One Piece Capitolo 949: l’omelia del Reverendo

5139

Non dimenticare di seguirci anche su Telegram! Ti basta cliccare qui!

Parla di One Piece con noi nel nostro gruppo! Entra nell’Agorà cliccando qui!

 

L’omelia del reverendo al capitolo 949 di One Piece: che cos’è il potere? E come lo ha espresso Luffy in questo capitolo? Qual è il significato dell’espressione di Kidd?

IL NOVECENTO

QUARANTANOVE

 

[Il potere più spaventoso di tutti i mari]

 

F R A T E L L I!

Eccoci qui riuniti in questo luogo sacro a parlare del capitolo 949 di One Piece e bla bla bla… che palle!

Voglio dire, da quanto tempo va avanti sta stronzata? Sono quasi tre anni che scrivo per questa pagina e continuo ancora con la stessa frase di merda.

Eppure, nonostante tutto, non mi stanco mai di scrivere quelle quattro puttanate che tanto ci piacciono. Comunque, ora che ci penso, ho già iniziato a delirare inserendo quattro parolacce in tre frasi, direi che i presupposti per un bel commento ci sono tutti…

Signori

SI VA

LE TETTE DI NICO ROBIN  COVER A COLORI

one piece capitolo 949

SEMPRE BELLISSIMA

Guardate qua

one piece capitolo 949

Sanji è il vero genio del male. Accoglie i pesci come fossero suoi amici ma in realtà sta già pensando a come cucinarli. Quando troverà l’All Blue farà la stessa cosa. “Venite venite, piccoli stronzi che vi faccio rosolare in padella con un filo d’olio”

 

PRIGIONE DI UDON

one piece capitolo 949

Come volevasi dimostrare, Oda è rimasto nella prigione ad approfondire queste vicende piuttosto che spostarsi nella Capitale. Se avete letto i miei consigli sulla formazione del Fanta OP sarete arrivati alla mia stessa conclusione.

È meglio finire questa vicenda, conquistare Udon, far fuggire tutti e cambiare scenario.

CHE COSA ABBIAMO QUI?

I proiettili Excite fanno il loro sporco lavoro, il tizio (di cui non ricordo mai il nome) inizia a sparare a tutti i prigionieri e Rufy si arrabbia. Un Team di traduzione ci ha deliziati con questa perla:

one piece capitolo 949

Quei poveri Cristi“… non è fantastico?

Sapete, credo di conoscere l’autore di questa traduzione.

CANNARSI APPROVED

Mannaggia a voi…

Comunque, passiamo alla seconda perla, questa volta però non creata da un nostro concittadino ma da Oda in persona:

RABBER & IL PROCIONE COPPIA FISSA

one piece capitolo 949

one piece capitolo 949

Appena ho visto questa scena ho pensato due cose:

– Ma quindi Chopper può dare anche una mano?

– Ma quindi stanno recitando in un film di Jackie Chan?

 

Non so se sia una citazione o meno, fatto sta che l’inquadratura è sospetta, è troppo simile. Mi ha fatto piacere vedere Choppah (credo?) in azione. Credo.

Onde evitare di raccontare il capitolo e risultare noioso (ho proprio quest’ansia da prestazione) andiamo avanti velocemente sorvolando le tavole in cui sono raffigurati tutti gli alleati, Hyogorou, Trans-kiku, Pulcino Pio Kawamatsu, Raizo eccetera eccetera…

Anzi no…

FERMIAMOCI UN ATTIMO SU RAIZO

Guardate qua:

one piece capitolo 949

Raizo dà la chiave a Kidd dicendo che ora può liberarsi insieme a Killer. Ma Eustass non dice niente, fa una faccia strana, che non ha mai fatto prima d’ora. Vi dico come l’ho interpretata io: ricordate la frase che ha detto Queen?

Che tradotto vuol dire: “Ogni essere umano ha un punto debole”, come fosse un tallone d’Achille. Una volta trovato si può far leva su di esso e distruggere la sua forza di volontà, rendendolo uno schiavo per sempre.

