Top 10: le dieci migliori armi di Berserk

469

Scopriamo le dieci migliori armi di Berserk, il capolavoro di Kentaro Miura

LE 10 MIGLIORI ARMI IN BERSERK – Il capolavoro di Kentaro Miura è celebre per le sue scene di combattimento, ricche di violenza e caratterizzate da un’atmosfera soffocante e opprimente.

Il protagonista, Gatsu, è un inarrestabile guerriero, temuto anche per l’enorme spada con cui uccide i suoi nemici e demoni di ogni sorta. Questo blocco di ferro brandito da protagonista è però soltanto una delle armi presenti all’interno di Berserk.

Nella serie, infatti, vari guerrieri impugnano armi di ogni sorta che aiutano decisamente alla costruzione della loro fama di assassini. Scopriamo quindi le dieci migliori armi di Berserk.

10 – CHAKRAM DI SILAT

armi di berserk

Lo stile di combattimento di Silat è simile al Kalarippayattu (una forma di arti marziali esistente nel sud dell’India) e utilizza molte armi indiane usate dai guerrieri Rajput, tra cui il chakram. Sebbene Gatsu lo abbia definito un artista circense a causa dell’aspetto e delle acrobazie, l’abilità di Silat è così elevata da rendere ogni arma nelle sue mani praticamente letale.

Leggi anche: Attack on Titan: 5 caratteristiche del Titano Corazzato

9 – IL CANNONE DI GATSU

cannone di gatsu

La primissima arma che Gatsu usa in Berserk è il cannone impiantato nella sua protesi in metallo. E la utilizza proprio contro un Apostolo con cui giaceva pochi istanti prima.

Più volte durante la serie, Gatsu si salva proprio grazie al repentino intervento del suo cannone, a cui basta la rapida pressione della leva per essere azionato. Inoltre, il magnete presente all’interno della protesi rende più agevole impugnare l’enorme spada per cui Gatsu è famoso. E, come se non bastasse, la protesi è anche dotata di una balestra a ripetizione, per gli interventi più rapidi.

Leggi anche: Attack on Titan: 5 caratteristiche del Titano Colossale

8 – LA LANCIA DI ROCKS

rocks locus

Quando Grifis torna in scena, Rocks è tra i guerrieri che si uniscono alla Nuova Squadra dei Falchi, diventando un Apostolo. Il Cavaliere dei Raggi di Luna (così è soprannominato) si dimostra un abile leader e un ottimo diplomatico.

La sua arma prediletta è una lancia enorme in grado di impalare gruppi di persone con un solo affondo. Quando Rocks muta la sua forma, la lancia diventa ancora più grande per adattarsi al nuovo corpo.

Leggi anche: Le 10 battaglie off-screen più iconiche di sempre

7 – IL PUGNALE DELLE SALAMANDRE

armi di berserk

Quest’arma magica è stata donata a Isidoro dalle streghe Flora e Schilke ed è uno dei tanti oggetti magici con cui la compagnia di Gatsu viene equipaggiata per intraprendere il loro viaggio.

Come suggerisce il nome, il pugnale è alimentato dalle salamandre, gli spiriti elementali del fuoco. Come tale, qualsiasi cosa il pugnale tagli o accoltelli prenderà fuoco. Ciò rende le ferite inferte da quest’arma particolarmente mortali e consente a Isidoro di ferire nemici potenti come Apostoli e troll, generalmente resistenti all’acciaio ordinario.

Leggi anche: I 5 peggiori film e serie anime in CGI

6 – LA SPADA E LA CAPPA DEI SILFE

armi di berserk

Come per il pugnale di Isidoro, anche questi due oggetti sono regali di Flora e Schilke donati questa volta a Serpico.

Questi oggetti sono intrisi della magia degli spiriti elementali del vento. La lama della spada è in realtà costituita da piume legate in un’elsa, ed è in grado di colpire un bersaglio a distanza, tagliando i nemici con il vento. La cappa, invece, permette a Serpico di librarsi trasportato dal vento.

Leggi anche: I personaggi di ONE PIECE diventano i giganti di Attack on Titan

5 – SCUDO DI GRUNBELD

grunbeld berserk

L’Apostolo Grunbeld è uno dei personaggi più affascinanti che si è unito alla Nuova Squadra dei Falchi di Grifis. Quando era ancora un uomo, era un grande cavaliere, e ora che è diventato un Apostolo, mantiene i suoi ideali cavallereschi e la sua armatura a piastre.

