Dragon Ball: ecco come doveva essere il Super Saiyan 3

2968
super saiyan 3

Akira Toriyama aveva previsto un design differente per il Super Saiyan 3

Il Super Saiyan 3 è una trasformazione che affascina da sempre i fan di Dragon Ball. I motivi di tale successo sono molteplici, tra cui il numero limitato di volte cui viene adoperata che incrementa notevolmente il fascino della trasformazione. Inoltre, sono in molti ad apprezzare i tratti più maturi e quasi malvagi che questa trasformazione dona ai suoi utilizzatori. Non vi è comunque da dimenticare neanche l’iconico attimo in cui questa trasformazione fa la sua comparsa per la prima volta.

Leggi anche: Dragon Ball Super: Moro antagonista principale del prossimo film?

Durante la Saga di Majin Buu, Goku si ritrova a dover guadagnare tempo per permettere a Trunks di recuperare il radar cerca-sfere con cui poter in seguito riportare in vita tutte le vittime dei genocidi delle ultime ore. Goku si presenta quindi dinanzi al mago Babidi e al buffo demone rosa e inizia a illustrare i livelli di potenza che potrebbe raggiungere per affrontare Buu. Questo piano, tuttavia, diminuisce il tempo di permanenza di Goku sulla Terra a causa dell’elevata quantità d’energia consumata dalla trasformazione del SS3.

Leggi anche: Nuova figure per Cheelai di Dragon Ball Super: Broly

Le peculiarità fisiche che dona la trasformazione sono divenute oramai iconiche e la lunga chioma bionda è riuscita a far breccia nei fan del franchise. Di tanto in tanto, in alcuni prodotti videludici, possiamo ammirare la trasformazione inedita di altri Saiyan all’infuori di Goku e Gotenks. Tuttavia, Akira Toriyama aveva originariamente previsto delle forme leggermente differenti da quella che conosciamo benissimo oggi, come potete constatare nell’immagine sottostante.

Dragon Ball Super è una serie televisiva anime prodotta da Toei Animation per la regia generale di Kimitoshi Chioka, Morio Hatano, Kohei Hatano, Tatsuya Nagamine e di Ryōta Nakamura. Si tratta della prima serie televisiva inedita di Dragon Ball prodotta dal 1997 e la quinta in totale. L’opera venne trasmessa in Giappone dal 5 luglio 2015 al 25 marzo 2018 su Fuji Television. In Italia i diritti appartengono a Mediaset, che ha trasmesso la serie su Italia 1 dal 23 dicembre 2016 al 29 settembre 2019. La serie narra le vicende accadute dopo la battaglia contro Majin Bu e comprende i dieci anni seguenti fino alla fine di Dragon Ball Z, andando a posizionarsi dunque tra il 288º e il 289º episodio di quest’ultima. Essa inizia come un remake dei film d’animazione La battaglia degli dei e La resurrezione di ‘F’, per poi procedere a raccontare storie originali. -wiki

Dragon Ball Super ritorna: ecco l’indizio che anticipa l’imminente annuncio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here