One Piece Capitolo 941: la passione sorridente di Yasu

1866

Non dimenticare di seguirci anche su Telegram! Ti basta cliccare qui!

Parla di One Piece con noi nel nostro gruppo! Entra nell’Agorà cliccando qui!

ONE PIECE Capitolo 941: Opinioni a Caldo! Le prime impressioni sul capitolo del manga di Eiichiro Oda pubblicato questa settimana!

Lo so, il capitolo è uscito ieri.
Lo so, non ho commentato il capitolo scorso.
Lo so, anche il commento dell’anime è stato sbrigativo.
Tutta colpa di Gesù: senza la questione della morte e risurrezione, queste vacanze non mi avrebbero tolto il tempo per scrivere. Sembra un paradosso, vero? Gesù comunque ritornerà anche in questo articolo…

Ma ora siamo di nuovo qui, con un bel capitolo intenso quanto i precedenti. Se qualcuno di voi non ha reputato il capitolo scorso particolarmente entusiasmante, non mi trova d’accordo: capitoli tranquilli e piacevoli come il 940, personalmente, mi mancavano. Interazioni tra i personaggi, costruzione della vicenda, chiamiamolo quasi realismo. Tutta roba che dal timeskip, specialmente da Dressrosa, è venuta progressivamente a mancare in favore dello svolgimento a tutto gas. È stato bello leggere di nuovo un fumetto relativamente spensierato.

Ma ora concentriamoci sul capitolo più recente. Ho avuto le stesse sensazioni scaturite dal capitolo 939: densità e interesse. Anche un po’ di sorpresa, come vedrete. Wano avanza verso la fine del secondo atto in una coinvolgente escalation!

Prima però, quanto è carina la cover a colori? Vi siete divertiti a leggere dove vogliono andare tutti i mugi?Intanto, Orochi. E il capo degli Oniwabanshu. Viene rimarcato ciò che mi colpì nel lontano (?) capitolo 933: Orochi provava sentimenti sinceri per KomurasakHiyori. Guidati solo dalla bellezza, certo, ma pur sempre genuini. Per riallacciarmi a quanto dicevo sul capitolo 940, sarebbe stato semplice riassumere il concetto in una vignetta o due e passare subito alla questione di Tonoyasu. Qualcuno potrebbe trovare la prima pagina sprecata per metà. Invece, lo ripeto, sono contento di vedere i personaggi con un minimo di vita, non semplici strumenti per la trama. Oltretutto, questo sentimento di Orochi sicuramente avrà delle conseguenze.

Scusate l’inglese, ma è ancora la traduzione che preferisco.

Per quanto riguarda il capo Oniwaban dal nome lungo che ora non mi va di scrivere, apprezzo molto la sua razionalità già evidente fin dalla prima apparizione. Può anche non tirare mai nemmeno un pugno per quel che mi riguarda, basta che continui a dimostrarsi intelligente e logico. Che poi, i ninja non erano per forza combattenti, farebbe piacere vedere uno shinobi fare per bene quel che doveva effettivamente fare: spiare e fare rapporto.

Vorrei passare ora alla vignetta che più mi ha colpito:

Nah scherzo. Eccola:Sarà il nostro background italiano e per forza di cose influenzato dal cristianesimo, sarà che gli ultimi ad essere ridotti in modo simile erano Gattovipera e Canetempesta (e ne sono usciti malino), o sarà che sono io una fighetta, ma è stato brutto vedere Tonoyasu, o meglio Yasu il Riccio, ridotto così. Quantomeno, una pseudo corona di spine ce l’ha già.

Yasu è pronto a dire qualcosa a tutta Wano, due motivi per scusarsi e un messaggio presumibilmente poco gentile per Orochi. Presumo che i motivi per scusarsi riguardino un suo coinvolgimento nell’ascesa dello Shogun, se così fosse la saga di Wano si dimostrerebbe di gran lunga la meglio costruita di tutto One Piece: tra Kyoshiro, Oden e Toki, Yasu, i Foderi, Hiyori, Kaido, Orochi……tutti questi personaggi avranno egual peso nel passato di questa nazione! Se oda sarà davvero in grado di orchestrare il tutto al meglio, rischiamo sul serio di trovarci davanti al miglior flashback in assoluto dell’opera. Non vedo davvero l’ora!
E il messaggio per Orochi? Un semplice “vedi che la profezia si sta avverando”? Un insulto molto personale? Sono curioso come tutti voi!Nonostante l’espressione un po’ disorientante, anche Toko mi ha fatto pena. Questa bambina rischia seriamente di rimanere orfana, a meno di salvataggi Oda-style (che però stavolta potrebbero avere un senso, non è detto che Yasu’ie abbia già esaurito il suo scopo). Alla peggio, si farà adottare da Hiyori e Zoro, già shippati fortissimo da tutti. Ho visto che alcuni si chiedevano se avessero SOLO dormito…ma davvero ha importanza? E con Toko lì attaccata? Suvvia…  Vista la capigliatura del padre, mi aspettavo che Toko commentasse in modo diverso i capelli di Brook (che di nuovo tira fuori la lingua inesistente e il…vuoto degli occhi…).Sono curioso di sapere come verrà collegato il funerale di Komurasaki con tutto il resto, quando tutti probabilmente scopriranno che è ancora viva da qualche parte. Partirà una caccia alla donna? E come ne risponderà Kyoshiro? Otre a ciò sinceramente la vicenda non mi intrallazza troppo, quindi passiamo ad una mia confessione.

