One Piece Capitolo 928: l’analisi del Reverendo

3855

Non dimenticare di seguirci anche su Telegram! Ti basta cliccare qui!

IL NOVECENTO

VENTOTTO

[tu si na mala femmena]

F R A T E L L I!

Ma quanto mi siete mancati?!? Non vedevo l’ora di tornare a scrivere quelle due o tre stronzate che ci piacciono tanto (e che spero possano anche oggi strapparvi qualche sorriso).

Allora, l’avete comprato il ONE PIECE JOURNAL?

[tiè, beccatevi il mio faccione con la barba sfatta]

Cosa ne pensate? Vi piace? Vi fa schifo? Avete usato i fogli per avvolgere il pesce al mercato? [semicit.]

Scrivete pure tutto quello che pensate, mandateci un Feedback positivo o negativo che sia su Amazon perché ne abbiamo bisogno.

VOGLIAMO DARVI IL MASSIMO

E se non ci dite dove sbagliamo, come facciamo a darvi il massimo?

Ma basta fare i markettari e andiamo al capitolo.

Dunque, iniziamo con una storia. Ieri ero in hangout con il buon Tosky e tra un discorso e l’altro, gli dissi:

Sai Francè, non vedo l’ora di leggere il capitolo di domani. Mi piacerebbe vedere Komurasaki ma sono sicuro che Oda ce la farà vedere fra cinquant’anni… figurati se la disegna nel capitolo di domani…

E Tosky ha risposto: “allora, io non ti dico niente eh! Però… MA NON TI DICO NIENTE!!

Immaginate come mi sono sentito la mattina quando ho visto che Komurasaki è stata svelata soltanto dopo UN CAPITOLO dalla sua introduzione!

Eh vabè, a questo bel troione da battaglia ci arriveremo più tardi. Andiamo per gradi.

RABBER E BAMBINO

Dunque, la scena si sposta un giorno dopo la sconfitta del vice-capocarceriere, Kinder Happy Hippo. Il bla blaeggio selvaggio è utile per introdurre un personaggio in particolare. Se ci pensate, tutta la scena del vecchio a cui vengono regalati i buoni pasto serve per far parlare Caribou.

KEHIHIHIHIHIHIHIHI

Questa risata non me la scorderò mai.

Dunque, che cosa abbiamo qui?

LE MANETTE DI AGALMATOLITE VERSIONE LIGHT

E ci sta. Tutte le supposizione che abbiamo fatto erano vere. Gli artigiani di Wano riescono a lavorare l’Agalmatolite con una tale maestria che nessun Paese al mondo riesce ad eguagliarli. Quindi è anche scontato che le manette abbiano un potere indebolente finalizzato a farli lavorare e a tenerli abbastanza in forze da poter compiere lavori manuali, ma non troppo forti da potersi ribellare. Credo che alla fine sia tutto qui il discorso.

Non voglio addentrarmi sulla questione Pirobloina e Agalmatolite con annesse concatenazioni a Skypiea e alle nuvole, però sappiate che Oda ha implicitamente spiegato che le manette contengono (molto probabilmente) una concentrazione minore dall’Agalmatolite pura (come ad esempio le punte del Jitte di Smoker che io mi aspetto siano di puro minerale perché altrimenti non avrebbe senso).

RAIZO!

Il fatto che sia apparso e sia scomparso in due secondi mi ha fatto ridere. Le chiavi sono sorvegliate bla bla bla… ti faremo uscire bla bla bla… aspetta un altro po’ bla bla bla…

Un’ultima cosa prima di passare oltre: il fatto che Rufy si ricordi il nome di Raizo è perché Mongolo D Merda, in quanto imbecille, si arrapa quando vede i robottoni giganti e i ninja, da buon maschio stereotipato. E a noi piace così. Ma in generale Rufy ricorda il nome della gente che considera davvero degna della sua fiducia, anche se si poteva optare per la gag (sempre eterna) di lui che storpia i nomi.

Questi piccoli siparietti resistono dai tempi di Dragon Ball dove Goku chiamava Baba “Vecchia Sigilla” anziché “Vecchia Sibilla”.

LE RISATE, SIGNORI! LE RISATE!!

