10 eroi degli anime che hanno ucciso i propri genitori

326
10 eroi che hanno ucciso i propri genitori

Scopriamo dieci eroi degli anime che hanno ucciso i propri genitori, inconsapevolmente o, peggio, coscientemente

10 EROI DEGLI ANIME CHE HANNO UCCISO – I protagonisti degli anime sono talvolta delle personalità un po’ complicate. La maggior parte degli eroi della cultura anime tendono a operare in zone di grigio che poco li distingue da quelli che sono realmente i cattivi. Un esempio banale lo abbiamo proprio con ONE PIECE, dove i simpatici protagonisti della nostra storia sono in realtà criminali che portano il caos ovunque vadano.

Anche se dei beni superiori, alcuni protagonisti degli anime hanno commesso azioni discutibili. Tra le azioni più borderline, alcuni eroi sono arrivati al punto di uccidere i propri genitori. Alcuni l’hanno fatto inconsapevolmente, altri meno.

Scopriamo i dieci eroi degli anime che hanno ucciso i propri genitori.

10 – SETSUNA (MOBILE SUIT GUNDAM 00)

Gundam 00 Setsuna

Nel momento in cui i retroscena su Setsuna vengono rivelati in Mobile Suit Gundam 00, è chiaro che la sua storia è particolarmente tragica. Come molti bambini, è stato rapito da Ali al-Saachez e addestrato per essere un soldato. Sotto l’influenza di Ali, Setsuna è stato manipolato per uccidere i suoi genitori al fine di dimostrare la sua devozione a Dio.

Come se ciò non fosse abbastanza traumatizzante, Ali ha poi proceduto a gettare e scacciare Setsuna dal gruppo quando non ha più trovato utilità in lui.

Leggi anche: Neon Genesis Evangelion: ecco la figure da €1200 di Eva 01

9 – GOKU (DRAGON BALL)

goku scimmia oozaru

Anche se nonno Gohan non è il suo padre biologico, è il più parente più stretto che Goku abbia mai avuto, un’autentica figura paterna in sostituzione dei suoi genitori naturali che sono morti assieme al suo pianeta natale.

Come sappiamo, Goku proviene dal pianeta Vegeta e in quanto appartenente alla razza Saiyan è in grado di tramutarsi in un’enorme scimmia. I soldati Saiyan sono addestrati a controllare questa forma, ma la giovane età di Goku lo portarono in uno stato di rabbia incontrollata che gli fece uccidere accidentalmente suo nonno. Purtroppo questo evento lo qualifica per entrare in questo elenco dei dieci eroi che hanno ucciso i propri genitori.

Leggi anche: Dragon Ball: il video tributo in CGI mostra l’arrivo dei Saiyan

8 – SUZAKU KURURUGI (CODE GEASS)

eroi degli anime che hanno ucciso i propri genitori

Contrariamente alle sue azioni, l’antieroe di Code Geass non è mai stato un fan delle uccisioni senza senso e questo è stato un motivo sufficiente per cui ha deciso di uccidere suo padre. Suo padre era l’ultimo primo ministro del Giappone prima dell’invasione di Britannia. Suzaku apprese presto che suo padre era disposto a lavorare egoisticamente con il nemico e, a sua volta, uccidere funzionari e cittadini giapponesi. In un impeto di rabbia, ha pugnalato suo padre al petto.

Spesso un momento cruciale come questo trasforma qualcuno in un cattivo irredimibile, ma, nel caso di Suzaku, lo ha solo motivato a cercare di diventare una persona migliore, espiando così i suoi peccati.

Leggi anche: ONE PIECE: i segni zodiacali delle Supernove

7 – KIRITSUGU EMIYA (FATE/ZERO)

eroi degli anime che hanno ucciso

Un altro antieroe le cui motivazioni e azioni confondono continuamente i confini tra eroe e cattivo. Kiritsugu Emiya ha fatto cose che lo avrebbero reso – alcuni sostengono – un cattivo ragazzo, ma come protagonista principale di Fate / Zero, tutto ciò compieva era per il bene superiore, compresa l’uccisione dei suoi genitori.

In primo luogo, ha ucciso suo padre per impedire all’uomo di diventare un Dead Apostle. Nel frattempo, non aveva altra scelta che uccidere sua madre in un ultimo disperato tentativo di fermare un aereo pieno di demoni, sul quale sua madre si trovava a bordo. E sparando all’aereo dal cielo, è stato costretto a porre fine alla vita di sua madre.

