Sabo personaggio ideale per la saga di Dressrosa

1603

Perché Sabo è il personaggio ideale per la saga di Dressrosa?

Sabo nasce come nobile appartenente quindi a quel rango di persone che, in One Piece, non hanno interesse nei confronti dei più poveri e più deboli e non hanno pietà nel vederli soffrire, vivere di stenti o morire! Sabo è membro di una di quelle famiglie in cui il razzismo, l’odio e la presunzione sono valori fondamentali…
In questo personaggio, però, vediamo crescere la compassione per i suoi simili più sfortunati, l’amore per persone “socialmente” lontane, la voglia di cambiamento della propria vita e la voglia di cambiamento del mondo in cui vive! Sabo già da piccolo è un Rivoluzionario, un ribelle ed un altruista… Sabo è per la società corrotta di One Piece un pericolo!

Chi meglio di lui poteva diventare un rivoluzionario? Chi meglio di lui poteva mettersi contro quel mondo che gli appartiene e che ha sempre rifiutato? E chi, ancora, meglio di lui poteva conoscere la crudeltà di un nobile mondiale che, ricordiamo, non ci ha pensato due volte a sparagli? Probabilmente nessuno…

Quindi, dopo aver brevemente riassunto i motivi che fanno di Sabo un rivoluzionario perfetto… Concentriamoci sulla saga… Perchè Sabo è perfetto per Dressrosa? Non ci vuole molto a capirlo… Il nemico dei Mugiwara è Donquijote Doflamingo! Abbiamo scoperto che il Fenicottero non è altro che un Nobile mondiale… Un Drago Celeste, discendente di una di quelle famiglie che scelsero, per motivi a noi ancora ignoti, di abbandonare i propri regni e stabilirsi a Marijoa…

Sabo naturalmente, starà dalla parte dei Mugiwara e quindi Doflamingo sarà anche suo nemico! Sabo si scontrerà con quello che, forse meglio di tutti, rappresenta la crudeltà dei Draghi Celesti… Ricordiamo che il demone celeste è al centro di tutti i traffici che riguardano gli schiavi e che quindi, come un vero nobile onepieciano, considera la vita di coloro che sono più in basso sulla scala sociale, uguale a 0!

Sabo combatterà al fianco di Rufy contro l’uomo che rappresenta ciò che ha sempre rifiutato… Contro l’uomo che si occupa con le proprie mani di rendere questo mondo ancora peggiore… Doflamingo è il cattivo ideale per Sabo.
Ricordiamo infine che il fenicottero possiede anche il frutto, che apparteneva ad Ace… Quindi in questo momento la volontà di suo fratello Pugno di Fuoco appartiene al demone celeste…
Sabo può permettere ad un uomo che rappresenta ciò che ha sempre odiato di possedere la volontà di colui che invece ha sempre amato?
Vedremo cosa accadrà!!

 

Lascia un commento