Ooger, Augur e Burgess – storie intrecciate di pirati

1339
Unisciti al nostro canale Telegram, ti basta cliccare qui

Ooger e Burgess, due dei primi pirati di Barbanera, prendono il nome da due pirati realmente esistiti e le cui strade si sono incrociate

Sull’isola di Jaya, Rufy, Nami e Zoro si scontrano-incontrano per la prima volta con Barbanera e uno dei suoi primi sottoposti. Ma sull’isola sono presenti anche altri due personaggi con cui i ragazzi non hanno un contatto diretto ma comunque, un contatto che permette ad Oda di presentarci questi nuovi personaggi. Sono Van Ooger e Jesus Burgess, i quali prendono rispettivamente i nomi da John Augur e Josiah Burges.

Il pirata pentito di essersi pentito

John Augur visse tra la seconda metà del Seicento e la prima metà del Settecento. Non si distinse per nessuna impresa degna di nota, di lui si sa solo che era attivo nei mari intorno alle Bahamas, precisamente nelle zone di Nassau. Nel 1718 il governatore Woodes Rogers offrì la grazia del re a tutti i pirati che si fossero “costituiti” e John Augur fu tra quelli che accettarono l’offerta. Riconvertitosi come uomo al servizio del governatore, Augur ricevette una piccola nave con l’ordine di raccogliere rifornimenti per l’isola. Tuttavia, ben presto incontrò altri pirati e, evidentemente malinconico della vita da pirata, Augur disertò e depredò due navi.

Il governatore allora inviò un altro pirata pentito, Benjamin Hornigold, all’inseguimento di Augur. Il pirata venne catturato verso la fine del 1718 e, nonostante avesse cercato di dichiararsi innocente, lui e i suoi uomini vennero condannati all’impiccagione. Ponendo fine alla loro breve storia di ritorno alla pirateria.

Da collega a giudice

Josiah Burges fu un pirata contemporaneo di Augur, e anch’egli fu attivo nelle zone di Nassau. Tuttavia, al contrario di Augur fu un pirata molto più influente e nel corso della sua carriera collaborò con diversi pirati. Quando però il governatore offrì il perdono del re, anche Burges l’accettò, convertendosi come Augur al commercio. Per un breve periodo Burges navigò come commerciante, probabilmente fece affari anche con lo stesso Barbanera. La sua attività ebbe un breve periodo di arresto quando, tornato a Nassau, gli fu affidato dal governatore il ruolo di giudice; ruolo che ricoprì abbastanza a lungo da  presiedere anche durante il processo ad Augur. Tuttavia, nel 1719, Burges prese nuovamente il mare, ma la sua nave andò perduta al largo di Abaco ed egli annegò.

Una seconda possibilità

Nonostante siano passati anni da quando Oda ha introdotto Ooger e Burgess nella storia, si conosce ancora molto poco di loro. Del resto, intorno alla ciurma di Barbanera e al capitano stesso, c’è ancora una fitta nebbia di mistero. Tuttavia, può risultare quasi poetico come, al contrario di Augur e Burges, i due pirati di One Piece siano comunque riusciti ad ottenere una notevole fama. I due pirati da cui prendono il nome si sono ritirati, voltando le spalle alla vita da pirata, morendo entrambi nel giro di un anno. Ooger e Burgess, invece, hanno vissuto a pieno quella vita, quasi come se fosse stata una seconda occasione concessa loro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here