One Piece Capitolo 935: l’analisi del Reverendo

4282

Non dimenticare di seguirci anche su Telegram! Ti basta cliccare qui!

IL NOVECENTO

TRENTACINQUE

[sento puzza di power-up… o forse è Merda D. Cavallo?]

F R A T E L L I!

Eccoci qui! Come state? Finalmente anch’io mi alzo dal letargo della settimana scorsa e ritorno a parlare del consueto capitolo settimanale, come di routine. Perché la community può essere anche una merda di cavallo solidificata al sole, però dopo una settimana mi manca.

Sembra quasi di trovarsi all’interno di un’organizzazione criminale… è facile entrare ma è difficile uscirne.

E A PROPOSITO DI ORGANIZZAZIONE CRIMINALE

La questione “yakuza” all’interno di Wano sta prendendo una piega interessante, nonostante sia abbastanza stereotipata e a tratti banale, ma ne parleremo dopo. Ora iniziamo con questo commento, altrimenti mi tocca andare a dormire sempre tardi il venerdì sera.

Dunque…

SI VA!

MERDAVVENTURE

Ma che è sto schifo? Siamo passati da questo:

A questo???

Perché Oda continua a infierire sul povero Smoker? Uno dei più bei Marine di sempre preso a spruzzate d’acqua dai topolini di Cenerentola!

Andiamo avanti…

L’ESECUZIONE DI RUFY

Bene, la filastrocca la sapete tutti. Se rispondi a un carceriere ti tagliano le braccia. Se lo fai di nuovo ti tagliano le gambe e alla terza volta c’è l’esecuzione come pena capitale. Se però colpisci uno di questi imbecilli con i frutti del diavolo taroccati, allora ti ammazzano per direttissima.

Dunque, guardate qua:

Il nonnetto Dei Fiori si è già rassegnato ma Rufy è ovviamente sicuro della vittoria. Ormai sembra banale ripeterlo per l’ennesima volta ma davvero, è praticamente scontatissimo che il protagonista vada sempre (SEMPRE) nel luogo esatto per scatenare la rivolta del secolo e farla franca.

Appunto… ecco quello che ho appena detto… Shinobu dice che ormai Hyogorou è solo leggenda, ma noi sappiamo esattamente cosa accadrà d’ora in poi, vero? Riapparirà in pompa magna a fianco a Rufy, scatenerà una rivolta enorme eccetera eccetera… Oddio ma era vivo??????? Come ha fatto????? Finalmente è tornatoooo???? Eccetera eccetera eccetera eccetera…

MA TU PENSA UN PO’ LE COINCIDENZE

Ormai non ci meravigliamo neanche più, vero? Rufy ha una fortuna della madonna che in termini tecnici viene chiamata Plot Armor ovvero la capacità del protagonista di vincere tutte le battaglie perché, appunto, è il protagonista e non può mai perdere. Anche una sconfitta così eclatante come quella avvenuta contro Kaido (ricordate?) ha avuto effetti positivi, e li stiamo vedendo proprio adesso.

Le pedine ora si stanno posizionando e stiamo avendo ben chiaro il quadro della situazione.

SHINOBU EX-NINJA DI ODEN

E ora rinnegata. Si tratta di un’informazione abbastanza banale. Io credo che anche Raizo lo fosse, un Oniwaban che all’arrivo di Orochi ha dovuto fare una scelta, restare con il nuovo Shogun oppure rinnegarlo e venire braccato.

Ecco a cosa mi riferivo. Qualche tempo fa ipotizzai che tra le fila dei Ninja fosse avvenuto uno scisma, una rottura interna e che alcuni fossero rimasti con Orochi, giurandogli fedeltà (magari perché intrinsecamente malvagi anche ai tempi di Oden o magari per paura di morire)e altri fossero rimasti integri a Oden anche dopo la sua morte, venendo bollati come rinnegati e braccati come animali. Ovviamente Shinobu e Raizo fanno parte dei traditori.

Fukurokuji è l’attuale capo dei Ninja, quello con il testone enorme, ricordate?

Prima di passare oltre e cambiare discorso, le ultime due o tre cose

NIO IL GUARDIANO DEL TEMPIO

Come ben sapete, io curo il Glossario per il One Piece Journal. Qualche settimana fa abbiamo tutti notato la citazione a Raijin e Fujin, due divinità presenti nella mitologia giapponese, e dato che ormai è da un po’ che faccio ricerche a riguardo, ho notato che l’immagine di Hyogorou che ricorda Shinobu ha una posa simile ad un’altra coppia di personaggi mitologici nipponici.

