One Piece, gli ammiragli e Momotaro: mix di leggenda e astrologia

2565
one piece ammiragli
Articolo del 12 Aprile 2014

La storia di Momotaro e gli Ammiragli di One Piece: un mix di leggenda e astrologia

Prima di leggere qui, dovreste conoscere la leggenda di Momotaro. Se non la conoscete, non c’è nessun problema! Cliccate qui. Ritornati? Bene! Allora si parte! Da ciò che avete letto, avrete sicuramente capito che i tre precedenti ammiragli (Aokiji, Akainu, Kizaru) sono gli aiutanti di Momotaro, e i demoni (o anche Oni) sono i pirati (?), ma la parte di Momotaro a chi viene assegnata nella storia di One Piece?  Fino a qualche tempo fa, stupidamente, pensavo fosse Sengoku, dato che occupava il grado più importante nella Marina (solo mentre scrivo ciò, mi rendo conto di quanto fossi stupido). Poi mi venne l’illuminazione: Momotaro è Coby. Coby è il ragazzo che vuole sconfiggere i pirati, e diventare ammiraglio della Marina (sarebbe bello se Akainu morisse male per mano di Teach, e Coby, non lo so come, prendesse il suo posto, scavalcando tutti gli altri), poi ha i capelli rosa, che ha una tonalità che si chiama pesca (in giapponese “Momo”, infatti “Momotaro = ragazzo pesca”).

Tuttavia, vi faccio notare di come Oda si sia ispirato ancora alla leggenda di questo ragazzo che ormai conosciamo bene, anche per la struttura dei tre attuali ammiragli. Nel racconto si dice che gli Oni si trovano a Nord Est. Qualche mesetto fa, per interesse personale, mi interessai all’astrologia cinese; con questa conoscenza, sono rimasto molto sorpreso nel vedere che il Nord Est è compreso tra due costellazioni: quella del Toro e quella della Tigre. Colpo dei colpi di scena: gli attuali ammiragli si chiamano Fujitora (Tigre Viola) e Ryokugyu (Toro Verde).

Leggi anche: One Piece e Religione: i riferimenti di Oda

Inoltre, scrivendo ciò, sto pensando al fatto che Oda si sia ispirato anche all’oroscopo per i suo ammiragli. Infatti abbiamo visto come Fujitora intenda prendere in mano la situazione e sconfiggere tutti gli Schichibukai, perché questi godono di un potere spropositato. Intende, quindi, assumere un atteggiamento opposto rispetto a come era andata la situazione in precedenza, rispetto alla giustizia passiva. E chi era il rappresentante della giustizia passiva, nella ex-triade di ammiragli? Ovviamente Kizaru (Aokiji era per la giustizia pigra e Akainu per quella assoluta). Mantenetevi forte: Kizaru è la Scimmia Gialla. Nell’oroscopo cinese, la Scimmia è nella direzione opposta della Tigre, a Sud Ovest. Ecco quindi come ci sia questa contrapposizione anche astrologicamente.

Inoltre, secondo l’oroscopo cinese le tigri sono molto fortunate nel gioco, hanno un carattere forte e determinato e sono pronte a tutto per raggiungere il proprio obbiettivo, anche rendersi antipatici agli altri. Questa descrizione ricorda molto Fujitora e se il discorso funziona per lui, dovrebbe funzionare anche per Ryokugyu. E quindi, sempre secondo le stelle, i tori sono caratterizzati da un’esemplare pazienza, che raramente viene messa a dura prova. Quando però il livello di sopportazione supera il limite, perdono completamente il controllo (magari uno Zoan dalla forza spropositata). Nel loro lavoro sono particolarmente meticolosi e pignoli; sono in grado di raggiungere importanti risultati grazie ad una seria e precisa capacità di analisi delle situazioni. Questa descrizione quindi, potrebbe rappresentare un passo in più nell’identificare il carattere del nuovo ammiraglio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here