One Piece Spoiler: le anticipazioni del capitolo 965

7209
one piece spoiler capitolo 965

One Piece Spoiler: le anticipazioni del capitolo 965 del manga di Eiichiro Oda, pubblicato settimanalmente sulla rivista Weekly Shonen Jump

One Piece Spoiler Capitolo 965

I genitori di Toki sono di Wano, mentre lei non sa dov’è nata. Per questo motivo vuole dirigersi a Wano. 

Barbabianca è inseguito dalla marina. Oden, che non conosce l’esistenza del Governo Mondiale, pensa sia strano che non abbiano mai attaccato Wano. Newgate dunque spiega ad Oden che al momento il Governo non considera Wano parte della propria giurisdizione. Due anni dopo nasce Momonosuke e Oden ha un manifesto di taglia. Per questo motivo Izo creda sia il momento per lui di ritornare a Wano per salvaguardare la propria famiglia, ma Oden si rifiuta poiché non ha ancora trovato le risposte che cercava. Toki è d’accordo con lui. 

I pirati di Barbabianca, intanto, sono aumentati. Al momento contano 5 flotte ed Oden è il capitano della seconda. Durante il loro viaggio incontrano un orfano, Teach, che entra a far parte della ciurma. Durante la loro avventura, il desiderio di Oden di tornare a casa aumenta. 

Sukiyaki è molto malato e desidera che Oden possa essere il suo successore. Vista la sua assenza però, Orochi lo sta sostituendo. Orochi sta nascondendo però il suo cognome “Kurozumi”. Suo nonno ha commesso seppuku dopo aver perso contro la famiglia Kozuki. I Kurozumi erano una delle 5 grandi famiglie di Wano. Orochi sta collaborando con una donna anziana che ha il potere del frutto Mane Mane (quello di Mr.2), e si prepara a diventare Shogun. A quattro anni dalla partenza di Oden, i pirati di Barbabianca incontrano Roger, che ha appena sconfitto dei marines.

Roger dice che non c’è alcun divertimento nel combattere marine che non siano al livello di Sengoku  e Garp. Sapendo di non dover vivere ancora a lungo, Roger comincia a pensare di uccidere Barbabianca (e morire anche lui nel farlo). 

Leggi anche: One Piece: Ecco come sarebbe Rufy in versione Re dei Pirati

One Piece è un manga scritto e disegnato da Eiichirō Oda, serializzato sulla rivista giapponese Weekly Shōnen Jump di Shūeisha dal 19 luglio 1997. La casa editrice ne raccoglie periodicamente i capitoli anche in volumi formato tankōbon, di cui il primo è stato pubblicato il 24 dicembre. L’edizione italiana è curata da Star Comics, che ne ha iniziato la pubblicazione in albi corrispondenti ai volumi giapponesi il 1º luglio 2001. La storia segue le avventure di Monkey D. Luffy, un ragazzo il cui corpo ha assunto le proprietà della gomma dopo aver inavvertitamente ingerito il frutto del diavolo Gomu Gomu. Raccogliendo attorno a sé una ciurma, Luffy esplora la Grand Line in cerca del leggendario tesoro One Piece e inseguendo il sogno di diventare il nuovo Re dei pirati

One Piece è adattato in una serie televisiva anime, prodotta da Toei Animation e trasmessa in Giappone su Fuji TV dal 20 ottobre 1999. L’edizione italiana è edita da Merak Film ed è andata in onda su Italia 1 dal 5 novembre 2001 per poi continuare su Italia 2 nel 2012; inizialmente intitolata All’arrembaggio!, la serie ha avuto diversi cambi di denominazione nel corso delle stagioni, fino ad assestarsi sull’originale One Piece. Toei Animation ha prodotto inoltre 11 special televisivi, 13 film anime, due cortometraggi 3D, un ONA e un OAV. Svariate compagnie ne hanno tratto merchandise di vario genere, come colonne sonore, videogiochi e giocattoli.

One Piece ha goduto di uno straordinario successo. Diversi volumi del manga hanno infranto record di vendite e di tiratura iniziale in Giappone. Con trecento milioni di copie in circolazione al 2014 l’opera è il manga ad avere venduto di più al mondo. Il 15 giugno 2015 è entrato inoltre nel Guinness dei primati come serie a fumetti disegnata da un singolo autore con il maggior numero di copie pubblicate: oltre 320 milioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here