Ecco perchè Monkey D. Rufy morirà alla fine di One Piece

7482
rufy

Quale sarà il destino di Monkey D. Rufy? Ecco alcuni motivi per cui Cappello di Paglia potrebbe morire al termine della storia

Da diversi anni sono ormai convinto che il nostro caro capitano dal cappello di paglia non si potrà mai “godere la pensione” perchè dovrà affrontare prima del previsto un nemico che nessuno potrà mai sconfiggere: la Morte! Qualcuno potrebbe storcere il naso dato che è uno shonen ed è praticamente impossibile che il protagonista muoia, altri si staranno già mettendo ansie assurde, altri ancora staranno ridendo per quanto l’ho sparata grossa. Tuttavia sappiamo che da sempre Oda lascia indizi un po’ sparsi ovunque che se ben analizzati ci fanno indovinare o per lo meno intuire a grandi linee cosa accadrà, ed il destino di Rufy non fa eccezione. Sono ben 5, infatti, i motivi principali che mi spingono ad affermare che RUFY MORIRÀ POCO TEMPO DOPO ESSERE DIVENTATO IL RE DEI PIRATI!

  • MOTIVO N°1: I GEAR

Rob Lucci (uno che di stili di combattimento se ne intende) nel capitolo 420 afferma che i Gears di Rufy sono come “doping” e che seppur fenomenali per un combattimento, mettono il corpo in una situazione estrema di stress che a lungo andare causerà una riduzione della vita.

Leggi anche: 8 personaggi che potrebbero morire in One Piece

  • MOTIVO N°2 IVANKOV E I SUOI “ORMONI DEL VIGORE”

Durante la guerra di Marineford Rufy è allo stremo delle forze e chiede a Ivankov una seconda iniezione di “ormoni del vigore” leggete da voi la risposta del Rivoluzionario…

  • MOTIVO N°3: ODA CHE CE LO RIPETE IN CONTINUAZIONE

Qual è la frase che Rufy ripete in continuazione? “Diventerò il Re dei Pirati!”.
Bene, la seconda (specie davanti ad avversari che paiono insormontabili)?

Morirò piuttosto che…”, “Morirò pur difendere i miei amici” , “Sono disposto a rischiare la vita per realizzare il mio obiettivo” ecc…

Onestamente sono del parere che a furia di dire bugie prima o poi ci si indovina. Se per esempio dicessi:”nevica” ogni singolo giorno, prima o poi arriverà il giorno in cui nevicherà e quindi non avrò detto una ca***ta! 

Oda secondo me sta facendo proprio questo, fa ripetere queste frasi a Rufy in continuazione, così dentro di noi pensiamo:” sì, vabbè! Sempre il solito Rufy che ripete sempre le solite frasi, tanto lo sappiamo che in un modo o nell’altro se la cava!” 

  • MOTIVO  N°4: ONE PIECE È CICLICO

Sappiamo come molte saghe, ed anche l’intera storia di One Piece, siano cicliche, ossia che gli eventi vengono raccontati in maniera tale da avere dettagli,momenti ecc completamente diversi, ma una base su cui reggersi sempre identica.

Avete notato per esempio che da quando Rufy entra nella Rotta Maggiore perde QUASI sempre il primo scontro con il villan di turno? O come un determinato paese cambi completamente il suo “volto” dopo il passaggio dei Mugiwara. Oppure,ancora, il deus ex machina che consente ai protagonisti di ribaltare in maniera epica una situazione sfavorevole.  Se prendiamo questo concetto e lo “diffondiamo su vasta scala”, ci accorgeremo che la Storia si ripete e molte cose non cambiano, ma si ereditano! I sogni, la volontà della D…

Se quindi la morte di una Leggenda ha dato vita ad una nuova era, la morte di un’altra Leggenda ne darà vita ad una seconda. É accaduto con Roger e con Barbabianca, accadrà anche con Rufy.

  • MOTIVO N°5: LE RESPONSABILITÀ

Questa frase iconica di Rufy nasconde una realtà molto più profonda: lo One Piece sarà la fine di Rufy!

Se Rufy troverà lo One Piece, si troverà in una posizione tale che non potrà essere più libero di fare ciò che vuole, avrà delle responsabilità se vuole cambiare il futuro di tutte le persone che ha incontrato nel suo lungo viaggio. Barbabianca stesso afferma che quando qualcuno troverà quel tesoro il mondo cambierà.  Non è come Naruto, per esempio, che vuole diventare hokage, quindi “vuole delle responsabilità”. Rufy vuole vivere un’avventura in assoluta libertà, ma non puoi farlo se sei il Re dei Pirati! Hai una posizione troppo importante e ti porti sulle spalle i sacrifici e i sogni di altre persone che hanno fatto in modo che qualcuno seguisse le loro parole nella speranza che il mondo cambiasse, come ha fatto proprio Roger! 

Quindi come potrà Rufy scorazazre per mare, festeggiare, visitare nuovi posti, sapendo ciò che si dovrà portare dietro?

Esistono solo due soluzioni:

  • Rinunciare a proseguire
  • Fare “ciclicamente” ciò che ha fatto Roger, morendo per un ideale più importante dell’essere un semplice pirata. 

Prima di Roger nessuno (tranne qualche studioso) sapeva nulla di One Piece e 100 anni di vuoto, dopo di Roger si comincia a creare una leggenda, dopo Barbabianca si conferma la leggenda tramutandola in verità, dopo Rufy si rivelerà la verità!

Allora, siete ancora convinti che vedremo Rufy con barba lunga e bastone da passeggio?

twitchAbbiamo aperto un canale Twitch, clicca qui per iscriverti!

One Piece è un manga scritto e disegnato da Eiichirō Oda, serializzato sulla rivista giapponese Weekly Shōnen Jump di Shūeisha dal 19 luglio 1997. La casa editrice ne raccoglie periodicamente i capitoli anche in volumi formato tankōbon, di cui il primo è stato pubblicato il 24 dicembre. L’edizione italiana è curata da Star Comics, che ne ha iniziato la pubblicazione in albi corrispondenti ai volumi giapponesi il 1º luglio 2001. La storia segue le avventure di Monkey D. Luffy, un ragazzo il cui corpo ha assunto le proprietà della gomma dopo aver inavvertitamente ingerito il frutto del diavolo Gomu Gomu. Raccogliendo attorno a sé una ciurma, Luffy esplora la Grand Line in cerca del leggendario tesoro One Piece e inseguendo il sogno di diventare il nuovo Re dei pirati

One Piece è adattato in una serie televisiva anime, prodotta da Toei Animation e trasmessa in Giappone su Fuji TV dal 20 ottobre 1999. L’edizione italiana è edita da Merak Film ed è andata in onda su Italia 1 dal 5 novembre 2001 per poi continuare su Italia 2 nel 2012; inizialmente intitolata All’arrembaggio!, la serie ha avuto diversi cambi di denominazione nel corso delle stagioni, fino ad assestarsi sull’originale One Piece. Toei Animation ha prodotto inoltre 11 special televisivi, 13 film anime, due cortometraggi 3D, un ONA e un OAV. Svariate compagnie ne hanno tratto merchandise di vario genere, come colonne sonore, videogiochi e giocattoli.

1 commento

  1. Questa teoria ha molto piu valore se si guarda anche una delle ultime interviste del capo della produzione dell anime di OP. Dove dice che anche lui e a conoscenza del finale. E che questo sara ancora piu sconvolgente della morte di Portoguese D. Ace.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here