SBS Volume 13

422

Pagina 22

Oda: Prima di iniziare l'angolino delle domande, vi mostro una lettera che dovrebbe servire a fare un ripulisti generale, visto che negli ultimi tempi il tenore era un po' decaduto. Sono molto contento di questa lettera…
Lettore: Buongiorno, devo dare una buona notizia al maestro Oda… Per proteggerlo dalla banda che disturba il suo lavoro, ho deciso di farmi chiamare Richard il capo, e combattere quella manica di cattivi. Per me oggi è un giorno memorabile perché comincio la mia missione… Bene ora possiamo iniziare l'angolino delle domande!
O: Ah, allora ti ci metti anche tu!

D: Sono cinque anni che continuo a pensarci… Perché nelle scene di lotta nei fumetti non si strappano gli indumenti?
R: Perché in quel caso i personaggi continuerebbero a combattere nudi, e così cambierebbe anche l'argomento del fumetto. Non ci avevi pensato…?

D: La signorina Tashigi che appare nel volume 11, a pagina 115 ha gli occhiali, a pagina 128 se li è tolti e a pagina 157 non li ha nemmeno. Li porta per necessità o per bellezza?
R: Non solo per bellezza. Infatti ha una leggere miopia. Vede bene da vicino, ma da lontano non molto…

Pagina 60

D: D: Mi si chiede di far fare a Oda il doppiatore di Pandaman. Se qualcuno è contrario può alzare la mano. Sono il responsabile della classe… R: Bene! Farò il doppiatore di Pandaman! Dovrò chiedere il permesso alla Toei Animation? Ma se Pandaman non parla nemmeno…

D: Maestro Oda, perché ha creato questo angolo delle domande?
R: Perché tanto tempo fa dentro ai fumetti c'erano spesso pagine di questo tipo. All'epoca ero un lettore e le apprezzavo molto, così ho deciso che se fossi diventato un autore di fumetti l'avrei fatto anch'io…

Pagina 80

D: Ma che significa Wazamono oppure Midareba? E tutti quegli altri nomi di spade? Io non ci capisco niente…
R: Questa (1) è la spada di Zoro e si chiama Wado Ichimonji. E' del tipo Owazamono e il fodero esterno è colorato di bianco. E' stata forgiata da Shironuri Sayatachikoshirae e la lama è una Suguha…

Tra le spade esistono: Saijo Owazamono, Owazamono, Ryowazamono, Wazamono e spade normali. Wazamono vuol dire che si tratta di una spada eccellente. Nel mondo ci sono soltanto dodici Saijo Owazamono…

Le lame delle spade si possono dividere in due categorie: Suguha (2) e Midareba (3). Dal disegno capite la differenza tra le due.
Quelle del tipo Midareba si dividono in vari tipi, me rientrano tutte nella stessa categoria…

Pagina 100

D: Quando Usop combatte, si mette gli occhiali?
R: No, quelli che porta sono occhiali da nuoto. E' riuscito ad averne un nuovo paio nel mare settentrionale. Queste vignette erano le scene originali che avrei voluto disegnare, ma purtroppo non c'era abbastanza spazio. Sono occhiali che resistono bene al riverbero e sono utili anche durante le sparatorie, inoltre si possono aprire e chiudere.

D: Ciao, maestro Oda quello che Sanji ha sul mento è barba oppure un'ombra? Se è barba sarebbe meglio tagliarla…
R: E' barba e non ho intenzione di tagliargliela!

Lascia un commento