I 5 peggiori film live-action tratti da manga

1060
peggiori live-action tratti da manga

Scopriamo i cinque peggiori film live-action tratti da opere manga

5 PEGGIORI FILM LIVE-ACTION – Le serie anime più popolari e iconiche riescono a raggiungere un successo tale da portare i produttori a puntare su pellicole live-action dei suddetti. Non si parla solo di lungometraggi americani cui siamo già purtroppo abituati, ma anche film di provenienza giapponese.

Scopriamo i cinque peggiori film live-action tratti da manga.

5 – GHOST IN THE SHELL

ghost in the shell

Ghost in the Shell è un film del 2017 diretto da Rupert Sanders.

Adattamento cinematografico dell’omonimo manga del 1989 di Masamune Shirow, vede la presenza nel cast di Scarlett Johansson, Pilou Asbæk, Takeshi Kitano, Juliette Binoche e Michael Pitt.

Il maggiore Mira Killian è un cyborg a capo degli agenti della sezione di Sicurezza Pubblica numero 9, un’organizzazione anti terrorismo cibernetico gestita dal governo, ma di fatto manipolata dalla potente Hanka Robotics. Vittima di un terribile incidente, in seguito al quale solo il suo cervello era sopravvissuto, è stata salvata dalla morte e trasformata in un soldato perfetto grazie ad un corpo interamente cibernetico: responsabile di questa operazione è la dottoressa Ouelet, una delle principali scienziate della Hanka Robotics. -wiki

Purtroppo, Alita è la sola eroina giapponese riuscita ad avere successo in America grazie al proprio live-action hollywoodiano. Motoko Kusanagi di Ghost in the Shell, nonostante sia interpretata da Scarlett Johanson non ha avuto eguale giustizia.

Sebbene sia un film decente di per sé, semplicemente non regge il confronto con l’abilità artistica, le inquadrature, le atmosfere e ai temi che permeano il film animato originale. Poteva avere tranquillamente un altro nome e non ci sarebbe stata differenza col risultato finale.

Leggi anche: I 10 cyborg più fighi degli anime

4 – DEATH NOTE – IL QUADERNO DELLA MORTE (NETFLIX)

death note peggiori live-action

Uno studente si imbatte in un quaderno magico, con cui può uccidere chiunque voglia semplicemente scrivendo il nome della vittima all’interno delle pagine. Così, il ragazzo inizia ad eliminare tutti coloro che ritiene indegni della vita. La pellicola è un film originale Netflix, primo adattamento statunitense del celebre manga ideato e scritto da Tsugumi Ōba e disegnato da Takeshi Obata. -wiki

Neanche la presenza di Willem Dafoe avrebbe potuto salvare questa trasposizione a opera di Netflix. In effetti, era sul serio uno dei pochi aspetti che avrebbero potuto redimere il film.

Il film non solo cambia drasticamente la trama e lo svolgimento, ma cerca di trasformare il presunto antagonista-protagonista (Light) in un angoscioso adolescente americano. Il risultato è una versione bootleg di Final Destination.

Leggi anche: Quella volta in cui Eiichiro Oda “plagiò” Takeshi Obata

3 – SHINGEKI NO KYOJIN – ATTACK ON TITAN

attack on titan 5 peggiori live-action

Shingeki no kyojin – Attack on Titan è un film del 2015 diretto da Shinji Higuchi.

Adattamento live action del manga L’attacco dei giganti di Hajime Isayama, è il primo di una serie di due film di ambientazione post apocalittica usciti nelle sale giapponesi tra agosto e settembre del 2015. In un futuro indeterminato la razza umana è stata decimata dall’avvento dei giganti, grandi creature antropomorfe che attaccano gli umani per cibarsi dei loro corpi. Ciò che resta dell’umanità è stata perciò costretta a rifugiarsi all’interno di tre enormi muri concentrici: il muro esterno, il Wall Maria, che protegge la zona agricola, il Wall Rose, che protegge la zona commerciale, e il Wall Sina, il cui scopo è proteggere la zona amministrativa. -wiki

Talvolta, alcune idee proposte da anime e manga sembrano fin troppo grandi e ambiziose per essere riproposte con successo in una pellicola live-action. Esempio di ciò lo abbiamo proprio con Attack on Titan e il rispettivo film.

Da (non) ricordare c’è sicuramente la CGI, non proprio delle migliori. Tanto da rendere le scene decisamente poco realistiche. Inoltre, la scelta del casting è stata decisamente strana. Solitamente le prime lamentele dei fan riguardano la scelta di attori non asiatici, mentre questa volta ci troviamo dinanzi a un cast interamente di origine asiatica nonostante la serie originale chiarisca perfettamente che Mikasa Ackerman è l’unico personaggio principale di origine asiatica. Mentre tutti gli altri sono ovviamente di origine europea, come testimonia anche il nome di ognuno di loro.

Leggi anche: I 10 Titani più spaventosi di Attack on Titan

2 – DEVILMAN

devilman

Devilman è un film del 2004 diretto da Hiroyuki Nasu. Il film è tratto dall’omonimo manga del 1972 di Gō Nagai, che fa un cameo nei panni di uno spettatore delle vicende. Il film vinse il premio per i migliori effetti speciali all’Asian Film Festival del 2004. Il film è inedito in Italia. -wiki

L’accoglienza del film di Devilman fu tutt’altro che positiva. Devilman si presentava come una trasposizione con recitazioni scadenti, una produzione dedita al risparmio a una pessima CGI. Tutto in nel priodo in cui Il Signore degli Anelli e Star Wars imperversavano con le loro innovazioni a livello produttivo e visivo. Alcuni considerano addirittura Devilman come il peggior adattamento live-action di tutti i tempi.

Leggi anche: Top 10: le dieci migliori armi di Berserk

1 – DRAGON BALL EVOLUTION

dragon ball evolution

Dragonball Evolution è un film del 2009 diretto da James Wong e con protagonista Justin Chatwin.

È la terza trasposizione cinematografica del celebre manga e anime Dragon Ball di Akira Toriyama, dopo Deuraegon Bor, del 1990, e Dragon Ball – Il film, del 1991.

Il film ha debuttato in anteprima in Giappone il 13 marzo 2009, mentre nelle sale cinematografiche degli USA il 10 aprile, stessa data di quella italiana. In Italia Dragonball Evolution è andato in onda per la prima volta sulla piattaforma Sky, nel giugno 2010: gli ascolti furono di circa 400.000 telespettatori.

Lo stavate aspettando tutti, Dragon Ball Evolution non può che posizionarsi nella prima posizione di questa classifica dei peggiori film live-action tratti da manga. Tre parole che rievocano disgusto a ogni fan di Dragon Ball. Questo film si proponeva come la versione hollywoodiana della leggendaria epopea ideata da Akira Toriyama.

Non è nemmeno necessario guardare il film per vedere cosa c’è che non va in questo film. Il trailer e i poster dovrebbero essere un segnale di avvertimento sufficiente per stare alla larga da questa trasposizione live-action.

Fonte: cbr

I 5 peggiori film e serie anime in CGI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here