My Hero Academia 390: le anticipazioni del capitolo

1322

My Hero Academia 390: le anticipazioni del nuovo capitolo del manga di Kohei Horikoshi, pubblicato settimanalmente sulla rivista Weekly Shonen Jump

My Hero Academia 390


Se ti piacciono i nostri articoli, offrici un caffé


Il capitolo comincia con Ida che raggiunge il suo limite e dice a Shoto che non riesce a trasportarlo oltre. Lui lo ringrazia e continua a spingersi in avanti utilizzando Phosphor. Le autorità sono scioccate perché ha raggiunto velocità transoniche.

Tsukauchi si ricorda delle parole di All Might riguardo i due studenti che sarebbero stati la chiave, e realizza che finalmente è diventato un buon professore. Ida ringrazia il suo amico per avergli permesso di diventare la sua versione ideale di se stesso, e per questo spera che anche a Todoroki accada lo stesso.

Comincia una narrazione che riporta ciò che Shoto scrisse nelle sue lettere alla madre. Dice che sta dando il suo meglio ogni giorno per raggiungere il livello dei suoi compagni di classe, e che sta anche provando ad esercitarsi nel conversare. Queste conversazioni lo hanno portato a molti conflitti, ma la loro risoluzione lo ha portato a capire i sentimenti degli altri. I suoi amici provano rabbia e piangono anche per gli sconosciuti, e lui vuole essere come loro.

Finalmente riesce ad avvicinarsi al resto della sua famiglia e pensa tra sé e sé (questi sono i pensieri di Dabi) che se l’origine di Dabi fosse stata qualcosa di così semplice, avrebbero potuto risolvere la questione molto tempo prima. Shoto utilizza il Great Glacial Aegir, la stessa tecnica utilizzata nel precedente scontro.

Stanno tutti ancora guardando e i bambini della Masegaki stanno sorridendo. Todoroki si accorge che anche il resto della famiglia si trova lì, e dice che è una buona cosa. Il suo ghiaccio da solo non sarebbe bastato a fermare Dabi, poiché il suo fuoco è più incandescente persino della loro battaglia.

Conclude dicendo che ciò non fa altro che provare che non può fare qualsiasi cosa da solo, e che perciò non è affatto un “capolavoro”. Toya riprende conoscenza, dicendo “Ragazzi…” per poi iniziare a dire che dovrebbero morire tutti, compreso se stesso.

Natsuo vede il ghiaccio all’interno del suo petto e si chiede cosa sta per fare, perché ciò che lo aspetta è una vita infernale. Endeavor si scusa per non essere andato a Sekoto Peak. Toya dice che odia tutta la sua famiglia, ma Endeavor gli chiede di dirgli tutto ciò che prova.

Endeavor continua a scusarsi con Rei per gli abusi, con Fuyumi per averle addossato tutte le responsabilità, e con Natsuo per averlo abbandonato. Ma quando arriva a Shoto riesce solo a dire “Mi dispiace…” prima di perdere conoscienza.

La scena si sposta su Toga, che dopo aver visto tutte le fiamme estinguersi si ricorda di quando Dabi disse che avrebbero dovuto tutti sorridere. I suoi occhi lacrimano e si chiede: “Toya, eri capace di sorridere?“. Di fronte a lei, Ochako si mostra determinata.

PAUSA SETTIMANA PROSSIMA.

Lascia un commento


The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.