I Nio sono i due guardiani posti all’entrata dei Templi buddisti giapponesi. In breve, il primo si chiama Misshaku Kongo e ha la bocca aperta. Oda ha usato lui per rappresentare il giovane Hyogorou, infatti lo yakuza ha anch’egli la bocca aperta. L’altro guardiano invece si chiama Naraen Kongo e ha la bocca chiusa. Ma ora viene il bello. Perché uno ce l’ha aperta e l’altro chiusa? Perché entrambi pronunciano un suono. Il primo la lettera “A” e il secondo “UM”. Infatti ci vuole la bocca aperta per pronunciare il suono “A” e chiusa per “UM”. Se uniti insieme formano “AUM” che è uno dei mantra più famosi (se non il più famoso) buddista.

Piccola digressione: il grande Osho (che adoro alla follia) consigliava ai giovani meditanti di non usare “AUM” (o OHM) ma “HU”. Secondo la filosofia orientale, il corpo umano possiede delle aperture attraverso le quali passa l’energia spirituale. Vengono chiamati anche Chackra. I mantra servono anche a questo, ad aprirli e a far confluire energia. Il suono pronunciato ripetutamente della parola “AUM” (o “HU”) produce una vibrazione nelle corde vocali così elevata da portare la mente in uno stato di trance e comunicare con l’anima stessa. Ma andrebbe ad aprire i Chackra sbagliati, cioè quelli alti della ghiandola pineale o del Timo. Invece il suono “HU” produce vibrazioni basse, adatte ad aprire i Chackra inferiori e far confluire la Kundalini.

Secondo la filosofia orientale il pensiero, se non ben indirizzato, produce soltanto rumore che non permette all’Anima, o intuizione, di emergere.

Ma non voglio dilungarmi troppo con questi discorsi. La filosofia orientale è bellissima e meriterebbe un approfondimento degno della sua bellezza e profonda poesia.

E a proposito di bellezza e poesia…

CHE SPADA AVEVA HYOGOROU DEI FIORI?

Ok, devo ammetterlo, in questo momento è difficile scrivere con una sola mano…

Ma vi rendete conto che questo tizio potrebbe possedere una Saijo O Wazamono??????????

Fantastico!!! Bellissimo!!! Non vedo l’ora!!! Non vedo l’ora!!! Non vedo l’ora!!!

E comunque non è la stessa di Kyoshiro, ho già controllato l’elsa

Altra domanda che mi pongo. Se Shinobu dice che Hyogorou era un personaggio fortissimo, così forte che persino il grande Oden Kozuki lo venerava, come cazzo ha fatto Kyoshiro a spodestarlo? Ovviamente quello scorreggione di Orochi non ne sarebbe in grado quindi a sto punto Kaido potrebbe aver fatto tutto ma non mi piacerebbe. Sarebbe fantastico se proprio Kyoshiro avesse sconfitto Hyogorou. E quindi mi chiedo, quanto può essere forte Kyoshiro? Ha la capacità di essere un futuro nemico di Zoro?

Questo combattimento sarebbe possibile?

Andiamo avanti…

HENTAI MY LOVE

Ricordate (probabilmente no) che nel primo capitolo di Wano c’era il polpo che fece spaventare Nami?

Capitolo 910. Ebbene, nel commento di questo capitolo tutti quanti citarono il quadro “Sogno della moglie di un Pescatore”, eccolo qua:

Ora abbiamo praticamente il capitolo successivo di questo hentai con Robin e Nami davanti ai polpi. Cosa accadrà? E poi non venitemi a dire che Oda non è un pervertito!

PLAYBOY MY LOVE

Se vendessero un calendario del genere io lo comprerei, ritaglierei le immagini e le appenderei come fossero dei quadri. Sappiatelo.

Avete notato che il buon MInatomo (il carpentiere di Franky nonché parente, a quanto pare, del Minatomo che ha riparato la porta nel capitolo 1) cade anch’egli nell’infatuazione di Nico Robin (e Nami, ma più Nico Robin)?

