One Piece Capitolo 979: Traduzione e analisi dal giapponese

5831

Parla di One Piece con noi nel nostro gruppo! Entra nell’Agorà cliccando qui!

One Piece Capitolo 979: traduzione e spiegazione dal giapponese a cura di Mayumi e Symonch

Anche questa settimana, i nostri Mayumi e Symonch si sono dedicati alla traduzione dal giapponese del capitolo 979 di One Piece. Molte le curiosità da scoprire: buona lettura!

ONE PIECE CAPITOLO 979

Titolo: Problema di famiglia

Cover: “Oh, my Family” di Gang Bege: “La nave alla deriva trovata dalla tribù Tontatta”

One Piece capitolo 979 – Pagina 1

Didascalia: “Al momento, Orochi ha la guardia abbassata…”
“Grazie ai rapporti del traditore Kanjuro, lui sa perfettamente ciò che i Foderi Rossi intendono fare.”
“Poiché col suo piano perfetto la vendetta dei Samurai è stata completamente neutralizzata, non sarà più tormentato dai fantasmi del clan Kozuki.”
封じ込め Fuujikome = “Contenimento”. La vendetta è stata contenuta, sigillata. 

One Piece capitolo 979 – Pagina 2

Didascalia: “…ma ad Onigashima è iniziato l’attacco!!”
“Kin’emon guida le truppe ad est, Denjiro guida le truppe a sud. Il numero totale di tutti i soldati supera i 5000!”

 One Piece capitolo 979 – Pagina 3

Didascalia: “Il sottomarino del pirata Law procede portando i samurai dei Foderi Rossi nelle profondità marine.”
“Procedono verso il castello dove risiedono Kaido e Orochi senza indugio!!!”
“Si pensava che Kanjuro, tenendo in ostaggio Momonosuke, fosse diretto verso Orochi. Ma come Kin’emon aveva intuito, non l’aveva ancora raggiunto.”

Kanjuro (pensando): “È la prima volta che vengo qui…non pensavo fosse così complesso……!!”  

One Piece capitolo 979 – Pagina 4

Kanjuro: “Oltretutto, per loro sono anche io solo un nemico…dovrei pure fare rapporto su Kin’emon e gli altri in fretta……. “
Kanjuro è evidentemente nervoso da come parla.

“….ma come ci arrivo da Lord Orochi?!”

Didascalia: “Il nemico non si è ancora accorto che un esercito di oltre 5000 uomini sta avanzando!!!”  

Pagina 5

Jinbe: “Sono andati tutti via.”
Franky: “Li raggiungiamo subito.”
Jinbe: “Ho già visto queste cose nella battaglia sull’Isola degli Uomini-Pesce.”
Franky: “Non sono ‘cose’, Jinbe!!”
“Rinoceronte Nero FR-U 4!!! Chiamatelo Black Rhino!!!”
クロサイ“Kurosai”, letteralmente “rinoceronte nero”. Franky dice di chiamarlo solo “kurosai”, ma visto che il nome italiano lo trovo troppo lungo e meno eufonico, ho deciso di tradurlo come la versione inglese anche per renderlo più vicino al Brachio-Tank, altro componente del Generale Franky. Ma essendo “kurosai” scritto in katakana, spesso usato per definire i nomi propri, non sarebbe scorretto chiamarlo solo kurosai. Insomma, fate voi! [Symonch]

“Brachio-Tank 5!!”
Questo nome invece è in inglese anche nella versione giapponese, è il suo unico nome.

Chopper: “Sono il capo di questo carrarmato, Comandante Chopper (a rapporto)!!”
Chopper si presenta usando un tono militareggiante. 

Pagina 6

Nami: “Evvai! Così possiamo procedere in sicurezza!!”
Carrot: “Fighissimo Choppelloneeeeeeeee! ♡ Non mi aspettavo che una cosa del genere fosse sulla Sunny!!”
Fin da Whole Cake Island Chopper si fa chiamare da Carrot Choniki, crasi tra Chopper e aniki, “fratellone”, nel senso di tuo superiore. È un termine usato dalla yakuza.