Ma andiamo avanti…

Altri dialoghi riempitivi che portano alla seconda informazione importante

KID HA PRESO LE LEGNATE DA TRE IMPERATORI

Manca solo Teach alla collezione.

Caribou dice che Kid ha perso contro Big Mom.

Kid dice a Caribou che ha perso contro Shanks.

Kid sta in prigione, quindi ha perso anche contro Kaido.

INOLTRE DICE DI ESSERE USCITO VINCITORE DA UN COMBATTIMENTO CONTRO UN DOLCE COMANDANTE

O almeno che è riuscito a ferirlo. Calcolando che abbiamo ufficializzato già la sconfitta di Snack da parte di Urouge e sappiamo che Cracker è rimasto sempre imbattuto (altrimenti la mammona lo avrebbe messo in panchina), a quanto risalgono gli eventi di Kid? Precedenti persino a quelli di Urouge? Oppure possiamo farla più semplice. Potrebbe essere stato Snack, ferito dal nostro Magneto e quindi comunque imbattuto (almeno fino ad Urouge) e raggirato. Un po’ come Big Mom raggirata da Rufy ma non sconfitta.

E qui arriviamo all’informazione importante…

KID DICE CHE HA PRESO DA BIG MOM “QUELLO CHE MI SERVIVA”

La prima cosa che ci viene in mente è il calco dei (Road) Poneglyph ma non credo. Mi piace pensare che sia stato Rufy (Brook) il primo della Generazione Peggiore ad aver violato il luogo più prezioso di tutta Whole Cake Island e nessun altro. Quindi non credo. Anche perché vorrei che Kid aggiungesse qualcosa alla trama attraverso il furto di qualcosa di valore e non che sovrapponesse l’atto del furto del Poneglyph a qualcosa che Rufy già possiede e che farebbe urlare al lettore di già visto. Voglio dire, non servirebbe a nulla perché d’ora in poi sappiamo che Kid farà lo scemo a destra e a sinistra ma dovrà sottostare alle regole di Rufy così come ha imparato a fare Law. Il discorso che sto facendo è puramente personale e “meta-narrativo” ma…

…ma Rufy è un personaggio estremamente carismatico, oserei dire “involontariamente” carismatico ed è difficile offuscarlo, togliendogli la scena. Quindi Kid deve avere per forza rubato qualcosa di DIVERSO dai Poneglyph perché in questo modo Oda potrebbe diversificare la scelta narrativa di inserire la sconfitta di Big Mom su molti fronti da parte di più membri della Generazione Peggiore.

Anche perché, diciamocelo, a che servirebbe un Kid con il calco del Road Poneglyph? Ha perso contro Shanks, quindi sicuramente non è riuscito ad estorcergli il luogo del quarto, quello scomparso (questa informazione non è certa, è una mia congettura, infatti non sappiamo dove sia il quarto Road ma io sono sicurissimo che Shanks sappia dove si trovi). Quindi Kid avrebbe questo foglio enorme che non gli servirebbe ad un cazzo di niente perché anche se per assurdo riuscisse a prendere quello di Kaido, e se per assurdo tornasse da Shanks e si facesse dire del quarto, poi quello di Zou come fa a trovarlo?

Glielo dice Rufy? E a che pro? Cappello di Paglia vuole diventare il Re dei pirati, per quale motivo dovrebbe cedere le conoscenze di Nico Robin (perché nel caso di Zou, la nostra bella – splendida – archeologa non ha fatto il calco ma l’ha tradotto e basta) a Kid. Arrivare a Raftel è la sua priorità perché direttamente conseguente al raggiungere il suo sogno.

NO…

Kid non ha fatto il calco al Poneglyph ma deve aver rubato altro. Se avesse questa copia carbone tra le mani, sarebbe solo un coglione con un quarto di informazione per arrivare a Raftel ma non ci arriverebbe mai (e non perché Rufy è il protagonista, questo non c’entra).

Ora vi spiego una teoria interessante. Vedrete, è una bomba.

E SE…

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

SHANKS SI FOSSE ATTACCATO IL BRACCIO DI KID PER NOSTALGIA????

Vabè, tornando alle cose serie, sapevamo già da tempo che l’obiettivo di Kid fosse quello di iniziare da Shanks.