Di recente abbiamo scoperto che Kidd e Killer sono ottimi amici fin dall’infanzia e che hanno creato loro la ciurma che conosciamo adesso. Sicuramente il nostro capitano magnetico è molto legato a lui. Vederlo in quello stato, incapace di piangere ma solo di ridere – un gesto che odiava – deve averlo sconvolto.

C’è un’altra molto importante da considerare: questa è la seconda volta che Kidd viene torturato. La prima volta viene ridotto in fin di vita e gettato in una cella vicino a Kaido. Ricordate?

Questa volta viene ricatturato e torturato di nuovo. Doppia umiliazione. Ma non è finita qui. Quella che sto per raccontarvi è la terza umiliazione che quest’uomo ha subìto, ed è successo proprio in questo capitolo.

La prima cosa che mi è venuta in mente è stato un parallelismo con Dragon Ball, ma andiamo per gradi: due anni fa Kidd aveva sfidato apertamente Rufy nel Nuovo Mondo. Quando Cappello di Paglia, sotto consiglio di Rayleigh, aveva fatto suonare la campana a Marineford con i famosi 12 rintocchi, i giornali di tutto il mondo hanno riportato la notizia. Se ben ricordate, questo era lo scopo di Rufy, fare in modo che l’immagine 3D2Y arrivasse ai suoi compagni, ma ovviamente il giornale l’hanno letto un po’ tutti, compreso il nostro Kidd che in quel momento stava crocifiggendo dei malcapitati che imploravano pietà.

In quel momento, in quell’isola sconosciuta, Kidd aveva invitato Rufy a venire nel Nuovo Mondo (perché lui era già entrato).

Ma ora la situazione è capovolta. È Rufy ad aver salvato colui che lo aveva minacciato due anni prima. Questo parallelismo è simile alla rivalità storica Goku-Vegeta. Il principe dei Saiyan voleva uccidere Goku ma lui lo ha salvato. Con il tempo sono diventati amici e in più di un’occasione il nostro protagonista ha voluto aiutare Vegeta, una cosa che lui non ha mai sopportato.

Ecco, oltre al danno psicologico di aver visto il suo più caro amico in quello stato così macabro, e all’umiliazione di aver ricevuto una doppia tortura, Kidd deve sopportare anche la pietà di uno a cui non deve nulla, una persona che vuole liberarlo a cuor leggero. A parti inverse Kidd sarebbe ben felice di lasciarlo marcire per l’eternità.

Anche se non è stato Rufy a dare le manette a Kidd, è come se lo avesse fatto perché grazie a tutto questo casino (creato da lui) Raizo ha potuto muoversi in anonimato insieme a Caribou. Inoltre Cappello di Paglia ha voluto fortemente che venissero liberati dall’annegamento, rivelando la voglia di salvarli.

DUE FAZIONI A CONTENDERSI UN ESERCITO

one piece capitolo 949

Lo schieramento di Babanuki e dello Scorpione utilizza il dolore fisico per stroncare ogni volontà di ribellione, costringendo i prigionieri ad attaccare Rufy e gli altri, i loro liberatori. Questi ultimi, d’altro canto, formano l’altra fazione e vogliono aiutarli. Ma si trovano in una situazione di stallo perché il dolore quando è così forte fa ragionare di pancia e non di testa. Quando siamo in preda ad un dolore terribile, la prima cosa che vogliamo è che finisca subito, e siamo disposti a tutto pur di farlo cessare.

La disperazione porta anche ad uccidere degli alleati pur di compiacere chi ti ha procurato il dolore, nella speranza che te lo tolga. È questo che è avvenuto a Udon, i prigionieri sanno chi sono gli alleati e chi il nemico ma vogliono solo che il dolore cessi, e sono disposti a compiacere Babanuki e quell’altro pur di avere uno spiraglio di sollievo. Se ci pensate, anche il voler restare in schiavitù è la scelta meno dolorosa perché si tratta di un dolore a lungo termine, più sopportabile. Sono arrivati al punto di maledire i loro salvatori perché sono loro gli artefici di quel dolore, le fiamme dei proiettili Excite sono causa loro. Prima invece erano solo in catene, dicono, un dolore più sopportabile perché spalmato fino alla fine della loro vita, quindi più lieve ma più lungo.

