5 anime spokon per gli amanti della commedia

377

Ecco cinque anime spokon consigliati agli amanti della commedia e dei personaggi simpatici

Gli anime spokon tendono ad avere elementi comuni molto forti, come personaggi carismatici, un percorso di crescita ben definito e trame tipiche che ruotano intorno alla competizione per diventare il migliore del Giappone. Tutto ciò, indipendentemente che lo sport in questione interessi realmente lo spettatore.

Detto questo, tuttavia, gli anime sportivi tendono a variare notevolmente in tono e contenuto. Tra serie romantiche, d’azione e altro ancora, sicuramente c’è una grossa offerta per gli amanti della commedia. Se vi piace immergervi in situazioni quotidiane ricche di personaggi simpatici, questi sono i cinque anime spokon consigliati per voi.

5 – Slam Dunk

slam dunk anime spokon

Temuto per il suo caratteraccio e rispettato solo dai suoi amici d’infanzia, Hanamichi Sakuragi esce dalle scuole medie con all’attivo ben cinquanta delusioni amorose.

La sua vita sembra subire una svolta quando il primo giorno di liceo conosce Haruko Akagi, che si avvicina a lui dandogli confidenza come nessuno aveva mai fatto prima e notando sin da subito il fisico e la corporatura ideale per giocare a basket. Ciò che Hanamichi non può certo immaginare è che la passione della ragazza per lo sport è legata a due persone che si collocheranno in presa diretta come acerrimi rivali o ostacoli da superare per conquistare il cuore della ragazza: il primo è il fratello di Haruko, Takenori, capitano della squadra riluttante all’egocentrismo del rossino e il secondo è il campione Kaede Rukawa, bel tenebroso che alle medie rapì il cuore della ragazza. Come aggraziarsi le simpatie del mastodontico fratellone e togliere dalla testa di Haruko il campione per eccellenza? Semplice, incominciando a giocare a basket, divenire più abile di lui e farsi bello agli occhi dell’amata.

Più facile a dirsi che a farsi, poiché l’arroganza della nostra testa calda difficilmente compatibile al gioco e allo spirito di squadra con i compagni, non sembreranno proprio spianargli la strada per il successo. -animeclick

Leggi anche: I 10 migliori anime di Toei Animation

Slam Dunk è un anime tratto da uno spokon manga di trentuno volumi, scritto e disegnato da Takehiko Inoue e ambientato nel mondo della pallacanestro liceale.

L’anime è composto da centouno episodi e quattro OAV. La serie segue gli avvenimenti del manga ma presentando spesso scene in ordine diverso. Inoltre sono presenti e rimosse diverse altre piccole sequenze che ne modificano leggermente il contenuto. Nonostante la produzione animata venne interrotta a poco più della metà del manga per volere dell’autore, l’anime è divenuto un vero e proprio cult degli anni ’90. L’adattamento italiano, inoltre, offre una carica comica maggiore riuscendo a impreziosire i momenti della vita di Hanamichi Sakuragi, nonostante la brusca interruzione.

Slam Dunk è uno dei manga più celebri in patria e nel mondo e ha contribuito in maniera molto marcata alla diffusione e allo sviluppo del basket nella Terra del Sol Levante. Un primo approccio con l’opera attraverso l’anime è dunque perlomeno consigliato. Gli appassionati dello sport riusciranno inoltre a riconoscere vari riferimenti all’NBA, la lega professionistica statunitense ritenuta universalmente il miglior campionato di basket al mondo.

4 – Haikyuu!!

haikyuu

Dopo aver assistito a una partita di pallavolo, il giovane Shouyou Hinata si pone come personale obiettivo di diventare “Il piccolo Gigante” di quello sport. Entrato nel club di pallavolo della sua scuola media, affronta insieme alla squadra il torneo interscolastico ma lui e i suoi compagni devono inchinarsi di fronte a una forte squadra guidata da un formidabile giocatore di nome Tobio Kageyama. Desideroso di arrivare ai vertici e di prendersi la rivincita su Kageyama, Shouyou continua a praticare la pallavolo anche alla sua entrata alle superiori, dove però trova nel club scolastico proprio il suo rivale Kageyama. -animeclick

Haikyu!! – L’asso del volley è una serie tratta dal manga shōnen scritto e disegnato da Haruichi Furudate. L’anime si compone attualmente di 85 episodi divisi in 4 stagioni, più 5 OAV.

Da molti la serie è considerata il successore morale di Slam Dunk, presentando situazioni analoghe e atmosfere molto simili. Il manga è inoltre secondo classificato nella lista dei manga più venduti del decennio 2010-2019.

Il cast ricco e variegato e le storie intense dei suoi protagonisti vi trasporteranno in ogni puntata e in ogni singola partita di questa serie.