Però gli è andata male perché lui, anche se ha progettato tutto nei minimi dettagli, non essendo il protagonista, deve perdere. Uno stronzo come Rufy che va a cazzo e si trova casualmente Law con un piano bell’è pronto su come abbattere Kaido, ovviamente riesce a scamparla sempre e comunque.

ESIGENZE DI TRAMA OVER NINE THOUSAND

Ma a noi piace così e bla bla bla. Alla fine siamo tutti stagionati su queste cose, sappiamo come va a finire, non voglio lamentarmi sempre. Kid monco mi piace. Un giorno lui e Shanks possono stringersi la mano perché entrambi hanno perso solo la sinistra.

Ok basta, la smetto con queste battutacce.

BENE, ENTRIAMO NEL VIVO

E questa è la parte che preferisco di più. Dunque:

Questa frase è stata pronunciata da Komurasaki. Al di là del fatto che si tratti di una farsa per ingannare il vecchio di merda, il fatto che Komurasaki appartenga ad un clan in opposizione a Orochi ce lo fanno capire altri due indizi:

– Il fatto che Kyoshiro, il boss di Komurasaki (quello con i capelli biondi alla Elvis) dica che Orochi sia un coniglio qualche capitolo fa

– Il fatto che Orochi nel capitolo scorso dice che “Komurasaki, questa volta sarai mia” o una cosa simile. Voglio dire, se fosse già in tuo possesso come Oiran/Moglie, non la brameresti, giusto?

Questo ad ulteriore conferma (che già avevamo) sul fatto che Kyoshiro, il cambiavalute della famiglia Kurozumi, abbia una faida interna con Orochi, lo Shogun in persona.

PERCHÉ KOMURASAKI SI È ALLEATA CON UN POTENZIALE NEMICO DI OROCHI?

Molto probabilmente quello che dirò sarà finalizzato a forzare tutti gli indizi per portarli nella direzione che voglio (ovvero sostenere che Komurasaki sia la sorella di Momonosuke) però pensandoci, se io fossi in lei, se io mi trovassi nella sua stessa situazione, cosa farei?

Mi alleerei con il clan più forte (supponendo che quello di Kyoshiro lo sia) per fare una congiura ai danni di Orochi, colui che insieme a Kaido ha distrutto la mia famiglia, e quindi l’obiettivo finale di mia madre Toki. O mi sbaglio? Avremmo a che fare con un Violet 2.0 con caratteristiche diverse perché Violet si è arruolata nelle fila di Doflamingo, quindi con il suo nemico. Ma c’è da fare una precisazione: Violet non si aspettava un salvataggio da parte dei Mugiwara, era ormai rassegnata alla sconfitta e l’unica cosa che poteva fare era allearsi con Doflamingo per ottenere la protezione minima che le serviva. Komurasaki (sempre premettendo che sia Hyori) si aspetta una rivolta perché è stata sua madre a profetizzarlo, quindi non è rassegnata, sa che dovrà combattere e quindi può scegliere di allearsi con il clan rivale.

Violet non aveva aspettative a riguardo, era rassegnata alla sconfitta, ecco perché si è alleata con Doflamingo.

Komurasaki (sempre premettendo bla bla bla) non è rassegnata, lei ha costruito per venti anni una congiura per destituire la tirannia, ha avuto la forza di scegliere perché quella forza gliel’ha data la speranza dei Samurai che sarebbero arrivati dopo due decenni.

Il fatto che somigli a Robin, poi, è un’ulteriore prova della loro possibile alleanza una volta arrivati da Orochi.

Tutto questo pippone enorme per farvi capire che io vorrei tantissimo che Komurasaki fosse la sorella di Momonosuke. La cosa che però mi ha fatto storcere il naso – e che fa vacillare questa teoria – è la pagina finale.

Voglio dire, a voi non sembra troppo strano che Momonosuke parli di sua sorella esattamente nello stesso momento in cui Komurasaki sta facendo la sua sfilata in pompa magna? Oda non inserisce mai delle situazione che possano far intuire qualcosa nella narrazione, cerca sempre di sviare.

Mi è sembrata una cosa troppo banalotta, ecco perché ho rallentato un pochino a teorizzare su questa cosa. Ma fatemi sapere cosa ne pensate voi. Siete d’accordo con me? Oppure no?