Ebbene sì: ci sono cascato.Altro che Big Mom, come al solito è Luffy a fare danni. Nelle condizioni in cui era fino a un paio di capitoli fa, non avrei mai immaginato potesse essere lui a privare Queen del suo dolce. Ora ha privato del dolce anche Big Mom, esattamente come a Whole Cake… Bravo Oda, alla fine mi hai trollato di nuovo, bastardo. La situazione venutasi a formare è piuttosto interessante e, maledizione, giustamente ora arriva la pausa per la Golden Week.

Capito tutti quanti? PAUSA. Non dipende da Oda (che ne meriterebbe di più), incazzatevi
con la tradizione giapponese.

Tra due settimane, quindi, leggeremo forse uno dei capitoli cardine della saga, con Yasu’ie pronto a dirci quel che deve dire e, forse, con O-Lin davanti alla triste realta: Luffy si fotte sempre il cibo che ama. Saranno due settimane molto dure per noi!

[Symonch]

P.S.: e Holdem? e Ashura? Semplicemente la cosa non mi ha più di tanto smosso. Comunque curioso di vederne il prosieguo.

 

Leggi anche: One Piece Portraits of Pirate: Jewerly Bonney più sexy che mai

One Piece è un manga scritto e disegnato da Eiichirō Oda, serializzato sulla rivista giapponese Weekly Shōnen Jump di Shūeisha dal 19 luglio 1997. La casa editrice ne raccoglie periodicamente i capitoli anche in volumi formato tankōbon, di cui il primo è stato pubblicato il 24 dicembre. L’edizione italiana è curata da Star Comics, che ne ha iniziato la pubblicazione in albi corrispondenti ai volumi giapponesi il 1º luglio 2001. La storia segue le avventure di Monkey D. Luffy, un ragazzo il cui corpo ha assunto le proprietà della gomma dopo aver inavvertitamente ingerito il frutto del diavolo Gomu Gomu. Raccogliendo attorno a sé una ciurma, Luffy esplora la Grand Line in cerca del leggendario tesoro One Piece e inseguendo il sogno di diventare il nuovo Re dei pirati

One Piece è adattato in una serie televisiva anime, prodotta da Toei Animation e trasmessa in Giappone su Fuji TV dal 20 ottobre 1999. L’edizione italiana è edita da Merak Film ed è andata in onda su Italia 1 dal 5 novembre 2001 per poi continuare su Italia 2 nel 2012; inizialmente intitolata All’arrembaggio!, la serie ha avuto diversi cambi di denominazione nel corso delle stagioni, fino ad assestarsi sull’originale One Piece. Toei Animation ha prodotto inoltre 11 special televisivi, 13 film anime, due cortometraggi 3D, un ONA e un OAV. Svariate compagnie ne hanno tratto merchandise di vario genere, come colonne sonore, videogiochi e giocattoli.

One Piece ha goduto di uno straordinario successo. Diversi volumi del manga hanno infranto record di vendite e di tiratura iniziale in Giappone. Con trecento milioni di copie in circolazione al 2014 l’opera è il manga ad avere venduto di più al mondo. Il 15 giugno 2015 è entrato inoltre nel Guinness dei primati come serie a fumetti disegnata da un singolo autore con il maggior numero di copie pubblicate: oltre 320 milioni.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Abbiamo aperto il profilo Ufficiale del One Piece Tour!! Unitevi a noi @onepiecetour #onepiece #onepiecetour #onepiecegt

Un post condiviso da OnePiece.It (@onepiecegt.it) in data:

 

Dai un voto all'articolo

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here