Parti del manga che avrei cambiato

415

[articolo di gamberosolitario]

ATTENZIONE AGLI SPOILER!!!!!!!

Con l’inizio della seconda parte del manga, cioè dopo i due anni in cui ogni membro della ciurma è andato ad allenarsi per conto suo prima di partire per il Nuovo Mondo, Oda ha cambiato tante cose. Dal mio punto di vista, il manga è peggiorato sotto molti aspetti, gli incredibili colpi di scena della prima parte sono scomparsi, a loro posto ci sono stati tutti colpi di scena banali. Soprattutto parecchie scelte narrative del mangaka mi hanno lasciato basito, e ho deciso di scrivere delle alternative. Affronterò varie questioni in ordine sparso.

Prima questione: i nuovi Ammiragli.

Durante i due anni, sono entrati due nuovi ammiragli in Marina, attraverso una leva obbligatoria fatta per sopperire alle perdite ricevute dalla Marina stessa durante la guerra di Marineford, e costoro sono Fujitora e Ryokugyu. Ora Fujitora l’abbiamo visto un po’ in azione, e non è male come personaggio, mentre sono ancora più impaziente di vedere Ryokugyu in azione. Ma, a parte ciò, questa scelta narrativa mi ha fatto cadere un po’ le braccia. Cioè prima si parlava tanto dell’equilibrio su cui si poggiano le Tre Forze, e ora esce fuori che, fuori da questo equilibrio, c’erano altri 2 personaggi, sicuramente civili (sennò se la Marina arruolava due pirati come Ammiragli, poi poteva chiudere veramente), a livello dei MegaBig (Ammiragli e Imperatori). Mi cascano le braccia perché due così che, due anni fa, potevano fare la differenza in base a quale fazione avessero favorito, non sono stati per niente calcolati, cioè è evidente che Oda li aveva pensati durante o Post Marineford, e così non doveva essere, secondo me. Ma, oltre a questo, c’è un altro appunto da fare. Sappiamo che questi due sono stati reclutati con una “leva obbligatoria”, quindi io vorrei tanto sapere come si fa a obbligare un MegaBig a farsi arruolare. Cioè soprattutto la Marina di due anni fa che, ricordiamo, dopo Marineford, aveva solo Kizaru e Akainu come pezzi forti. E parliamo di due che, fino ad allora, erano rimasti neutrali. Insomma, tutta questa cosa meritava una spiegazione molto più articolata, oppure si doveva evitare.

Come avrei fatto io: io avrei fatto diventare Ammiragli Magellan e un Viceammiraglio nuovo. Il primo, Magellan, ad Impel Down aveva dato delle dimostrazioni di forza non indifferenti, riuscendo a sconfiggere un bel po’ di gente, traRufy, Ivankov e Teach & ciurma, senza nemmeno troppe difficoltà. E’ stato l’unico Boss che Rufy non è riuscito a battere, ed ancora oggi rimane il personaggio più letale del manga. A parte tutto questo, aveva un forte senso del dovere e una sua giustizia, per me, non meritava di rimanere confinato ad ID ma andava sfruttato. Anche se non faceva parte della Marina, in un momento così critico per la Marina, dopo Marineford, era verosimile che potesse essere stato cambiato d’incarico. E, anche se prima inferiore agli Ammiragli, i due anni sarebbero potuti servire anche a lui per diventare più forte e definitivamente a livello dei MegaBig.

L’altro Ammiraglio sarebbe stato un Viceammiraglio che, durante MF, era rimasto insieme a Vergo a presidiare la zona del Nuovo Mondo. Alla fine, è lecito pensare che, all’epoca, anhce se quasi tutte le forze del governo erano state radunate a MF, il NM non sarebbe poteva rimanere completamente sguarnito.

Seconda questione: Fisherman Island.

FI è stata, sempre a mio parere, la peggior saga di OP, i motivi sono tanti: la solita storia del Regno in pericolo (con principessa da salvare) e l’usurpatore di turno; dei nemici poco caratterizzati; la mancanza di buoni combattimenti; un ex-membro della Flotta dei 7 come Jimbe che si rende poco utile; un Boss, ovvero Hody Jones, troppo simile ad un altro visto tantissimo tempo fa (Arlong); e tutta una serie di banalità.

