Una relazione tra Rufy e Roger

6620

[articolo di DieDie]

Ultimamente sto cominciando a realizzare un'ipotesi alquanto particolare ossia che Rufy non sia altro che una “reincarnazione” del famigerato Gol D. Roger.

Ho provato a riflettere su questa relazione e sinceramente sembra che Oda abbia iniziato a lasciare qualche piccolo messaggio subliminale. Come? Analizziamo i dati che abbiamo.

Aspetto fisico

Indubbiamente la prima cosa che colpisce nel flash back di Rayleigh (e riportata nella sigla di apertura “We Go!”) è la fortissima uguaglianza tra i due personaggi citati. Solo coincidenza?

Se andiamo ad esaminare bene i tratti somatici di Gol D. Roger con quelli di Monkey D. Dragon si può notare come abbiano lo stesso viso allungato, naso aquilino e capelli fluidi bruni. Quindi potrebbero essere fratelli o possiamo avanzare l’assurda ipotesi che Dragon sia il primo figlio di Roger oppure c’è qualcos'altro?

Carattere

Nei pochi dati a nostra disposizione recepiamo chiaramente che Gold D. Roger era fatto della stesso carattere di Rufy, con la stessa determinazione e irruenza, adorava le feste e le battaglie e non fuggiva mai davanti al nemico!

Stessa vita

Quello che sicuramente salta all'occhio è la straordinaria somiglianza degli avvenimenti che sta percorrendo Rufy rispetto alla vita di Roger, come se Oda volesse farci capire poco per volta che in realtà si tratta di una seconda vita:

  • Innanzitutto entrambi hanno avuto lo stesso cappello di paglia;
  • Tutti ricorderanno la scena in cui Rufy, prima di essere giustiziato sul patibolo da Bagy, mostra lo stesso sorriso che fece Gold D. Roger prima di essere giustiziato;
  • Sia Roger che Rufy incontrano un Montblanc;
  • Entrambe le loro navi sono state costruite con lo stesso materiale – rarissimo legno dell’albero Adam;
  • Sia Roger che Rufy sono gli unici della propria ciurma ad aver sentito la voce dei pensieri dei Re dei Mari;
  • Nel flashback di Rayleigh (che ricordiamo era vice capitano di Roger) si nota come i due iniziano la propria avventura su una scialuppa cioè la stessa identica cosa che accade a Rufy e Zoro… Che tra l’altro è anch’esso vice capitano di Rufy e, ancora più sconcertante, ha sull’occhio opposto la stessa identica cicatrice di Rayleigh.

Solo coincidenze?

E’ vero che sono solo pochi dati – e mi sarà anche sfuggito qualcosa – ma a mio parere sembrano già tanti e sicuramente qualche altra somiglianza salterà fuori. Diceva Agatha Christie che “un indizio è un indizio, due indizi sono una coincidenza, ma tre indizi fanno una prova”.  Quindi cosa si può dedurre?

La verità la conosce solo l’autore ma è possibile immaginare che nel variopinto mondo di Oda ci potrebbe essere anche la possibilità di potersi reincarnare o quantomeno di trovare un’entità dove poter esprimere un desiderio. E se questa cosa mistica (pietra, frutto, persona o animale) capace di tale incantesimo fosse ONE PIECE?

Ecco che le fantasie dei fan potrebbero spaziare in tutti i campi e ricongiungersi in modo o nell'altro all'inizio di tutta la storia e chiudere in definitiva il ciclo della stessa.

Possiamo quindi supporre, immagino che la cosa non potrebbe piacere, che Roger già affetto da una malattia incurabile riuscì ad arrivare a Raftel e trovato il ONE PIECE capì che il tesoro più grande era in realtà la sua famiglia che purtroppo in tutti questi anni aveva in un certo senso abbandonato (ricordatevi che Oda in ogni saga mette sempre una morale).

Considerando quindi la possibilità di rinascere decise di farlo a fianco di suo figlio Ace in modo da poterlo conosce e vivere per sempre con lui… Il suo tesoro appunto.

Tutti gli enigmi sospesi sarebbero così incredibilmente risolti:

  • Chi è la madre di Rufy?
    Non esiste in quanto Rufy è una reincarnazione magica;
  • Perchè Shanks consegna il cappello a Rufy?
    Per restituirlo al suo legittimo proprietario;
  • Perché Roger si consegna alla Marina e sorride prima di morire?
    Perché è consapevole che in realtà lui non è morto;
  • L’ultima frase di Roger “…ho lasciato tutto in un certo posto” s’intende Raftel?
    No perché in realtà quello che voleva intendere era il Villaggio Foosha;
  • Perché Barbabianca ammette che il ONE PIECE esiste?
    Perché in passato Roger gli ha svelato cos’è il ONE PIECE e quale desiderio ha chiesto quindi, vedendo Rufy in battaglia a Marineford, ha realizzato che il racconto era tutto vero;
  • Perché Barbabianca non cerca il ONE PIECE?
    Perché lui non ha più desideri in quanto una famiglia ce l’ha già;

Ma soprattutto…..

  • Perché quando Oda ha iniziato a scrivere il primo volume del manga aveva già programmato il finale?
    Perché semplicemente aveva già pensato che Rufy fosse in realtà Roger e che il cerchio si sarebbe quindi concluso.

Supposizioni e fantasiose ipotesi… Oppure no?

Lascia un commento