Poi avviene qualcosa…

Uno dei prigionieri fa un monologo che è quasi una richiesta disperata di aiuto, concludendo così:

one piece capitolo 949

Rufy capisce che qui si tratta di manipolazione. Se c’è una cosa che il nostro capitano odia di più al mondo (oltre me stesso, dato che gli do sempre del Mongolo D. Merda) è qualsiasi forma di manipolazione atta a creare schiavi e catene, fisiche (come a Wano) o psicologiche (come a Dressrosa e a Whole Cake Island).

Ed è qui che il Capitano dà il meglio di sé, compie una delle azioni forse più belle degli ultimi capitoli

SI FA CARICO DEL DOLORE ALTRUI

one piece capitolo 949

Tocca un prigioniero, venendo infettato a sua volta. Quello che ha fatto Rufy è stato far capire a tutti che il dolore è essenziale in una fase di transizione come questa. Non si può ottenere la libertà senza lottare e non si può lottare senza dolore.

A Thriller Bark  –  ma posso citare praticamente qualsiasi saga  –  abbiamo visto con i nostri occhi tutto il dolore represso di Rufy quando Kuma lo ha tirato fuori e lo ha dato in pasto a Zoro. Tutto quel dolore condensato era il prezzo da pagare per l’annientamento di Moria, ovvero per aver fatto un passo in più verso il suo obiettivo, la libertà incondizionata.

Se Rufy è così desideroso di diventare il Re dei Pirati è perché questo è l’unico ruolo al mondo che gli permette di essere l’uomo più libero in assoluto, ma sa che per ottenere questo deve attraversare enormi fatiche cariche di dolore e sofferenza. Chi più di lui può capire cosa provano i prigionieri in questo momento?

Farsi carico di quel dolore significa mandare loro un messaggio. Non è così grave sopportare un dolore così lancinante se poi grazie a questo c’è la possibilità anche remota di essere liberi. Quella di prima non era vita ma schiavitù, magari con meno dolore immediato, ma quel dolore sarebbe stato per l’eternità, fino alla morte, e questo è peggio della morte.

Questi proiettili Excite sono, paradossalmente, la cosa migliore che potesse capitare ai prigionieri perché li mette nella condizione di rinascere  –  e qui il parallelismo con il fuoco ci sta tutto  –  di venire battezzati e di ritornare a vivere. Prima in prigione avevano perso la loro anima, ora grazie a Rufy e al dolore di questa fase di transizione, l’hanno ritrovata.

one piece capitolo 949

Rufy si è comportato da leader puro.

MA CHE COS’È UN LEADER?

one piece capitolo 949

Qualche tempo fa ho letto una frase che diceva: “il leader conquista non con l’imposizione ma con l’esempio”. Abbracciando tutti e facendosi carico del loro fardello, Monkey D. Luffy ha detto loro: “guardatemi, anch’io sto provando lo stesso dolore vostro, anch’io sono all’Inferno come voi, ma resto integerrimo nei miei principi e non mi muovo, conservo la mia forza di volontà”.

one piece capitolo 949

Tradotto: “loro utilizzano il potere della paura per soggiogarvi, ma come avete potuto vedere da voi, io non mi sono fatto niente [anche se non è vero], quindi il potere che ho io è più grande di quello che hanno loro”.

HO FATTO UNA PROMESSA

one piece capitolo 949

E qui viene fuori il Rufy più ipocrita. Forse ho usato un termine sbagliato, meglio chiamarlo “contraddittorio”. Io ho sempre sostenuto che il nostro Capitano sia sulla carta un pirata ma che in realtà si atteggi da Rivoluzionario. Se ci pensate, in fin dei conti lui è un liberatore di popoli con un carisma enorme. Quindi ha lo stesso potenziale del padre con lo stesso potere di Belo Betty, quello di fomentare le masse.

