One Piece Capitolo 927: Orochi e le sue cortigiane

1728

Non dimenticare di seguirci anche su Telegram! Ti basta cliccare qui!

ONE PIECE Capitolo 927: Opinioni a Caldo! Le prime impressioni sul capitolo del manga di Eiichiro Oda pubblicato questa settimana!

Ragazzi e ragazze, è successo: One Piece ha ufficialmente introdotto le prostitute. Beh, cortigiane per essere precisi. Ma ci arriviamo.

Finalmente, dopo diversi mesi, rivediamo un capitolo dove Rufy è (quasi) completamente assente. Non respiravo questa aria di freschezza dai capitoli del Rêverie, seppure anche lì come in questo caso il gommoso sia comunque nella bocca dei personaggi. Personaggi, oltretutto, che finora non hanno agito troppo, in particolare Franky riapparso giusto un attimo per fare la famigerata faccia da culo alla notizia della cattura di Rufy (carino che mangi con le manine piccine). Insomma, è piacevole leggere le vicende da un punto di vista diverso! E, a dirla tutta, è piacevole anche vedere i cari mugi interagire tra loro come un “normale” gruppo di amici. È una cosa che ho sempre cercato e apprezzato in One Piece, le interazioni “fini a sé stesse”, che purtroppo sono andate scemando con l’avanzare dell’opera e l’infittirsi di fatti e vicende.

Oddio, “purtroppo”. Immagino che per la maggior parte di voi sia l’esatto opposto. Già ho letto alcuni commenti molto indispettiti dalla presunta inutilità del capitolo, dalla sua lentezza e così via. Immagino addirittura che alcuni abbiano apprezzato solo e solamente la pagina finale. Spezzando una lancia a favore di chi ha trovato il capitolo “vuoto”, alcune vignette sono decisamente di troppo e soffrono un po’ della shounenite: spiegare cose ben chiare. Sappiamo benissimo che il cibo sprecato fa incazzare Sanji, abbiamo già visto le sue reazioni a Robin geisha (e non solo a lei, e non poche volte…). Per il resto, ho già spiegato altre volte perché trovo sciocco avere voglia di entusiasmanti colpi di scena in ogni capitolo. Fate respirare un po’ One Piece.

Prima di spendere due parole sulle protagoniste del capitolo, passiamo alla parte che aspettavate tutti: la figura di Orochi. Che fiiiigo, allora è DAVVERO un uomo serpente a otto teste come nella mitologia!
Sì, certo.
Come no.
Ormai Oda lo conosciamo. È un trollone. ma non un trollone qualsiasi, un trollone di livello elevato, molto elevato. Ricordatevi la rivelazione sulla bocca di Katakuri, ricordatevi l’aspetto di Trebol, e potrei andare avanti. Per cui, io sono pronto a scommettere che quelle ombre enormi non siano altro che proiezioni di qualche decorazione, o che siano i suoi 8 serpentini domestici vicini alla lampada e quindi con l’ombra più grande. Insomma, che Orochi non abbia assolutamente quella forma minacciosa. Pensate se avesse un aspetto ridicolo, quanti di voi si riterrebbero estremamente delusi? Resto comunque dell’idea che sarà l’avversario di Zoro e che avrà comunque riferimenti molto interessanti alla mitologia. Non abbiate paura.

La seconda metà del capitolo è incentrata su O-Toko (gioco di parole, sarà un’impresa tradurlo in italiano…) e sulla figura delle cortigiane, le Oiran. Le scan di Jaimini’s Box ci propongono alla fine questo piccolo riassuntino sulle oiran, molto apprezzato:

Le prostitute, anche molto meno “eleganti” delle oiran, erano in realtà già apparse nei ricordi di Caesar, che ha speso in coca e mignotte tutti i fondi di Big Mom per la ricerca (che uomo di merda xD). Ciò nonostante, lì per lì sono rimasto leggerissimamente interdetto dall’introduzione ufficiale di prostitute/cortigiane in un mondo fondamentalmente “kids-friendly” come quello di One Piece, ma a maggior ragione apprezzo questo aspetto della cultura e della storia nipponiche inserito nel manga!
La Dayu Komurasaki, che evidentemente se la gioca alla pari con Hancock, ha ovviamente suscitato in me moltissima curiosità, ma…quale sarà il suo vero ruolo nelle vicende? E quale sarà, invece, il ruolo di O-Toko?

