One Piece Live Action: intervista all’attore di Luffy

2569

In occasione del Netflix TUDUM, Iñaki Godoy, attore che interpreta Luffy nel live action di One Piece, ha rilasciato qualche dichiarazione

Si è svolto da poco in Brasile il Netflix TUDUM, durante il quale è stato finalmente rivelato il primo teaser del live action di One Piece.

All’evento erano presenti anche gli attori che interpretano i membri della Ciurma di Cappello di Paglia. Iñaki Godoy, che nella serie è Luffy, ha risposto a qualche domanda a tema One Piece.

Q: Per te cosa è il One Piece?

A: Il One Piece?! Questa è una bella domanda! Il One Piece potrebbe essere un sacco di cose. Non lo so, non lo so. Per non dilungarmi e dire una cosa semplice il One Piece è… un taco (Iñaki Godoy è messicano, ndr)! Sto scherzando! La mia vera risposta è che penso di aver bisogno di più tempo per darne una.

Q: Puoi cantarci l’opening di One Piece?

A: *Canta We Are!* (ma non sa bene le parole :D)

Q: Quale frutto del diavolo mangeresti?

A: Mangerei il Frutto Gomu Gomu, è il frutto del diavolo più figo di sempre! Posso allungarmi quanto voglio. Se c’è un bicchiere d’acqua laggiù, devo solo allungare la mia mano e afferrarlo. Penso che il Frutto Gomu Gomu sia geniale!

Q: Sei un pirata o un membro della Marina?

A: Sono più un pirata. Rispetto la marina, ma mi sento più un pirata.

@allocine

Le One Piece serait un taco 😱 #TUDUM #Netflix #OnePiece #onepiecenetflix #filmtok #seriestok

♬ original sound – AlloCiné – AlloCiné

Leggi anche:


One Piece è una serie televisiva giapponese-statunitense del 2023 creata da Matt Owens e Steven Maeda. Distribuita da Netflix, la serie è l’adattamento televisivo dell’omonimo manga di Eiichiro Oda.

La storia segue le avventure di Monkey D. Rufy, un ragazzo il cui corpo ha assunto le proprietà della gomma dopo aver inavvertitamente ingerito un frutto del diavolo. Reclutando compagni per formare una ciurma, Rufy esplora la Rotta Maggiore in cerca del leggendario tesoro One Piece e inseguendo il sogno di diventare il nuovo Re dei pirati.

Nel luglio 2017, Hiroyuki Nakano annunciò che le case di produzione Tomorrow Studios e Shueisha avrebbero iniziato la produzione di un adattamento televisivo in live action del manga One Piece di Eiichiro Oda, come parte delle celebrazioni per il 20º anniversario della serie. L’adattamento inizierà con la Saga del Mare Orientale.

Nel gennaio 2020, Oda ha reso noto che la serie aveva ricevuto l’ordine di produzione da Netflix, con una prima stagione composta da dieci episodi. Nel settembre 2021 è stato diffuso il primo logo della serie. Nello stesso mese è stato riportato che Marc Jobst avrebbe diretto l’episodio pilota.

(Fonte: Wikipedia)


Lascia un commento


Il periodo di verifica reCAPTCHA è scaduto. Ricaricare la pagina.