Chopper: “Lasciate fare a me.”
Franky: “Dov’è andato Luffy?”
Jinbe: “Ecco…siccome Eustass Kid e la sua ciurma si sono riversati nell’ingresso principale…”
Luffy: “Quei maledetti, senza conoscere il piano di Kin’emon…!! Bene, vado a fermarli, tranquilli!!”
Ciurma: “Così farà ancora più casino!!!”
Jinbe: “Ma poi Roronoa Zoro, dicendo la stessa cosa…”
Zoro: “Luffy farà solo più casino!! Vado a fermarlo!!”
Ciurma: “Così finirà solo per perdersi!!”  

Pagina 7

Sanji: “Ma lasciamo perdere quegli idioti ♡ e facciamo un rendez vouz sul campo di battaglia, Nami!!”
Tutti: “Siamo al completo.”
Sanji: “Bastardo di un Usopp, togliti!! Ma cosa sei, in paradiso?!?”
Usopp: “Se tu avessi abilità nello sparare… Rinunciaci.”
Sanji: “Ngh”
Franky: “Vuoi salire?”
Robin: “Posso? Mi farebbe piacere!”
Brook: “Grazie allora!!”
Franky: “Perché ci sei tu?!? Dovrebbe esserci una donna!!”
Brook: “Anche l’amicizia tra uomini è bella. Yohohoho!!”

Pagina 8

Franky: “Comandante Chopper!! Incontro per il docking sul retro dell’isola!! Buona fortuna!!
Sanji: “Robiiin ♡ andiamo insiemeeee ♡”
Robin: “No grazie.”
“Stando sul carrarmato mi sporcherò di terra e polvere. Camminiamo.”
Jinbe: “Siete un gruppo allegro come sempre!! In una battaglia in cui tutti sono col fiato sospeso… colui che osserva la situazione della battaglia sarà cruciale!!”
息を巻いてる Iki o maiteru letteralmente “col fiato girato”, nel senso di molto agitati. Jinbe finisce il termine con -とる invece che -てる, denotando un atteggiamento molto calmo (e maturo).

Robin: “Come sei maturo! È rassicurante!”
Jinbe: “Voglio rendermi utile per la prima battaglia in ciurma!”  

Pagina 9-10

Kaido: “Hei, voi!”
Ultii: “Aaaaah ♡ Lord Kaido! Quanto tempo!”
Page One: “Ma come parli?”
Ultii finisce le frasi con un “arinsu”, ma l’ultima frase l’ha fatta finire con “burinsu”, mischiando “obisashiburi” (quanto tempo) con “arinsu”. 

Kaido: “State bevendo?”
Sasaki: “Non ci guadagno niente a bere con le schiappe!! Voglio bere con lei, signor Kaido!!”
Kaido: “Certo, mi sta bene. Andremo dopo nel salone. Oggi ignoriamo le formalità. Pensavo di presentarvi a Lin Lin, ma si sta ancora cambiando quindi possiamo farlo dopo.”
“Oggi è bureikou”. Il 無礼講 bureikou è un piccolo infrangimento delle regole sociali durante le feste di lavoro (“nomikai”), dove si devono comunque rispettare le gerarchie. Quando queste vengono ignorate, magari in preda all’alcol, si commette bureikou. Quindi Kaido sta invitando i Sei Compagni Volanti a festeggiare con lui senza problemi.

“Nel mentre, è successa una cosa…ed è per questo che vi ho fatti aspettare.”
Ultii: “E datti una mossa!!!”
Page One: “E smettila!!!”
Kaido: “Beh, è così… ma non sono stato io a riunirvi.”
Who’s Who: “Come?! Chi ci ha convocati?”
King: “….Io!!”