Libera le isole cedendole ai rispettivi sovrani senza chiedere nulla in cambio. La stronzata che lui non vuole essere un eroe perché è come dividere la carne non ha proprio senso. Rufy è un eroe a tutti gli effetti. Provate a chiedere a Bibi, a Caimie o a Nettuno, provate a chiedere a Laura, a Rebecca, a Iceburg, anche a Coby o Helmeppo. Magari vi diranno che sì, Rufy è un pirata, ma la verità è che li ha salvati, ha liberato molti popoli e ispirato la Marina che verrà, e questo lo fanno i Rivoluzionari. L’enorme desiderio di libertà che Cappello di Paglia ha verso se stesso lo porta ad esprimerlo anche nell’ambiente circostante e non sopporta che l’esterno sia diverso dal suo interno, cioè non vuole vedere schiavitù intorno a lui perché dentro di sé questo concetto non esiste.

È un po’ come se all’esterno volesse diffondere quel profumo di libertà che possiede al suo interno.

one piece capitolo 949

Ovviamente non poteva mancare, alla fine del monologo, la famosissima inquadratura fanservice alla “Diventerò il Re dei Pirati” ma in questo caso ha detto un’altra frase.

Non fatevi ingannare dal plurale, sarà Rufy a sconfiggere Kaido in un testa a testa. Ovviamente ci saranno sempre le prime “botte d’assestamento” come piace chiamarle a me, però il succo (alla mela) dello scontro avverrà tra loro due.

Abbiate fiducia in questo, Rufy attualmente è come il Generale di un esercito enorme. Ma secondo voi che figura ci farebbe se sconfiggesse l’Imperatore dalle Cento Bestie in compagnia di altri suoi alleati? Il lettore come potrebbe mai accettare una cosa del genere?

Prima di concludere, alcuni punti degni di nota che ho voluto relegare alla fine, data la loro importanza minore:

– Rufy è più forte di Katakuri

one piece capitolo 949

Ormai ha padroneggiato alla grande questo potere a tal punto da utilizzarlo anche in una fase precaria come questa, con il virus nel sangue.

– Mancano 8 giorni alla Festa dei Fuochi di Onigashima, quindi nell’istante in cui Wano finirà e Oda ci delizierà con le panoramiche sul mondo, il Reverie si sarà concluso da pochissimo. Ovviamente Oda coglierà l’occasione per farcelo vedere solo alla fine di questa saga, mannaggia allo stronzo.

– Udon è caduta nelle mani di Rufy e ora può farne il cazzo che gli pare. Sinceramente a questo punto non saprei cosa ci aspetterà il prossimo capitolo, anche se sarei propenso nel credere che Oda sposterà le inquadrature dalla prigione alla Capitale per farci vedere le condizioni del combattimento di Zoro/Kyoshiro, Law/Hawkins e Sanji/Drake.

– Nella nuova opening di One Piece vediamo che Kyoshiro è inserito insieme agli alleati. Non che ci fosse bisogno di una notizia del genere, però probabilmente si vedrà confermata l’ennesima teoria creata da tutta la community rivelatasi poi vera. Da quando siamo a Wano questa è la seconda, infatti la prima era Komurasaki figlia di Oden, quindi Hyori. In questo caso molti di voi avevano ipotizzato che Kyoshiro potesse  essere Denjiro, l’ultimo dei Foderi Rossi. Molto probabilmente questa teoria troverà la conferma, data la sua grande probabilità.

– Fra due capitoli Oda andrà di nuovo in pausa. In effetti potevo anche non darvela questa notizia, è che mi piace fare lo stronzo. Abituatevi a questo ritmo  del Maestro perché se schiatta malamente, magari per problemi di salute o altro, io parto alla ricerca delle sfere del Drago. Con tre desideri potrei esprimere quello di far entrare nella mia testa tutte le idee di Oda, compresa la sua abilità nel disegno, nel secondo desiderio dirò di voler diventare l’uomo più bello del mondo e nel terzo di poter leggere nella mente delle persone.

Come dite? Pensavate che avrei usato uno dei desideri per resuscitare Oda? Beh, ora il suo cervello è nella mia testa, sarei io il nuovo Oda.

Adorate me ora, stronzi.

