Nefertari Bibi si unirà all’Armata Rivoluzionaria e non ai Mugiwara

3436

L’ultimo capitolo mette Nefertari Bibi nel mirino del Governo Mondiale e la sua migliore opzione è allearsi con l’Armata Rivoluzionaria

Nefertari Bibi si è unita al viaggio dei Pirati di Cappello di Paglia molto presto nelle loro avventure, tant’è che una parte dell’attuale equipaggio non l’ha ancora incontrata. Inoltre, condivide con loro un rapporto speciale.

Nonostante non si sia unita alla loro avventura, Luffy e gli altri l’hanno proclamata loro nakama (compagna). Inutile dire che la ciurma la farà salire a bordo della Thousand Sunny non appena ne esprimerà il desiderio. Ma invece di unirsi di nuovo a loro, è più probabile che Bibi si allei con l’Armata Rivoluzionaria.

Bibi è un obiettivo del governo mondiale

Nefertari Bibi

Il capitolo 1085 di One Piece prosegue il rapporto di Sabo a Dragon e Ivankov. Il comandante in seconda dei Rivoluzionari racconta ai due superiori ciò che ha scoperto all’interno del Castello di Pangea, compreso il modo in cui Re Cobra ha incontrato la sua fine.

Tutto è iniziato con l’udienza del re Alabasta con i Cinque Astri di Saggezza, dove ha chiesto informazioni sulla sua antenata Nefertari Lily e sulla mancanza di documenti scritti sulla sua esistenza. Infatti, l’unica prova che ha è una lettera scritta dall’antica monarca che è stata tramandata da un re all’altro.

È la stessa lettera che ha fatto comparire Im davanti a Cobra e che ha fatto perdere la vita al monarca. Tuttavia, non ha perso la vita invano e ha rivelato che il nome completo di Lily è in realtà Nefertari D. Lily, spingendo Im a ucciderlo. Sabo interviene e tenta di salvare il re che ne approfitta per riferire un messaggio a Bibi e Luffy. Vuole che Sabo dica a Bibi che anche lei porta la misteriosa iniziale “D.”.

Bibi potrebbe essere un peso per la ciurma

Prima del ricordo degli eventi da parte di Sabo, Bibi è stata mostrata in volo insieme a Morgans, il presidente del World Economy News Paper. Dato che la principessa è sicuramente nel mirino del Governo Mondiale, ci si chiede quali misure prenderà per sfuggirne.

C’è sempre l’opzione di ricongiungersi a Luffy nel loro viaggio, anche se Bibi potrebbe non essere più adatta all’equipaggio e potrebbe addirittura essere un ostacolo durante l’imminente guerra.

Pur essendo coraggiosa e determinata, Bibi non ha la forza del resto della ciurma che è stata sottoposta a numerosi power-up. Dato che la saga di Alabasta è stata una delle prime della serie, i Mugiwara di oggi sono diventati molto più forti da allora. Persino Nami, che è probabilmente la meno guerriera della ciurma, ha ora Zeus in suo possesso. Al contrario, Bibi ha vissuto giorni tranquilli come principessa ereditaria del suo regno.

Bibi deve anche considerare la sua posizione. In quanto principessa e leader del suo popolo, ha responsabilità e obblighi importanti. Il suo obiettivo principale è garantire il benessere e la prosperità del suo regno. Unirsi ai Pirati di Cappello di Paglia le richiederebbe di abbandonare il suo popolo, un’idea che ha già rifiutato in passato. Alla luce di questi fattori, è evidente che il ruolo di Bibi come membro della ciurma sarebbe incompatibile con i suoi attuali punti di forza, responsabilità e limiti.

Bibi può affiliare Alabasta all’Armata Rivoluzionaria

Nefertari Bibi

Poiché Re Cobra non c’è più, la posizione di Nefertari Bibi ha ora un peso maggiore. In quanto legittima erede al trono, è ufficialmente la Regina di Alabasta, anche se non è ancora stata formalmente riconosciuta come tale. Tuttavia, spetterà a lei guidare il suo popolo.

Sebbene il Governo Mondiale non possa darle apertamente la caccia senza un motivo valido, il fatto che possieda la “D.” rende impossibile ignorare la sua esistenza. Un modo per Bibi di combatterlo senza abbandonare le sue responsabilità è quello di allearsi con l’Armata Rivoluzionaria.

Un tale allineamento garantirebbe a Bibi e al popolo di Alabasta benefici e protezione inestimabili. I Rivoluzionari hanno una forza formidabile che si oppone al potere oppressivo del Governo Mondiale.


Articolo tradotto dal web: fonte

Lascia un commento


The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.