Pagina 11

King: “Li ho chiamati io, signor Kaido.”
Kaido: “King.”
Who’s Who: “King…!! C’entri tu?!”
King: “Se l’avessi fatto a nome mio, qualcuno di voi non sarebbe venuto, vero? Who’s Who, Sasaki.”
Didascalia: Pirati delle Cento Bestie, Superstar King
Sasaki: “Effettivamente…”
King: “Questo perché voi, gruppo degli ex capitani pirata, state puntando alla posizione di noi Superstar.”   

Pagina 12

Who’s Who: “È un’organizzazione meritocratica. Ovviamente punto a quello.”
King: “Stai al tuo posto.”
Kaido: “Hei, smettetela. È un’allegra giornata di festa. King!! Perché li hai riuniti?”
King: “Sono subito venuto a sapere del problema di poco fa… Non è che hai bisogno di loro?”
Kaido: “….Infatti. Bao Huang!! Elencaci il programma del giorno!!”
Bao Huang (dal cinese 保皇, “proteggi l’imperatore”) è un gioco di carte cinese. In questo gioco chi possiede il Joker rosso è l’Imperatore, chi possiede il Joker nero è l’eunuco protettore, e altri 3 giocatori sono i contadini. I ruoli, eccetto l’Imperatore, non sono noti e vanno scoperti giocando, con l’eunuco dalla parte dell’Imperatore contro i tre contadini. Vince più punti il primo che finisce le carte in mano, giocabili con diverse combinazioni di diversa potenza. Esistono molte varianti del gioco.

Bao Huang: “Certooooo!!!”
“Nel parco dove adesso Lord Queen sta gestendo la cerimonia dorata…le tre Superstar e Lord Fukurokuju terranno uuuuuuun….brindisi!! Dopodichè Lord Orochi e Lord Kaido terranno uuuuuuuun….discorso!!”

Pagina 13

Bao Huang: “Aspetteremo l’arrivo della nave dei pirati di Big Mom, poi da Lord Kaido e Big Mom ci sarà l’annuncioooooo…. Dell’alleanza pirata più potente del mondo!! Di seguito Lord Kaido terrà un importantiiiiiissiiiiiiimoooooo aaaannuuunncioooooo!!”
Didascalia: Pirati delle Cento Bestie, Headliner Bao Huang (Smile dello scoiattolo volante)
Ultii: “Un annuncio importante? Non sei il tipo che temporeggia, Lord Kaido. Sei presuntuoso!!”
Kaido: “Lo soooo….però se lo dicessi prima, creerei solo confusione….!!”
“In breve, questo è il compito che voglio affidarvi: riportatemi indietro il mio figlio idiota Yamato, che è sparito oggi.”
Yamato è un nome arcaico per indicare il Giappone, è il nome del figlio dell’imperatore Keiko, nonché il nome della più grande nave da battaglia Giapponese. Insomma, è un nome popolarissimo in Giappone. Qui è scritto semplicemente in katakana, ヤマト, impedendoci di risalire ad un’origine precisa di questo nome. Da notare che il kanji 和 in 大和 “Yamato”, si pronuncia anche “Wa”, col significato di “armonia”, “Wanokuni” vuol dire proprio “paese dell’Armonia”, un altro nome per il Giappone, ed origine del nome Wano. 

Pagina 14

Black Maria: “Accidenti, questa è tosta…!! Quindi mi sembra di capire che quell’annuncio importante coinvolga il signorino Yamato, giusto?”
Kaido: “Esatto.”
Black Maria: “Capisco…”
Ultii: “Che palle!! Ma è un tuo problema di famiglia!!”
Page One: “Hei!!!”
Who’s Who: “E se ci riusciremo senza troppi problemi?”
Kaido: “Vi darò il diritto di sfidare qualsiasi Superstar voi nominiate. Che ne dite?”
Who’s Who: “Davvero? Lo faremo!!!”
Kaido: “Nessun problema, vero?”
King e Jack: “No, per niente.”  