Leggi anche: Hunter x Hunter: un grafico aggiornato mostra le pause durante gli anni

6 – KOHAKU (INUYASHA)

inuyasha

C’era un tempo in cui Kohaku non avrebbe fatto del male a una mosca. Questo fino a quando non fu posseduto da un demone di nome Naraku che decise di usarlo come un burattino di carne per eseguire i suoi ordini malvagi. Incluso costringere Kohaku a uccidere suo padre, trafiggendogli il collo con una falce. Un calvario traumatizzante per Kohaku, tanto da decidere di diventare un assassino di demoni.

Leggi anche: I 10 Titani più spaventosi di Attack on Titan

5 – ARREN (I RACCONTI DI TERRAMARE)

studio ghibli

Ne I Racconti di Terramare, Arren si trova in una situazione altrettanto sfortunata a quella di Kohaku in Inuyasha. Qui Arren si ritrova posseduto da una presenza malvagia chiamata Uneinheit che si manifesta come un’immagine speculare del male e una copia carbone di se stesso.

Mentre è sotto l’influenza di Uneinheit, accoltella inaspettatamente suo padre, il re. Assorto nello shock e nella confusione di tutto ciò, il principe Arren ruba la spada di suo padre e fugge dal castello. È continuamente perseguitato da questa immagine fino a quando non torna al castello per espiare il suo crimine.

Leggi anche: I 5 migliori film e serie anime in CGI

4 – LEOLUCH VI BRITANNIA (CODE GEASS)

eroi che hanno ucciso

Suzaku Kururugi non è l’unico protagonista di Code Geass che ha ucciso il padre. Lelouch ne è un altro. Dopo che l’arroganza di suo padre e le opinioni contorte sulla giustizia come imperatore hanno portato Lelouch a essere bandito dal Giappone all’età di 10 anni, dopo aver chiesto a suo padre perché avesse lasciato sua madre indifesa per il suo inevitabile assassinio, entrò in conflitto diretto col padre.

Divenuto grande, dopo aver realizzato che le motivazioni e le azioni di suo padre Charles avrebbero portato alla distruzione dell’umanità, ha rivolto gli dei contro l’imperatore, portandolo alla morte.

Leggi anche: ONE PIECE: il video tributo in CGI a Romance Dawn

3 – ERI (MY HERO ACADEMIA)

eri my hero academia

In My Hero Academia, i Quirk funzionano esattamente come superpoteri in grado realizzare imprese che superano la realtà. In alcuni casi, queste abilità possono essere una benedizione, ma in altri sono una maledizione. Per Eri rientrano in quest’ultimo caso.

Eri ha la capacità di portare a una condizione passata ciò che tocca, potendo alterare drasticamente il presente. Eri ha lottato contro questa capacità fin da piccola, quando accidentalmente cancello suo padre, costringendo la madre ad abbandonarla. Pur essendo un personaggio secondario, questi eventi la portano a posizionarsi in questo elenco dei dieci eroi che hanno ucciso i propri genitori.

Leggi anche: My Hero Academia: i 5 peggiori utilizzatori di Quirk

2 – EREN (ATTACK ON TITAN)

eren attack on titan

Proprio come Goku prima di lui, Eren non ha ucciso il suo genitore per puro libero arbitrio o desiderio, ma perché si è trasformato in un mostro incontrollabile. È successo quando lo stesso padre gli iniettò il siero che lo avrebbe trasformato in Titano.

Sapendo che questo era l’unico modo in cui suo figlio poteva ottenere il potere dei Nove Titani, Grisha permise a Eren di diventare un titano e farsi divorare. Eren dimenticò poi quanto accaduto, ricordandolo molto tempo dopo.

Leggi anche: Attack on Titan: i 10 personaggi preferiti dai fan

1 – YUNO GASAI (MIRAI NIKKI)

mirai nikki

Contrariamente alla maggior parte dei genitori menzionati in questa lista, i genitori di Yuno Gasai erano in realtà persone terribili. Non arriveremo a dire che avrebbero meritato tale destino, ma è comprensibile la reazione e il gesto di Yuno quando scopri come è stata educata.

Come descritto nella serie, i genitori di Yuno la tenevano in una gabbia e la tenevano alla fame nella speranza che la loro disciplina la trasformasse in una “cittadina perfetta”. Quando si stanca degli abusi, Yuno chiude i suoi genitori nella gabbia, lasciandoli morire di fame.

Fonte: cbr

10 villain shonen che meriterebbero un proprio anime

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here