Quando vedo dei nuovi personaggi meno che secondari ripenso sempre a un personaggio in particolare, inizialmente molto marginale ma che si è rivelato strapieno di sorprese: Kokoro. E Cimney, ovviamente. Ci sono state presentate come semplici presenze alla stazione di Water Seven, un po’ come Amazon a Skipiea, per poi rivelarsi parti fondamentali dello svolgimento: imparentate col leggendario Tom, salvatrici dei nostri in diverse occasioni, presenti fino alla fine. Quindi, potenzialmente, un po’ qualsiasi personaggio che ci viene presentato potrà rivelarsi importante. Perché dunque non puntare su O-Toko, che ha già stretto amicizia con in nostri e potrebbe interagire con Tama, o su Komurasaki? Sono molto curioso di vedere cosa faranno!

Lo scopriremo tra un mese. Forse. Probabilmente no.

[Symonch]

P.S.: ormai Franky combatte solo a suplex..

                                   

Leggi anche: One Piece Portraits of Pirate: Jewerly Bonney più sexy che mai

One Piece è un manga scritto e disegnato da Eiichirō Oda, serializzato sulla rivista giapponese Weekly Shōnen Jump di Shūeisha dal 19 luglio 1997. La casa editrice ne raccoglie periodicamente i capitoli anche in volumi formato tankōbon, di cui il primo è stato pubblicato il 24 dicembre. L’edizione italiana è curata da Star Comics, che ne ha iniziato la pubblicazione in albi corrispondenti ai volumi giapponesi il 1º luglio 2001. La storia segue le avventure di Monkey D. Luffy, un ragazzo il cui corpo ha assunto le proprietà della gomma dopo aver inavvertitamente ingerito il frutto del diavolo Gomu Gomu. Raccogliendo attorno a sé una ciurma, Luffy esplora la Grand Line in cerca del leggendario tesoro One Piece e inseguendo il sogno di diventare il nuovo Re dei pirati

One Piece è adattato in una serie televisiva anime, prodotta da Toei Animation e trasmessa in Giappone su Fuji TV dal 20 ottobre 1999. L’edizione italiana è edita da Merak Film ed è andata in onda su Italia 1 dal 5 novembre 2001 per poi continuare su Italia 2 nel 2012; inizialmente intitolata All’arrembaggio!, la serie ha avuto diversi cambi di denominazione nel corso delle stagioni, fino ad assestarsi sull’originale One Piece. Toei Animation ha prodotto inoltre 11 special televisivi, 13 film anime, due cortometraggi 3D, un ONA e un OAV. Svariate compagnie ne hanno tratto merchandise di vario genere, come colonne sonore, videogiochi e giocattoli.

One Piece ha goduto di uno straordinario successo. Diversi volumi del manga hanno infranto record di vendite e di tiratura iniziale in Giappone. Con trecento milioni di copie in circolazione al 2014 l’opera è il manga ad avere venduto di più al mondo. Il 15 giugno 2015 è entrato inoltre nel Guinness dei primati come serie a fumetti disegnata da un singolo autore con il maggior numero di copie pubblicate: oltre 320 milioni.

Visualizza questo post su Instagram

Abbiamo aperto il profilo Ufficiale del One Piece Tour!! Unitevi a noi @onepiecetour #onepiece #onepiecetour #onepiecegt

Un post condiviso da OnePiece.It (@onepiecegt.it) in data:

2 Commenti

  1. Capitolo carino, escludendo l’orripilante bambina sempre sorridente (sento puzza di violenza e abusi, Koala sei tu!?)
    In più… c’è la Yakuza!! Che novità!!
    Per l’assassino di Sanji spero non sia un Gifters (che ora sono divenuti gli zimbelli di One Piece peggio di Buggy), non mi dispiacerebbe se fosse Apoo, avrebbe senso!
    Orochi… è apparso, non completamente e trasformato, ma è apparso… ma ora esigo che si veda al prossimo!!
    Ps: la super cortigiana leggendaria sospetterei sia la sorella perduta di Momonosuke, avrebbe senso tramisticamente

    • Sulla bambina sempre sorridente ho avuto un sospetto anche io, ma Koala non piangeva nemmeno, lei sembra solo avere una paralisi facciale xD
      La sorella di Momo? Ci starebbe tramisticamente ma….lo troverei un po’ scontatello. Vediamo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here