Pagina 15

Queen: “Funk! Funk! SCREAAAAAAAM!!!”
Luffy: “È il tizio che stava ad Udon.”
“Ora dove sarà andato? Mannaggia a quel testa a punta!! Lui non sa nulla dei sentimenti di Oden! Si è mosso di testa sua!!”
“Hey! Hai visto testa a punta?”
Soldato di Kaido: “Testa a punta? Chi è? Mmm? La tua faccia l’ho già vista da qualche parte…?!”
Luffy: “Comunque ci sono così tanti piatti gustosi!!”
Soldato di Kaido: “Gwak!! Cos’è questo?! Ma è oshiruko!! Ma siamo a un banchetto!! Non prendeteci per il culo!!”
Oshiruko: zuppa dolce fatta dai fagioli rossi.  

Pagina 16

Luffy: “Oh…Oshiruko…”
Soldato di Kaido: “Ne hanno preparato troppo, così ne hanno portato un po’ qui.”
Altro soldato di Kaido: “Idiota, non puoi accompagnarci il sake!!”
Letteralmente dice “Non può diventare un tsumami del sake”. Tsumami sarebbe un cibo da stuzzicare mentre bevi l’alcol.
Scagnozzo di Kaido: “Gettate via una zuppa che è solo dolce da fare schifo!!”
Altro scagnozzo di Kaido: “Rovesciamola nella città Okobore!! Gahaha!!”
Rovesciare = 打ちまける “Buchimakeru” (qui ブチまける), che significa versare gettandola per terra facendo schizzare.

Scagnozzo di Kaido: “Hai proprio ragione!! Succhieranno volentieri per terra!!”
“Gyahaha!! Gentaccia povera, ringraziate solo per il fatto di essere viviiiii!!”
Luffy ricorda: “L’hai mangiato per la prima volta?”
O-Tama: “Sì!!”
“Ma che cibo lussuoso!! Non avrò mai più un compleanno così bello!!”

The End

Leggi anche: One Piece Capitolo 979: l’Omelia del Reverendo

One Piece è un manga scritto e disegnato da Eiichirō Oda, serializzato sulla rivista giapponese Weekly Shōnen Jump di Shūeisha dal 19 luglio 1997. La casa editrice ne raccoglie periodicamente i capitoli anche in volumi formato tankōbon, di cui il primo è stato pubblicato il 24 dicembre. L’edizione italiana è curata da Star Comics, che ne ha iniziato la pubblicazione in albi corrispondenti ai volumi giapponesi il 1º luglio 2001. La storia segue le avventure di Monkey D. Luffy, un ragazzo il cui corpo ha assunto le proprietà della gomma dopo aver inavvertitamente ingerito il frutto del diavolo Gomu Gomu. Raccogliendo attorno a sé una ciurma, Luffy esplora la Grand Line in cerca del leggendario tesoro One Piece e inseguendo il sogno di diventare il nuovo Re dei pirati

One Piece è adattato in una serie televisiva anime, prodotta da Toei Animation e trasmessa in Giappone su Fuji TV dal 20 ottobre 1999. L’edizione italiana è edita da Merak Film ed è andata in onda su Italia 1 dal 5 novembre 2001 per poi continuare su Italia 2 nel 2012; inizialmente intitolata All’arrembaggio!, la serie ha avuto diversi cambi di denominazione nel corso delle stagioni, fino ad assestarsi sull’originale One Piece. Toei Animation ha prodotto inoltre 11 special televisivi, 13 film anime, due cortometraggi 3D, un ONA e un OAV. Svariate compagnie ne hanno tratto merchandise di vario genere, come colonne sonore, videogiochi e giocattoli.

One Piece ha goduto di uno straordinario successo. Diversi volumi del manga hanno infranto record di vendite e di tiratura iniziale in Giappone. Con trecento milioni di copie in circolazione al 2014 l’opera è il manga ad avere venduto di più al mondo. Il 15 giugno 2015 è entrato inoltre nel Guinness dei primati come serie a fumetti disegnata da un singolo autore con il maggior numero di copie pubblicate: oltre 320 milioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here