One Piece – Il punto debole di Dragon viene finalmente svelato

6643

Il capitolo 1101 di One Piece ci fornisce nuove rivelazioni e potrebbe aver cambiato definitivamente la percezione di Dragon nel manga.

L’ultimo capitolo è stato accompagnato da diverse rivelazioni. Il desiderio di Bonney di trovare suo padre ha dato il via al suo viaggio in mare, abbattendo un agente della Cipher Pol con un solo colpo e diventando una delle piratesse più ricercate. Per molti, tuttavia, la sorpresa più grande è stata vedere il lato amorevole di Monkey D. Dragon.

One Piece

Continua pure, se vuoi uccidermi… I figli sono il punto debole di un genitore“.

Questo ha portato molti a osservare il severo Dragon sotto una nuova luce, quella di un padre affettuoso, il cui sapere di Luffy preso in ostaggio lo costringerebbe probabilmente ad arrendersi.

Il capitolo 1101 fornisce una spiegazione abbastanza semplice del salvataggio di Luffy da parte di suo padre a Loguetown. Più che una pura coincidenza, Dragon teneva d’occhio suo figlio ogni volta che tornava nel Mare Orientale.
Anche se è probabile che non lo seguisse eccessivamente, visto che è quasi morto proprio in quello stesso mare, a Marineford e praticamente in ogni saga.

Altra chicca interessante del capitolo, è stata la tecnica del Futuro distorto di Bonney. Il capitolo dimostra ancora una volta quanto siano importanti i sogni e l’immaginazione in One Piece, con la Supernova in grado di “invecchiare” in un futuro in cui manifesta poteri simili alla gomma.


Articolo tradotto dal web: fonte

One Piece è un manga scritto e disegnato da Eiichirō Oda, serializzato sulla rivista giapponese Weekly Shōnen Jump di Shūeisha dal 19 luglio 1997. La casa editrice ne raccoglie periodicamente i capitoli anche in volumi formato tankōbon, di cui il primo è stato pubblicato il 24 dicembre. L’edizione italiana è curata da Star Comics, che ne ha iniziato la pubblicazione in albi corrispondenti ai volumi giapponesi il 1º luglio 2001.

La storia segue le avventure di Monkey D. Luffy, un ragazzo il cui corpo ha assunto le proprietà della gomma dopo aver inavvertitamente ingerito il frutto del diavolo Gomu Gomu. Raccogliendo attorno a sé una ciurma, Luffy esplora la Grand Line in cerca del leggendario tesoro One Piece e inseguendo il sogno di diventare il nuovo Re dei pirati

One Piece è adattato in una serie televisiva anime, prodotta da Toei Animation e trasmessa in Giappone su Fuji TV dal 20 ottobre 1999. L’edizione italiana è edita da Merak Film ed è andata in onda su Italia 1 dal 5 novembre 2001 per poi continuare su Italia 2 nel 2012; inizialmente intitolata All’arrembaggio!, la serie ha avuto diversi cambi di denominazione nel corso delle stagioni, fino ad assestarsi sull’originale One Piece.

Toei Animation ha prodotto inoltre 11 special televisivi, 13 film anime, due cortometraggi 3D, un ONA e un OAV. Svariate compagnie ne hanno tratto merchandise di vario genere, come colonne sonore, videogiochi e giocattoli.

One Piece ha goduto di uno straordinario successo. Diversi volumi del manga hanno infranto record di vendite e di tiratura iniziale in Giappone. Con trecento milioni di copie in circolazione al 2014 l’opera è il manga ad avere venduto di più al mondo. Il 15 giugno 2015 è entrato inoltre nel Guinness dei primati come serie a fumetti disegnata da un singolo autore con il maggior numero di copie pubblicate: oltre 320 milioni.

Lascia un commento


The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.