One Piece Spoiler: il riassunto completo del Capitolo 1018

13433

One Piece Spoiler: il riassunto completo del capitolo 1018 del manga di Eiichiro Oda, pubblicato settimanalmente sulla rivista Weekly Shonen Jump

One Piece Spoiler Capitolo 1018

Questo venerdì alle 15 non perderti la Reaction al Capitolo su Twitch!

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da OnePiece.it (@onepiece.it_ufficiale)

  • In copertina, Ulti e Page One sono in una stanza piena di peluche a forma di dinosauro. I giocattoli rappresentano tutti i Frutti del Diavolo dei Pirati delle Cento Bestie. Ulti toglie il cappello di Page One mentre sta leggendo un libro sui dinosauri.

  • Il capitolo inizia al “Live Floor”. Circa 300 Gifters e Headliner hanno tradito Kaidou. Possiamo vedere alcuni Headliner come Amleto attaccare alcuni subordinati di Kaidou. Alcuni degli uomini di Kaido ora stanno prendendo di mira Tama, poiché si sono resi conto che è il suo potere a causare questo.

  • Nami e Usop (con Tama tra le braccia) cercano di scappare ma quando gli uomini di Kaido quasi li raggiungono, appare Daifugo che li ferma.

  • Arriva anche Speed per proteggere Tama. Nami e Tama cavalcano Speed ​​mentre Usop corre dietro di loro chiedendo di farlo salire su Speed. Poi arriva anche Gazelleman e dice a Tama che si prenderanno cura di Komachiyo.

  • Usopp si complimenta con Tama per il suo potere perché normalmente non saresti in grado di fare amicizia sul campo di battaglia. Zeus appare e chiede a Nami se può essere di nuovo il suo servitore. Nami dice che preferirebbe “partner”. Zeus è felicissimo, quindi inizia ad attaccare gli uomini di Kaido e apre loro la strada.  Usopp commenta come anche Nami abbia adesso un’abilità fantastica.

  • La scena si sposta sul CP-0. Sembra che anche alcuni dei subordinati dei Gifters abbiano tradito Kaidou insieme a loro. Quindi ora la differenza tra i 2 eserciti è di 16.000 membri nel lato di Kaido Vs. 9.000 membri dalla parte dei samurai.

  • Il membro più alto del CP-0 dice che non gli importa davvero chi vincerà. Tuttavia, dovrebbero assicurarsi che “quel tizio” (Who’s Who) sia morto. Il membro del CP-0 con la maschera sorridente dice che le informazioni riservate del governo che Who’s Who possiede sono molto vecchie e che non ci sarebbero danni per il governo se le informazioni trapelassero.
  • Ma l’altro membro del CP-0 risponde che lasciare in vita un prigioniero del governo sarebbe un cattivo esempio. Il tizio del CP-0 con la maschera sorridente termina la conversazione: “Vediamo se ne uscirà vivo. Il suo avversario è quel Jinbe dopotutto…”
  • Andiamo al quarto piano, Who’s Who Vs. Jinbe. Who’s Who usa “Geppou” per saltare in aria. Jinbe gli chiede se il motivo per cui ha rancore verso Rufy è perché ha mangiato il “Gomu Gomu no Mi”. Who’s Who risponde che ha rancore contro “Shanks” che gli ha preso il “Gomu Gomu no Mi”.
  • Poi Who’s Who spara un “Gagan” a Jinbe. Jinbe lo blocca con l’Haki ma l’attacco lo danneggia al braccio. Who’s Who continua a parlare. Dice che Rufy ha ereditato sia il “Gomu Gomu no Mi” che il cappello di paglia da Shanks, quindi naturalmente vorrebbe anche Rufy morto.

  • Who’s Who spara ora una pioggia di “Gagan” verso Jinbe. Jinbe riesce a schivare l’attacco di Who’s Who mentre tutti i “Gagan” si schiantano al 3 ° piano.

  • Who’s Who commenta come sia stato saggio da parte di Jinbe schivare l’attacco, dal momento che un normale Haki non avrebbe avuto alcuna possibilità. Commenta anche come Jinbe si muova molto velocemente a terra nonostante sia un uomo pesce.

  • Jinbe gli risponde: “Che noia…! Al giorno d’oggi, dovresti smetterla con la discriminazione verso gli uomini-pesce!!” Who’s Who usa quindi “Tekkai” e lo attacca con il suo “Kibasen” (Fang Flash), scontrandosi con Jinbe che usa l’Haki tra le sue braccia. Tuttavia, l’attacco di Who’s Who è molto forte e sposta Jinbe di qualche metro.

  • Ma Jinbei usa un nuovo attacco chiamato “Gyojin Juujutsu: Hikishio Ipponzeoi” (Fish-Man Jujutsu: Ebb Tide Overhead Throw) per gettarlo a terra. Who’s Who sanguina dalla bocca. Jinbe usa “Uchimizu” (Water Shot) ma Who’s Who usa “Soru” per saltare su un pilastro.

