Spandam – uno dei cattivi più riusciti di One Piece

1635
spandam

Analisi di Spandam, uno dei cattivi più riusciti di tutto One Piece

Volevo proporvi un piccolo approfondimento sul personaggio di Spandam, ex direttore della Cp9.

Molto spesso sento dire di come questo personaggio sia tra i più odiati di tutto One Piece e questa è secondo me una delle cose che fanno capire quanto sia ben realizzato. Analizzando in prima fase l’aspetto fisico, è evidente come il suo volto richiami al Panda (cosa che si capisce anche dal nome appunto). Il Panda è sicuramente uno degli animali preferiti da Oda, nonchè uno di quelli che utilizza più spesso, basti pensare al mitico “Pandaman”, supereroe leggendario che fà l sua comparsa nei vari volumi, nascosto in piccole vignette. O anche alla “Doskoi Panda” , una delle firme più “in voga”, nell’ universo onepieciano. Quindi, secondo me, già il fatto che Spandam richiami nel nome e nell’ aspetto l’ animale del Panda è sinonimo di quanto questo personaggio sia importante e reso alla perfezione. Nessun dettagli grafico è trascurato, anche nel vestire, ricorda un po’ un cavaliere seicentesco, inoltre il contrasto con i capelli viola della maschera, lo fà sicuramente ricordare anche a livello visivo, non passa inosservato.

Leggi anche: One Piece e Religione: i riferimenti di Oda

Per non parlare della caratterizzazione del personaggio. Spandam racchiude in sè una serie di caratteristiche negative, rare da trovare “in cumulo” , negli altri antagonisti di OP: Non solo è cattivo, ma è anche vigliacco, crudele, raccomandato (potrebbe essere odiato solo per questo motivo) essendo figlio dell’ ex-direttore della Cp9, stupido ed arrogante. Insomma un mix vincente per un Villian con la “V”, sebbene Rob Lucci sia il nemico che Rufy affronta in quella saga, come carisma e caratterizzazione, secondo me, Spandam lo surclassa. Alla fine i cattivi più sono odiati e più significa che sono stati ben resi, per questo il direttore della Cp9 è uno dei migliori apparsi in One Piece.

Inoltre la sua debolezza non è una cosa da poco. Cosi come Usop è “L’uomo medio” della ciurma, in mezzo a mostri dai superpoteri, e ci permette sicuramente meglio di altri di immedesimarci in lui, Spandam è il suo corrispettivo tra gli antagonisti. A dimostrazione di come non bisogna essere per forza forti, per poter rientrare nei cerchio dei migliori cattivi di un manga Shonen. Fatemi sapere la vostra opinione a riguardo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here