 

One Piece è un manga scritto e disegnato da Eiichirō Oda, serializzato sulla rivista giapponese Weekly Shōnen Jump di Shūeisha dal 19 luglio 1997. La casa editrice ne raccoglie periodicamente i capitoli anche in volumi formato tankōbon, di cui il primo è stato pubblicato il 24 dicembre. L’edizione italiana è curata da Star Comics, che ne ha iniziato la pubblicazione in albi corrispondenti ai volumi giapponesi il 1º luglio 2001. La storia segue le avventure di Monkey D. Luffy, un ragazzo il cui corpo ha assunto le proprietà della gomma dopo aver inavvertitamente ingerito il frutto del diavolo Gomu Gomu. Raccogliendo attorno a sé una ciurma, Luffy esplora la Grand Line in cerca del leggendario tesoro One Piece e inseguendo il sogno di diventare il nuovo Re dei pirati

One Piece è adattato in una serie televisiva anime, prodotta da Toei Animation e trasmessa in Giappone su Fuji TV dal 20 ottobre 1999. L’edizione italiana è edita da Merak Film ed è andata in onda su Italia 1 dal 5 novembre 2001 per poi continuare su Italia 2 nel 2012; inizialmente intitolata All’arrembaggio!, la serie ha avuto diversi cambi di denominazione nel corso delle stagioni, fino ad assestarsi sull’originale One Piece. Toei Animation ha prodotto inoltre 11 special televisivi, 13 film anime, due cortometraggi 3D, un ONA e un OAV. Svariate compagnie ne hanno tratto merchandise di vario genere, come colonne sonore, videogiochi e giocattoli.

One Piece ha goduto di uno straordinario successo. Diversi volumi del manga hanno infranto record di vendite e di tiratura iniziale in Giappone. Con trecento milioni di copie in circolazione al 2014 l’opera è il manga ad avere venduto di più al mondo. Il 15 giugno 2015 è entrato inoltre nel Guinness dei primati come serie a fumetti disegnata da un singolo autore con il maggior numero di copie pubblicate: oltre 320 milioni.

Dai un voto all'articolo

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (5 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...

20 Commenti

  1. Avevo capito che avresti usato uno dei desideri per sterminare tutti fan
    , così che tutti quanti noi continuassi o a seguire oda nell’aldilà 😂😂😂😂❤️

  2. Prima di questo capitolo speravo fortemente che oda puntasse i riflettori sulla capitale o su ashura e il suo segreto da mostrare ai foderi rossi pensando che udon non avesse piu nulla da dire…bhee mi devo ricredere, un capitolo come questo per chiudere questa mini-saga ci sta, kid é libero, ryfy ha conquistato la prigione ma piu che altro i prigionieri, kiku é ora 1 uomo e tutti possiamo andare avanti 🙂
    Da fan di zoro in una saga come questa vorrei vederlo in ogni vignetta…ma vabbe il protagonista é pur sempre rufy, del resto anche a whole cake si é preso buona parte della scena ai danni di sanji…peccato, ma é la maledizioone del protagonista.
    Detto questo ora spero proprio in 1 avanzamento di trama con ashura, mentre x la capitale non posso credere in chissa quale duello perche é ancora troppo presto, quindi finira molto probabilmente con un “arrivederci alla prossima”.
    Per quanto riguarda l’ultimo samurai questo é il maestro di zoroooo!
    Io lo dico da tempo immemore ma oramai tanti indizi sono stati seminati da oda, le sue quotazioni sono scese a 1,1
    …é quasi certo.
    Basta insistere con kyoshiro, primo perché troppo giovane, e poi perche nn viene riconosciuto da nessuno, neanche dai foderi rossi radunati in piazza, mentre al contrario kinemon riconosce subito ashura al primo sguardo.
    Li in piazza ce n’erano 3 (kinemon,cane istrice e ashura) e nessuno lo vede/riconosce?!?….basta co sta storia.
    Per kyoshiro invece ho 1 altra teoria: lui é il figlio di kinemon, somiglia in maniera impressionante a sua moglie ed é alto come il (presunto) padre…da qui anche il suo “odio” x i foderi rossi, dato che suo padre lo ha abbandobato x proteggere il figlio di 1 altro.
    Saluti

  3. Anche tu dovresti leggerlo meglio il macnga…. kinemon, cane e ashura si trovavano a kuri, non nella capitale. I capitoli vanno letti per bene

    • E dove avrei scritto che Kin’emon, Inuarashi e Ashura-doji si trovano nella Capitale? Ho parlato dei combattimenti Zoro/Kyoshiro, Sanji/Drake e Law/Hawkins e tutti questi personaggi si trovano nella Capitale dei Fiori.

