One Piece – Qual è il segreto di Enies Lobby? TEORIA

7869

One Piece, Enies Lobby è di nuovo al centro dell’attenzione, la voragine su cui è costruita potrebbe nascondere un oscuro segreto.

Quasi un anno dopo la sua distruzione per mano di Im e del Mother Flame, l’ultimo capitolo di One Piece ha finalmente rivelato cosa è successo al luogo in cui sorgeva l’isola di Lulusia.

Come rivela il 1089, dove un tempo si trovava l’Isola, ora si trova una voragine nell’oceano, che ha causato l’innalzamento del livello globale del mare di un metro.

È un’immagine già di per sé impressionante, ma la sua somiglianza con un altro raffigurato in precedenza è ancora più stupefacente. L’abisso è identico a quello su cui si trovava Enies Lobby, una delle più importanti roccaforti giudiziarie dei Marine.

Molti fan hanno sottolineato questa somiglianza, ma cosa potrebbe significare per il futuro della serie?

Che cos’ha di speciale Enies Lobby?

Era una struttura imponente costruita sulla cima di un grande abisso nell’oceano. In seguito al suo arresto per mano del Cipher Pol 9, Nico Robin fu portata sull’isola per affrontare il suo giudizio, prima di essere inviata a Impel Down.

Tuttavia, i Mugiwara arrivarono a salvarla e, nella battaglia che ne seguì, l’intero complesso fu distrutto da un Buster Call.

L’altra caratteristica principale dell’isola era quella di essere perennemente soleggiata; era soprannominata “L’isola del mezzogiorno“, poiché il sole non tramontava mai.

Nonostante i misteri dietro Enies Lobby non siano mai stati significativi ai fini della trama, la rivelazione di ciò che è accaduto a Lulusia ha portato molti fan a ipotizzare che Im abbia distrutto un’isola che un tempo sorgeva dove alla fine è stata costruita Enies Lobby.

Ma la domanda è: Di che Isola si parla? Alcuni hanno ipotizzato che l’isola in questione potesse essere God Valley, il luogo della battaglia finale tra Gol D. Roger e Rocks D. Xebec, scomparsa trentotto anni prima dell’inizio della serie.
Tuttavia ciò non coincide con la Time-Line, poiché i giganti Oimo Karsee dicono di aver lavorato a Enies Lobby per ben cinquant’anni.

È importante sottolineare che, nel raccontare il cataclisma del terremoto che seguì la distruzione di Lulusia, il narratore menziona che “mai prima di allora si era registrato“. Specificare ”registrato” è importante; supponendo che il narratore debba essere preso in parola, significa che qualsiasi altra isola distrutta da Im avrebbe avuto le sue conseguenze nascoste dai libri di storia.

Ciò significa che è stata probabilmente distrutta in qualche momento durante il Secolo Vuoto, un intervallo di cento anni nella storia che il Governo Mondiale ha proibito studiare e conoscere.

L’isola originale fu distrutta durante il Secolo Vuoto?

Una possibilità è che l’isola in questione fosse la sede dell’Antico Regno, nemico dei venti regni che in seguito fondarono il Governo Mondiale e che fu distrutto in un certo momento durante il Secolo del Vuoto.

Dato l’evidente rancore di Im nei loro confronti, è possibile che il loro territorio sia stato distrutto da lui in persona. Far costruire al Governo una delle sue principali basi sulle rovine del suo nemico è il tipo di vendetta appropriata in questo contesto.

Al momento ci sono pochi indizi sulla vera natura dell’isola. Un indizio importante è che il sole non tramonti mai. Questa stranezza sembrava progettata dai Marine, ma con le rivelazioni dell’ultimo capitolo, potrebbe invece essere simbolo degli abitanti originari del posto. Data l’importanza del sole in One Piece, un luogo in cui il sole non tramonta mai ha enormi significati per la serie.

Potrebbe essere legata in qualche modo a Barbanera?

La nemesi di Luffy, Barbanera, è una figura avvolta nel mistero, uno di questi è la sua incapacità di dormire. L’importanza di questa caratteristica per il personaggio è attualmente sconosciuta, ma le basi di un antico popolo insonne sono state menzionate di sfuggita già dalla saga dell’Isola di Drum.

È possibile che questo popolo provenga dall’originaria Isola del mezzogiorno. Che il suo clima unico sia stato creato dall’uomo o meno, i suoi abitanti si sarebbero adattati alla luce del giorno perenne, rinunciando completamente al sonno.

Se Barbanera fosse un loro discendente, si spiegherebbe anche il suo desiderio di rovesciare il Governo Mondiale, vendicando la sua gente dopo essere stata massacrata da Im ottocento anni prima.


Articolo tradotto dal web: fonte

Lascia un commento


The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.