One Piece Live Action: il Cast (secondo noi) – I Mugiwara #1

3028
one piece live action

One Piece Live Action: ecco gli attori che secondo noi sarebbero adatti ad interpretare i personaggi del manga di Eiichiro Oda

One Piece Live Action: l’uscita della serie tv basata sul manga di Eiichiro Oda è prevista per il 2021

Chi ha letto i miei precedenti articoli si è accorto sicuramente che sono un grande appassionato di cinema, quindi ho deciso di inaugurare una nuova rubrica partendo da un semplice “gioco”: l’attore/attrice adatto/a per interpretare i diversi personaggi di One Piece  Ci sono, tuttavia alcuni dettagli da precisare:

  • L’abbinamento personaggio-attore non va principalmente per somiglianza (diciamo che influisce di un 20%-30% massimo), ma per adeguatezza! Ci si deve porre la domanda: le sue doti da attore/attrice lo/la rendono adatto/o per quel ruolo? Sì=ok  No=ritenta con altri interpreti.
  • Ogni singolo attore/attrice può essere usato una sola volta (ovviamente).

Bene! Cominciamo la 1°parte di questa nuova “serie” partendo dai protagonisti: I Mugiwara.

  • Rufy = Tom Holland

La sua interpretazione di Spider-Man mi è piaciuta parecchio, le scene divertenti (e Rufy ne ha parecchie) gli riescono bene, l’età e quella giusta ed in più si possono risparmiare le controfigure nelle acrobazie dato che è un ottimo ballerino. Un attore buno, ma che deve fare ancora molta strada, esattamente come Rufy.

  • Zoro = Christian Bale

L’attore perfetto deve:

  • Saper girare scene d’azione “cazzute”.
  • Avere il fisico adatto
  • Riuscire ad amalgamarsi con gli altri personaggi, ma allo stesso tempo essere di poche parole.
  • Avere sempre “un’aura da tipo solitario”, infatti col passare del tempo abbiamo capito che Zoro non è assolutamente così, ma nonostante tutto ti trasmette perennemente quella sensazione che dopo un po’ neanche più noti.

Christian Bale è perfetto! Basta ringiovanirlo un po’ con il trucco ed è fatta.

  • Sanji = Di Caprio

Serve l’attore più versatile del mondo dato che deve essere: romantico, pervertito, serio, disperato (Whole Cake Island), litigioso (Zoro) ecc…Di Caprio, non ci sono alternative.

  • Nami = Emma Stone

Adesso tutti noi maschietti chiudiamo gli occhi e per un istante lasciamo perdere grosse ed ovvie parti del corpo che non sono possibli da riprodurre in attrici di cinema (per lo meno non così grandi). Fatto? Ok, dovreste avere Emma Stone, non è una rossa naturale ma poco importa, dato che comunque li ha sempre di quel colore, inoltre saprebbe fare la tirchia, la ricattatrice, la ragazza sexy e i momenti drammatici (saga di Arlong) al primo ciak.

  • Usopp= Jesse Eisenberg

Usopp è un personaggio complicatissimo, occorre un attore che nella vita reale sia, in un certo senso, già come lui, in modo che andando ad interpretare il personaggio non lo stravolga troppo e Jesse Eisenberg è perfetto. Non tutti sanno che fin da piccolo è sempre stato un tipo molto ansioso, ma allo stesso tempo un cervellone (conosce tre lingue, scrive spettacoli teatrali, articoli, recensioni, romanzi, suona la batteria, inventa giochi di parole), ricorda Usopp per certi versi, non trovate?

  • Chopper = Sean Gunn

Occorre la CGI, Sean Gunn, fratello del regista James Gunn, ha dato vita a Rocket (il procione del film “I Guardiani della Galassia) non dovrebbe essere difficile per lui fare Chopper.

  • Robin = Alicia Vikander

Per il fisico vale lo stesso discorso fatto con Nami. Interpreterà la famosa archeologa ed avventuriera Lara Croft nel reboot previsto nel 2018. Dovrebbe fare la stessa cosa, ma su una nave pirata ed inoltre la vedo perfetta per la saga di Enies Lobby.