Nella seconda vignetta, se osservate bene, Minatomo cade moribondo a terra con gli occhi a forma di cuore…

HENTAI MY LOVE #PT. 2

Ultima immagine che servirà in futuro ai disegnatori di hentai che mi leggono, così possono avere più materiale su cui lavorare. Guardate un po’ qua:

Sapete cos’è quella cosa che ho cerchiato? È un bastone di bambù che se intagliato in un certo modo può servire per andare sott’acqua. Si può restare per molto tempo perché quel bastone è collegato alla bocca, quindi è da lì che si respira.

Detto in parole povere, c’è un ragazzo che è rimasto fino ad ora sott’acqua e si è goduto lo spettacolo. Mica male, eh?

Devo continuare a spiegarvi perché Oda sia un pervertito oppure le immagini parlano da sole? Domanda retorica…

SENTO PUZZA DI POWER-UP

Ma torniamo alla prigione. Cosa abbiamo qui? Dunque, Rufy dice che:

Allora, analizziamo un po’ questo discorso. Lui dice che grazie alle manette è diventato più forte, anche se di poco. So già a cosa state pensando, alcuni di voi già stanno pregustando il fantomatico Gear 5, vero? VERO???? Mannaggia a voi…

Una cosa del genere, a livello narrativo, sarebbe esageratamente sbagliata. Come è possibile, vi chiedo, che il Geaf 4 lo abbia creato durante i due anni a Rusukaina con un maestro eccellente come Rayleigh mentre il Gear 5 – che dovrebbe essere più complesso del 4 – lo crei semplicemente con un paio di manette e due pugni tirati qua e là nella prigione?

Da quel che possiamo constatare, l’utilizzo di Haki comporta un notevole dispendio di energia, e ovviamente Rufy attualmente non ne possiede abbastanza. Se torniamo indietro di qualche volume, a Dressrosa ci sono degli indizi interessanti che confermano quello che ho appena detto.

In questo vignetta abbiamo Law e Cavendish che discutono del Gear Fourth. Il primo dice che sta usando troppa Ambizione, come a voler sottolineare che è l’Armatura stessa a rendere questo potere troppo breve. Infatti Rufy non riuscirà a dare il colpo finale e dovremo aspettare il famoso countdown di dieci minuti prima del combattimento (davvero) finale.

Law chiede quando gli riattiverà (a Rufy) l’Ambizione. In questo momento si trovano nei dieci minuti di recupero.

Doflamingo chiede a Rufy se abbia riacquisito davvero l’Ambizione. Infatti dopo i dieci minuti lui risulta abbastanza debilitato. Il fenicottero fa questa domanda provocatoria ma il lettore comprende bene che l’utilizzo delle tonalità comporta un grande dispendio di energie e ovviamente più potenza fisica si possiede, maggiore è l’efficacia dell’Haki. Cappello di Paglia è stanco, ecco perché si fa bucare dai fili di Doflamingo.

Quindi, tornando a noi, la risposta è che Rufy attualmente non possiede abbastanza forza da attivare le tonalità perché una buona parte viene risucchiata dalle manette. Quindi basa tutto sulla prestanza fisica, anche perché contro quei pipponi dei carcerieri è uno scherzo se consideriamo l’enorme volontà Rufy.

Ma quindi, questo Gear Five ci sarà o no? Secondo me non avrebbe molto senso. Certo, la sua forza sarà sicuramente aumentata e avrà acquisito più prestanza fisica ma non a tal punto da giustificare un potere del genere. Questa è la logica del power-up presente in qualsiasi Shonen. La voglia dell’autore di far progredire il protagonista è normale, però non lasciamoci prendere dall’entusiasmo. Con lo Snake Man (e anche il Tank Man) Oda è stato chiaro. I potenziamenti futuri saranno tutte varianti del Fourth, e non potrebbe essere altrimenti perché è questo il potere finale di Rufy, al massimo può escogitare altre varianti o potenziare lo stesso Gear 4 attraverso questo allenamento con l’Agalmatolite. Considerando il fatto che il Gear Third avesse delle controindicazioni all’epoca (prima dei due anni), ora è il Fourth a fungere da “Gear Third”, cioè da massima tecnica finale di Rufy. E infatti possiede la controindicazione di infiacchire completamente Rufy per dieci minuti. Questo allenamento potrebbe anche solo semplicemente prolungare la durata del Fourth o ridurre il tempo di collasso da dieci a cinque minuti, o semplicemente potenziarlo in forza fisica rendendo pugni semplicemente più efficaci.