  • La battaglia si ferma, perché Who’s Who ha qualcosa da chiedere a Jinbe. Quando Who’s Who fu imprigionato e torturato, una guardia gli disse di pregare il “Dio del Sole Nika”. Si dice che “Nika” sia un guerriero leggendario che può far sorridere le persone e liberarle dal loro dolore, e che un giorno sarebbe venuto a liberare tutti gli schiavi del mondo. Possiamo vedere la silhouette di “Nika”.

  • Who’s Who attacca di nuovo Jinbe mentre continua a parlare. Who’s Who dice che durante le sue torture, ha iniziato a pregare “Nika” poiché voleva solo che qualcuno lo salvasse anche se non sapeva se “Nika” fosse reale o solo un mito.

  • Jinbe chiede perché Who’s Who gli sta raccontando tutte queste cose. Who’s who risponde che voi, “Pirati del sole”, siete ex schiavi e che la storia degli uomini pesce è una storia di schiavitù. Quindi sicuramente devono sapere qualcosa su “Nika”.

  • Who’s Who poi attacca Jinbe con “Shigan: Madara” (lo stesso attacco che Lucci ha usato con Rufy). Jinbe blocca l’attacco con l’Haki con tutto il suo corpo ma viene respinto dall’attacco. I subordinati di Who’s Who iniziano ad acclamarlo, dicendo che il  Tobi roppo è persino più forte dell’ex Shichibukai.

  • Who’s Who continua a parlare. Dice che il giorno dopo, la guardia che gli ha parlato di “Nika” è scomparsa. Who’s Who sapeva che il prossimo ad essere “cancellato” sarebbe stato lui, così è scappato di prigione. Si chiede perché sia ​​vietato anche solo conoscere o parlare di “Nika”.

  • Jinbe è furioso per le parole di Who’s Who. Improvvisamente, il dito di Who’s Who si rompe al contatto con Jinbe. Mentre Who’s Who urla di dolore, Jinbe gli afferra entrambi i polsi e li rompe con l’attacco “Gyojin Karate: Soshaku” (Shark Grip, lo stesso attacco usato da Hody Jones nell’isola di Gyojin). Who’s Who usa “Rankyaku” in faccia a Jinbe ma lui resiste senza problemi.

  • Who’s Who spara di nuovo un “Gagan”, ma Jinbe lo resiste semplicemente di nuovo con il suo corpo. Who’s Who è scioccato e cerca di saltare via, ma cade e si rende conto che Jinbe gli sta calpestando la coda.
  • Jinbe: “Se vuoi parlare della storia di qualcun altro… allora è meglio che tu dia una conclusione a metà!! “Gyojin Karate Ougi: Oni Gawara Sei Ken” (Tecnica segreta del karate Gyojin: Pugno delle mattonelle del demone)!!!”
  • Il pugno di Jinbe colpisce Who’s Who in faccia e apparentemente lo sconfigge. Tutti i pilastri crollano a causa dell’onda d’urto dell’attacco di Jinbe…

Fonte: Reddit

twitchAbbiamo aperto un canale Twitch, clicca qui per iscriverti!

One Piece è un manga scritto e disegnato da Eiichirō Oda, serializzato sulla rivista giapponese Weekly Shōnen Jump di Shūeisha dal 19 luglio 1997. La casa editrice ne raccoglie periodicamente i capitoli anche in volumi formato tankōbon, di cui il primo è stato pubblicato il 24 dicembre. L’edizione italiana è curata da Star Comics, che ne ha iniziato la pubblicazione in albi corrispondenti ai volumi giapponesi il 1º luglio 2001. La storia segue le avventure di Monkey D. Luffy, un ragazzo il cui corpo ha assunto le proprietà della gomma dopo aver inavvertitamente ingerito il frutto del diavolo Gomu Gomu. Raccogliendo attorno a sé una ciurma, Luffy esplora la Grand Line in cerca del leggendario tesoro One Piece e inseguendo il sogno di diventare il nuovo Re dei pirati

One Piece è adattato in una serie televisiva anime, prodotta da Toei Animation e trasmessa in Giappone su Fuji TV dal 20 ottobre 1999. L’edizione italiana è edita da Merak Film ed è andata in onda su Italia 1 dal 5 novembre 2001 per poi continuare su Italia 2 nel 2012; inizialmente intitolata All’arrembaggio!, la serie ha avuto diversi cambi di denominazione nel corso delle stagioni, fino ad assestarsi sull’originale One Piece. Toei Animation ha prodotto inoltre 11 special televisivi, 13 film anime, due cortometraggi 3D, un ONA e un OAV. Svariate compagnie ne hanno tratto merchandise di vario genere, come colonne sonore, videogiochi e giocattoli.

One Piece ha goduto di uno straordinario successo. Diversi volumi del manga hanno infranto record di vendite e di tiratura iniziale in Giappone. Con trecento milioni di copie in circolazione al 2014 l’opera è il manga ad avere venduto di più al mondo. Il 15 giugno 2015 è entrato inoltre nel Guinness dei primati come serie a fumetti disegnata da un singolo autore con il maggior numero di copie pubblicate: oltre 320 milioni.

Lascia un commento