IL FLASHBACK

E oserei dire, il primo di una lunga serie. Dobbiamo vedere quello dei Pirati Rox più quello di Oden e chissà quanti altri.

Dunque, voglio confessarvi una cosa: questo Flashback è stato straziante. Sappiamo benissimo che siamo di fronte ad un autore che fa commuovere per la sola morte di una nave, quindi dobbiamo accettare che realizzi Flashback così brevi ma ugualmente intensi.

La chiave di lettura che io ho usato per leggere questo passaggio si può riassumere con una frase:

CAUSA ED EFFETTO

Qual è la causa? L’egoismo di un uomo che ha venduto tutto, persino la sua famiglia per acquistare una donna che potesse far star bene a lui, e a lui soltanto.

Secondo alcune dottrine esoteriche, ogni sentimento ha il suo risvolto negativo. Si dice che possiede un’ottava alta e un’ottava bassa. Difatti l’egoismo  –  ottava bassa  –  diventa amor proprio con l’ottava alta. L’amore diventa possessività. La gelosia diventa ammirazione eccetera…

Quest’uomo era cieco dall’egoismo e mancava di amor proprio. Se non fosse stato egoista non avrebbe venduto i suoi cari per poter raggiungere la somma. E se avesse avuto amor proprio avrebbe pensato alla sua salute acquistando delle medicine.

E il suo non era neanche amore ma desiderio di possedere il giocattolo più bello di tutta Wano, Komurasaki. Sarebbe stata la donna da esporre come fosse il gioiello di una corona inesistente (perché probabilmente ha venduto anche quella).

Quest’uomo così povero nello spirito ha ottenuto quello che la sua anima aveva.

NIENTE

E se l’è meritato. Komurasaki, che stia fingendo nei panni di Hyori Kozuki o che sia veramente stronza, ha recitato la parte di Angelo della Morte e ha giudicato un uomo così vuoto dentro che si appresta a diventare anche vuoto fuori. E dagli scagnozzi di Kyoshiro apprendiamo che non è la prima volta che succede una cosa del genere, che molti altri hanno venduto tutto, parenti e appartamenti per comprare una donna che potesse fargli stare bene, a dispetto di tutti gli altri.

PERCHÉ NOI SIAMO SEMPRE (E DIVENTIAMO SEMPRE) LE SCELTE CHE FACCIAMO

 E tali scelte sono semplicemente l’esternazione di quello che abbiamo dentro. Se siamo egoisti, ci circonderemo di persone egoiste, se diamo amore, riceveremo amore.

Provate ad immaginare cosa sarebbe successo se ci fosse stato Rufy. Lui, che riesce a leggere le intenzioni della gente (ricordate il piccolo Flashback di Rayleigh mentre combatteva contro Katakuri?).

Rufy avrebbe fatto un culo così a Komurasaki e l’avrebbe mandata a fanculo in due nano-secondi.

Ovviamente avrebbe fatto “un culo così” inteso in senso metaforico… sappiamo tutti che Rufy è asessuato xD.

Leggi anche: One Piece – Le tre Generazioni di Pirati

One Piece è un manga scritto e disegnato da Eiichirō Oda, serializzato sulla rivista giapponese Weekly Shōnen Jump di Shūeisha dal 19 luglio 1997. La casa editrice ne raccoglie periodicamente i capitoli anche in volumi formato tankōbon, di cui il primo è stato pubblicato il 24 dicembre. L’edizione italiana è curata da Star Comics, che ne ha iniziato la pubblicazione in albi corrispondenti ai volumi giapponesi il 1º luglio 2001. La storia segue le avventure di Monkey D. Luffy, un ragazzo il cui corpo ha assunto le proprietà della gomma dopo aver inavvertitamente ingerito il frutto del diavolo Gomu Gomu. Raccogliendo attorno a sé una ciurma, Luffy esplora la Grand Line in cerca del leggendario tesoro One Piece e inseguendo il sogno di diventare il nuovo Re dei pirati

One Piece è adattato in una serie televisiva anime, prodotta da Toei Animation e trasmessa in Giappone su Fuji TV dal 20 ottobre 1999. L’edizione italiana è edita da Merak Film ed è andata in onda su Italia 1 dal 5 novembre 2001 per poi continuare su Italia 2 nel 2012; inizialmente intitolata All’arrembaggio!, la serie ha avuto diversi cambi di denominazione nel corso delle stagioni, fino ad assestarsi sull’originale One Piece. Toei Animation ha prodotto inoltre 11 special televisivi, 13 film anime, due cortometraggi 3D, un ONA e un OAV. Svariate compagnie ne hanno tratto merchandise di vario genere, come colonne sonore, videogiochi e giocattoli.

