Personaggi del 12° Film

932

Neo Marina

La Neo Marina è un'organizzazione guidata da Zephyr che ha l'obiettivo di annientare tutti i pirati. Il suo simbolo è costituito da un teschio che ricorda Zephyr sopra al simbolo della Marina capovolto e ad una spada. L'organizzazione dispone di una vasta flotta marina, tra cui molti sottomarini. Anche se non si conosce ancora molto sulla forza dell'organizzazione, si possono considerare molto pericolosi in quanto competono regolarmente con i pirati del Nuovo Mondo ed il loro leader è un ex Ammiraglio della Marina. Tra i ranghi del gruppo, ci sono due personaggi che hanno ingerito un frutto del Diavolo e un esercito di Shiro Kuma. Sono riusciti anche ad impossessarsi della pietra Dyna, famigerata come paragonabile con le armi ancestrali.

Zephyr (Z)

Zephyr è il principale antagonista in One Piece Film: Z ed è stato in passato un ammiraglio della Marina.

 

Ain

Ain è una ragazza con un corpo sinuoso, occhi castani e capelli blu che circondano il suo viso, ma che raccoglie dietro con un ferma capelli con la stessa forma del simbolo della Neo Marina al contrario. Porta un cappotto da capitano della Marina, ma come Z di colore nero, un completo marrone con la gonna e un fiocco sul davanti bianco, calze lunghe nere e scarpe con i tacchi.
Ha ingerito il frutto del diavolo Modo Modo, della categoria dei Paramisha, che le ha donato il potere di regredire l'età di qualunque cosa o persona che tocchi.
In passato era membro della Marina, ma si è congedata per seguire Z. Si è poi scontrata con Shuzo in una battaglia durata oltre 5 ore, uscendone vincitrice, per stabilire chi deve essere il braccio destro di Zephyr.

 

Bins

Bins è un uomo molto alto, con grandi spalle un po' sproporzionate rispetto alle sue lunghe braccia. Ha labbra carnose e la pelle molto pallida. Porta un vestito scuro con delle nuvole dorate e una sotto veste viola che copre anche la sua testa ed una fascia verde. Il suo abbigliamento ricorda quello di un ninja.
Ha ingerito il frutto del diavolo Mosa Mosa, della categoria Paramisha, che gli consente che gli consente di accelerare la crescita di piante e controllarle a piacimento, anche se non si sa se questo potere sia limitato solo alle piante. Porta una lunga katana e un grosso shuriken sulla schiena.
In passato era membro della Marina, ma si è congedato per seguire Z.
Viene visto la prima volta affianco ad Ain, impegnata a parlare con Shuzo.

 

Shuzo

Shuzo appartiene alla tribù Braccialunghe, È un uomo molto grosso con un corpo muscoloso e scolpito. Ha un ciuffo di capelli neri sopra la testa, dei baffi lunghi e sottili e la barba. Indossa delle protezioni rosso scuro sulle braccia e un piastra rossa e contornata di giallo sul torace con l'emblema bianco della Neo Marina che la ricopre completamente.
Ha un grande spirito di iniziativa e preferisce fare di testa sua piuttosto che eseguire gli ordini. Desidera diventare il braccio destro di Z, e per questo motivo prende spesso iniziative personali per mostrare il suo valore. Sembra essere sicuro di sé dal momento che non si è fatto problemi ad attaccare sia pirati che Marine, tra cui un vice ammiraglio. È un po' distratto come dimostrato dal fatto di aver accidentalmente rivelato l'identità della sua organizzazione e il suo scopo.
Nutre una forte rivalità per Ain. Dopo che venne sconfitto da lei e perse l'occasione di diventare il braccio destro di Z, cerca ancora di dimostrare il suo valore per poter rivendicare la sua posizione. Shuzo Ha un'alpaca domestico di nome Alpacacino e sembra avere un buon rapporto con lui. L'animale annuisce ogni volta che è d'accordo con lui. Conosce anche Momonga, che afferma che lui era un ottimo Marine, anche se adesso lo odia poichè ha tradito la Marina.
Sa usare abbastanza bene le Rokushiki, e finora ha mostrato di saper usare Geppo e Tekkai.
In passato era un Marine, ma si è congedato per seguire Z. Successivamente si è scontrata con Ain per stabilire chi doveva essere il braccio destro dell'ex Ammiraglio, venendo sconfitto dopo uno scontro durato poco più di 5 ore. Nella sua prima apparizione, parla con Ain tramite un lumacofono, e gli riferisce che avrebbe ucciso Panz Fry (prigioniero della Marina), e si scontra quindi con i Marines e Rufy (che voleva salvare il gigante). Dopo che la Ciurma di Cappello di Paglia fugge per via della Thrust Up Stream, Shuzo attacca i Marines sopravvissuti agli scontri per far sì che non facciano rapporto rivelando i segreti sulla Neo Marina, da lui accidentalmente svelati. Dopodichè insegue i pirati fuggitivi, e, nonostante sia a corto di missili per poter attaccarli, i suoi sottoposti si offrono per un attacco kamikaze.

Alpacacino

Alpacacino è l'alpaca e l'arma di Shuzo. E' un alpaca bianca, ma con il collo e il corpo di un cannone. Quando si prepara a sparare i suoi occhi diventano rossi e mentre muove il collo per prendere la mira la manovella viola che ha sul fianco si mette a girare.
In realtà è un cannone che ha ingerito uno Zoo Zoo, che le ha permesso di trasformarsi in un'alpaca. Per questo motivo è in grado di sparare palle di cannone dalla sua bocca (analogamente al fucile di Mr. 4).
Compare a fianco di Shuzo e quando inizia l'attacco al convoglio che scorta Panz Fry, spara una raffica di cannonate alle navi da guerra.

 

Lily Enstomach e Panz Fry

Panz Fry è un gigante filler apparso nella saga dell'ambizione di Z ed è il padre di Lily Enstomach.
Lily Enstomach è una gigante, figlia di Panz Fry, apparsa nella saga dell'ambizione di Z.

Lascia un commento