    Ultimissima cosa: quando hai inserito le immagini di shirley e della sua profezia dell’uomo col cappello che distruggerà fishman island….solo io ho pensato a shanks ?

    Saluti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here