Combatte con un enorme martello da guerra e un enorme scudo. Lo scudo è in grado di deviare le palle di cannone ed è equipaggiato con un lanciafiamme. Questo scudo è grande come un uomo e ha due punte nascoste che aiutano chi lo impugna nel combattimento ravvicinato.

Leggi anche: Top 10 finali dei manga più attesi in Giappone

4 – ARCO DI IRVINE

gatsu apostoli

Anche questa volta, gran parte dei pregi dell’arma sono dati dall’utilizzatore.

Nella sua forma umana, Irvine è in grado, a una distanza impossibile per un essere umano, di lanciare più frecce contemporaneamente con perfetta precisione su più bersagli a distanze diverse l’uno dall’altro. Queste frecce vengono spesso lanciate con forza sufficiente per smembrare un corpo umano.

Nella sua forma da Apostolo, Irvine è capace di imprese simili ma su scala sempre maggiore con avversari molto più mostruosi. In questa forma Irvine è in grado di formare le proprie frecce usando la pelliccia della parte inferiore del corpo. La pelliccia si condensa in aghi appuntiti che, una volta sparati, si disfano violentemente dopo aver raggiunto il corpo del bersaglio, espandendosi in grandi masse spinose che lacerano il bersaglio dall’interno verso l’esterno.

Leggi anche: Dr. Stone: 5 incredibili invenzioni di Senku

3 – AMMAZZADRAGHI

ammazzadraghi spada di gatsu

Siamo partiti citandola, non poteva che finire nel podio di questa classifica delle migliori armi di Berserk. L’Ammazzadraghi è stata realizzata dal fabbro Godor, che ha realizzato un’arma abbastanza grande da uccidere una bestia mitica come un drago. Ma questa spada si rivelò fin troppo grande, tanto che un normale cavaliere non sarebbe mai riuscito a brandirla. Insomma, a impugnare quest’arma doveva essere un uomo altrettanto mitico. Bene, Gatsu si è dimostrato decisamente l’uomo che poteva brandire questo enorme blocco di ferro.

Avendo affrontato e ucciso decine di Apostoli, la lama dell’Ammazzadraghi si è temprata dai mali di queste creature, rendendola capace di ferire con successo un potente Dio del Mare nonché alcuni membri della Mano di Dio. Il potenziale di quest’arma è enorme.

Insomma, a vedersi sembrerebbe un’arma piuttosto banale, ma è decisamente la compagna migliore per il protagonista di Berserk lungo il suo sanguinario viaggio.

Leggi anche: Naruto: le 10 evocazioni più forti

2 – ARMATURA DEL BERSERK

armatura berserk

Nonostante le abilità di Gatsu, il protagonista di Berserk rimane comunque un umano. Nonostante tutte le sue impressionanti prove di forza e ferocia, c’è un limite a ciò che un corpo umano può sopportare. Come tale, l’armatura del Berserk protegge Gatsu e lo tiene in vita dopo aver subito anche orribili ferite.

Sfortunatamente, l’armatura può anche uccidere chi la indossa. Donando maggiore forza a scapito del senso del dolore, chi indossa questa armatura non ha coscienza dei danni subiti, soprattutto durante i combattimenti più concitati. Inoltre, l’armatura può anche prendere il sopravvento su Gatsu e attivare il berserk, scatenando le tendenze omicide e l’oscurità interiore di chi la indossa.

Leggi anche: Attack on Titan: 5 caratteristiche del Titano Femmina

1 – SPADA DEL RICHIAMO

spada del richiamo

Il Cavaliere del Teschio è un personaggio misterioso ed enigmatico. È implicito pensare che sia stato trasformato in ciò che è adesso da un’armatura simile all’armatura del berserk che indossa Gatsu.

La sua arma, la Spada del Richiamo, è decorata con rose e spine. Ogni volta che trova un Bejelit, lo ingloba alla sua lama. La Spada del Richiamo è una lama progettata per portare il più potente degli Apostoli al livello dell’imperatore Ganishka e della Mano di Dio. Quando il Cavaliere del Teschio colpì il dio-demone Ganishka con quest’arma, si aprì una fenditura tra gli strati dell’esistenza a causa del sovrapporsi del piano astrale e del mondo reale.

Fonte: cbr

Attack on Titan: i 10 personaggi preferiti dai fan

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here