E comunque voglio essere sincero, io resto ancorato alla mia teoria secondo cui Rufy potenzierà l’armatura contro Kaido e forse, dico “forse”, questo allenamento fisico potrebbe averlo avvicinato (anche se di poco) a raggiungere l’obiettivo tanto agognato.

QUEEN

Questo tizio preferisce rivelarsi a tutti con un’entrata in scena molto teatrale. È sempre interessante vedere questi personaggi che sembrano molto simpatici ma all’occorrenza possono rivelarsi completamente folli e terribilmente violenti e sadici.

Questa scena mi ha fatto morire dal ridere. Sapete cosa mi ricorda?

Avete mai letto queste vignette? Ho condiviso qui la prima, ce ne sono altre otto. Sono divertentissime.

COSA HA IN MENTE QUESTO TIZIO?

Le opzioni sono due, secondo me:

– vuole torturarli

– vuole farli scontrare

Sarebbero interessanti entrambi i punti ma se consideriamo che Queen vuole far divertire il pubblico, non credo che la tortura possa essere più entusiasmante di un combattimento tra due persone (Rufy e Hyogorou) che si rispettano a vicenda. Quindi propendo per la seconda, sarebbe interessante vedere il lato sadico di Queen emergere dopo questa breve (e bellissima) pagliacciata con tanto di entrata in scena teatrale.

E a proposito di entrate in scena teatrali…

BIG MOM NDÒ CAZZO STA?

Sicuramente entrerà in scena nel momento più drammatico del combattimento (ipotetico) tra i due, magari proprio nell’istante in cui Rufy è costretto a colpirlo. Anche perché non potrebbe essere altrimenti, i colpi di scena avvengono SEMPRE nei momenti più interessanti.

Kaioshin il Sommo insegna…

ZORO E LE SPADE

Allora, a Zoro gli hanno rubato una spada. Ma questa cosa non l’avevano già raccontata a Dressrosa? Quindi vorreste davvero farmi credere che Oda abbia riciclato un vecchio cavallo di battaglia per creare altre sottotrame?

SÌ, OVVIAMENTE

A livello narrativo non serviva a niente il ricongiungimento di Zoro con Franky e gli altri perché Oda avrebbe perso l’occasione di inserire il nostro spadaccino all’interno di altre trame che avrebbe potuto sviluppare tranquillamente se fosse da solo. E ora Zoro lo è. E lo rimarrà per un bel po’.

Analizziamo quale spada potrebbero avergli rubata.

– Acqua d’Autunno. Ok, ma questa storia l’abbiamo già vista, di qualcuno che mette gli occhi sulla nostra bella spada nera.

– Sandai Kitetsu. E perché mai? Quando scoverà il colpevole dovrebbe riprendersela… ma tanto fra un po’ la dovrà sostituire con la Nidai quindi non ha senso…

– Wado Ichimonji. Bene, e se fosse arrivato il momento di usare questa spada come mezzo narrativo (o come ponte narrativo) per collegare Zoro con il passato di Koshiro? Sappiamo che la figlia del maestro che ha allenato Zoro era Kuina e lei possedeva la spada bianca. Dati gli ultimi risolti – vent’anni fa una nave scappò da Wano e arrivò nell’East Blue – potrebbe, Oda, utilizzare il furto della Ichimonji per introdurre un flashback interessante? Magari qualcuno che si ricorda di Koshiro (perché sicuramente prima di appartenere alla figlia, questa bellissima O Wazamono apparteneva a lui) deve averla riconosciuta, rubata a Zoro e portata con sé. Sarebbe un risvolto davvero interessantissimo.

RAIZO DELLA NEBBIA

 E arriviamo al finale (e finalmente… sono quattro ore che scrivo, porca di quella…). Raizo ha la chiave che userà quando Queen sarà distratto (da Big Mom?) e farà fuggire Mongolo D. Merda e Hyogorou dei Fiori.

Ma ecco il colpo (mica tanto) di scena. Il tizio in cella è Kawamatsu, uno dei Foderi Rossi nonché super figo leggendario e probabilmente pezzo grosso che aiuterà tutti nella battaglia finale a Onigashima. Non voglio fare previsioni (anche perché sono davvero stanco stasera) ma potrebbe essere, chiedo a voi, che Kawamatsu sia il tizio che parlava con Crocus? Ricordate? Quello con il cappello in testa e il kimono da samurai?

