One Piece Live Action: il Cast (secondo noi) – Ener e i sacerdoti #10

1467
One Piece Live Action

One Piece Live Action: ecco gli attori che secondo noi sarebbero adatti ad interpretare i personaggi del manga di Eiichiro Oda

One Piece Live Action: l’uscita della serie tv basata sul manga di Eiichiro Oda è prevista per il 2021

Ener = Benedict Cumberbatch

Ener non è il mio personaggio preferito in assoluto, ma apprezzo molto Cumberbatch! Per me è il Di Caprio d’Inghilterra in quanto a versatilità, sa praticamente fare tutto: il drago, l’investigatore sociopatico ed iperattivo (il violino lo suona veramente lui), il nemico dell’intera galassia, Alan Turing, lo stregone e questi sono solo i più famosi. Aggiungete il fatto che sa modificare incredibilmente la sua voce consentendogli di cantare insieme ai Pink Floyd (anche questa cosa l’ha fatta veramente) o ad imitare qualsiasi cosa esistente e non. Volevo metterlo assolutamente in questa rubrica e sarebbe andato bene per metà dei personaggi, ma poi ho pensato…perché non fargli fare Dio come una sorta di piccola dedica nei suoi confronti?

Satori = Jack Black

Grassottello, con la faccia un po’ di cazzo (in senso buono, che ti viene da ridere per intenderci) e goffo. Jack Black è diventato un attore amato e divertente proprio riuscendo a fare proprie queste caratteristiche. Il ruolo è suo.

Ohm= Corey Stoll

Serviva un pelatone e Bruce Willis (il pelatone per eccellenza) è troppo vecchio, robusto e sprecato per personaggi di serie B, serve qualcun’altro…Corey Stoll è pelato, non eccessivamente robusto e le sue interpretazioni sono più che adatte per un cattivo. Assunto!

Gedatsu= Sacha Baron Cohen

Dite quello che vi pare ma uno che si dimentica di respirare, che non sa incrociare le braccia e tenta di far entrare il cibo dalle orecchie è tremendamente ridicolo. S.B.C. ha interpretato Bruno, Aladeen, Borat e altri personaggi assurdi quanto divertenti, per cui basta fare 1+1 e capirete da soli che non esiste attore più adatto per questo personaggio.

Shura= Kyle MacLachlan

Attore principalmente noto per il ruolo di Dale Cooper in Twin Peaks e per personaggi secondari come Il Capitano (HIMYM) o Calvin Zabo (Agent of Shield). Che dire? l’esperienza ce l’ha (anche troppa), avanzava un posto, inseriamolo in questo universo.

Per ora finisce qui, ci vediamo nella prossima “puntata”.

twitchAbbiamo aperto un canale Twitch, clicca qui per iscriverti!

One Piece è un manga scritto e disegnato da Eiichirō Oda, serializzato sulla rivista giapponese Weekly Shōnen Jump di Shūeisha dal 19 luglio 1997. La casa editrice ne raccoglie periodicamente i capitoli anche in volumi formato tankōbon, di cui il primo è stato pubblicato il 24 dicembre. L’edizione italiana è curata da Star Comics, che ne ha iniziato la pubblicazione in albi corrispondenti ai volumi giapponesi il 1º luglio 2001. La storia segue le avventure di Monkey D. Luffy, un ragazzo il cui corpo ha assunto le proprietà della gomma dopo aver inavvertitamente ingerito il frutto del diavolo Gomu Gomu. Raccogliendo attorno a sé una ciurma, Luffy esplora la Grand Line in cerca del leggendario tesoro One Piece e inseguendo il sogno di diventare il nuovo Re dei pirati

One Piece è adattato in una serie televisiva anime, prodotta da Toei Animation e trasmessa in Giappone su Fuji TV dal 20 ottobre 1999. L’edizione italiana è edita da Merak Film ed è andata in onda su Italia 1 dal 5 novembre 2001 per poi continuare su Italia 2 nel 2012; inizialmente intitolata All’arrembaggio!, la serie ha avuto diversi cambi di denominazione nel corso delle stagioni, fino ad assestarsi sull’originale One Piece. Toei Animation ha prodotto inoltre 11 special televisivi, 13 film anime, due cortometraggi 3D, un ONA e un OAV. Svariate compagnie ne hanno tratto merchandise di vario genere, come colonne sonore, videogiochi e giocattoli.

One Piece ha goduto di uno straordinario successo. Diversi volumi del manga hanno infranto record di vendite e di tiratura iniziale in Giappone. Con trecento milioni di copie in circolazione al 2014 l’opera è il manga ad avere venduto di più al mondo. Il 15 giugno 2015 è entrato inoltre nel Guinness dei primati come serie a fumetti disegnata da un singolo autore con il maggior numero di copie pubblicate: oltre 320 milioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here