ONE PIECE Capitolo 959: Orochi è meglio di Kaido

2543

Non dimenticare di seguirci anche su Telegram! Ti basta cliccare qui!

ONE PIECE Capitolo 959: Top&Flop! Il meglio e il peggio del capitolo del manga di Eiichiro Oda pubblicato questa settimana!

Se avete già letto il capitolo 959 di One Piece, il manga dei record ideato e disegnato da Eiichiro Oda, non potete perdervi i nostri Top&Flop. Quali sono i punti migliori del capitolo pubblicato questa settimana? E quali invece ci hanno fatto storcere un po’ il naso? Analizziamoli e scopriamoli tutti con questo articolo! Buona lettura!

 

ONE PIECE Capitolo 959: Top

Se proviamo a dividere il capitolo in due metà, la parte che mi ha colpito maggiormente è sicuramente la seconda.

Passate le diversamente utili pagine di approfondimento sulla preparazione dei ribelli, la scena si sposta sul fatidico “incidente” anticipatoci nello scorso capitolo. Orochi, come potevamo immaginare, ha distrutto ogni punto strategico, le navi radunate e la Sunny (sì, ci crediamo tutti guarda). Come è stato già detto praticamente da tutti, il bello di tutto ciò è il modo in cui Orochi lo ordina e lo fa eseguire ed è fondamentale la vignetta in cui lo shogun accetta che gli altri ridano di lui, compiacendosi di avere comunque il potere dalla sua. Orochi, l’uomo che arrivava a uccidere chi ridesse di lui, mette da parte questo suo tratto peculiare pur di difendere ciò che davvero conta: il potere.

Una cosa è certa: il vero e miglior villain di questa saga è Orochi, non quello scemo di Kaido.

Il capitolo si chiude con altre bellissime tavole pregne del dolore e della sconfitta dei Samurai, con le loro lacrime miste alla pioggia scrosciante. Nonostante le apparenti condizioni avverse, tutti sono d’accordo nel voler proseguire la ribellione, mossi dal desiderio di vendicare l’uomo che diede loro un’identità. E quindi ci siamo, il flashback più atteso della saga è finalmente giunto: nel prossimo capitolo scopriremo chi è il fantomatico Kozuki Oden.

ONE PIECE Capitolo 959: Flop

Ciò che invece mi ha un po’ lasciato indifferente in questo capitolo sono le prime pagine, quelle che mostrano altri particolari della preparazione del piano. Negli ultimi capitoli Oda aveva dato un’inaspettata accelerata agli eventi e, a mio parere, gli sarebbe convenuto restare coerente con questa scelta. Devo dire però che, tra nuove conferme di Sanji>>>>Zoro e riflessioni ben piazzate, questa prima parte si lascia leggere abbastanza bene.

Il culmine del Flop viene raggiunto dal colpo di scena della distruzione della Sunny. “OMG ke sara sucessoo???” Questa è la reazione che Oda sperava di suscitare, ma forse sta dimenticando che ha usato lo stesso espediente nella scorsa saga. Leggi anche: One Piece Portraits of Pirate: Jewerly Bonney più sexy che mai

One Piece è un manga scritto e disegnato da Eiichirō Oda, serializzato sulla rivista giapponese Weekly Shōnen Jump di Shūeisha dal 19 luglio 1997. La casa editrice ne raccoglie periodicamente i capitoli anche in volumi formato tankōbon, di cui il primo è stato pubblicato il 24 dicembre. L’edizione italiana è curata da Star Comics, che ne ha iniziato la pubblicazione in albi corrispondenti ai volumi giapponesi il 1º luglio 2001. La storia segue le avventure di Monkey D. Luffy, un ragazzo il cui corpo ha assunto le proprietà della gomma dopo aver inavvertitamente ingerito il frutto del diavolo Gomu Gomu. Raccogliendo attorno a sé una ciurma, Luffy esplora la Grand Line in cerca del leggendario tesoro One Piece e inseguendo il sogno di diventare il nuovo Re dei pirati

One Piece è adattato in una serie televisiva anime, prodotta da Toei Animation e trasmessa in Giappone su Fuji TV dal 20 ottobre 1999. L’edizione italiana è edita da Merak Film ed è andata in onda su Italia 1 dal 5 novembre 2001 per poi continuare su Italia 2 nel 2012; inizialmente intitolata All’arrembaggio!, la serie ha avuto diversi cambi di denominazione nel corso delle stagioni, fino ad assestarsi sull’originale One Piece. Toei Animation ha prodotto inoltre 11 special televisivi, 13 film anime, due cortometraggi 3D, un ONA e un OAV. Svariate compagnie ne hanno tratto merchandise di vario genere, come colonne sonore, videogiochi e giocattoli.

One Piece ha goduto di uno straordinario successo. Diversi volumi del manga hanno infranto record di vendite e di tiratura iniziale in Giappone. Con trecento milioni di copie in circolazione al 2014 l’opera è il manga ad avere venduto di più al mondo. Il 15 giugno 2015 è entrato inoltre nel Guinness dei primati come serie a fumetti disegnata da un singolo autore con il maggior numero di copie pubblicate: oltre 320 milioni.

4 Commenti

  1. Non credo che sia stata danneggiata la Sunny, e la prospettiva fa pensare a quello che è l’effettiva riuscita del piano nella mente di Orochi, visto che è un susseguirsi della sua strategia. Poi creo che a differenza della saga precedente, in cui la Sunny se l’è cavata per un soffio, ma era ben centrata come scene facendoci pensare davvero al peggio… in questa la scena è lontana e può essere stato colpito realmente la grotta o meno

    • Si tratta comunque di un cliffhanger che vede per protagonista la Sunny, di nuovo. E di nuovo scopriremo che non ci saranno conseguenze, magari con la spiegazione che hai dato tu stesso

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here