My Hero Academia: 5 eventi che hanno cambiato Midoriya per sempre

235
5 eventi che hanno cambiato midoriya

Scopriamo i cinque eventi che hanno cambiato Midoriya per sempre, offrendogli nuove prospettive ma anche responsabilità

5 EVENTO CHE HANNO CAMBIATO MIDORIYA – Il protagonista di My Hero Academia, Izuku Midoriya, ha intrapreso il suo percorso partendo da origini decisamente umili. A differenza della maggior parte delle persone nel suo mondo, Deku è nato senza Quirk, credendo che la carriera di eroe fosse definitivamente fuori dalla sua portata. Ma ovviamente è riuscito a diventare un eroe e una speranza per il futuro, grazie ovviamente a qualche dono e alle sfide che hanno caratterizzato il suo cammino.

Scopriamo quindi i cinque evento che hanno cambiato Midoriya per sempre.

1 – SENZA QUIRK

eventi cambiato midoriya

La maggior parte dei bambini mostra segni dei loro Quirk intorno ai quattro anni, ma quando Izuku ha raggiunto quell’età, non ha mostrato alcun Quirk. Sua madre Inko lo portò dal medico e il giovane Izuku rimase sconvolto quando apprese la cattiva notizia: era nato senza alcun Quirk.

Al giorno d’oggi, essere senza Quirk è insolito e può persino attirare disprezzo e discriminazione. Izuku ha imparato a far fronte a questa realtà e ha iniziato invece a studiare attentamente i Quirk degli altri. Izuku compensava la sua mancanza di Quirk con lo studio e la conoscenza, qualcosa che gli è tornato tremendamente utile una volta che intraprese la sua carriera di studente ed eroe. Sicuramente tra gli eventi maggiori che hanno cambiato Midoriya e il suo modo di pensare.

Leggi anche: My Hero Academia: 10 Quirk che nessuno vorrebbe

2 – ONE FOR ALL

deku all might

Izuku ha sempre idolatrato il grande eroe All Might. Con suo grande stupore, ha avuto la possibilità di incontrare il suo eroe di persona, ricevendo anche altre sorprese: All Might stava perdendo forza a causa di una grave ferita inflitta da All For One e aveva bisogno di trovare un successore. Izuku si offrì volontario e, dopo un intenso allenamento fisico, la mente e il corpo di Izuku erano pronti a possedere One For All. Con questo nuovo regalo di All Might, Izuku avrebbe potuto realizzare il suo sogno.

Leggi anche: My Hero Academia: i 5 migliori utilizzatori di Quirk

3 – L’INGRESSO ALLA U.A.

eventi cambiato midoriya

Izuku era determinato a essere ammesso alla U.A., la migliore scuola di eroi del Giappone. I requisiti di ammissione alla scuola hanno costretto lui e altri candidati a confrontarsi con molti robot titanici in un campo simulato di battaglia. Izuku rimaneva rapidamente indietro rispetto agli altri poiché non poteva permettersi di abusare di One For All, ma è entrato in azione quando Ochaco Uraraka è stata messa alle strette dai suoi nemici meccanici. Izuku ha fatto esplodere un enorme robot con One For All, e anche se non ha guadagnato punti per averlo fatto, la sua azione altruista e coraggiosa ha impressionato All Might. All Might ha permesso a Izuku di superare il test nonostante avesse guadagnato così pochi punti.

Questo è un punto fondamentale per apprendere realmente i doveri e la missione di un eroe, che non è vincolata a punteggi o classifiche ma allo spirito di chi compie delle buone azioni.

Leggi anche: ONE PIECE: 5 eventi che hanno cambiato Luffy per sempre

4 – L’ALLENAMENTO CON GRAND TORINO

gran torino deku

Più avanti nella storia, Izuku si rese conto che il suo utilizzo di One For All era ancora troppo brusco e goffo, quindi era entusiasta di avere la possibilità di allenarsi con l’eroe in pensione Gran Torino.

Gran Torino era un insegnante acuto e perspicace. Sotto la sua tutela, Izuku ha rapidamente capito come gestire meglio il potere travolgente di One For All e trasformarlo in un’arma equilibrata, piuttosto che continuare con la violenza e l’irruenza che fino ad allora avevano caratterizzato quel potere, rompendo più volte le ossa di Deku. Con l’aiuto di Gran Torino, Izuku ha imparato a eseguire la tecnica Full Cowling e a diffondere il potere di One For All in modo più uniforme, per gestire meglio quel potere in combattimento. Senza questo addestramento, Izuku avrebbe presto dovuto abbandonare i suoi sogni, non poteva continuare a rompersi le ossa per sempre.

Leggi anche: I 10 migliori maestri degli anime

5 – L’INCONTRO CON ERI

 deku eri yakuza chisaki

Izuku era sempre pronto a salvare le persone e diventare un simbolo di speranza, ma questa missione è diventata molto più personale quando in pattuglia incontra una giovane ragazza spaventata di nome Eri. Izuku e Mirio Togata l’hanno incontrata proprio lì per strada, e con riluttanza la hanno lasciata tornare tra le braccia di Overhaul perché non volevano correre rischi seri in quel momento.

Più tardi, Izuku e Mirio rimasero inorriditi nell’apprendere che Eri faceva parte del piano di Overhaul di sopprimere Quirk, abusando dei poteri della ragazzina. Entrambi i ragazzi si sentivano responsabili. Gli eroi professionisti hanno fatto irruzione nella base della mafia di Overhaul e, dopo una grande lotta, Izuku e Mirio hanno salvato Eri e l’hanno aiutata a imparare a vivere una vita libera. Finalmente Deku dimostrò di poter essere un simbolo per qualcuno.

Con pazienza e attenzione, Izuku ha aiutato Eri a rifarsi una vita, divenendo insieme a Mirio un vero e proprio fratello maggiore. Izuku ha imparato per la prima volta che non sta solo salvando le masse. Ognuno degli individui che salva è una persona e, in quanto eroe, è responsabile della protezione della sicurezza e della felicità di tutti coloro che lo circondano.

Fonte: cbr

Dragon Ball: 5 eventi che hanno cambiato Goku per sempre

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here