Come avrei fatto io: la saga sarebbe stata più corta e più concentrata sui combattimenti. La storia, invece di riproporci la solita solfa, doveva limitarsi ad semplice scontro tra le due ciurme (quella degli uomini-pesce e i protagonisti), dando più spazio a tutti i personaggi e caratterizzando però meglio soprattutto i nemici. Poi, prima della saga, speravo di poter vedere un bel po’ di tecniche acquatiche, cosa su cui non mi sono sentito per niente soddisfatto dopo la saga. Quindi, i nemici, oltre ad usare gli E.S., gli steroidi in grado di raddoppiare la forza, dovevano essere tutti in grado di usare ilKarate degli uomini-pesce.

Insomma, io avrei voluto dei combattimenti più simili a quelli di Enies Lobby, dove ogni membro della CP9 aveva le sue versioni delle Rokushiki e i combattimenti erano più faticati, con più tecniche da entrambe le parti. E anche Hody doveva usare più Karate degli uomini-pesce. Poi, il fatto dei centomila uomini io l’avrei tolta perché troppo cazzata, al massimo dovevano essere un ventimila-trentamila. Gli E.S. che sono stati una buona idea, dovevano scoprirsi roba di Doflamingo e perciò ormai in circolo per tutto il NM, così da essere riusati in futuro. Ma magari verranno riutilizzati lo stesso in futuro, chissà, forse un giorno una certa persona potrebbe arrivare su FI, liberare la ciurma di Hody e ringiovanire tutti con il suo potere.

Terza questione: Punk Hazard.

PH non è stata malaccio come saga, anche se pure lei è stata un po’ carente dal punto di vista dei combattimenti. Non ci sono grosse cazzate presenti, però comunque avrei preferito un diverso sviluppo.

Come avrei fatto io: innanzitutto, avrei tolto i bambini piagnucolosi, oppure avrei ridotto di molto la loro presenza. Avrei ridotto ridotto anche un po’ la presenza diShinokuni e, siccome Caesar Clown viene definito il più grande esperto di armi di distruzione di massa del mondo, avrei messo più mostri/cyborg/trappole mortali contro cui dovevano vedersela Rufy e ciurma. Clown doveva mettere in difficoltà Rufy più con le sue armi che con i suoi veri poteri, e alla fine mi sarebbe piaciuto vederlo sconfitto con un sol colpo da Rufy (proprio, poi come è stato sconfitto), perché sinceramente il fatto che uno scienziato, per quanto forte, sopravviva ad 2-3 colpi hakizzati distruggi-PX l’ho trovata un po’ una cazzata. Doflamingo che diventa Crocodile 2 non l’ho digerita. Tutta la questione di Joker e l’organizzazione criminale dietro, io l’avrei tolta. Vergodoveva usare più rokushiki e, alla fine, doveva essere sconfitto dopo un lungo combattimento dal duo Law-Smoker.

Quarta questione: Dressrosa

E’ vero che ancora non è finita, ma siamo già a un bel punto, abbastanza per guardarsi indietro e capire cosa magari poteva essere tolto o messo meglio. Io ho una certa paura riguardo questa saga, perché Oda ha messo troppa carne a fuoco e ho paura che tante cose finiranno con un nulla di fatto. In ogni caso, ecco cosa avrei cambiato.

Come avrei fatto io: Doflamingo doveva essere il vero Re legittimo, ma non per niente perché questo fatto che il cattivo deve essere sempre l’usurpatore ha un po’ rotto, invece facciamo un po’ come a Drum, dove il Re legittimo, Wapol, era bastardissimo. L’idea del torneo era buona, ora è finito, e posso dire che non è stato granché, e direi perché sono mancati i personaggi buoni. Per me, tutta Dressrosa doveva girare di più su questo torneo, i combattimenti dovevano essere uno-contro-uno e mi sarebbe piaciuto rivedere dei vecchi Boss in azione, tipo Ener, Lucci, Moria e Crocodile. Così sarebbe stato tutto molto più interessante. Oltre al foco-foco, come premio poteva essere messo qualcos’altro, tipo lo stesso Regno di Dressrosa. L’esistenza di una CP0, come scelta mi è sembrata banale, gli agenti segreti visti dovevano essere di un riformato CP9. Lo scontro di Law contro Doflamingo andava visto meglio. Sabo, per me, non doveva proprio nascere come personaggio, al posto suo mi sarei inventato qualche altro personaggio dei Rivoluzionari. Da qui alla fine della saga, poi sicuramente ci saranno altre cose, però, per ora mi fermo così.

Fonte

http://gamberosolitario.wordpress.com/2014/04/20/one-piece-moments-teorie-e-impressioni-16-parti-del-manga-che-avrei-cambiato/

Lascia un commento