Bene, e anche questa settimana siamo giunti alla fine. Io come al solito vi auguro un sereno week-end, vi invito a lasciare un commento qui sul sito oppure sotto al post in pagina (Facebook), vi ricordo che è quasi in stampa il nostro libro “L’arte di Eiichiro Oda” che ho scritto insieme al buon Tosky. Aggiorneremo la pagina quando la casa editrice ci farà sapere di più. Non preoccupatevi, sarete informati per tempo, ormai è questione di pochissimo.

 

 

Leggi anche: One Piece – Le tre Generazioni di Pirati

One Piece è un manga scritto e disegnato da Eiichirō Oda, serializzato sulla rivista giapponese Weekly Shōnen Jump di Shūeisha dal 19 luglio 1997. La casa editrice ne raccoglie periodicamente i capitoli anche in volumi formato tankōbon, di cui il primo è stato pubblicato il 24 dicembre. L’edizione italiana è curata da Star Comics, che ne ha iniziato la pubblicazione in albi corrispondenti ai volumi giapponesi il 1º luglio 2001. La storia segue le avventure di Monkey D. Luffy, un ragazzo il cui corpo ha assunto le proprietà della gomma dopo aver inavvertitamente ingerito il frutto del diavolo Gomu Gomu. Raccogliendo attorno a sé una ciurma, Luffy esplora la Grand Line in cerca del leggendario tesoro One Piece e inseguendo il sogno di diventare il nuovo Re dei pirati

One Piece è adattato in una serie televisiva anime, prodotta da Toei Animation e trasmessa in Giappone su Fuji TV dal 20 ottobre 1999. L’edizione italiana è edita da Merak Film ed è andata in onda su Italia 1 dal 5 novembre 2001 per poi continuare su Italia 2 nel 2012; inizialmente intitolata All’arrembaggio!, la serie ha avuto diversi cambi di denominazione nel corso delle stagioni, fino ad assestarsi sull’originale One Piece. Toei Animation ha prodotto inoltre 11 special televisivi, 13 film anime, due cortometraggi 3D, un ONA e un OAV. Svariate compagnie ne hanno tratto merchandise di vario genere, come colonne sonore, videogiochi e giocattoli.

One Piece ha goduto di uno straordinario successo. Diversi volumi del manga hanno infranto record di vendite e di tiratura iniziale in Giappone. Con trecento milioni di copie in circolazione al 2014 l’opera è il manga ad avere venduto di più al mondo. Il 15 giugno 2015 è entrato inoltre nel Guinness dei primati come serie a fumetti disegnata da un singolo autore con il maggior numero di copie pubblicate: oltre 320 milioni.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

🔥🔥 SUPER ANNUNCIO 🔥🔥 Qualche mese fa siamo stati contattati per un piccolo ma ambizioso progetto. Io (Tosky) e il Reverendo abbiamo accettato con gioia la proposta e dopo tanto lavoro, possiamo finalmente comunicarlo: SAREMO AUTORI DEL PRIMO SAGGIO A TEMA ONE PIECE AD ESSERE PUBBLICATO NELLE FUMETTERIE – La prefazione del Saggio sarà ad opera di @himorta , che ha accettato con entusiasmo di darci una mano. Colgo l’occasione per ringraziarla anche pubblicamente! – ll saggio dovrebbe essere pubblicato quest’estate, quasi sicuramente nel mese di luglio – Probabilmente questo sarà solo il primo, l’intenzione è di farne una collana – Il titolo è quello dell’immagine: “L’arte di Eiichiro Oda” a cui sarà aggiunto il sottotitolo “La ciurma di Cappello di Paglia”. Il saggio, infatti, andrà ad analizzare i Mugiwara. – La copertina sarà disegnata dal nostro Panda Studio e sarà quella che vedete, ma con qualche piccola modifica.

Un post condiviso da OnePiece.It (@onepiecegt.it) in data:

Dai un voto all'articolo

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (4 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...

2 Commenti

  1. L’elsa della spada di Yougoro presenta delle curve concave, mentre quella di Kyoshiro presenta delle curve convesse. Potrebbe essere un aspetto simbolico della rivalità tra i due?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here