Attack on Titan: 5 caratteristiche del Titano Femmina

102
titano femmina

Scopriamo le cinque particolarità che contraddistinguono la biologia del Titano Femmina da quella di tutti gli altri titani

Uno dei più grandi sconvolgimenti di Attack on Titan la verità sui Titani che sono in realtà umani, alcuni addirittura in grado di controllare la loro trasformazione. Sebbene la maggior parte di questi Titani sia priva di intelligenza e buona mobilità, ci sono diversi titani speciali che differiscono dagli altri. Il Titano Femmina è tra questi. Protagonista di una saga ben precisa, riusciamo da subito a identificare la sua vera identità: Annie Leonhart.

A differenza di altri Titani speciali, il nome e l’aspetto del Titano Femmina non suggeriscono nessuna peculiarità particolare se non quella di ricordare (incredibilmente a dirsi per un Titano) un corpo femminile. Tuttavia, il Titano Femmina è più di quanto appare. Durante la serie sono stati rivelati più aspetti di questo titano che hanno dipinto Annie come un nemico formidabile. Ecco cinque cose da sapere sul Titano Femmina.

Leggi anche: I 5 combattimenti più lunghi di ONE PIECE

5 – Elevata mobilità e resistenza

titano femmina

In tutta la serie, è comunemente noto che, a causa dei loro corpi sproporzionati, la maggior parte dei Titani abbia scarsa mobilità e resistenza, si muova lentamente e spesso abbia arti abbozzati o dinoccolati. Il Titano Femmina è il primo a non presentare nessuna di queste caratteristiche, anche più di quanto non facciano già il Titano Corazzato e il Titano Colossale. Inoltre, la velocità del Titano Femmina è per questi motivi la migliore tra tutti i titani.

La velocità e la resistenza di Annie le consentono non solo di superare facilmente gli altri Titani ed eludere eventuali reggimenti, ma anche di viaggiare per lunghi periodi di tempo su enormi distanze. Un altro vantaggio di questa forma è che, a differenza di altri Titani, il Titano Femmina ha il pieno controllo della sua mobilità, che le permette di saltare, schivare attacchi e affrontare un combattimento di arti marziali. Dal momento che Annie è anche una delle migliori combattenti corpo a corpo della serie, la sua tecnica e le sue abilità sono tradotte perfettamente nella sua forma da Titano.

Leggi anche: Attack on Titan: i 10 personaggi preferiti dai fan

4 – Controllo del fattore di guarigione

annie leonhart

Un altro tratto universale dei Titani è la loro capacità di guarire le ferite e rigenerare gli arti. Questo di solito richiede un po’ di tempo, ma il Femmina può incanalare la sua energia nelle aree del corpo che maggiormente hanno bisogno di guarire. Ciò è dimostrato nell’episodio 21 della prima stagione, dove Annie concentra la sua guarigione sui suoi occhi in modo da poter vedere i membri della squadra di Levi cogliendoli di sorpresa e uccidendone la maggior parte.

In più, oltre all’incredibile abilità di guarigione, il Titano Femmina sembra comunque abbastanza resistente da continuare imperterrito nelle proprie azioni anche a seguito di danni gravissimi. Non è tuttavia chiaro se questa sia una caratteristica da attribuire specificatamente al Titano o alla motivazione di Annie di tornare a casa.

Leggi anche: Detective Conan: ecco la lista dei volumi importanti e fondamentali

3 – Poteri vocali

titano femmina

Generalmente i Titani non sono in grado di parlare e raramente emettono suoni. Alcuni dei Titani Speciali, tuttavia, hanno invece dimostrato questa capacità: il Titano Mascella di Ymir, il Titano Bestia di Zeke e il Titano Trasportatore di Pieck. Per quanto riguarda il Titano Femmina, pur essendo Annie non particolarmente loquace, sembra incapace di parlare. Tuttavia, le sue corde vocali nascondono una capacità ulteriore.

Nell’episodio 20 della prima stagione, dopo essere stata catturata ed essere stata minacciata da Levi, Annie lancia un orribile urlo che risuona ben oltre la foresta. Questo possente ruggito richiama e attira ogni Titano a sé. Non parliamo però di una capacità da utilizzare senza logica perché i Titani richiamati saranno presi dalla smania di consumare le carni del Titano Femmina, ignorando addirittura gli umani nelle vicinanze. È un potere quindi che va utilizzato con saggezza e strategia.

Leggi anche: I 10 migliori villain di Attack on Titan: ecco la classifica

2 – Indurimento selettivo

annie leonhart

Di per sé, ogni Titano dispone di una pelle molto spessa. Alcuni Titani Speciali sono però in grado di utilizzare una protezione ulteriore grazie alla capacità di indurimento. Uno di questi titani è il Corazzato, totalmente ricoperto da placche difensive. Il Titano Femmina, invece, dispone della capacità di indurire singole parti del corpo, così da difendersi da attacchi particolarmente violenti ma anche per incrementare la propria potenza d’attacco.

In seguito scopriamo che anche il Titano d’Attacco dispone di questa capacità, tuttavia Annie sembra disporre di un controllo maggiore ed equilibrato. Grazie a questa capacità, l’unico punto debole dei titani viene oscurato, non lasciando nessuna possibilità di abbattere il titano con un colpo.

Per quanto riguarda l’utilizzo offensivo, il Femmina può facilmente cristallizzare il proprio pugno per aumentarne la potenza. L’effetto visivo e pratico è molto simile a quello di un tirapugni, tanto da riuscire a strappare la mascella del Titano d’Attacco con pochi colpi. Questa capacità risulta anche molto versatile, come quando rese le sue dita vere e propri artigli con cui poter scalare le mura che fortificano l’umanità.

Leggi anche: I migliori combattimenti di Sanji per ogni saga

1 – Bozzolo di cristallo

titano femmina

Oltre a usare le sue abilità cristallizzanti da titano, Annie può usufruirne in parte anche nella sua forma umana. Infatti, giunta ormai con le spalle al muro durante la battaglia con il Titano d’Attacco, Annie genera un bozzolo di cristallo attorno al proprio corpo. All’interno del bozzolo Annie vive uno stato simile a quello del coma. Ciò è particolarmente utile soprattutto in campo militare, per evitare di essere torturati o collaborare col nemico.

L’estensione di questa abilità è ancora misteriosa e non è chiaro se sia possibile utilizzare questa protezione anche per piccoli lassi di tempo, così da poter riposare in totale sicurezza. Con la nuova stagione della serie, probabilmente scopriremo di più su questa abilità e sul destino di Annie.

Fonte: cbr

Attack on Titan: 5 caratteristiche del Titano Corazzato

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here