      Perché non leggi meglio quello che scrivo?

      • No, stavo cercando di rispondere all utente sopra, ma siccome il mio cellulare è un catorcio non ci sono riuscito e mi sono partiti 2 commenti.
        Detto questo, non ti preoccupare che volendo ne ho anche per te… <3 <3

        • Quando leggi un commento che non ti piace da parte di un altro utente, evita di rispondergli facendo flame gratuito. Se vedi che qualcuno ha scritto qualcosa che non ti piace, non interagire, creeresti solo problemi.

          Se devi muovere delle critiche, fallo verso gli articoli scritti dagli amministratori, me incluso. In quel caso va bene. Se hai qualche critica, falla, ma a me e non agli altri.

          • E perché? Questo è, o forse era, anche un luogo di confronto, se uno scrive una mega teoria basata su un’ assunzione errata glielo faccio notare, anche perchè non credo tu risponda a tutti i messaggi sotto i tuoi commenti…
            Fare flame è altro

        • Tu hai scritto, testualmente: “Anche tu dovresti leggerlo meglio il manga…. kinemon, cane e ashura si trovavano a kuri, non nella capitale. I capitoli vanno letti per bene”.

          Se avessi scritto solo “kinemon, cane e ashura si trovano a kuri, non nella capitale” avresti scritto un commento di critica normalissimo verso l’altra persona. Il problema è che hai scritto “Anche tu dovresti leggerlo meglio il manga” e ancora “I capitoli vanno letti per bene”.

          In questo modo istighi l’altra persona a risponderti e reagire a quello che hai detto generando (potenzialmente) un flame. Mi dispiace se mi sto accanendo su di te ma in questo sito le critiche sono ben accette, assolutamente, ma devono essere formulate in modo che all’interno di esse non ci siano istigazioni che possano portare ad un flame.

          In soldoni, se vuoi criticare qualcosa sei libero di farlo purché tu lo faccia in un modo corretto.

    • No no….fermi 1 attimo tutti.
      Quando Yasuie viene crocifisso kinemon (con tanto di fazzoletto in testa) va assieme a cane istrice in piazza dove avviene l’esecuzione ed é li che incontrano ashura che era andato x vendicare il fuoco appiccato alla montagana del suo nascondiglio.
      Tutti e 3 hanno visto l’esecuzione dal vivo nella piazza dove sono accaduti (e probabilmente ancora in corso) gli scontri zoro-kyoshiro, sanji-drake e law-hawkins.
      Non credo di essermelo sognato ma qualora mi sbagliassi correggetemi pure.
      Per il resto delle mie teorie….staremo a vedere.
      Peace&love

      • Come ho già scritto, i 3 si trovavano a kuri. Hanno assistito all’ esecuzione tramite la lumacamera, quindi non erano presenti sul posto.
        Detto questo, anche io non sono un fan del kyoshiro=denjiro, e spero tu abbia ragione, ma la premessa è appunto errata…
        Se il tono non piace al reverendo mi dispiace, ognuno ha il suo modo di esprimersi. capisco che gli uomini di chiesa abbiano toni pacati, strano però… leggendo il commento non mi era sembrato….

        • Eccomi, ho dovuto rileggere qualche capitolo ma ora ho capito ed hai ragione tu, non hanno assistito dal vivo all’esecuzione ma tramite video…e a differenza di rufy nn hanno neanche assistito agli scontri a quanto pare visto che oda ce li mostra a parlare mentre gli scontri sono ancora in essere.
          My bad…resto cmq della mia idea per quanto riguarda le teorie ma su questo hai ragione tu.
          Grazie

          • Ahahahahahahaha!! Vedi? Non è più bello discutere in questo modo? Ora questa discussione mi piace, seppur sia comunque terminata (quasi).