Leggi anche: I 10 migliori anime d’azione del 2020

3 – Ace of Diamond

ace of diamond anime spokon

Il diamante è quello disegnato dalle basi di gioco sul campo di baseball; l’asso in questione, il quindicenne Eijun Sawamura, lanciatore originario di Nagano che lascia il suo paese per frequentare una scuola d’elite di Tokyo sede di un importante team. Insieme al brillante ricevitore Kazuya Miyuki, studente al secondo anno, e al resto della squadra, Eijun si batterà per la vittoria del campionato liceale di baseball nello storico Stadio Koshien. -animeclick

Ace of Diamond è un manga spokon dedicato al baseball, scritto e disegnato da Yuji Terajima e serializzato sulla rivista Weekly Shōnen Magazine di Kōdansha dal 2006. La serie è incentrata sulle vicende personali e professionali del lanciatore Eijun, deciso fermamente a lasciare la propria scuola di periferia per trasferirsi a Tokyo con una forte squadra di baseball. Premiato nel 2008 agli Shogakukan Manga Award per la categoria shōnen e nel 2010 ai Kodansha Manga Award per il miglior shōnen manga, il fumetto è stato adattato in una serie televisiva anime da due stagioni rispettivamente di 75 e 51 episodi coprodotta da Madhouse e Production I.G. L’anime è trasmesso dal 6 ottobre 2013 al 29 marzo 2016 su TV Tokyo.

Leggi anche: I 10 migliori anime scolastici di sempre

2 – Grand Blue

grand blue

Inizia una nuova vita per Iori Kitahara, che ha deciso di trasferirsi a Izu per frequentare l’università. Si stabilisce quindi da suo zio, gestore di un negozio di attrezzature per sub, il Grand Blue. Iori inizierà a scoprire le meraviglie dell’oceano, donne bellissime, uomini che amano le immersioni, l’alcool e i festini. E così la vita da universitario che Iori si immaginava prenderà una piega inaspettata, come ritrovarsi in boxer post sbornia nel cortile del campus, la mattina della cerimonia inaugurale dell’anno accademico, con tutti gli studenti che lo filmano e fotografano… -animeclick

Grand Blue è una serie tratta dal manga di Kenji Inoue e Kimitake Yoshioka, serializzato su good! Afternoon dal 7 aprile 2014.

I tratti distintivi di questo anime sono sicuramente i personaggi particolari e le riconoscibili gag. Infatti la serie è pervasa da uno strato di demenzialità che abbraccia tutte le situazioni. Sono insomma presenti tutti gli elementi per una storia leggera e piacevole.

Leggi anche: I 5 migliori film e serie anime in CGI

1 – Yowamushi Pedal

yowamushi pedal anime spokon

L’otaku Sakamichi Onoda si è appena iscritto al liceo e vorrebbe entrare nel club di anime. Alle medie, Onoda non aveva amici con cui poter parlare di anime, giochi e argomenti otaku. La sua speranza è dunque di poter fare amicizia con i membri del club di anime ma scopre che è stato sciolto.

Al fine di riaprire il club cerca di trovare altre 4 persone con la voglia di metter su un club del genere. Fin da quando era un ragazzino, Onoda ha cavalcato la sua Mamachari, una bicicletta ingombrante utilizzata principalmente per brevi percorsi, per gioco, andare a fare la spesa o per scorrazzare ad Akihabara ogni settimana per comprare oggetti otaku. Shunsuke Imaizumi, un ciclista, durante i suoi allenamenti nota Onoda in sella alla sua bicicletta su una strada ripida. Un altro ciclista, la matricola Shokichi Naruko, specializzato in gare su strada, si reca ad Akihabara per comprare alcuni modelli di Gundam per i suoi fratelli minori e incontra Onoda.

L’abilità in bicicletta di questo povero otaku balza subito agli occhi del navigato ciclista, catturandone l’attenzione. Scoprendo di essere nella sua stessa scuola, sia Naruko che Imaizumi cercano di convincere Onoda ad entrare nel club ciclismo, riusciranno a convincerlo? -animeclick

Yowamushi Pedal è una serie manga giapponese scritta e illustrata da Wataru Watanabe. La serie animata adatta piuttosto fedelmente i 68 volumi dell’opera originale, con un totale di quattro stagioni e diversi film correlati.

La serie entra nei fondamentali del ciclismo presentando un ricco cast di personaggi ben caratterizzati. Il lato sportivo è reso egregiamente, trasmettendo le difficoltà e la fatica legate a questo sport. Tuttavia i toni e i personaggi avranno spesso modo di strapparci qualche sorriso, un giusto mix di commedia e sport.

Fonte: cbr

I 10 migliori manga di sempre

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here