Top 5: Morti epiche

64

[articolo di La Tenacia Di Roronoa Zoro]

Stavolta si parla di morti epiche, perché in One Piece non muore mai nessuno, ma quando qualcuno lo fa, accade in stile e pompa magna, strappando anche qualche lacrime a noi lettori.

5° POSTO

In ultima posizione c’è la morte di Hagwor D. Sauro, il marine “traditore”, che si rifiuta di sottostare alle regole imposta dalla Marina e dal Governo, perché sono stupide e completamente insensate. La decisione di sterminare Ohara, solo per fornire una dimostrazione del potere del Governo ne è la prova più lampante. Fugge e, caso vuole, che approdi proprio su Ohara dove stringe amicizia con Nico Robin che, guarda caso, è la figlia di Olvia, la ricercatrice di Ohara con cui aveva rapporti di amicizia nati in seguito alla fuga. La morte di Sauro è quella che spinge Robin a sopravvivere e a tentare continuamente a cercare degli amici.

“Adesso sarai sola, certo… ma un giorno, ne sono sicuro, troverai dei compagni che ti proteggeranno! Nessuno a questo mondo nasce per restare completamente solo!”

   

4° POSTO

Edward Newgate, alias Barbabianca, arriva in quarta posizione, per la sua morte sul campo di battaglia di Marineford. Ha subito 267 ferite da arma da taglio, 152 colpi da arma da fuoco e 46 cannonate, ma, sebbene ormai defunto, il corpo non cede, lasciando ai posteri l’immagine di un mostro. Il tutto senza nemmeno una ferita sulla schiena, quelle che sono causate dalla fuga e dalla codardia. Un gesto che un ogni padre farebbe per un figlio, quello di sacrificarsi. E lui lo fa, per salvare la generazione di chi porterà avanti la volontà di Ace.

“Quando qualcuno troverà quel tesoro… il mondo finirà sottosopra! E il giorno in cui qualcuno lo troverà arriverà di sicuro! Il tesoro, lo One Piece… ESISTE DAVVERO!”

  

3° POSTO

Arriva al podio, la morte della regina Otohime. Quando aveva finalmente ottenuto il consenso dei suoi sudditi per iniziare a relazionarsi con gli umani, quando aveva ottenuto un permesso speciale da un drago celeste in persona, allora le fiamme distruggono i suoi progetti e un proiettile distrugge il futuro. Tuttavia, lei, sempre seguendo la sua giustizia e i suoi ideali, dice ai figli di non odiare il responsabile di tutto ciò, perché sapeva che l’odio porta alle guerre.

“Chiunque sia l’assassino e dovunque egli sia… fatelo per me… non arrabbiatevi con lui e non odiatelo!”

“Ancora poco e riusciremo a stare sotto il vero sole”

  

2° POSTO

Medaglia d’argento per uscita di scena va al mentore di Chopper, il dottor Hiluluk. Preoccupatosi per coloro che stavano male, si precipita a casa del nemico, Wapol, che gli aveva teso una trappola bella e buona. Un medicastro che dava fastidio, e per questo doveva essere eliminato. Ma prima di lasciare il sipario, Hiluluk ci trasmette uno dei concetti basilari di One Piece: quello secondo il quale, la morte di una persona non sopraggiunge con la morte del corpo, ma con la dimenticanza dei suoi ideali e delle sue volontà.

“Sapete quando un uomo muore davvero? Quando il suo cuore è attraversato da un proiettile? No! Quando è affetto da un’incurabile malattia? No! Quando mangia una zuppa di funghi velenosi? No!! Un uomo muore davvero quando viene dimenticato!”

   

1° POSTO

La morte di Fisher Tiger è quella che metto al primo posto per emozione della scena. Un personaggio caratterizzato molto bene psicologicamente che, assieme ai Pirati del Sole, vagava per mare con l’intento di porre fine, di distruggere le barriere del razzismo, anche se i metodi non erano proprio pacifici, come quelli della regina Otohime. La sua morte ha fatto suscitato anche un po’ di rabbia, perché ha dimostrato come l’umano sia un essere subdolo e traditore. E se per sopravvivere, bastava una semplice trasfusione di sangue umano, Tiger la rifiuta, perché non vuole vivere con il sangue che l’ha schiavizzato. Davvero significativo.

“A poter cambiare davvero le cose, sono le generazioni future come Koala, all’oscuro di tutto ciò?”

  

Fonte

http://latenaciadizoro.wordpress.com/2014/07/15/top-5-morti-epiche/

Dai un voto all'articolo

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here