            Rispondo brevemente: perché non ti piace che Kyoshiro possa essere Denjiro? Se non erro Kin’emon (compresi gli altri Foderi) non lo hanno mai visto in faccia quindi non c’è alcuna tavola in cui Kin’emon potrebbe averlo visto senza averlo riconosciuto – mandando in frantumi questa teoria perché sarebbe impossibile che fosse Denjiro se uno come Kin’emon non riuscisse a riconoscerlo – però non ricordo che si amai avvenuto, mi sbaglio? Magari domani riesco a ragionare meglio , ora ho sonno, però che io ricordi non c’è alcuna scena.

            Inoltre (e mi riferisco sempre al ragazzo con il nick Caribou) come l’hai interpretata tu la opening dove Kyoshiro è a fianco ad un Fodero Rosso (non mi ricordo chi), confermando al 100% che sia un alleato?

  4. Anche tu dovresti leggerlo meglio il manga…. kinemon, cane e ashura si trovavano a kuri, non nella capitale. I capitoli vanno letti per bene

    • Lo hai scritto due volte perché avevi paura che non lo leggessi? Che cucciolo. Io cerco di rispondere a tutti. TVB 🙂

  5. Non riesco a rispondere direttamente quindi lo faccio qui…
    Kinemon non ha mai visto Kyoshiro, ma shinobu sì, e lei avrebbe dovuto riconoscerlo, anche kiku volendo avrebbe potuto, ma non è importante, shinobu l’ ha visto e non ha detto nulla.
    Anzi, quando si parla di kyoshiro e della yakuza lei sottolinea il fatto che la yakuza odierna (con lui come capo), ha valori negativi e mafiosi molto distanti da quelli di 20 anni fa dove hyogoro era il boss, e questi sono punti dove oda solitamente fa attenzione, lasciando intendere la natura del personaggio.
    Orochi dovrebbe sapere benissimo chi è, e sembra proprio strano che uno con la fissa dei foderi, lo faccia capo della yakuza e lo tenga come uomo fedele…
    Infine, non abbiamo un samurai di livello da far affrontare a zoro, può sembrare un punto secondario ma non lo è. Nella terra dei samurai, sono tutti buoni quelli forti, e che a zoro oda non dedichi uno scontro solo spade con un samurai mi pare assurdo.
    La sigla può voler dire tutto come niente, può anche essere un’ assunzione di chi ha prodotto la sigla, dopotutto nella stessa vediamo anche luffy contro kaido a onigashima, e direi che non è cosa canon. In generale cerco di dare fiducia solo al manga, di quello che succede con sigle, sbs, vivre card e cose varie mi interessa il giusto.
    Quindi le opzioni non sono molte secondo me, se kyoshiro fosse effettivamente denjiro potrebbe avere un frutto in grado di modificare la faccia o chessò io, ma anche se fosse effettivamente lui, nulla vieta che si riveli un personaggio “cattivo” (kawamatsu buono, ashura nel mezzo, denjiro cattivo), lasciando quindi il posto del nono fodero a momonsuke o zoro , oppure semplicemente non è lui.
    ah ricordo a tutti che c’ è ancora il ladro robin hood in giro…

    • Sono d’accordo, per me kyoshiro sarà l’avversario di zoro.
      Probabilmente a termine saga verra rivisto in chiave positiva e passerà dalla parte dei buoni diventando un nuovo membro dei foderi rossi, pero prima sara un nemico di zoro che al pari di mister one gli fara fare 1 salto di forza.
      Per quanto riguarda il ladro io penso sia hyori, nel momento in cui viene a sapere che hanno arrestato il ladro ricordo che fa esclama con un’espressione stranita :”..impossibile…nessuno lo ha mai scoperto…”
      Questa cosa mi ha sempre insospettito, ora che ci penso potrebbe essere anche kyoshiro, sarebbe il suo lato buono nascosto…non ci resta che aspettare 🙂

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here