One Piece ha goduto di uno straordinario successo. Diversi volumi del manga hanno infranto record di vendite e di tiratura iniziale in Giappone. Con trecento milioni di copie in circolazione al 2014 l’opera è il manga ad avere venduto di più al mondo. Il 15 giugno 2015 è entrato inoltre nel Guinness dei primati come serie a fumetti disegnata da un singolo autore con il maggior numero di copie pubblicate: oltre 320 milioni.

Visualizza questo post su Instagram

🔥🔥 SUPER ANNUNCIO 🔥🔥 Qualche mese fa siamo stati contattati per un piccolo ma ambizioso progetto. Io (Tosky) e il Reverendo abbiamo accettato con gioia la proposta e dopo tanto lavoro, possiamo finalmente comunicarlo: SAREMO AUTORI DEL PRIMO SAGGIO A TEMA ONE PIECE AD ESSERE PUBBLICATO NELLE FUMETTERIE – La prefazione del Saggio sarà ad opera di @himorta , che ha accettato con entusiasmo di darci una mano. Colgo l’occasione per ringraziarla anche pubblicamente! – ll saggio dovrebbe essere pubblicato quest’estate, quasi sicuramente nel mese di luglio – Probabilmente questo sarà solo il primo, l’intenzione è di farne una collana – Il titolo è quello dell’immagine: “L’arte di Eiichiro Oda” a cui sarà aggiunto il sottotitolo “La ciurma di Cappello di Paglia”. Il saggio, infatti, andrà ad analizzare i Mugiwara. – La copertina sarà disegnata dal nostro Panda Studio e sarà quella che vedete, ma con qualche piccola modifica.

Un post condiviso da OnePiece.It (@onepiecegt.it) in data:

Dai un voto all'articolo

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...

2 Commenti

  1. Per Raizo si è stato mooooooooooolto comica la scena. Spero ce ne saranno altre.
    Per Kidd posso capire il perchè ce l’ha con il rosso, questo forse porterà ad una lotta con Rufy?
    Per la super cortigiana (avviso potrei sembrare molto maschilista) a priori per quanto è stronza… sarà perdonata.
    Perchè sicuramente:
    – O è stata costretta a fare questa vita (sedurre e derubare) perchè la donna è sempre costretta, non fa mai le cattiverie di sua iniziativa;
    – O sta recitando, perchè se è la sorella di Momo (scontato al 99%) forse ha recitato questa parte per un suo piano;
    – A priori le donne (o la maggior parte, Jolla è una delle poche) non vengono mai punite come i cattivi maschi (vedi Crocodile e Lucci picchiati a sangue). Vengono sempre e solo perdonate. Ora tralasciando tipo Robin, prendete per esempio Nami e Hanchok, quando sono comparse si sono comportate da stronze senza cuore… Gli hanno detto qualcosa? Gli hanno dato una sberla? NO, perdonate, perchè dite voi? Semplice “solo i cattivi possono fare la violenza sulle donne. I buoni no”. Perchè alla fine o sono state costrette (per quanto Nami è stata costretta a derubare per pagare Arlong, per me una sberla se la meritava, mentre Hanchock “colpa dei draghi celesti che mi hanno rovinato la vita” perdoniamo tutte le sue malvagità così) o per altri motivi.
    Un altro esempio è Big Mom, ok che la saga era “il recupero di Sanji” e non “sconfiggiamo Big Mom” ma alla fine non c’è stato uno scontro perchè sicuramente avrebbero avuto da ridire. Anche il Flashback fanno intendere che sembra sia stato il capo-cuoco a plagiarla e non che abbia scelto lei diventare cattiva.
    Tralasciando questo è stato un bel capitolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here