  • Fanky = Woody Harrelson

Lo so che il Franky di Water Seven è ispirato ad Ace Ventura, ma Jim Carrey lo vedo perfetto per un altro ruolo che non dirò, quindi la scelta è ricaduta su Harrelson. Le sue espressioni facciali mi ricordano troppo quelle di Franky, con il giusto trucco sarebbe il sosia perfetto.

  • Brook = Andy Serkis 

Il Re della CGI unita al motion capture. Ha interpretato Cesare, Gollum, King Kong, Snoke e con la sua esperienza ha aiutato Mark Ruffalo e James Spader ad impersonare Hulk ed Ultron, non troverà difficoltà nell’essere Brook.

Per adesso finisce qui. La prossima parte vedrà come protagonisti la Flotta dei 7. Un saluto.

twitchAbbiamo aperto un canale Twitch, clicca qui per iscriverti!

One Piece è un manga scritto e disegnato da Eiichirō Oda, serializzato sulla rivista giapponese Weekly Shōnen Jump di Shūeisha dal 19 luglio 1997. La casa editrice ne raccoglie periodicamente i capitoli anche in volumi formato tankōbon, di cui il primo è stato pubblicato il 24 dicembre. L’edizione italiana è curata da Star Comics, che ne ha iniziato la pubblicazione in albi corrispondenti ai volumi giapponesi il 1º luglio 2001. La storia segue le avventure di Monkey D. Luffy, un ragazzo il cui corpo ha assunto le proprietà della gomma dopo aver inavvertitamente ingerito il frutto del diavolo Gomu Gomu. Raccogliendo attorno a sé una ciurma, Luffy esplora la Grand Line in cerca del leggendario tesoro One Piece e inseguendo il sogno di diventare il nuovo Re dei pirati

One Piece è adattato in una serie televisiva anime, prodotta da Toei Animation e trasmessa in Giappone su Fuji TV dal 20 ottobre 1999. L’edizione italiana è edita da Merak Film ed è andata in onda su Italia 1 dal 5 novembre 2001 per poi continuare su Italia 2 nel 2012; inizialmente intitolata All’arrembaggio!, la serie ha avuto diversi cambi di denominazione nel corso delle stagioni, fino ad assestarsi sull’originale One Piece. Toei Animation ha prodotto inoltre 11 special televisivi, 13 film anime, due cortometraggi 3D, un ONA e un OAV. Svariate compagnie ne hanno tratto merchandise di vario genere, come colonne sonore, videogiochi e giocattoli.

One Piece ha goduto di uno straordinario successo. Diversi volumi del manga hanno infranto record di vendite e di tiratura iniziale in Giappone. Con trecento milioni di copie in circolazione al 2014 l’opera è il manga ad avere venduto di più al mondo. Il 15 giugno 2015 è entrato inoltre nel Guinness dei primati come serie a fumetti disegnata da un singolo autore con il maggior numero di copie pubblicate: oltre 320 milioni.

6 Commenti

  1. Per quanto riguarda di Caprio e sanji, il cervello dice si ma il cuore dice no per piacere. La versatilità di di Caprio è indubbia e la tua logica calza perfettamente, ma essendo sanji il mio mugiwara preferito e di Caprio non esattamente il mio attore preferito, mi viene difficile “di pancia” accoppiarli ?. Il resto del cast è tutto perfettamente azzeccato.. mai pensato di mandare curriculum per addetto casting a Hollywood? ? (Dì la verità, Jim carrey interpreta Mr 2, ci ho azzeccato?)

  2. Capisco il tuo perchè, ognuno ha il suo attore preferito ma purtroppo in questi casi meglio seguire la logica che il cuore. :-D. Per Jim Carrey no comment ma chi conosce un minimo i suoi film e spettacoli ci arriva molto facilmente.
    Per quanto riguarda Hollywood magari! Firmerei col sangue, e se avessi carta bianca mi dedicherei alle sceneggiature.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here