Mark Ruffalo rivela cosa vorrebbe per il futuro di Hulk

69
mark ruffalo hulk

Mark Ruffalo dichiara cosa vorrebbe per il futuro di Hulk e i fan teorizzano un’ottima soluzione

In una recente intervista, Mark Ruffalo ha dichiarato cosa vorrebbe per il futuro di Hulk/Banner, il personaggio che interpreta nel Marvel Cinematic Universe.

Il percorso di Hulk all’interno della saga degli Avengers è stato piuttosto travagliato. Mark Ruffalo è subentrato a Edward Norton nel 2012, all’interno di The Avengers, vestendo il ruolo in ben cinque film (e due cameo). Particolarmente apprezzata dai fan la sua presenza in Thor: Ragnarok. Il personaggio evolve definitivamente in Infinity War ed Endgame.

Leggi anche: L’Incredibile Hulk: Edward Norton ambiva a un seguito cupo come Il Cavaliere Oscuro

Al termine della Infinity Saga, Banner è completamente fuso con Hulk, presentandosi come una commistione delle caratteristiche predominanti delle due identità. Tuttavia, l’utilizzo del Guanto dell’Infinito lo ha lasciato debilitato in modo apparentemente permanente. Proprio a tal proposito, Ruffalo ha dichiarato:

Mi piacerebbe vederlo interagire con alcune delle nuove persone. Forse comportarsi come una sorta di guru per alcuni dei più giovani.

Leggi anche: Marvel accusata di plagio per la sigla della serie animata degli X-Men

Al momento è ignoto il destino di Hulk per le fasi successive del MCU. Il rapporto formatosi con Thor porta i fan a ipotizzare la sua presenza in Thor: Love and Thunder e contemporaneamente si pensa che possa avere un ruolo in She-Hulk, la serie Disney+ di prossima uscita.

Un’altra interessante teoria sposa invece l’idea di Ruffalo. Alcuni fan hanno infatti ipotizzato che, dopo Tony Stark in Spider-Man: Homecoming e Nick Fury in Spider-Man: Far From Home, Bruce Banner possa essere il nuovo mentore/consigliere di Peter Parker in Spider-Man 3.

Spider-Man in Venom 2: ecco la foto pubblicata da Tom Hardy e poi cancellata

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here