Quali sono le 4 DIVINITÀ di ONE PIECE? – TEORIA 

16102

Le 4 divinità di One Piece: ecco i personaggi che proprio come Luffy potrebbero avere i poteri di un Dio

One Piece ha rivelato che gli dei esistono davvero nel mondo dei Pirati di Cappello di Paglia. Abbiamo scoperto, durante la battaglia con Kaido, che il Frutto del Diavolo di Luffy non è mai stato il paramisha Gomu Gomu no Mi. Si trattava invece del Modello Hito Hito no Mi: Dio del Sole Nika.

Sebbene le divinità di One Piece non siano numerose – se ne conoscono solo quattro – sono incredibilmente potenti, come si vede quando Luffy attiva il Gear 5th.

one piece 1052

Le quattro divinità di One Piece sono il Dio Sole, il Dio Pioggia, il Dio Foresta e il Dio Terra. Al momento è stato rivelato che il Frutto del Diavolo di Luffy gli ha conferito i poteri del Dio del Sole Nika, mentre l’identità di altri personaggi con poteri divini è ancora un mistero. Non è certo che altri personaggi possiedano questi Frutti del Diavolo. Tuttavia, visto ciò che la serie ha mostrato finora, e visto il numero di misteri che rimangono da risolvere, è possibile che questi personaggi abbiano i poteri delle altre divinità.

Il padre di Luffy, Monkey D. Dragon, è il Dio della pioggia

Per coincidenza, la persona che ha più probabilità di avere i poteri di un dio è il padre di Luffy, Monkey D. Dragon. Di Dragon si sa pochissimo, a parte che è il leader dell’Esercito Rivoluzionario e il criminale più ricercato del mondo di One Piece.

Anche se si sa così poco di lui, Dragon è considerato il candidato più probabile per essere l’utilizzatore del Frutto del Diavolo del Dio della Pioggia.

4 divinità di one piece

Al momento, proprio come con Dragon, non si sa quasi nulla del Dio della pioggia di One Piece, a parte il fatto che è stato elencato insieme ad altre divinità come Nika a Skypiea. Se il Dio del Sole esiste, è molto probabile che esista anche il Dio della Pioggia.

Il motivo per cui si ipotizza che Dragon utilizzi i poteri di questa divinità è che quasi ogni volta che Dragon è apparso nella serie, in particolare ogni volta che ha compiuto qualsiasi tipo di azione, il tempo nell’area è diventato tempestoso, con pioggia, grandi venti e fulmini. Per molto tempo i fan hanno pensato che il suo Frutto del Diavolo fosse un logia del vento o addirittura un Paramisha del tempo, ma con le informazioni attuali, se avesse un Frutto del Diavolo, sarebbe probabilmente quello del Dio della Pioggia.

L’Ammiraglio Ryokugyu ha i poteri del Dio della Foresta

Sebbene sia una delle aggiunte più recenti alla serie, con il suo volto e i suoi poteri rivelati solo negli ultimi capitoli, l’Ammiraglio Aramaki (Ryokugyu) è l’unico vero candidato ad avere i poteri del Dio della Foresta. A differenza di Dragon, la cui candidatura è basata quasi esclusivamente su speculazioni, Ryokugyu ha effettivamente una discreta quantità di prove a sostegno di questa teoria grazie alla sua introduzione.

Se fino a poco tempo fa era un vero e proprio mistero, Ryokugyu ha finalmente fatto la sua grande introduzione nel manga quando ha invaso da solo Wano per catturare Luffy per conto dell’ammiraglio della flotta Sakazuki (Akainu).

Sostenendo di avere i poteri concessi da un frutto Logia noto come Mori Mori no Mi (Frutto del Bosco), Ryokugyu ha il potere di creare, controllare e trasformarsi in vita vegetale. Finora ha dimostrato di essere abbastanza potente da sconfiggere i restanti membri della ciurma di Kaido e persino alcuni dei Foderi Rossi, solo Yamato e Momonosuke hanno avuto la forza di creargli problemi.

Oltre ai poteri che ci si aspettava da lui, è stato anche visto in grado di mettere radici nei suoi nemici, assorbendo la loro energia, il che è un potere unico. Anche se Ryokugyu stesso ha dichiarato che il suo frutto è di tipo Logia, non c’è motivo di credere che sia per forza così. Lo stesso Luffy, ad esempio, non sa ancora oggi che il suo frutto è in realtà uno Zoan.

BARBANERA E IL POTERE DEL DIO DELLA TERRA

4 divinità di one piece

Il personaggio più probabile a possedere le capacità del Dio della Terra è Barbanera. A partire dal suo frutto del diavolo originale, lo Yami Yami no Mi, Barbanera è in realtà molto simile a Luffy, in quanto i propri poteri non sempre si adattano alla “classe” del frutto.

A differenza della maggior parte dei Logia, Barbanera non può trasformarsi nel suo elemento per evitare gli attacchi. Riceve più danni dagli attacchi grazie al suo frutto di quanti ne riceverebbe senza, il che lo rende un tipo Logia unico nel suo genere. In più ha anche la strana capacità di annullare i poteri degli altri frutti .Il fatto che il suo comportamento sia fuori dal comune non significa necessariamente che Barbanera abbia mangiato il frutto del Dio della Terra, ma lo rende sicuramente più possibile.

L’altra cosa da tenere a mente è il potere principale del suo frutto, ovvero la manipolazione della gravità. Teach può usare la sua oscurità per tirare le cose verso di sé o in un vuoto apparentemente infinito, intrappolandole all’interno finché non decide di rilasciare il contenuto. La forma di manipolazione della gravità di Barbanera è essenzialmente un metodo per intrappolare i suoi avversari, il che va completamente contro il desiderio di libertà assoluta di Luffy. Questo potrebbe anche spiegare come Barbanera sia riuscito a usare un secondo Frutto del Diavolo.

In tutto One Piece, Luffy e Barbanera sono stati accostati tra loro per mostrare come, a prescindere da quanto siano simili, siano anche opposti. Sono entrambi dei golosi egoisti che vogliono diventare Re dei pirati, ma le loro motivazioni, i loro metodi e la loro morale sono molto diversi.

Se il Dio del Sole rappresenta la libertà, allora è logico che il Dio della Terra rappresenti l’opposto, poiché metaforicamente sono i più lontani l’uno dall’altro. In questo senso, Barbanera si adatterebbe alle condizioni meglio di qualsiasi altro personaggio della serie.

Fonte: Articolo tradotto da CBR.COM

Lascia un commento


Il periodo di verifica reCAPTCHA è scaduto. Ricaricare la pagina.