Jujutsu Kaisen 228: le anticipazioni del capitolo

2210

Jujutsu Kaisen 228: le anticipazioni del nuovo capitolo del manga di Gege Akutami, pubblicato settimanalmente sulla rivista Weekly Shonen Jump

Jujutsu Kaisen 228


Se ti piacciono i nostri articoli, offrici un caffé


Il capitolo comincia con qualcuno che dice che una barriera piccola aumenterebbe di logica la sua stabilità, però quella di Gojo adesso appare più piccola di una palla da basket. Kusakabe dice che è impossibile una cosa del genere, ma Mei Mei dice che ormai hanno detto troppe volte che fosse impossibile ciò che Gojo ha fatto finora.

Kusakabe dice che normalmente intrappolarsi in una barriera col proprio nemico con massa minore della propria la farebbe collassare. Ma Choso li illumina dicendo che Gojo sta utilizzando questa abilità in seguito all’esperienza che ha vissuto all’interno della Soglia della Porta dei Condannati.

Kusakabe continua a chiedersi come i due abbiano fatto a cambiare così facilmente le condizioni delle loro barriere, mentre Higuruma e Hakari appaiono increduli. Kusakabe dice loro che i loro Domini sono delle eccezioni perché costruiti all’interno delle loro tecniche maledette.

Mei Mei dice che forse Gojo voleva provare a coprire il raggio del Reliquiario Demoniaco. In questo momento la barriera del Dominio di Gojo inizia a tremare violentemente. Yuta realizza che anche Sukuna deve aver adattato il raggio del suo Dominio rimpicciolendolo per aumentarne l’efficacia.

L’Angelo dice che se la barriera venisse distrutta Gojo perderebbe.

La barriera di Gojo si rompe ancora una volta.

Yuji osserva la scena mentre inizia ad innervosirsi, ma poco dopo anche il Reliquiario Demoniaco inizia a cadere a pezzi. Sukuna viene ferito mentre il suo Dominio si sfascia in seguito alla battaglia contro Gojo.

Hakari e gli altri spettatori si fomentano! Proprio mentre Sukuna ha distrutto la barriera di Gojo dall’esterno, Gojo lo ha danneggiato in modo tale che non riuscisse più a mantenere attivo il suo Dominio.

Higuruma dice che adesso che entrambi i loro Domini sono collassati, nessuno dei due può utilizzare la propria tecnica. E Maki aggiunge che Gojo può ristorarla come in precedenza, ma l’Angelo dice che ora che lo ha fatto di fronte a Sukuna, anche lui ne è in grado.

Quando Kenjaku ha aiutato Sukuna a dividere la sua anima in 20 artefatti demoniaci, Sukuna ha imparato la tecnica e l’ha replicata quando si è trasferito nel corpo di Megumi. Nello stesso modo adesso, dopo averlo visto da Gojo, Sukuna è capace di ripristinare la sua tecnica tramite la tecnica di inversione.

Gojo e Sukuna ricominciano a combattere. Gojo lo prende a calci, ma comincia a domandarsi perché non stia utilizzando tecniche maledette oltre al suo Dominio. In effetti, fino a quando il suo Dominio non è stato distrutto, Gojo ha avuto la meglio per almeno 3 minuti, perciò adesso si sta chiedendo perché stia scegliendo una strategia così rischiosa. Sukuna si sta preparando per qualcosa.

Gojo prova a capire perché Sukuna non abbia utilizzato la Tecnica delle Dieci Ombre o evocato Mahoraga all’interno del Dominio. Gojo sa che Sukuna ricorda di quando lui e Megumi ne stavano parlando. Ma proprio mentre stava riflettendo, la ruota di Mahoraga compie un giro e Gojo inizia improvvisamente a sanguinare!

2 commenti su “Jujutsu Kaisen 228: le anticipazioni del capitolo”

  1. Manca una parola in questa frase ➡️ “ma Mei Mei dice che ormai hanno troppe volte che fosse impossibile ciò che Gojo ha fatto finora”

    Rispondi

Lascia un commento


The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.